User Tag List

Pagina 1 di 2 12 UltimaUltima
Risultati da 1 a 10 di 13

Discussione: Diversità nel perdono

  1. #1
    Utente Affezionato
    Data Registrazione
    Jan 2013
    Messaggi
    169
    Mentioned
    0 Post(s)
    Tagged
    0 Thread(s)

    Diversità nel perdono

    Ho colto una perla nel ragionamento di qualcuno, non ricordo chi ma si affermava che per un uomo è più difficile perdonare l'atto sessuale che non il fatto che la propria donna si sia "innamorata" (se lo è) del proprio amante, mentre per una donna è molto più difficile il contrario.

    Sarà perche diamo un peso diverso alla sessualità?

    per mè è verissimo, certo mi fa male pensare anche che si sia innamorata ma ha un peso minore. Io la vivo come una violenza carnale. Ho sempre visto la mia donna come parte di me perciò mi sento di dire che è "come se me l'avessero violentata" anche se in realtà è stata consenziente.

  2. #2
    Utente Esperto L'avatar di devastata
    Data Registrazione
    Nov 2012
    Messaggi
    1,900
    Mentioned
    0 Post(s)
    Tagged
    0 Thread(s)
    A mio parere, se il fatto che la tua compagna si sia innamorata di un altro, ha un peso minore del fatto che con lo stesso abbia fatto sesso, c'è da domandarsi se il tuo verso di lei sia amore o forma di possesso.

  3. #3
    Utente Affezionato
    Data Registrazione
    Jan 2013
    Messaggi
    315
    Mentioned
    0 Post(s)
    Tagged
    0 Thread(s)
    Citazione Originariamente Scritto da devastata Visualizza Messaggio
    A mio parere, se il fatto che la tua compagna si sia innamorata di un altro, ha un peso minore del fatto che con lo stesso abbia fatto sesso, c'è da domandarsi se il tuo verso di lei sia amore o forma di possesso.
    Concordo.Inoltre,non so chi abbia detto una cosa del genere,ma anche per la donna il fatto che il proprio uomo si sia innamorato di un'altra costituisce un'aggravante rispetto al semplice sesso(che poi tanto semplice non è!!).

  4. #4
    Utente angelico L'avatar di Brunetta
    Data Registrazione
    Oct 2012
    Messaggi
    37,462
    Inserzioni Blog
    1
    Mentioned
    347 Post(s)
    Tagged
    0 Thread(s)
    Citazione Originariamente Scritto da celafarò Visualizza Messaggio
    Concordo.Inoltre,non so chi abbia detto una cosa del genere,ma anche per la donna il fatto che il proprio uomo si sia innamorato di un'altra costituisce un'aggravante rispetto al semplice sesso(che poi tanto semplice non è!!).
    Anche per me. Non è che il semplice sesso sia insignificante. Anzi direi che la possibilità di causare il dolore per qualcosa di evitabile sia ancor più grave. Credo che per alcune o molte donne invece possa essere poco significante perché considerano ancora la sessualità maschile come incoercibile e che se c'è una donna che ci sta sia una vergogna per un uomo dire di no e non cogliere l'occasione (naturalmente considerando se stesso figo e la donna in "oggetto" una facile). Allora sono differenze tra uomini e donne o differenze tra persone?
    Secondo me.

  5. #5
    Utente angelico L'avatar di Nocciola
    Data Registrazione
    Aug 2010
    Messaggi
    37,430
    Mentioned
    254 Post(s)
    Tagged
    0 Thread(s)

    Diversità nel perdono

    Giá detto mille volte ma perdonerei, sempre che dall'altra parte ci sia la volontá di prpseguire, un innamoramento o una forte attrazione.
    Faticherei ad accettare la scopata fatta a caso con una incontrata una sera.
    Non perdonerei mai l'aver cercato in internet compagnia femminile ne men che meno l'idea che abbia pagato per fare sesso
    Non odio nessuno ma non dimentico e affido il conto alla vita

  6. #6
    Utente Affezionato
    Data Registrazione
    Jan 2013
    Messaggi
    169
    Mentioned
    0 Post(s)
    Tagged
    0 Thread(s)
    e se dall'altra parte non ci fosse? non si decide di perdonare subito una volta colto il misfatto, lo si decide nel corso del tempo, ci vuole tempo ma, se cosi è, e dall'altra parte non c'è voglia di ricominciare, che fai? metti in standby il perdono? cerchi di riavere prima ciò che hai perso? come ti comporti? solo dopo i tuoi sforzi decidi di perdonare o meno.
    La scelta rimane tua ma dipende dall'esito dei tuoi sforzi..
    Trovo senza senso dire, "Amore ti perdono per quello che mi hai fatto ti prego torniamo insieme.." quando non c'è volontà dall'altra parte di farlo. Ma affinchè non ci sia volontà non basta una semplice frase del tipo "No mi hai beccato, le cose non funzionavano tra noi, grazie ed arrivederci" e poi decidi lì su due piedi.. anche dopo questa frase si ha bisogno di riflettere e di cercare appigli, ragionamenti.. in questa fase metti in stand by il perdono, fino a che o accetti la sua scelta (non la condividi però perchè sei ancora innamorata) di non volerti più (e io non la perdonerei mai) oppure ci torni insieme (ovvio perdono, ci sei tornata!)

  7. #7
    Utente angelico L'avatar di Brunetta
    Data Registrazione
    Oct 2012
    Messaggi
    37,462
    Inserzioni Blog
    1
    Mentioned
    347 Post(s)
    Tagged
    0 Thread(s)
    Citazione Originariamente Scritto da tommy Visualizza Messaggio
    e se dall'altra parte non ci fosse? non si decide di perdonare subito una volta colto il misfatto, lo si decide nel corso del tempo, ci vuole tempo ma, se cosi è, e dall'altra parte non c'è voglia di ricominciare, che fai? metti in standby il perdono? cerchi di riavere prima ciò che hai perso? come ti comporti? solo dopo i tuoi sforzi decidi di perdonare o meno.
    La scelta rimane tua ma dipende dall'esito dei tuoi sforzi..
    Trovo senza senso dire, "Amore ti perdono per quello che mi hai fatto ti prego torniamo insieme.." quando non c'è volontà dall'altra parte di farlo. Ma affinchè non ci sia volontà non basta una semplice frase del tipo "No mi hai beccato, le cose non funzionavano tra noi, grazie ed arrivederci" e poi decidi lì su due piedi.. anche dopo questa frase si ha bisogno di riflettere e di cercare appigli, ragionamenti.. in questa fase metti in stand by il perdono, fino a che o accetti la sua scelta (non la condividi però perchè sei ancora innamorata) di non volerti più (e io non la perdonerei mai) oppure ci torni insieme (ovvio perdono, ci sei tornata!)
    Si perdona (se si riesce) chi chiede di essere perdonato e vuole riprovarci. Tutte le altre ipotesi sono aria fritta. Non si perdona a prescindere anche perché è inutile.
    Secondo me.

  8. #8
    Escluso
    Data Registrazione
    Jul 2011
    Messaggi
    28,647
    Inserzioni Blog
    42
    Mentioned
    4 Post(s)
    Tagged
    0 Thread(s)
    Citazione Originariamente Scritto da tommy Visualizza Messaggio
    Ho colto una perla nel ragionamento di qualcuno, non ricordo chi ma si affermava che per un uomo è più difficile perdonare l'atto sessuale che non il fatto che la propria donna si sia "innamorata" (se lo è) del proprio amante, mentre per una donna è molto più difficile il contrario.

    Sarà perche diamo un peso diverso alla sessualità?

    per mè è verissimo, certo mi fa male pensare anche che si sia innamorata ma ha un peso minore. Io la vivo come una violenza carnale. Ho sempre visto la mia donna come parte di me perciò mi sento di dire che è "come se me l'avessero violentata" anche se in realtà è stata consenziente.

    Fai bene a prendere spunti, cerca però di ragionare con la tua testa. Perchè per quanto dicano che ci siano differenze tra "maschio e femmina," le differenze stanno soltanto nella convenienza di una bugia.

    Dicono che gli uomini essendo maschilisti, pensano che la donna sia propria, che l'atto sessuale per l'uomo è quell'atrocità che non si può digerire, etc.

    Nella donna invece entra in gioco il sentimento l'emozione etc.

    Tutto falso, a parte il discorso maschilismo che è vero, ma si tratta di un maschilismo diverso, un maschilismo che esiste e viene accettato come conseguenza di un additamento sociale da rispettare, perchè finiti i primi giorni di incubo maschilista subentra la vera realtà che ti porta a scontrarti con i veri motivi del tradimento.

    Tanto per essere volgari ti faccio un'esempio; prendi una donna che te lo succhia, ora raccontalo a tua moglie e vedrai che cosa inneschi nella "donna."

  9. #9
    Utente OGM L'avatar di Annuccia
    Data Registrazione
    Mar 2012
    Messaggi
    5,532
    Mentioned
    0 Post(s)
    Tagged
    0 Thread(s)
    Citazione Originariamente Scritto da tommy Visualizza Messaggio
    Ho colto una perla nel ragionamento di qualcuno, non ricordo chi ma si affermava che per un uomo è più difficile perdonare l'atto sessuale che non il fatto che la propria donna si sia "innamorata" (se lo è) del proprio amante, mentre per una donna è molto più difficile il contrario.

    Sarà perche diamo un peso diverso alla sessualità?

    per mè è verissimo, certo mi fa male pensare anche che si sia innamorata ma ha un peso minore. Io la vivo come una violenza carnale. Ho sempre visto la mia donna come parte di me perciò mi sento di dire che è "come se me l'avessero violentata" anche se in realtà è stata consenziente.

    beh...senza farla molto lunga posso solo dire che perdonare non è facile comunque...
    Non dobbiamo mai giudicare la vita degli altri, perché ciascuno conosce il proprio dolore e la propria rinuncia. Una cosa è pensare di essere sulla strada giusta, ma tutt'altra è credere che la tua strada sia l'unica.
    -- Paulo Coelho - -

  10. #10
    Escluso
    Data Registrazione
    Jul 2011
    Località
    ER
    Messaggi
    25,267
    Inserzioni Blog
    40
    Mentioned
    15 Post(s)
    Tagged
    0 Thread(s)
    Citazione Originariamente Scritto da Annuccia Visualizza Messaggio
    beh...senza farla molto lunga posso solo dire che perdonare non è facile comunque...
    mi piaci quando sei così... tranchant.

Pagina 1 di 2 12 UltimaUltima

Permessi di Scrittura