User Tag List

Pagina 1 di 2 12 UltimaUltima
Risultati da 1 a 10 di 11

Discussione: Per Teleos

  1. #1
    Utente Assiduo
    Data Registrazione
    Jun 2006
    Messaggi
    1,244
    Mentioned
    0 Post(s)
    Tagged
    0 Thread(s)

    Per Teleos



    Caro Teleos,

    grazie per avermi citato in uno dei tuoi ultimi post.
    Deduco che tu abbia letto la mia storia. Bè, se così è, ti assicuro che posso capirti perfettente. capisco (come molti altri traditi su questo sito) il tuo dolore, senso di vuoto, ecc..

    vuoi sapere come è andata a finire per me, a distanza di 6 mesi da quando quella vacca di olandese mi lasciò?
    Mi sono innamorato perdutamente di un'altra donna. Lei è bellissima, straniera dell'est, simpatica, intelligente, adorabile, rispettosa, accolturata, con un senso dell'umorismo da stupro.
    Io sto rifacendo esattamente tutti gli errori fatti in passato (dare tutto me stesso al 1000 per 1000 per lei). Il punto è che, arrivato a 31 anni, ho capito che.... amare e dare tutto non è affatto un errore!
    Io credo di essere uno dei pochi (e me ne vanto. sì, proprio così!) di aver capito il senso dell'amore. L'amore è DARE. L'amore è sacrificio. Stop. Anche Gesù considerava l'amore come DARE. "... questo è il mio corpo, mangiatene tutti. Questo è il mio sangue, bevetemi" (scusate, ma sto facendo catechismo perchè devo fare da testimone ad un mio amico che si sposa... buffo, eh!? mi sa che appena mi confesserò il prete preferirà suicidarsi piuttosto che assolvermi). Conosci una forma di amore più altruistica che il cannibalismo?

    la gente (i traditori) non hanno la minima idea di cosa significhi amare. Sono tutti egoisti, insoddisfatti della propria vita, che per pura noia aprono le gambe in giro o vanno in giro
    ad infilare il loro bigolo in qualunque pertugio possibile, pur di sentirsi meglio con sè stessi. Su questo sito ho letto storie pazzesche, tipo :"tradisco per sentirmi vivo". Bè, se uno per sentirsi vivo ha bisogno di trombare, forse meritava di nascere coniglio o toro, o mantide religiosa, ma non certo essere umano (la natura ogni tanto fa degli sprechi pazzeschi).

    Bè, io non ho bisogno di trombare in giro e rovinare famiglie per sentirmi meglio con me stesso. Io ho la mia famiglia, la mia ragazza, il mio lavoro, i miei nipoti, i miei interessi (cinema, letteratura, viaggi, foto, recitazione, chitarra ecc.. ecc.. ecc..). Ognuna di queste cose è fonte inesauribile di soddisfazioni. La mia vita è una fantastica avventura. Non mi annoio mai. Se succede, il mondo è stracolmo di cose affascinanti da scoprire (in questo periodo, ad esempio, ho letto la biografia di Marlon Brando. Ha avuto una vita straordinaria. Mi ha fatto venire in mente di scrivere una sceneggiatura e di proporla ad un mio amico produttore teatrale anche lui, manco a dirlo, entusiasta). Nel mio lavoro, tra poco partirò per l'Olanda (Amsterdam) per 3 mesi per una collaborazione prestigiosa con un istituto di diritto internazionale. (scusate se posso sembrare presuntuoso, ma, anche se lo sembro, non me ne frega un cacchio. Io sgobbo da quando avevo 13 anni sui libri e non mi ha mai regalato niente nessuno). Dopo 8 anni, ancora riesco a trovare significati sempre nuovi nell'Amleto o nel Rocky Horror Picture Show. Non mi stanco mai di Vivaldi o degli arpeggi di Slash dei Guns and Roses (ancora oggi mi piace imparare i suoi riff, anche se il gruppo si è sciolto da secoli). Ho persino scoperto da poco i Velvet undreground e tutto il rottobosco Andywahroliano che c'era sotto.
    Ripeto, non serve scopare in giro per gratificare le proprie vite.

    Tornando a te, caro Teleos, ti dico:
    Vivi la tua vita. Anche da solo. Se la tua donna si comporta come ha fatto vuol dire semplicemente che è (scusami) un'inetta, condannata all'infelicità a vita. Probabilmente non sa neppure lei cosa è l'amore. Sii autosufficiente. Lasciala cuocere nel suo brodo. CONVINCITI che è una poveretta. Nei rapporti sentimentali, la regola numero uno non è il sesso, il numero di centimetri di pene o tette o di scopate fatte a settimana, o il luogo dove si passano le vacanze insieme o quanto costa il regalo che le hai fatto per natale (tutte cose che gli idioti raccontano agli amici, smaniosi di farsi le loro classifiche).
    la cosa più importante è l'affidabilità, la responsabilità, il rispetto, lo starsi vicono nella buona e nella cattiva sorte, in salute e malattia (questa formula l'ho già sentita).
    La coppia deve essere una specie di fortino, pronta a difendersi contro gli attacchi esterni. Il tradimento, inconcepibile per me, non è altro che un soldato che spara sulle sue stesse truppe.

    ti dico un ultima cosa.
    Io sto dando tutto alla mia ragazza. E' la mia indole. non posso farci niente. Se mai lei decidesse di lasciarmi, bè... io avrei la coscienza serena. E' questa la cosa più importante. Avere la coscienza serena e dormire tranquillo, sapendo di essere un brav'uomo, in pace con sè stesso.
    Stop.

    Ps.
    Buona parte di queste cose mi furono dette da alcune straordinarie persone che ancora oggi sono su questo sito. A loro vanno i miei più cari saluti.

  2. #2
    Non registrato
    Ospite
    Insonne permettimi di complimentarmi con te per questo post costruttivo e molto interessante,ho la tua stessa esperienza,e lo stesso modo di vedere la vita,con la fortuna di aver trovato una donna splendida al mio fianco....!Anche se la fortuna di aver trovato una tale gioia e serenità me la son guadagnata,non facendo mai scelte di compromesso o di convenienza....!Credo e spero che ognuno di noi possa trarre una chiave di lettura diversa,un messaggio diverso...è bello leggere un post simile dopo tante nefandezze!!!!ciao leone!!!

  3. #3
    Ari
    Ospite
    Esistono ancora uomini come voi.... ?
    Che bello leggervi, ho le lacrime agli occhi.....
    Un unico pensiero ora....vorrei davvero, davvero, con tutto il cuore incontrane uno come voi.....con tutto il cuore

  4. #4
    Utente angelico L'avatar di Lettrice
    Data Registrazione
    Jul 2006
    Località
    Amsterdam
    Messaggi
    29,393
    Mentioned
    0 Post(s)
    Tagged
    1 Thread(s)
    Citazione Originariamente Scritto da Ari Visualizza Messaggio
    Esistono ancora uomini come voi.... ?
    Che bello leggervi, ho le lacrime agli occhi.....
    Un unico pensiero ora....vorrei davvero, davvero, con tutto il cuore incontrane uno come voi.....con tutto il cuore
    Mhhh...Insoenne e' un avvocato...io mi terrei a distanza

  5. #5
    utente divino
    Data Registrazione
    Oct 2006
    Messaggi
    16,031
    Mentioned
    0 Post(s)
    Tagged
    0 Thread(s)

    Thumbs up Son contento...

    Per Insonne, per la sua ritrovata positività e per ciò che sta mettendo in questo suo nuovo rapporto, anche se ricordo ancora bene le sue parole riguardo al non farsi mai più..."fregare".. da nessuna!

    Se le "fregature" portano a questo, ben vengano allora!!

    Ovviamente non condivido la parte dove si categorizza la vil razza dei traditori, come incapace di amare e amare veramente!

    Perchè, come dicevo in altro post, non si nasce traditori, e magari prima di divenirlo ci si è proprio fatto "cannibalizzare" a tal punto, dando e dando e dando da aver la necessità di prendere!

    Eh sì, non siam tutti santi (e non solo gli attuali traditori, ma quasi tutti) e neanche mi pare appropriata l'immagine del traditore/trice che cerca di infilzare o farsi infilzare in ogni dove e in ogni occasione.

    E non parlo di me stesso, non cerco assoluzioni di comodo, quel che io vivo lo vivo in modo cosciente, ma vi son casi e casi, di traditori/trici che, perso l'Amore (vogliam definirlo primario? ) non si arrendono al negarselo in secula seculorum e magari han la fortuna di ritrovarlo in un'altra persona.-
    Certo, mò tirate pure fuori le solite integerrime prese di posizione sulla nettezza delle decisioni, dell' "allora devi separarti, andartene a star da solo etc etc", peccato che spesso (troppo spesso) chi le adduce abbia un'esperienza di vita per lo meno "limitata" (e non è che io sia matusalemme eh!) o che consenta di vivere comunque la propria vita per se stessi senza dover render conto a nessuno (caro Insonne, anche a me piacerebbe scrivere, viaggiare, cantare, andare a teatro quando mi pare potermi permettere di lasdciare famiglia e lavoro e seguire le mie inclinazioni e non annoiarmi mai!).

    Troppo spesso ci si scorda che il tradire non è quasi mai solo sesso perchè se così fosse, non troveremmo gente così addolorata quando quelle storie finiscono, quando l'aspirazione a vivere un nuovo amore si infrange contro il muro della realtà, del quotidiano, della responsabilità (che dobbiamo poi decidere se condannare o meno una volta per tutte!) che riporta il traditore marito all'ovile o la traditrice moglie a riscegliere il suo ambito familiare.

    Condannare senza aver l'esperienza per poter capire (perchè certe cose occorre viverle sulla propria pelle, conosciute per terzietà han un valore relativo) è come chi pensa di poter operare al cuore qualcuno solo perchè ha preso una laurea, senza però aver mai messo piede in una sala operatoria.

    Ok, mi spiace se ho rotto l'idillio da mulino bianco, me ne torno alle mie nefandezze!

  6. #6
    Non registrato
    Ospite
    Assolutamente trottolino,ammetto che è condivisibile anche ciò che dici tu,certe esperienze bisogna viverle sulla propria pelle,è facile giudicar da fuori...e quando parlo di nefandezze non vi era alcun riferimento a situazioni come la tua o alla tua persona,però ci son tradimenti e tradimenti e in alcuni casi il termine nefandezze mi sembra veramente appropriato!!!leone

  7. #7
    Utente Assiduo
    Data Registrazione
    Jun 2006
    Messaggi
    1,244
    Mentioned
    0 Post(s)
    Tagged
    0 Thread(s)
    "...o che consenta di vivere comunque la propria vita per se stessi senza dover render conto a nessuno (caro Insonne, anche a me piacerebbe scrivere, viaggiare, cantare, andare a teatro quando mi pare potermi permettere di lasdciare famiglia e lavoro e seguire le mie inclinazioni e non annoiarmi mai!)" ....

    Trottolino, sicuro che non puoi farlo? Cerca di vivere senza stupirti mai di niente. Vedrai che non ti annoierai mai. Se poi condividi il tuo stupore ed il tuo interesse per le cose che ti piacciono con tua moglie ed i tuoi figli, trasmettendogli il tuo entusiasmo ... il tradimento diventerà ai tuoi occhi come la cosa più stupida che possa esistere.


    "Mhhh...Insonne e' un avvocato...io mi terrei a distanza "
    ... Lettrice, se è per questo sono pure Scorpione !!! Mi vuoi bene uguale ?!?!?!
    (Mi sa che quando vado ad Amsterdam ti faccio un fischio...).
    Comunque, a parte gli sterchi, come avrai/ete capito non mi piacciono le etichette. Non lascio che il mio lavoro mi definisca in alcun modo. L'idea dell'Avvocato spietato e senza scrupoli è una cosa che mi appartiene solo se la controparte è un potere forte (imprese, multinazionali, enti pubblici..) o qualcuno che si comporta davvero male.
    Per il resto, credo di essere l'unico avvocato che dedica 2 pomeriggi alla settimana alla difesa degli homeless e degli immigrati, anticipando per loro di tasca mia tutte le spese (così anche per tutti gli altri clienti), e che poi lavora fino alle 3 di notte su una causa, consapevole di essere pagato solo dopo 3 anni e solo se si vince (i famosi tempi della giustizia italiana non dipendono certo da me).
    ... La santità presuppone 3 miracoli, no?
    Ecco, l'essere un avvocato "buono" è il mio primo

  8. #8
    Utente Neofita Oldie
    Data Registrazione
    Nov 2006
    Messaggi
    28
    Mentioned
    0 Post(s)
    Tagged
    0 Thread(s)
    Citazione Originariamente Scritto da Insonne di Seattle Visualizza Messaggio

    Caro Teleos,

    grazie per avermi citato in uno dei tuoi ultimi post.
    Deduco che tu abbia letto la mia storia. Bè, se così è, ti assicuro che posso capirti perfettente. capisco (come molti altri traditi su questo sito) il tuo dolore, senso di vuoto, ecc..

    vuoi sapere come è andata a finire per me, a distanza di 6 mesi da quando quella vacca di olandese mi lasciò?
    Mi sono innamorato perdutamente di un'altra donna. Lei è bellissima, straniera dell'est, simpatica, intelligente, adorabile, rispettosa, accolturata, con un senso dell'umorismo da stupro.
    Io sto rifacendo esattamente tutti gli errori fatti in passato (dare tutto me stesso al 1000 per 1000 per lei). Il punto è che, arrivato a 31 anni, ho capito che.... amare e dare tutto non è affatto un errore!
    Io credo di essere uno dei pochi (e me ne vanto. sì, proprio così!) di aver capito il senso dell'amore. L'amore è DARE. L'amore è sacrificio. Stop. Anche Gesù considerava l'amore come DARE. "... questo è il mio corpo, mangiatene tutti. Questo è il mio sangue, bevetemi" (scusate, ma sto facendo catechismo perchè devo fare da testimone ad un mio amico che si sposa... buffo, eh!? mi sa che appena mi confesserò il prete preferirà suicidarsi piuttosto che assolvermi). Conosci una forma di amore più altruistica che il cannibalismo?

    la gente (i traditori) non hanno la minima idea di cosa significhi amare. Sono tutti egoisti, insoddisfatti della propria vita, che per pura noia aprono le gambe in giro o vanno in giro
    ad infilare il loro bigolo in qualunque pertugio possibile, pur di sentirsi meglio con sè stessi. Su questo sito ho letto storie pazzesche, tipo :"tradisco per sentirmi vivo". Bè, se uno per sentirsi vivo ha bisogno di trombare, forse meritava di nascere coniglio o toro, o mantide religiosa, ma non certo essere umano (la natura ogni tanto fa degli sprechi pazzeschi).

    Bè, io non ho bisogno di trombare in giro e rovinare famiglie per sentirmi meglio con me stesso. Io ho la mia famiglia, la mia ragazza, il mio lavoro, i miei nipoti, i miei interessi (cinema, letteratura, viaggi, foto, recitazione, chitarra ecc.. ecc.. ecc..). Ognuna di queste cose è fonte inesauribile di soddisfazioni. La mia vita è una fantastica avventura. Non mi annoio mai. Se succede, il mondo è stracolmo di cose affascinanti da scoprire (in questo periodo, ad esempio, ho letto la biografia di Marlon Brando. Ha avuto una vita straordinaria. Mi ha fatto venire in mente di scrivere una sceneggiatura e di proporla ad un mio amico produttore teatrale anche lui, manco a dirlo, entusiasta). Nel mio lavoro, tra poco partirò per l'Olanda (Amsterdam) per 3 mesi per una collaborazione prestigiosa con un istituto di diritto internazionale. (scusate se posso sembrare presuntuoso, ma, anche se lo sembro, non me ne frega un cacchio. Io sgobbo da quando avevo 13 anni sui libri e non mi ha mai regalato niente nessuno). Dopo 8 anni, ancora riesco a trovare significati sempre nuovi nell'Amleto o nel Rocky Horror Picture Show. Non mi stanco mai di Vivaldi o degli arpeggi di Slash dei Guns and Roses (ancora oggi mi piace imparare i suoi riff, anche se il gruppo si è sciolto da secoli). Ho persino scoperto da poco i Velvet undreground e tutto il rottobosco Andywahroliano che c'era sotto.
    Ripeto, non serve scopare in giro per gratificare le proprie vite.

    Tornando a te, caro Teleos, ti dico:
    Vivi la tua vita. Anche da solo. Se la tua donna si comporta come ha fatto vuol dire semplicemente che è (scusami) un'inetta, condannata all'infelicità a vita. Probabilmente non sa neppure lei cosa è l'amore. Sii autosufficiente. Lasciala cuocere nel suo brodo. CONVINCITI che è una poveretta. Nei rapporti sentimentali, la regola numero uno non è il sesso, il numero di centimetri di pene o tette o di scopate fatte a settimana, o il luogo dove si passano le vacanze insieme o quanto costa il regalo che le hai fatto per natale (tutte cose che gli idioti raccontano agli amici, smaniosi di farsi le loro classifiche).
    la cosa più importante è l'affidabilità, la responsabilità, il rispetto, lo starsi vicono nella buona e nella cattiva sorte, in salute e malattia (questa formula l'ho già sentita).
    La coppia deve essere una specie di fortino, pronta a difendersi contro gli attacchi esterni. Il tradimento, inconcepibile per me, non è altro che un soldato che spara sulle sue stesse truppe.

    ti dico un ultima cosa.
    Io sto dando tutto alla mia ragazza. E' la mia indole. non posso farci niente. Se mai lei decidesse di lasciarmi, bè... io avrei la coscienza serena. E' questa la cosa più importante. Avere la coscienza serena e dormire tranquillo, sapendo di essere un brav'uomo, in pace con sè stesso.
    Stop.

    Ps.
    Buona parte di queste cose mi furono dette da alcune straordinarie persone che ancora oggi sono su questo sito. A loro vanno i miei più cari saluti.


    Grazie per i consigli.
    Condivido in pieno il tuo modo di vedere il sentimento, la vita e i suoi vari sfoghi. Sono fatto come te.
    Ma non riesco ancora a considerarla una poveretta perchè il suo staccarsi da me è dovuto al bisogno di altre esperienze che prima non ha mai avuto, e quindi non ha avuto il modo di poter crescere completamente dal punto di vista del rapporto.
    Credo (spero?) che lei sia una di quelle persone che ha il nostro punto di vista, ed è un pensiero che ho fatto a mente lucida, ma non ha ancora avuto modo di distiguere l'amore vero, quello del dare, il sentimento spontaneo, da quello dettato dal bisogno, della protezione e basta.
    Certo, nel momento di rabbia posso odiarla per quello che mi ha fatto e considerarla una m, ma a mente fredda non riesco a vederla così.
    Mi brucia che lei adesso è in grado di non dipendere solo dal bisogno e di poter affrontare un rapporto maturo ma con l'altro, e non con me.
    Sono stato una nave scuola per lei da questo punto di vista.
    Comunque sono contento di aver letto il tuo post perchè vuol dire che c'è ancora gente che preferisce essere se stessa a costo di soffrire molto di più piuttosto che omologarsi nelle più facili soluzioni che la vita di offre.

  9. #9
    Utente angelico L'avatar di Lettrice
    Data Registrazione
    Jul 2006
    Località
    Amsterdam
    Messaggi
    29,393
    Mentioned
    0 Post(s)
    Tagged
    1 Thread(s)
    Citazione Originariamente Scritto da Insonne di Seattle Visualizza Messaggio
    "...o che consenta di vivere comunque la propria vita per se stessi senza dover render conto a nessuno (caro Insonne, anche a me piacerebbe scrivere, viaggiare, cantare, andare a teatro quando mi pare potermi permettere di lasdciare famiglia e lavoro e seguire le mie inclinazioni e non annoiarmi mai!)" ....

    Trottolino, sicuro che non puoi farlo? Cerca di vivere senza stupirti mai di niente. Vedrai che non ti annoierai mai. Se poi condividi il tuo stupore ed il tuo interesse per le cose che ti piacciono con tua moglie ed i tuoi figli, trasmettendogli il tuo entusiasmo ... il tradimento diventerà ai tuoi occhi come la cosa più stupida che possa esistere.


    "Mhhh...Insonne e' un avvocato...io mi terrei a distanza "
    ... Lettrice, se è per questo sono pure Scorpione !!! Mi vuoi bene uguale ?!?!?!
    (Mi sa che quando vado ad Amsterdam ti faccio un fischio...).
    Comunque, a parte gli sterchi, come avrai/ete capito non mi piacciono le etichette. Non lascio che il mio lavoro mi definisca in alcun modo. L'idea dell'Avvocato spietato e senza scrupoli è una cosa che mi appartiene solo se la controparte è un potere forte (imprese, multinazionali, enti pubblici..) o qualcuno che si comporta davvero male.
    Per il resto, credo di essere l'unico avvocato che dedica 2 pomeriggi alla settimana alla difesa degli homeless e degli immigrati, anticipando per loro di tasca mia tutte le spese (così anche per tutti gli altri clienti), e che poi lavora fino alle 3 di notte su una causa, consapevole di essere pagato solo dopo 3 anni e solo se si vince (i famosi tempi della giustizia italiana non dipendono certo da me).
    ... La santità presuppone 3 miracoli, no?
    Ecco, l'essere un avvocato "buono" è il mio primo
    Caro Insonne

    scherzo sempre su due categorie una e' la tua, l'altra sono gli strizzacervelli...

    Ma ci scherzo e basta...anche perche' mio padre stesso e' della categoria...ma vecchio stampo!!!!

    Ba ci e in bocca al lupo con la tua lei

    Ps: almeno non ho niente in contrario al tuo essere scorpione!!!

  10. #10
    utente divino
    Data Registrazione
    Apr 2005
    Messaggi
    18,668
    Mentioned
    0 Post(s)
    Tagged
    0 Thread(s)

    Insonne

    Come vedi, ormai un "vecchio" amico e nessuno si risparmia nei dialoghi.
    Sono davvero lieta per te e per la tua nuova vita. Spero davvero che sia quella giusta e che ti offra solo gioie. Fatti vivo ogni tanto, fa sempre piacere leggere chi ha risolto i propri affanni.
    Quanto a trottolino, non badarlo, è un buon diavolo (non dirlo in giro ma lo hanno cacciato dagli inferi per sospetta buona condotta)

    D'altronde un forun come questo lo deve pur avere un consulente attendibile e ragionevole dall'altra parte della barricata
    Bruja

Pagina 1 di 2 12 UltimaUltima

Permessi di Scrittura