User Tag List

Pagina 1 di 4 123 ... UltimaUltima
Risultati da 1 a 10 di 31

Discussione: Secondo l'Istat

  1. #1
    elena_
    Ospite

    Secondo l'Istat

    Nel 2010 le separazioni sono state 88.191 e i divorzi 54.160; rispetto all'anno precedente le separazioni hanno registrato un incremento del 2,6% mentre i divorzi un decremento pari a 0,5%.

    I tassi di separazione e di divorzio totale mostrano per entrambi i fenomeni una continua crescita: se nel 1995 per ogni 1.000 matrimoni erano 158 le separazioni e 80 i divorzi, nel 2010 si arriva a 307 separazioni e 182 divorzi.

    La durata media del matrimonio al momento dell'iscrizione a ruolo del procedimento risulta pari a 15 anni per le separazioni e a 18 anni per i divorzi.

    L'età media alla separazione è di circa 45 anni per i mariti e di 42 per le mogli; in caso di divorzio raggiunge, rispettivamente, 47 e 44 anni. Questi valori sono in aumento per effetto della posticipazione delle nozze verso età più mature e per l'aumento delle separazioni con almeno uno sposo ultrasessantenne.

    La tipologia di procedimento maggiormente scelta dai coniugi è quella consensuale: nel 2010 si sono concluse in questo modo l'85,5% delle separazioni e il 72,4% dei divorzi.

    La quota di separazioni giudiziali (14,5%) è più alta nel Mezzogiorno (21,5%) e nel caso in cui entrambi i coniugi abbiano un basso livello di istruzione (20,7%).

    Il 68,7% delle separazioni e il 58,5% dei divorzi hanno riguardato coppie con figli avuti durante il matrimonio. L'89,8% delle separazioni di coppie con figli ha previsto l'affido condiviso, modalità ampiamente prevalente dopo l'introduzione della Legge 54/2006.

    Nel 20,6% delle separazioni è previsto un assegno mensile per il coniuge (nel 98% dei casi corrisposto dal marito). Tale quota è più alta nelle Isole (24,9%) e nel Sud (24,1%), mentre nel Nord si assesta sul 17%. Gli importi medi, invece, sono più elevati al Nord (520,4 euro) che nel resto del Paese (447,4 euro).

    Nel 56,2% delle separazioni la casa è stata assegnata alla moglie, mentre appaiono quasi paritarie le quote di assegnazioni al marito (21,5%) e quelle che prevedono due abitazioni autonome e distinte, ma diverse da quella coniugale (19,8%).

    Il link: http://www.istat.it/it/archivio/66665

  2. #2
    elena_
    Ospite
    Uno snocciolamento di dati nudi e crudi che, però, fanno riflettere, perciò ve li sottopongo.
    Niente che non si sapesse già.
    Niente che, in questi spazi, non sia stato già ampiamente e variamente discusso.
    Ma i dati sono lì, a conferma.

  3. #3
    utente divino L'avatar di perplesso
    Data Registrazione
    Jun 2012
    Messaggi
    15,926
    Mentioned
    283 Post(s)
    Tagged
    1 Thread(s)
    Insomma volete farmi dire che avrei dovuto fare l'avvocato divorzista?

  4. #4
    elena_
    Ospite
    Citazione Originariamente Scritto da perplesso Visualizza Messaggio
    Insomma volete farmi dire che avrei dovuto fare l'avvocato divorzista?
    beh, saresti stato lungimirante

  5. #5
    utente divino L'avatar di perplesso
    Data Registrazione
    Jun 2012
    Messaggi
    15,926
    Mentioned
    283 Post(s)
    Tagged
    1 Thread(s)
    lo so,me l'han già detto...è che speravo di fare dell'altro

  6. #6
    utente divino
    Data Registrazione
    Nov 2011
    Messaggi
    16,092
    Mentioned
    0 Post(s)
    Tagged
    0 Thread(s)
    sparo la mia:

    e come mai qua spesso si dice agli amanti che gli "amati" non lasceranno mai il coniuge?
    e che i traditi invece pure?

    non sembra essere così, o sbaglio?

  7. #7
    utente divino L'avatar di perplesso
    Data Registrazione
    Jun 2012
    Messaggi
    15,926
    Mentioned
    283 Post(s)
    Tagged
    1 Thread(s)
    perchè alla fine alla separazione arriva un decimo (in media) dei matrimoni in cui lui o lei hanno l'amante.

    La recessione pesa anche su questo...ci si separa solo se ce lo si può permettere economicamente

  8. #8
    utente divino
    Data Registrazione
    Nov 2011
    Messaggi
    16,092
    Mentioned
    0 Post(s)
    Tagged
    0 Thread(s)
    Citazione Originariamente Scritto da perplesso Visualizza Messaggio
    perchè alla fine alla separazione arriva un decimo (in media) dei matrimoni in cui lui o lei hanno l'amante.

    La recessione pesa anche su questo...ci si separa solo se ce lo si può permettere economicamente

    bè, però 307 separazioni e 182 divorzi su 1000 matrimoni mi sembra una percentuale piuttosto alta
    altissima, direi


  9. #9
    Escluso
    Data Registrazione
    Nov 2009
    Località
    vicenza
    Messaggi
    43,196
    Inserzioni Blog
    74
    Mentioned
    0 Post(s)
    Tagged
    0 Thread(s)
    Citazione Originariamente Scritto da free Visualizza Messaggio
    sparo la mia:

    e come mai qua spesso si dice agli amanti che gli "amati" non lasceranno mai il coniuge?
    e che i traditi invece pure?

    non sembra essere così, o sbaglio?
    Perchè magari nonostante tutto ci stanno bene no?
    Parlo io il conte...

    Non mi separereri mai da mia moglie perchè ha un amico del cuore e grazie a sta persona in più lei è più felice eh?
    Mi separarerei da lei solo se non mi sento più amato da lei, se mi tratta male, mi sfracella i coglioni con le sue pecole, o non la sopporto più...

    Prima le direi: sparisci dalla mia vita.
    E poi vado dall'avvocato no?

    Lo stesso farebbe lei no?

    Perchè le separazioni devono di necessità essere solo per storie di corna?

    Ma scorniamoci vicendevolmente no?
    Non è forse questo essere coppia?

  10. #10
    utente divino
    Data Registrazione
    Nov 2011
    Messaggi
    16,092
    Mentioned
    0 Post(s)
    Tagged
    0 Thread(s)
    Citazione Originariamente Scritto da contepinceton Visualizza Messaggio
    Perchè magari nonostante tutto ci stanno bene no?
    Parlo io il conte...

    Non mi separereri mai da mia moglie perchè ha un amico del cuore e grazie a sta persona in più lei è più felice eh?
    Mi separarerei da lei solo se non mi sento più amato da lei, se mi tratta male, mi sfracella i coglioni con le sue pecole, o non la sopporto più...

    Prima le direi: sparisci dalla mia vita.
    E poi vado dall'avvocato no?

    Lo stesso farebbe lei no?

    Perchè le separazioni devono di necessità essere solo per storie di corna?

    Ma scorniamoci vicendevolmente no?
    Non è forse questo essere coppia?

    Sì Conte sono d'accordo, non volevo sapere perchè alla fine non ci si lascia
    solo porre l'accento sul perchè spesso viene rivelato agli utenti tipo assioma che tanto non ci si lascia per l'amante
    visti i numeri, non mi sembra così, tutto qua
    ovviamente posso sbagliare, ma allora i numeri?

Pagina 1 di 4 123 ... UltimaUltima

Permessi di Scrittura