User Tag List

Risultati da 1 a 8 di 8

Discussione: senza nome .

  1. #1
    Non registrato
    Ospite

    senza nome .

    Ho bisogno di confessare una cosa a me stessa, a cui non so dare un nome...per ora si chiama" profondissimo disagio verso questa persona che considero amica."

    Da dove cominciare?

    La conosco da anni, è una collega di lavoro, il nostro rapporto inizia come spesso accade, perchè condividiamo alcuni interessi, e certamente perchè una certa sensibilità credevo ( ? ) ci accomunasse.

    Mi racconta della sua vita. della sua relazione extra durata anni ( 8 ), della seconda ( piu ' breve ) e ora di una terza.

    Il mio imbarazzo nei confronti, inizia proprio a questo punto, all'inizio di questa terza .

    Da anni ha sempre sottolineato di quanto il suo rapporto con suo marito si fosse nuovamente consolidato, rinnovato... al punto che spesso mi faceva leggere gli sms del compagno ( marito) per rafforzare in me la speranza che forse, nel tempo, anche a me avrebbe potuto accadere la stessa cosa nel rapporto con mio. E di questo si è parlato a lungo. La mia ammirazione per quanto erano riusciti a fare del loro rapporto spesso riusciva ad alimentare i miei sensi di colpa :" ecco , mi dicevo, la colpa è mia, non sono capace quanto lo è lei..e bla..bla..."

    Nel contempo spesso notavo, con difficoltà nell'ammeterlo a me stessa, che una certa dose di opportunismo peloso nei confronti di tutti, nel suo atteggiamento c'era....non entro nei particolari perchè sarebbe inutile e noioso.

    Questa cosa mi ha sempre dato fastidio, ma l'ho sempre rimossa, giustificandola dicendo " lei sa stare al mondo, è molto piu' matura di me, e ha capito come va il mondo e ci si è adattatta" ( ora temo di aver cambiato opinione )

    Considerate che all'interno del luogo di lavoro io ho un ruolo sindacale, e quindi certi privilegi che nascono naturalmente da questa predisposizione alla pelosità dei rapporti, per me non sono facili da gestire.

    torno alla cronaca attuale dunque:

    lei mi mette a parte di questo suo rapporto extra, mi mette a parte anche del fatto che sce dal lavoro senza timbrare l'orario (!!!) con la complicità del capo del personale, richiedendomi di starezitta...e non fare la solita "rompi in amministrazione, perchè questa cosa deve rimanere riservata"

    ( avrei preferito non sapere nulla come immaginate , non era tenuta a dirmelo )

    E non solo..dopo alcuni giorni la metto a parte di una facenda importante di lavoro che interessa lei molto da vicino e mi dice " non ho voglia di sentire menate per favore, in questo periodo sto bene con me stessa e quindi lasciami perdere con queste storie"

    Ci sono rimasta di m.

    Insomma, il mio giudizio su sta persona si sta trasformando, e mi sento una vigliacca perchè non gliene parlo.

    Questo doppio gioco mi da fastidio ( conosco bene il marito) questi rapporti pelosi col capo del personale mi infastidiscono, mi chiedo quanto abbia capito di sta persona e quanto no.

    E' una amica?

    Non lo è?

    Se tradisce cosi allegramente il marito nonostante questo amore che nutre per lui....se offende il mio ruolo di quella che va a difendere i suoi dirittti col capo, se è capace di fare buon viso a cattivo gioco con tutti...ma che abbaglio ho preso?

    Sbaglio io?

    Mi sento stronza a pensare tutto questo.


    Dovrei parlarle? ma che le dico?

    Da dove comincio? insomma..voi e che pensate?

    Mi sembra ancora una volta, che quando una persona è capace di tradire nella vita personale,in quella maniera.cosi leggera .... esercitando unicamente la prerogativa di dare attenzione ad un suo bisogno....ecco..che lo è anche nella relazione con gli altri, anteponendo il suo egoismo e opportunismo a seconda delle circostanze che si trova a vivere.

    che ne dite voi?

    Perdonate la lunghezza.

    m.

  2. #2
    Utente ascendente L'avatar di La Lupa
    Data Registrazione
    Sep 2006
    Messaggi
    6,578
    Mentioned
    0 Post(s)
    Tagged
    0 Thread(s)
    Guarda, il titolo te lo suggerisco io; che ne dici di STRONZA?

    Suona bene no?

    Più seriamente... perchè "la consideri amica"?
    Quando gli dei vogliono punirci
    esaudiscono le nostre preghiere

  3. #3
    Non registrato
    Ospite
    Arrampicatrice sociale,senza scrupoli,arrivista,egoista,ambigua,subdo la,scorretta,decisamente falsa e squilibrata....stronza mi sembra veramente riduttivo...cmq di persone così troppe se ne vedono!!!!leone

  4. #4
    Non registrato
    Ospite
    lupa e non registrato, mi avete fatto sorridere davvero.


    in realtà il termine str. le calza.


    ma perchè la consideravo amica? lupa ha centrato in pieno perchè sta domanda me la devo proprio porre .

    Amica perchè era capace di ascoltare, per quanto negli ultimi mesi notavo una certa insofferenza per tutto cio' che non le appartenesse davvero o che non avesse una valenza "leggera"..perchè troppo in ansia per i suoi di problemi che solo mi chiedo quali fossero davvero. E' l'atteggiamento che mi ha disturbato...

    e anche oggi, dipo aver risolto una cosa importante dal punto di vista lavorativo....caz. nemmeno un grazie....era solo presa da sè stessa.


    Io mi sento molto imbarazzata a pensare a tutto questo di lei. Ma è mai possibile che un uomo possa trasformarti cosi?è mai possibile che si senta cosi insicura da bastarle una conferma da sto tipo , dimenticando la necessaria delicatezza da utilizzare in un rapporto amicale?

    ma nemmeno questa è la domanda giusta, perchè se cosi fosse non avrebbe coltivato il suo orto nell'ambito lavorativo in maniera cosi subdola..in fondo è lo stesso atteggiamento che la vede protagonista in questa storia di sesso ( cosi mi dice , ma pure se lo chiamasse con un nome diverso la differenza non la farebbe)

    Il problema è mio.


    faro' un passo indietro..anzi due...anzi tre...

    è triste , ma è cosi...questo atteggiamento mi fa del male e mi fa pensare a un qualcosa che con l'amicizia non abbia nulla a che fare.

    pero' è anche vero che se io fossi davvero una amica, le dovrei parlare...e in questa poca chiarezza da parte mia mi vergogno.

    in fondo le dinamiche di affetto, tra due persone non differiscono cosi tanto.

    E' sempre il modo, in cui tradisci un affetto, il rispetto a fare la differenza.

    non trovate?

    e questa tradisce due persone in un botto...anzi di piu'...

    ps. - quando mi ha raccontato della sua avventura, lo devo ammettere, le avrei dato un cazzotto in testa quando candidamente per giustificare questa scelta mi ha detto " io avrei sempre voluto un uomo "capace"( sessualmente intendeva) come questo qui"

    avrei voluto dirle : "ma parlarne a tuo marito no? Visto che TU mi dici che va tutto bene?" ed intanto mi faceva leggere il messaggio affettuoso del marito ,il secondo sms dell'ex amante ( quello numero uno che non frequenta piu') e dell'attuale, il terzo.

    Questo è il mio errore.

    E poi mi venissero a dire che sono gli uomini a non avere scrupoli.Un luogo comune enorme quanto il mondo.
    m.

  5. #5
    Utente ascendente L'avatar di La Lupa
    Data Registrazione
    Sep 2006
    Messaggi
    6,578
    Mentioned
    0 Post(s)
    Tagged
    0 Thread(s)
    Ma... insomma... c'hai messo un pò di tutto qua dentro... voglio dire, secondo me dovresti distinguere la vostra relazione di amicizia (o presunta tale) dalle sue "amicizie" extraconiugali.

    Nel senso che faresti bene a chiederti se, a prescindere da quello che lei sta vivendo, nei tuoi confronti si comporta da amica. Tu, la senti amica?
    Io non credo che per essere amici sia sufficiente vedersi tutti i giorni e magari farsi confidenze, no no.

    Mi secca perchè adesso non c'ho tempo e devo andare via... però domani...

    Senti, io ti posso dire però che per quanto mi riguarda, difficilmente riesco a separare il mio sentimento d'amicizia dai comportamenti che il destinatario del sentimento ha, in generale, non per forza verso di me...

    Cioè.. tu puoi essere uno splendido amico per me ma se sei una merda nei confronti del mondo la mia amicizia non dura a lungo...

    ... boh... son di fretta... chissà se si capisce quello che ho scritto...
    Quando gli dei vogliono punirci
    esaudiscono le nostre preghiere

  6. #6
    Non registrato
    Ospite
    Ecco è anche di un cinico disarmante....eppure son le persone così che soffrono meno le furbette del quartiere...per ogni vento avran sempre una vela...!!!leone

  7. #7
    utente divino
    Data Registrazione
    Apr 2005
    Messaggi
    18,668
    Mentioned
    0 Post(s)
    Tagged
    0 Thread(s)

    senza nome

    Il vero problema, perchè di analisi ne potremmo fare una decina, è che tu chiami amica una che non la è mai stata, che non la è e non la sarà.
    Per lei l'amicizia è una serie di utilitarismi in cui gli altri devono sentire le SUE versione degli avvenimenti e NON devono avere idee o parerio discordanti dai suoi.
    Evita accuratamente di parlarle di fatti tuoi e di lavoro, cerca di diluire contatti e confidenze e stai alla larga da coinvolgimenti.
    Ha fatto un vero atto di politica astuta nel metterti al corrente della faccenda dell'orario, ora tuo malgrado sei a conoscenza di cose che sono irregolari e che non puoi dire per non fare la figura della delatrice!!! Se questa è amicizia........
    E' quella che tecnicamente possiamo chiamare parassita dell'amicizia e che, anche se lavora con te, sarebbe saggio cercare di allontanare in modo impalpabile ma continuo........... è la classica persona che addebiterebbe a te sue lacune.
    Non la prendo neppure in considerazione sul piano morale, si definisce da sè, ma è bene che tu ti defili in qualche modo perchè prima o poi qualche pasticcio lo combinerà e non è detto che sia sempre coperta da qualcuno.
    Una vera farisea e ipocrita militante!
    Bruja

  8. #8
    Non registrato
    Ospite

    senza nome

    Mi siete stati di aiuto.


    Grazie a tutti davvero!

Discussioni Simili

  1. Cani senza orecchie, gatti senza unghie ...
    Di Mari' nel forum Mondo Reale
    Risposte: 18
    Ultimo Messaggio: 03/10/2010, 13:32
  2. Il mio nome e' Ayrton
    Di Old Alexantro nel forum Mondo Reale
    Risposte: 0
    Ultimo Messaggio: 30/12/2008, 15:35
  3. Diamogli un nome!!!
    Di brugola nel forum Mondo Reale
    Risposte: 86
    Ultimo Messaggio: 19/05/2008, 11:50

Permessi di Scrittura