User Tag List

Pagina 1 di 9 123 ... UltimaUltima
Risultati da 1 a 10 di 86

Discussione: Moralismo, morale, bene e male e altri insulti

  1. #1
    Utente ascendente
    Data Registrazione
    Jul 2012
    Messaggi
    5,686
    Inserzioni Blog
    9
    Mentioned
    1 Post(s)
    Tagged
    0 Thread(s)

    Moralismo, morale, bene e male e altri insulti

    Una delle offese più atroci che ci si scambia tra forumisti quando si è al top della visione opposta delle cose è "sei un/una moralista".
    E' così nauseante avere una propria morale e ritenere che rispetto ad essa una determinata cosa superi in un senso o nell'altro la propria linea personale di demarcazione tra ciò che è sentito come bene e quel che invece ci appare essere male?
    Chiedo, così, per sapere e capire.

  2. #2
    Utente angelico L'avatar di Brunetta
    Data Registrazione
    Oct 2012
    Messaggi
    37,414
    Inserzioni Blog
    1
    Mentioned
    347 Post(s)
    Tagged
    0 Thread(s)
    Non succede solo qui. E' un'accusa che va bene per tutte le stagioni e che fa mettere tutti sulla difensiva. Tutti hanno una morale anche gli amorali o chi accusa gli altri di moralismo.
    Secondo me.

  3. #3
    io
    Data Registrazione
    Dec 2006
    Località
    Genova
    Messaggi
    41,300
    Inserzioni Blog
    743
    Mentioned
    0 Post(s)
    Tagged
    0 Thread(s)
    anche se le intenzioni dell'altro c'è l'insulto a me a volte sembra solo un complimento.
    perché so che applico su di me quello che chiedo agli altri



  4. #4
    Escluso
    Data Registrazione
    Mar 2010
    Messaggi
    3,446
    Mentioned
    7 Post(s)
    Tagged
    0 Thread(s)
    A me sarebbe tato piaciuto in passato che qualcuno mi additasse come moralista, ma nessuno ha mai osato tanto.
    Peccato.

  5. #5
    Amazzone! Embe'. Sticazzi L'avatar di Fiammetta
    Data Registrazione
    Feb 2013
    Messaggi
    33,889
    Inserzioni Blog
    2
    Mentioned
    251 Post(s)
    Tagged
    0 Thread(s)
    Guarda ti dirò in un periodo storico come questo dove la condotta morale è bistrattata in vari ambiti ... esser tacciata di "moralista " sarebbe per me un complimento quindi no Non è nauseante, ognuno di noi segue una sua morale che può essere più o meno condivisa dagli altri, se ci si limita ad esporla più che imporla poi non vedo che danni si possan fare
    Ultima modifica di Fiammetta; 16/04/2013 alle 19:20

    Don’t say this is over
    Looking for better days
    Don’t say this is over
    There’s no loser
    Look at the better days
    Just what it gets


    Mentre sta leggendo Nau " me cojoni .... Se po' di ?" (cit. Perplesso)

  6. #6
    utente divino L'avatar di perplesso
    Data Registrazione
    Jun 2012
    Messaggi
    15,911
    Mentioned
    282 Post(s)
    Tagged
    1 Thread(s)
    Citazione Originariamente Scritto da Hellseven Visualizza Messaggio
    Una delle offese più atroci che ci si scambia tra forumisti quando si è al top della visione opposta delle cose è "sei un/una moralista".
    E' così nauseante avere una propria morale e ritenere che rispetto ad essa una determinata cosa superi in un senso o nell'altro la propria linea personale di demarcazione tra ciò che è sentito come bene e quel che invece ci appare essere male?
    Chiedo, così, per sapere e capire.
    avere una propria morale mi sta bene.

    avere la sensazione che l'interlocutore voglia importi la sua,è un male.

    per ora nessuno mi ha dato del moralista.....

  7. #7
    Utente che predica bene L'avatar di Innominata
    Data Registrazione
    Aug 2012
    Località
    Roma
    Messaggi
    1,991
    Mentioned
    2 Post(s)
    Tagged
    0 Thread(s)
    Se moralista e' chi coltiva la morale mi sta bene. Per me la morale non e' affatto disgiunta dal piacere, anzi, se e' costruita da intenti che tendono a preservare con garbo, rispetto e attenzione il benessere degli altri e il proprio, ecco che la cosa non puo' non far piacere. Se poi tutto questo e' naturalmente sollevato dalla categoria dell'obbligo, il piacere e' massimo. La morale dovrebbe essere la gaia scienza del piacere e della grande considerazione altrui e di conseguenza propria!

  8. #8
    Utente angelico L'avatar di Brunetta
    Data Registrazione
    Oct 2012
    Messaggi
    37,414
    Inserzioni Blog
    1
    Mentioned
    347 Post(s)
    Tagged
    0 Thread(s)

    Rotfl

    Citazione Originariamente Scritto da perplesso Visualizza Messaggio
    avere una propria morale mi sta bene.

    avere la sensazione che l'interlocutore voglia importi la sua,è un male.

    per ora nessuno mi ha dato del moralista.....
    moralista!
    Secondo me.

  9. #9
    utente divino L'avatar di perplesso
    Data Registrazione
    Jun 2012
    Messaggi
    15,911
    Mentioned
    282 Post(s)
    Tagged
    1 Thread(s)
    tu dici?

    è che sono affezionato al principio di non coercizione

  10. #10
    Escluso
    Data Registrazione
    Nov 2009
    Località
    vicenza
    Messaggi
    43,196
    Inserzioni Blog
    74
    Mentioned
    0 Post(s)
    Tagged
    0 Thread(s)
    Citazione Originariamente Scritto da Hellseven Visualizza Messaggio
    Una delle offese più atroci che ci si scambia tra forumisti quando si è al top della visione opposta delle cose è "sei un/una moralista".
    E' così nauseante avere una propria morale e ritenere che rispetto ad essa una determinata cosa superi in un senso o nell'altro la propria linea personale di demarcazione tra ciò che è sentito come bene e quel che invece ci appare essere male?
    Chiedo, così, per sapere e capire.
    Ma giovine
    Un conto è la morale
    Un conto è dire secondo me questo è morale e l'altro immorale

    Un conto è l'ismo

    Quando c'è l'ismo c'è il guaio.

    Per cui il moralismo, funziona per associazioni, da particolare a generale.

    Ti faccio un esempio di affermazione moralistica?

    Il traditore non è un buon genitore.
    Perchè chi tradisce non è certo una bella persona.

    Il moralismo scatta quando, parli di onestà, e non versi un euro di tasse allo stato no?

Pagina 1 di 9 123 ... UltimaUltima

Permessi di Scrittura