User Tag List

Pagina 1 di 4 123 ... UltimaUltima
Risultati da 1 a 10 di 40

Discussione: Ci pigliano proprio per il culo.

  1. #1
    Egocentrica non in incognito L'avatar di Tebe
    Data Registrazione
    Feb 2012
    Messaggi
    20,057
    Inserzioni Blog
    564
    Mentioned
    8 Post(s)
    Tagged
    0 Thread(s)

    Ci pigliano proprio per il culo.

    Non ho davvero parole.
    Che schifo.
    E il resto delle coppie di fatto gay o non gay?
    Non ci credo nemmeno se lo vedo che nei prossimi tre anni sia davvero estetso anche a noi comuni mortali.
    Alle coppie gay poi...

    Fonte http://www.lastampa.it/2013/05/14/it...IO/pagina.html


    Assistenza sanitaria ai conviventi gay
    dei deputati: arriva l’ok della Camera



    ANSA
    La proposta era stata presentata dalla deputata del Pd Paola Concia





    La proposta passa con i voti di Pd,
    Pdl e Sel. Contraria la Lega Nord.
    Astenuti Scelta Civica, 5 Stelle e
    Fratelli d’Italia. Vendola: «Bene,
    adesso il diritto va esteso a tutti»





    Non c’è differenza tra coppie eterosessuali e omosessuali. Almeno, non se uno dei conviventi è un deputato e in ballo c’è la sua assistenza sanitaria integrativa. La Camera compie un piccolo, ma significativo, passo verso il riconoscimento dei diritti delle coppie gay. Un passaggio quasi burocratico, per garantire a Ivan Scalfarotto di godere dell’estensione della polizza sanitaria al suo compagno Federico, alla pari di tutti i colleghi che hanno moglie o convivente donna. Ma un passaggio tutt’altro che scontato, tant’è che la Lega vota contro e anche i 5 Stelle si astengono.

    Ci ha provato per cinque anni nella scorsa legislatura Anna Paola Concia. Ha chiesto all’Ufficio di presidenza della Camera di poter estendere la sua assistenza integrativa alla compagna Ricarda. E ha aspettato. Invano. Perché di fronte aveva il muro di una «maggioranza conservatrice». E invece adesso, spiega, «la differenza la fa una maggioranza progressista». Che a neanche tre mesi dall’inizio della legislatura a Scalfarotto risponde sì: le regole che valgono per i conviventi di sesso diverso, devono valere anche per quelli dello stesso sesso.

    Ma non tutti sono d’accordo. In Ufficio di presidenza si decide a maggioranza. Votano sì Pd, Pdl e Sel. Vota no la Lega e Fratelli d’Italia. Si astiene Scelta civica, ma anche il Movimento 5 Stelle. «Si tratta dell’ennesimo privilegio» che si concedono i parlamentari, spiega Luigi Di Maio (M5S). Del tema si deve dibattere nel Paese, lo si deve affrontare con una legge per tutti i cittadini, sostiene. E invece si sceglie di dare il «segnale malsano che qui facciamo quello che ci pare».

    Anche la Lega con Davide Caparini denuncia «un altro spazio di privilegio». Edmondo Cirielli per Fdi parla di un «autogol» della «casta» e afferma che «è improprio» affidare un «tema di cui si dibatte da vent’anni» all’Ufficio di presidenza e non all’Aula di Montecitorio. «Non vogliamo discriminare i gay ma portare avanti un discorso di equità», spiega per il M5S Roberta Lombardi. Ma a lei Scalfarotto ribatte che la storia del privilegio non regge, perché «alle assicurazioni, una volta che paghi il premio, se il tuo convivente è maschietto o femminuccia non importa». Dunque il M5S ha solo «contribuito a mantenere una discriminazione».

    Oggi si è affermato un un «principio elementare», che adesso va applicato a tutti i cittadini, afferma Scalfarotto. «È un diritto che spetta a tutti gli italiani», scrive su Twitter Nichi Vendola. Ma il Pdl frena. Non si provi ad attribuire all’atto il valore di una «decisione storica», afferma il questore pidiellino Gregorio Fontana, perché la Camera non ha riconosciuto le coppie gay bensì solo «esteso ai parlamentari la disciplina già prevista per i dipendenti della Camera fin dal 2001».

    Insomma, il dibattito sulle coppie gay si annuncia lungo e difficoltoso. E allora il senatore Pd Sergio Lo Giudice chiede intanto che ci sia almeno un uguale trattamento per tutti i parlamentari: «Ho chiesto che la mia copertura sanitaria venga estesa anche a mio marito Michele. Ora mi aspetto che anche il Senato dica di sì».




  2. #2
    io
    Data Registrazione
    Dec 2006
    Località
    Genova
    Messaggi
    41,300
    Inserzioni Blog
    743
    Mentioned
    0 Post(s)
    Tagged
    0 Thread(s)
    idealmente sono a favore di tutti i diritti del mondo.
    in pratica però mi faccio una domanda: tu tebe (esempio) perché non ti sposi?
    è evidente che non ti interessa quel tipo di contratto ed è una tua scelta .quel tipo di contratto ha oneri e diritti ai quali rinunci.
    in pratica io, che non ho nessuna esigenza di legame religioso mi sono sposata per accedervi.



  3. #3
    Utente angelico L'avatar di Brunetta
    Data Registrazione
    Oct 2012
    Messaggi
    37,414
    Inserzioni Blog
    1
    Mentioned
    347 Post(s)
    Tagged
    0 Thread(s)
    L'assistenza sanitaria è garantita a tutti (almeno per ora ) non siamo negli States in cui l'assicurazione è estesa ai famigliari o ai conviventi, a seconda dei contratti. Per noi è importante solo per chi ha bonus integrativi. Ma chi li ha? A parte i politici, intendo.
    Secondo me.

  4. #4
    Escluso
    Data Registrazione
    Jul 2011
    Località
    ER
    Messaggi
    25,267
    Inserzioni Blog
    40
    Mentioned
    15 Post(s)
    Tagged
    0 Thread(s)
    Citazione Originariamente Scritto da Brunetta Visualizza Messaggio
    L'assistenza sanitaria è garantita a tutti (almeno per ora ) non siamo negli States in cui l'assicurazione è estesa ai famigliari o ai conviventi, a seconda dei contratti. Per noi è importante solo per chi ha bonus integrativi. Ma chi li ha? A parte i politici, intendo.
    per assistenza sanitaria immagino intendano una polizza integrativa che rimborsa determinate cure ricevute in strutture private o pubbliche a pagamento.
    Ci sono un sacco di aziende che le stipulano perchè comunque le detraggono.
    Ci sono aziende che stipulano anche polizze vita per i dipendenti, in special modo le banche.
    Per la maggior parte sono costituite da convenzioni con determinate strutture, le migliori rifondono in parte
    o del tutto una serie di spese.
    Ho visto una volta la polizza sanitaria dei deputati...
    Io l'ho quasi sempre avuta l'integrativa, come bonus aziendale, ma sembravano due cose diverse.

  5. #5
    Utente angelico L'avatar di Brunetta
    Data Registrazione
    Oct 2012
    Messaggi
    37,414
    Inserzioni Blog
    1
    Mentioned
    347 Post(s)
    Tagged
    0 Thread(s)
    Citazione Originariamente Scritto da Sbriciolata Visualizza Messaggio
    per assistenza sanitaria immagino intendano una polizza integrativa che rimborsa determinate cure ricevute in strutture private o pubbliche a pagamento.
    Ci sono un sacco di aziende che le stipulano perchè comunque le detraggono.
    Ci sono aziende che stipulano anche polizze vita per i dipendenti, in special modo le banche.
    Per la maggior parte sono costituite da convenzioni con determinate strutture, le migliori rifondono in parte
    o del tutto una serie di spese.
    Ho visto una volta la polizza sanitaria dei deputati...
    Io l'ho quasi sempre avuta l'integrativa, come bonus aziendale, ma sembravano due cose diverse.
    Io non conosco chi abbia questi bonus. A parte un'amica che ha avuto la possibilità di fare un intervento importante in una clinica privata, cosa che avrei rifiutato, fidandomi più di un istituto pubblico specialistico. Però pensando a un'assicurazione che dà cure dentistiche. Non pensavo che queste assicurazioni fossero tanto diffuse.
    Secondo me.

  6. #6
    Utente ascendente L'avatar di OcchiVerdi
    Data Registrazione
    Oct 2012
    Località
    Milano
    Messaggi
    6,917
    Mentioned
    38 Post(s)
    Tagged
    0 Thread(s)
    io, lavorando in una banca, ho l'assistenza sanitaria da contratto. Una versione lieve che però alla fine mi permette il rimborso di tutte le visite mediche/ticket per me e mia figlia.
    Alla fine è un bel risparmio....

    ah si ho anche la polizza vita.......

    il tema convinenti Gay mi lascia basito. Non perchè io sia omofobico, anzi tutt'altro, ma non capisco come si possa far passare un emendamento simile non prendendo in considerazione, per il resto della popolazione, nemmeno il concetto di coppia di fatto. Concetto che per i politici vale già. Ora pure per le coppie omossesuali. La solita casta.
    Ultima modifica di OcchiVerdi; 15/05/2013 alle 14:22
    Cruelty Free

  7. #7
    io
    Data Registrazione
    Dec 2006
    Località
    Genova
    Messaggi
    41,300
    Inserzioni Blog
    743
    Mentioned
    0 Post(s)
    Tagged
    0 Thread(s)
    però vorrei che qualcuno mi rispondesse.riferito alle coppie etero: se non vuoi sposarti significa che non ti interessa ufficializzare il legame e vuoi sentirti libero
    perché chiedere un'altra forma di contratto?



  8. #8
    Egocentrica non in incognito L'avatar di Tebe
    Data Registrazione
    Feb 2012
    Messaggi
    20,057
    Inserzioni Blog
    564
    Mentioned
    8 Post(s)
    Tagged
    0 Thread(s)
    Citazione Originariamente Scritto da Minerva Visualizza Messaggio
    idealmente sono a favore di tutti i diritti del mondo.
    in pratica però mi faccio una domanda: tu tebe (esempio) perché non ti sposi?
    è evidente che non ti interessa quel tipo di contratto ed è una tua scelta .quel tipo di contratto ha oneri e diritti ai quali rinunci.
    in pratica io, che non ho nessuna esigenza di legame religioso mi sono sposata per accedervi.
    Non c'è una risposta che valga alla fine.
    Non lo so. Mille motivi e nessuno.
    Sostanzialmente ho paura che porti sfiga.
    Ho paura che sposandomi mi senta in gabbia perchè comunque è un passo grosso. Anche se sono per il divorzio lo vivo proprio come "per sempre finchè morte non ci separi".
    Boh.
    Ma tanto prima o poi mi sposerò.
    Figurati se mattia rinuncia a farmi diventare una donna onesta.
    E' la meta della sua vita.
    Farmi diventare la signora Napulè.


  9. #9
    io
    Data Registrazione
    Dec 2006
    Località
    Genova
    Messaggi
    41,300
    Inserzioni Blog
    743
    Mentioned
    0 Post(s)
    Tagged
    0 Thread(s)
    Citazione Originariamente Scritto da Tebe Visualizza Messaggio
    Non c'è una risposta che valga alla fine.
    Non lo so. Mille motivi e nessuno.
    Sostanzialmente ho paura che porti sfiga.
    Ho paura che sposandomi mi senta in gabbia perchè comunque è un passo grosso. Anche se sono per il divorzio lo vivo proprio come "per sempre finchè morte non ci separi".
    Boh.
    Ma tanto prima o poi mi sposerò.
    Figurati se mattia rinuncia a farmi diventare una donna onesta.
    E' la meta della sua vita.
    Farmi diventare la signora Napulè.

    sia chiaro...è lapalissiano che sia una scelta degnissima (ed è stata la mia per alcuni anni )ma mi domandavo proprio se non sia un po' un chiedere di avere solo diritti senza doveri
    diversamente da un omosessuale che non può scegliere
    Ultima modifica di Minerva; 15/05/2013 alle 14:29



  10. #10
    Utente ascendente L'avatar di OcchiVerdi
    Data Registrazione
    Oct 2012
    Località
    Milano
    Messaggi
    6,917
    Mentioned
    38 Post(s)
    Tagged
    0 Thread(s)
    Citazione Originariamente Scritto da Minerva Visualizza Messaggio
    però vorrei che qualcuno mi rispondesse.riferito alle coppie etero: se non vuoi sposarti significa che non ti interessa ufficializzare il legame e vuoi sentirti libero
    perché chiedere un'altra forma di contratto?

    io sono contro il matrimonio. Lo sono sempre stato e non mi interessa nemmeno il concetto di coppia di fatto. Ma poi con chi??
    Certo sarebbe duopo avere una forma di sodalizio di copia meno esclusivo. Per quelle persone che non si vogliono completamente legare per poi, in caso, dover affrontare il divorzio.
    Statisticamente ormai sono più i divorzi dei motrimoni. Tra qualche decennio, se la tendenza non dovesse variare, non ci saranno più persone sposate.

    Però qui il problema non è il fatto che io mi voglia o non voglia sposare. Il problema è la disparità di diritti tra i politici e i cittadini. Per me andrebbe bene anche che venissero tolti i PACS per loro.
    Parità di diritti. Già hanno meno doveri.
    Cruelty Free

Pagina 1 di 4 123 ... UltimaUltima

Permessi di Scrittura