User Tag List

Pagina 1 di 5 123 ... UltimaUltima
Risultati da 1 a 10 di 50

Discussione: Stima in base a cosa?

  1. #1
    Escluso
    Data Registrazione
    Jul 2011
    Messaggi
    28,647
    Inserzioni Blog
    42
    Mentioned
    4 Post(s)
    Tagged
    0 Thread(s)

    Stima in base a cosa?

    Leggendo il forum alcune volte si trae qualcosa che serve a riflettere, non sempre la frase coglie il tema che nel 3D viene trattato, a me è successo di avere una riflessione di questo tipo, "da dove arriva la stima che adesso ho di me?

    La domanda è questa, avete stima di voi stessi? se la risposta è si, perchè? e viceversa, se la risposta è no, perchè?

    Potreste scrivermi, perchè non cominci tu? la risposta sarebbe, perchè scrivendolo probabilmente mi sarei posto come chi vuole vantarsi, mentre invece vorrei confrontare quegli stimoli e quelle percezioni e riflessioni che portano a potersi stimare oppure no.

  2. #2
    Escluso
    Data Registrazione
    Dec 2012
    Messaggi
    1,100
    Mentioned
    0 Post(s)
    Tagged
    0 Thread(s)
    per trovare la stima in me stesso in questo momento
    mi servono quelle trivelle che usavano in New Mexico per
    cercare il petrolio greggio. occorre scavare ma molto molto.

    più che autostima, disistima assoluta ....




    perchè ? perchè mi hanno distrutto come persona
    umanamente e anche in relazione al mio lavoro,
    proprio così.

  3. #3
    lucida-confusa
    Data Registrazione
    Apr 2011
    Messaggi
    16,953
    Inserzioni Blog
    11
    Mentioned
    27 Post(s)
    Tagged
    0 Thread(s)
    Citazione Originariamente Scritto da Ultimo Visualizza Messaggio
    Leggendo il forum alcune volte si trae qualcosa che serve a riflettere, non sempre la frase coglie il tema che nel 3D viene trattato, a me è successo di avere una riflessione di questo tipo, "da dove arriva la stima che adesso ho di me?

    La domanda è questa, avete stima di voi stessi? se la risposta è si, perchè? e viceversa, se la risposta è no, perchè?

    Potreste scrivermi, perchè non cominci tu? la risposta sarebbe, perchè scrivendolo probabilmente mi sarei posto come chi vuole vantarsi, mentre invece vorrei confrontare quegli stimoli e quelle percezioni e riflessioni che portano a potersi stimare oppure no.
    Ciao Claudio,

    fammi riflettere un pochino ...

    anzi, no, prima una domanda: cosa intendi tu esattamente per stima?

    la stima è un sentimento fortemente soggettivo ... ...

    a volte legato alla percezione degli altri
    (tutti mi trovano "fico", perciò sono una persona da stimare) ...

    oppure, legato solo verso se stessi in confronto agli altri ...
    gli altri son tutti cucci ...

    oppure, quel sentimento che ci fa stare vicini a noi, perché
    crediamo a certi valori e ci fa sentire sicuri e ciò ci sostiene
    nell'affrontare varie cose, come sfide e opportunità ecc.

    scusa, sono più di una domanda ...

    sienne
    Ultima modifica di sienne; 16/03/2013 alle 10:05

  4. #4
    Escluso
    Data Registrazione
    Jul 2011
    Messaggi
    28,647
    Inserzioni Blog
    42
    Mentioned
    4 Post(s)
    Tagged
    0 Thread(s)
    Citazione Originariamente Scritto da sienne Visualizza Messaggio
    Ciao Claudio,

    fammi riflettere un pochino ...

    anzi, no, prima una domanda: cosa intendi tu esattamente per stima?

    la stima è un sentimento fortemente soggettivo ... ...

    a volte legato alla percezione degli altri
    (tutti mi trovano "fico", perciò sono una persona da stimare) ...

    oppure, legato solo verso se stessi in confronto agli altri ...
    gli altri son tutti cucci ...

    oppure, quel sentimento che ci fa stare vicini a noi, perché
    crediamo a certi valori e ci fa sentire sicuri e ciò ci sostiene
    nell'affrontare varie cose, come sfide e opportunità ecc.

    scusa, sono più di una domanda ...

    sienne

    Bhe... ognuno può dare la risposta in base al suo pensiero.

    sienne già con la tua risposta-domanda, sei stata la solita sienne, cioè fantastica.

    A parere mio alcune risposte alle tue domande variano con l'età della persona. Probabilmente fino alla morte qualcosa cambierà sempre.
    Che allegria! yeahh!

  5. #5
    io
    Data Registrazione
    Dec 2006
    Località
    Genova
    Messaggi
    41,298
    Inserzioni Blog
    743
    Mentioned
    0 Post(s)
    Tagged
    0 Thread(s)
    sono partita da un'enorme stima di me per perderla a poco a poco per strada , per poi ricostruirla su basi che avessero sostanza e non soltanto presunzione ed egocentrismo.
    ad oggi ne ho una dose sufficiente per potermi giudicare una donna che se la può cavare perché ha lavorato abbastanza per poterlo fare



  6. #6
    Escluso
    Data Registrazione
    Jul 2011
    Messaggi
    28,647
    Inserzioni Blog
    42
    Mentioned
    4 Post(s)
    Tagged
    0 Thread(s)
    Citazione Originariamente Scritto da ospite "g" Visualizza Messaggio
    per trovare la stima in me stesso in questo momento
    mi servono quelle trivelle che usavano in New Mexico per
    cercare il petrolio greggio. occorre scavare ma molto molto.

    più che autostima, disistima assoluta ....




    perchè ? perchè mi hanno distrutto come persona
    umanamente e anche in relazione al mio lavoro,
    proprio così.

    Quindi parli del presente? relazioni la tua disistima in base a qualche evento recente giusto?
    Se mi permetti, la tua disistima che a parere mio non va presa soltanto in un discorso di eventi recenti, è tale per dei percorsi che hai fatto e che hai capito fossero sbagliati? oppure sempre parlando di percorsi, la colpa ricade in qualcosa o qualcuno ? quindi sentendoti in questa maniera per colpa o quasi, di altri?

  7. #7
    Escluso
    Data Registrazione
    Jul 2011
    Messaggi
    28,647
    Inserzioni Blog
    42
    Mentioned
    4 Post(s)
    Tagged
    0 Thread(s)
    Citazione Originariamente Scritto da Minerva Visualizza Messaggio
    sono partita da un'enorme stima di me per perderla a poco a poco per strada , per poi ricostruirla su basi che avessero sostanza e non soltanto presunzione ed egocentrismo.
    ad oggi ne ho una dose sufficiente per potermi giudicare una donna che se la può cavare perché ha lavorato abbastanza per poterlo fare

    Bello questo, ho viaggiato fantasticando un po, è mi è uscito, bello questo, soprattutto sulla frase, "basi che avessero sostanza." Posso solo immaginare...

  8. #8
    lucida-confusa
    Data Registrazione
    Apr 2011
    Messaggi
    16,953
    Inserzioni Blog
    11
    Mentioned
    27 Post(s)
    Tagged
    0 Thread(s)
    Ciao

    Parlo per me … e cosa mi ha influenzato inconsapevolmente …

    La stima, che è amore in certe cose, sta ovunque … e come dare valore …

    è quella forza che tiene tutto unito … è il motore di tutto …

    inconsapevolmente, ho sempre avuto stima di me, ma solo questo natale ... ho capito tante cose ...

    La mia bisnonna ha scelto la libertà di pensiero, spirituale e individuale.
    Dopo due anni di matrimonio ha buttato fuori di casa il marito. Affrontando da sola e con una piccola creatura tutte le conseguenze. A quell’epoca una cosa del genere non si osava neanche pensare. Ha scelto una vita senza compagno e sola per un amore e stima profondo verso se stessa e la libertà. Il padre l’ha sostenuta, anche questo, un grande amore e una grande stima verso una figlia.
    Per questa stima, per questo amore verso l’intelletto ha mandato a scuola la figlia. A quei tempi, solo i ricchi mandavano a scuola i figli. Gli altri figli dovevano aiutare la famiglia nei campi.

    Mia nonna ha sposato l’uomo che amava e si sono stimati tantissimo. Assieme hanno creato una famiglia. Ma quel seme d’amore e di stima posto in mia nonna da sua madre, la faceva studiare di notte legge e di giorno lavorava nei campi. Con quel sapere lei sosteneva i contadini nei processi … per non far perdere loro il piccolo pezzo di terra che avevano (periodo di Franco), che era la base della loro esistenza. Mio nonno, ha avuto (e l’ha ancora) un amore e una stima forte verso questa donna. L’ha lasciata libera di seguire il suo amore verso la comunità, restandole sempre a canto e sostenendola.

    La forza dell’amore e di quella stima non si vede avvolte, ma c’è.

    Noi, la famiglia, abbiamo capito solo a Natale cosa può recare l’amore e la stima in se …
    una stima, vissuta, in silenzio ...

    Una storia, come tantissime, mai scritta su nessuna carta, ma viva in tante anime.

    Ci ha lasciato mia nonna. Non abbiamo pubblicato il suo addio. Ma la voce si è sparsa come un fuoco.
    Al funerale cera tanta di quella gente … che in chiesa non c’era spazio per tutti. Sono venuti persino da lontano … figli e figlie … uomini e donne … di quel periodo … fino giù in strada … per salutare una donna di oltre ottant’anni con un uomo a canto che la salutava … mia compagna …

    E l’amore e la stima continua … e continua … e continua … in tante storie … in tante cose

    Quella stima e amore trapassato a mia madre, mia madre a me … mi ha fatto vivere e sopravvivere, mi ha dato un qualcosa, che non mi sono mai allontanata completamente da me e in ciò che credo. Ho sopportato tanto … un po’ per capire, un po’ per interrogarmi … ma alla fine, mi sono stata sempre fedele, dandone voce … tanto per …

    Ma sono una che viaggia … e mi porto me sempre a canto …
    Il mio compagno mi stima proprio per ciò … e lui non sa, invece, quanto lo stimo io …

    forse un pò confuso ... forse perché stavo pensando a lei ... e lei che mi diceva sempre ...

    abbiamo tutto in noi ... basta ascoltare ...



    sienne

  9. #9
    Escluso
    Data Registrazione
    Jul 2011
    Messaggi
    28,647
    Inserzioni Blog
    42
    Mentioned
    4 Post(s)
    Tagged
    0 Thread(s)
    Citazione Originariamente Scritto da sienne Visualizza Messaggio
    Ciao

    Parlo per me … e cosa mi ha influenzato inconsapevolmente …

    La stima, che è amore in certe cose, sta ovunque … e come dare valore …

    è quella forza che tiene tutto unito … è il motore di tutto …

    inconsapevolmente, ho sempre avuto stima di me, ma solo questo natale ... ho capito tante cose ...

    La mia bisnonna ha scelto la libertà di pensiero, spirituale e individuale.
    Dopo due anni di matrimonio ha buttato fuori di casa il marito. Affrontando da sola e con una piccola creatura tutte le conseguenze. A quell’epoca una cosa del genere non si osava neanche pensare. Ha scelto una vita senza compagno e sola per un amore e stima profondo verso se stessa e la libertà. Il padre l’ha sostenuta, anche questo, un grande amore e una grande stima verso una figlia.
    Per questa stima, per questo amore verso l’intelletto ha mandato a scuola la figlia. A quei tempi, solo i ricchi mandavano a scuola i figli. Gli altri figli dovevano aiutare la famiglia nei campi.

    Mia nonna ha sposato l’uomo che amava e si sono stimati tantissimo. Assieme hanno creato una famiglia. Ma quel seme d’amore e di stima posto in mia nonna da sua madre, la faceva studiare di notte legge e di giorno lavorava nei campi. Con quel sapere lei sosteneva i contadini nei processi … per non far perdere loro il piccolo pezzo di terra che avevano (periodo di Franco), che era la base della loro esistenza. Mio nonno, ha avuto (e l’ha ancora) un amore e una stima forte verso questa donna. L’ha lasciata libera di seguire il suo amore verso la comunità, restandole sempre a canto e sostenendola.

    La forza dell’amore e di quella stima non si vede avvolte, ma c’è.

    Noi, la famiglia, abbiamo capito solo a Natale cosa può recare l’amore e la stima in se …
    una stima, vissuta, in silenzio ...

    Una storia, come tantissime, mai scritta su nessuna carta, ma viva in tante anime.

    Ci ha lasciato mia nonna. Non abbiamo pubblicato il suo addio. Ma la voce si è sparsa come un fuoco.
    Al funerale cera tanta di quella gente … che in chiesa non c’era spazio per tutti. Sono venuti persino da lontano … figli e figlie … uomini e donne … di quel periodo … fino giù in strada … per salutare una donna di oltre ottant’anni con un uomo a canto che la salutava … mia compagna …

    E l’amore e la stima continua … e continua … e continua … in tante storie … in tante cose

    Quella stima e amore trapassato a mia madre, mia madre a me … mi ha fatto vivere e sopravvivere, mi ha dato un qualcosa, che non mi sono mai allontanata completamente da me e in ciò che credo. Ho sopportato tanto … un po’ per capire, un po’ per interrogarmi … ma alla fine, mi sono stata sempre fedele, dandone voce … tanto per …

    Ma sono una che viaggia … e mi porto me sempre a canto …
    Il mio compagno mi stima proprio per ciò … e lui non sa, invece, quanto lo stimo io …

    forse un pò confuso ... forse perché stavo pensando a lei ... e lei che mi diceva sempre ...

    abbiamo tutto in noi ... basta ascoltare ...



    sienne

    Mi sono emozionato leggendoti, per la bellezza del viaggio che mi hai fatto fare.

    La mia storia è totalmente diversa e contraria della tua.

    Come sta tua figlia?

  10. #10
    lucida-confusa
    Data Registrazione
    Apr 2011
    Messaggi
    16,953
    Inserzioni Blog
    11
    Mentioned
    27 Post(s)
    Tagged
    0 Thread(s)
    Citazione Originariamente Scritto da Ultimo Visualizza Messaggio
    Mi sono emozionato leggendoti, per la bellezza del viaggio che mi hai fatto fare.

    La mia storia è totalmente diversa e contraria della tua.

    Come sta tua figlia?
    Ciao,

    mia figlia sta bene ... un piccolo strappo muscolare.

    è un animo libero ed ha una passione e amore in ciò che fa ...

    incredibile davvero! non capisco a volte ... noi le corriamo dietro ...

    il padre si è messo a studiare i vari pezzi e le storie e le definizioni di quel mondo ...
    un mondo tutto all'opposto del suo ... un mondo che i genitori gli volevano imporre.
    mi fa schiattare dalle risate a volte per "la violenza" che deve superare ...



    sai Cla ...
    sono cresciuta in un ambiente pieno di ostilità ... di disprezzi ... e pregiudizi ...
    ho avuto, che ne so, fortuna ... nonostante la lontananza ... a parte singoli periodi ...
    quelle due donne, stavano sempre a canto a me ...

    sienne

Pagina 1 di 5 123 ... UltimaUltima

Permessi di Scrittura