User Tag List

Pagina 1 di 6 123 ... UltimaUltima
Risultati da 1 a 10 di 53

Discussione: .......cuckold....!?

  1. #1
    Non registrato
    Ospite

    .......cuckold....!?

    che come sempre, tentando di provare a definire il comportamento di una persona, noi stessi cadiamo in copiose distorsioni, ricorrendo ad una fretta interiore del dover dare una spiegazione il più soddisfacente ed immediata possibile.
    Sto parlando per me in quasto caso e del bisogno che ho ora di spiegare e un pò possibilmente indagare su questa dimensione....quella per così dire del cuckold-----psichitricamente parlando.
    Non mi è successo nulla di che è solo la mia esigenza di prenderne coscenza in maniera più definita.
    Se qualcuno di voi avesse voglia di rispondere magari prima che io aggiunga qualcos'altro ad una domanda del tipo: Quanto la moglie/compagna del marito "cuckold" è infedele? Quanto invece la rende tale lui stesso eventualmente allo scopo di esorcizzare, per esempio, il timore del tradimento nato come si diceva prima, da una percezione di lui o messaggio da parte di lei sui piaceri che possono derivare all'esterno della coppia ?

    P:S grazie in anticipo, grazie di esserci, un saluto

  2. #2
    Utente ascendente L'avatar di Mari Lea
    Data Registrazione
    Jul 2006
    Messaggi
    7,395
    Mentioned
    28 Post(s)
    Tagged
    0 Thread(s)
    Citazione Originariamente Scritto da Non registrato Visualizza Messaggio
    che come sempre, tentando di provare a definire il comportamento di una persona, noi stessi cadiamo in copiose distorsioni, ricorrendo ad una fretta interiore del dover dare una spiegazione il più soddisfacente ed immediata possibile.
    Sto parlando per me in quasto caso e del bisogno che ho ora di spiegare e un pò possibilmente indagare su questa dimensione....quella per così dire del cuckold-----psichitricamente parlando.
    Non mi è successo nulla di che è solo la mia esigenza di prenderne coscenza in maniera più definita.
    Se qualcuno di voi avesse voglia di rispondere magari prima che io aggiunga qualcos'altro ad una domanda del tipo: Quanto la moglie/compagna del marito "cuckold" è infedele? Quanto invece la rende tale lui stesso eventualmente allo scopo di esorcizzare, per esempio, il timore del tradimento nato come si diceva prima, da una percezione di lui o messaggio da parte di lei sui piaceri che possono derivare all'esterno della coppia ?

    P:S grazie in anticipo, grazie di esserci, un saluto
    Premetto che non condivido, ma prendo atto e rispetto i gusti di tutti.

    Ecco ti riporto il ragionamento, o meglio lo stile di pensiero di queste coppie:

    "Non c'è nessuna infedeltà in quanto nulla avviene di nascosto al partner, c'è infatti complicità tra i due coniugi/compagni e condivisione di fantasie ed esperienze sessuali, che nulla hanno a che fare con i sentimenti. Il vero sentimento/amore è solo tra loro due.
    Il terzo, chiamato bull, o altri (coppie, altra donna, o ecc..) sono solo un oggetto di piacere paragonabile che sò ad un vibratore ecc... insomma niente di cui essere gelosi.
    Lea

  3. #3
    Non registrato
    Ospite
    Citazione Originariamente Scritto da mailea Visualizza Messaggio
    Premetto che non condivido, ma prendo atto e rispetto i gusti di tutti.

    Ecco ti riporto il ragionamento, o meglio lo stile di pensiero di queste coppie:

    "Non c'è nessuna infedeltà in quanto nulla avviene di nascosto al partner, c'è infatti complicità tra i due coniugi/compagni e condivisione di fantasie ed esperienze sessuali, che nulla hanno a che fare con i sentimenti. Il vero sentimento/amore è solo tra loro due.
    Il terzo, chiamato bull, o altri (coppie, altra donna, o ecc..) sono solo un oggetto di piacere paragonabile che sò ad un vibratore ecc... insomma niente di cui essere gelosi.
    Grazie e nemmeno io condivido anche se all'apperenza sembrano solo scuse per giustificare un approccio elusivo ad un problema concreto della coppia.

  4. #4
    Non registrato
    Ospite

    Cool

    Citazione Originariamente Scritto da Non registrato Visualizza Messaggio
    Grazie e nemmeno io condivido anche se all'apperenza sembrano solo scuse per giustificare un approccio elusivo ad un problema concreto della coppia.
    Non so come inquadrare quello che ho bisogno di dire, il fatto che ho avuto la sensazione di potermi legare sentimentalmente con una ragazza mia coetanea che poi ho scoperto, già dopo il terzo incontro, non essere come mi sembrava all'inizio o come avrei almeno in parte sperato.
    Lei è sposata da tre anni circa ma l'assurdo è che non ha mai convissuto e poco dopo il matrimonio suo marito ha preso l'iniziativa di provare lo scambismo.
    Mi ha detto che lo hanno fatto poche volte e che solo lei ha avuto rapporti tra l'altro solo con l'altra partner mentre i rispettivi mariti osservavano.
    Successivamente a questo (io lo chiamo tentativo) lei ha avuto una brevissima storia con un suo ex ragazzo (sembra un libro) confessata immediatamente.
    a distanza di due anni tocca a me per cosi dire, passare sotto la sua ala erotica ed eccomi qui a raccontare e tentare di spiegarmi ,con la mia poca esperienza, una storia dai contorni troppo labili e che io tento assurdamente di capire per il rancore che provo per il comportamento di lei che dice di amare suo marito e desiderare me..... .
    Lui dopo qualche mese dal matrimonio ha detto di non riuscire più a stare con lei (propio lui che la scambiava) e si sono allontanati, ormai sono due anni in una condizione di stasi e sopradici incontri.
    Lei ha confessato di frequentarmi a lui ma non sembra aver molto capito perchè qualche settimana dopo hanno fatto sesso insieme.....come si fa dico io!
    Che stomaci!
    Un pò pesante come situazione e dico per fortuna che ci siamo visti per poco ed è successo tutto così in fretta ma quello che ancora non riesco a capire è il tipo di rapporto che corre tra loro due e se veramente si amano; in tutto questo sento che compare ancora in me la speranza di trovare in lei una persona diversa

  5. #5
    Utente ascendente L'avatar di Mari Lea
    Data Registrazione
    Jul 2006
    Messaggi
    7,395
    Mentioned
    28 Post(s)
    Tagged
    0 Thread(s)
    in tutto questo sento che compare ancora in me la speranza di trovare in lei una persona diversa
    Non ci sperare,
    se ti piace e ti va, continua pure gli incontri di sesso, ma non ricamarci sopra niente di sentimentale o diventi suo succube, sei solo divertimento per lei ed eccitazione per suo marito.
    Lea

  6. #6
    utente divino
    Data Registrazione
    Apr 2005
    Messaggi
    18,668
    Mentioned
    0 Post(s)
    Tagged
    0 Thread(s)

    mailea

    Citazione Originariamente Scritto da mailea Visualizza Messaggio
    Non ci sperare,
    se ti piace e ti va, continua pure gli incontri di sesso, ma non ricamarci sopra niente di sentimentale o diventi suo succube, sei solo divertimento per lei ed eccitazione per suo marito.
    Esatto, e che non provi a dire che non poteva, non sapeva o non voleva............ andiamo questi non sono rapporti a due, sono fregole travestite da voglia di scambio e di apertura........ peccato che l'apertura sia quella delle gambe.
    Mi starebbe bene anche la trasgressione erotica, ma perbacco, con un po' di stile. Vogliono soddisfare la loro foja addebitandosi l'un l'altra la colpa di queste tendenze......
    ridicolo.............esiste ancora una parolina magica, semplice e concisa che risolverebbe tutto alla base: NO!
    Credo ci siano concessioni che non si fanno neppure per amore (a parte che l'amore vero esige il rispetto), se si arriva a farle è perchè comunque ci stanno bene........
    La frase è forte ma il senso è adeguato, accettare ciò che non ci è affine è una forma di "prostituzione" mentale, un compromesso con noi stessi, divresamente, in un modo o nell'altro la condividiamo.
    Bruja

  7. #7
    Non registrato
    Ospite
    Citazione Originariamente Scritto da Bruja Visualizza Messaggio
    Esatto, e che non provi a dire che non poteva, non sapeva o non voleva............ andiamo questi non sono rapporti a due, sono fregole travestite da voglia di scambio e di apertura........ peccato che l'apertura sia quella delle gambe.
    Mi starebbe bene anche la trasgressione erotica, ma perbacco, con un po' di stile. Vogliono soddisfare la loro foja addebitandosi l'un l'altra la colpa di queste tendenze......
    ridicolo.............esiste ancora una parolina magica, semplice e concisa che risolverebbe tutto alla base: NO!
    Credo ci siano concessioni che non si fanno neppure per amore (a parte che l'amore vero esige il rispetto), se si arriva a farle è perchè comunque ci stanno bene........
    La frase è forte ma il senso è adeguato, accettare ciò che non ci è affine è una forma di "prostituzione" mentale, un compromesso con noi stessi, divresamente, in un modo o nell'altro la condividiamo.
    Bruja
    ....Caspita ma allora è proprio vero: Dio li fa e poi li accoppia!
    Il problema è che sesso con lei non l'ho fatto e probabilmente non lo farò per il semplice motivo che la mia era una speranza fondata di più sul sentimento e non sul sesso....a parte la spinta che mi ha condotto a lei forse.
    Nonostante tutto lei mi è sembrava sincera nel suo "denudarsi" e non la posso ancora definire dentro di me, anche se verbalmente lo faccio, una tr...!
    Non ci sentiamo più da due settimane ed è stata proprio lei a dirmi di lasciarla perdere ma nonostante questo è troppo forte la mia sete analitica di capirla, di capire il suo gesto, il tipo di rapporto che ha con la persona con cui ha giurato fedeltà eterna, se non fosse così avrei già mollato la presa ed è il leit motiv che mi ha spinto a scrivere su questo forum per offendere il beneficio del dubbio.
    Lo so che in fondo nemmeno loro si capiscono credo, dopo cinque anni di rapporto e la parola NO e BASTA dovrebbe essere categorica ma sembra quasi di essere io a volerlo fare....che megalomane.
    Mi sembra che il loro rapporto sia gravemente compromesso ed io non me li immagino un giorno mano nella mano....non sarà che penso ancora al mio piacere?

  8. #8
    utente divino
    Data Registrazione
    Apr 2005
    Messaggi
    18,668
    Mentioned
    0 Post(s)
    Tagged
    0 Thread(s)

    n.r.

    Per sommi capi avrei già risposto ma vediamo se è possibile fare ulteriori approfondimenti.

    Tu hai iniziato un rapporto avendo presupposti che non si sono poi rivelati tali.
    Ti ha detto le cose a comodo sue, e dice che suo (sigh) marito ha iniziato a fare scambismo. Non hanno un matrimonio in cui convivono e lei accetta questa pratica?
    In più rapporti "stravanganti".....
    Poi cerca do compensarsi con una storia con un suo ex..........confessata? A chi al marito che le fa fare scambi? Hanno da confessarsi ma non da dialogare sulle loro anomalìe?
    Poi arrivi tu e lei,chiaramente raggirandoti, ti racconta la favola del lupo.......... insomma ama il marito ma desidera te........ che immagine alla Peynet.
    Lui la scarica e mantengono rapporti sfilacciati. Le racconta che ti frequenta (a che titolo poi), e lui che ha capito benissimo se la scopa lo stesso perchè, per quello l'ha sposata, farle fare quello che vuole lui, ed ancora per quello la frequenta, sesso senza problemi.
    Si equivalgono , lui è quello che è ma sa benissimo chi è lei......... la solita storia dei "ladri di Pisa", ufficialmente non si soffrono ma non visti rubano insieme!!!
    Non c'è amore fra loro, solo cimpatibilità, lei può dire quello che le pare ma in queste cose prova divertimento ed emozioni, lui, che ha questi gusti ne approfitta. Ecco perchè il matrimonio; per fare di patetiche ammucchiate voyeristiche una specie di erotismo dandy decadente. Ed ecco perchè niente convivenza, a quel rapporto non serviva!!!
    Quanto alla tua speranza, è vero che la speranza è l'ultima a morire ma ho la sensazione che te la porterai nell'al di là
    Diciamo che meno la requenti e più ci guadagni, sai io sono anche abbastanza maliziosa e credo che tu sappia una piccola parte della loro realtà, per cui, date le persone e le loro preferenze, prima di qualunque rapporto chiederei loro il certificato di buona salute, il profilattico mi parrebbe insufficiente!
    Quei due sono la classica "edition de poche" di quei perversi romanzetti finti erotici e veri porno che anche la grande letteratura dell'eros disdegna.
    Insomma dei parvenus del sesso trasgressivo.
    Bruja

  9. #9
    Non registrato
    Ospite

    Cool

    Citazione Originariamente Scritto da Bruja Visualizza Messaggio
    Per sommi capi avrei già risposto ma vediamo se è possibile fare ulteriori approfondimenti.

    Tu hai iniziato un rapporto avendo presupposti che non si sono poi rivelati tali.
    Ti ha detto le cose a comodo sue, e dice che suo (sigh) marito ha iniziato a fare scambismo. Non hanno un matrimonio in cui convivono e lei accetta questa pratica?
    In più rapporti "stravanganti".....
    Poi cerca do compensarsi con una storia con un suo ex..........confessata? A chi al marito che le fa fare scambi? Hanno da confessarsi ma non da dialogare sulle loro anomalìe?
    Poi arrivi tu e lei,chiaramente raggirandoti, ti racconta la favola del lupo.......... insomma ama il marito ma desidera te........ che immagine alla Peynet.
    Lui la scarica e mantengono rapporti sfilacciati. Le racconta che ti frequenta (a che titolo poi), e lui che ha capito benissimo se la scopa lo stesso perchè, per quello l'ha sposata, farle fare quello che vuole lui, ed ancora per quello la frequenta, sesso senza problemi.
    Si equivalgono , lui è quello che è ma sa benissimo chi è lei......... la solita storia dei "ladri di Pisa", ufficialmente non si soffrono ma non visti rubano insieme!!!
    Non c'è amore fra loro, solo cimpatibilità, lei può dire quello che le pare ma in queste cose prova divertimento ed emozioni, lui, che ha questi gusti ne approfitta. Ecco perchè il matrimonio; per fare di patetiche ammucchiate voyeristiche una specie di erotismo dandy decadente. Ed ecco perchè niente convivenza, a quel rapporto non serviva!!!
    Quanto alla tua speranza, è vero che la speranza è l'ultima a morire ma ho la sensazione che te la porterai nell'al di là
    Diciamo che meno la requenti e più ci guadagni, sai io sono anche abbastanza maliziosa e credo che tu sappia una piccola parte della loro realtà, per cui, date le persone e le loro preferenze, prima di qualunque rapporto chiederei loro il certificato di buona salute, il profilattico mi parrebbe insufficiente!
    Quei due sono la classica "edition de poche" di quei perversi romanzetti finti erotici e veri porno che anche la grande letteratura dell'eros disdegna.
    Insomma dei parvenus del sesso trasgressivo.
    Bruja
    ....ok affosso le mie speranze, sei stata lapidaria.
    Devo dire che si conoscono di più di quanto mi pareva a me prima, diciamo che la sostanza è questa anche se la sequenza degli eventi è stata un attimino più armonica e lei sono andato a cercarmela io, solo mi chiedo come pur mostrando affetto una persona possa reagire fuggendo.....davvero poco umano, chi ha paura di amare e di essere amato, comunque sia dato che appunto non si parla di amore in questa storia se non da parte di un povero ingenuo che ha scelto il porto piu chiassoso per farsi una dormita in barca.
    Non so chi sia Peynet però.......

  10. #10
    Non registrato
    Ospite
    Citazione Originariamente Scritto da Non registrato Visualizza Messaggio
    ....ok affosso le mie speranze, sei stata lapidaria.
    Devo dire che si conoscono di più di quanto mi pareva a me prima, diciamo che la sostanza è questa anche se la sequenza degli eventi è stata un attimino più armonica e lei sono andato a cercarmela io, solo mi chiedo come pur mostrando affetto una persona possa reagire fuggendo.....davvero poco umano, chi ha paura di amare e di essere amato, comunque sia dato che appunto non si parla di amore in questa storia se non da parte di un povero ingenuo che ha scelto il porto piu chiassoso per farsi una dormita in barca.
    Non so chi sia Peynet però.......
    Aspetta volevo solo precisare una cosa a scanso di equivoci, lo so che forse tento di salvare a tutti i costi l'immagine di una persona che non è come nella mia fantasia ma le loro esperienze di scambio , almeno stando alle sue confidenze che per quanto anch'io dubiti della loro bontà le percepivo veritiere perchè lei pare non abbia mai nascosto niente o per lo meno ho capito dentro di me che non ne aveva il motivo ed in più ne ero affascinato e le chiedevo, sono state limitatissime e per due anni non hanno fatto altro, propio perchè non hanno più condiviso uno spazio in comune cioè una dimensione continuativa insieme probabilmente
    e questo evento mi ha fatto credere di poter subentrare come figura prioritaria anche se lui chiaramente rimane il marito e non posso pretendere che non si tocchino.
    Per quanto riguarda me io sono completamente contrario a certe pratiche e come terzo ci sto solo nel senso e nei termini che servono a loro due nel loro personale immaginario eventualmente ed ora come ora non sono in grado di pensare al sesso dopo i chiarimenti emersi (non riesco ad inserire nessuna emoction...;-)

Pagina 1 di 6 123 ... UltimaUltima

Discussioni Simili

  1. cuckold
    Di Old Nadamas nel forum Confessionale
    Risposte: 0
    Ultimo Messaggio: 27/11/2006, 17:08

Permessi di Scrittura