User Tag List

Pagina 1 di 2 12 UltimaUltima
Risultati da 1 a 10 di 18

Discussione: Per quanto tempo...?

  1. #1
    Utente Esperto Oldie
    Data Registrazione
    Sep 2006
    Località
    roma
    Messaggi
    1,663
    Mentioned
    0 Post(s)
    Tagged
    0 Thread(s)

    Question Per quanto tempo...?

    Per quanto tempo si può tradire, riuscire a portare avanti una relazione parallela forte, come una seconda vita, con la progettualità, due case...per quanto? E' più probabile venire scoperti o si fa strada mano mano l'esigenza di uscire allo scoperto? Vuoi per la stanchezza, per un senso di correttezza, ed è possibile che un comapgno od una compagna non si accorgano del traidmento prima o poi? Grazie.

  2. #2
    Utente Karmico
    Data Registrazione
    May 2006
    Messaggi
    20,670
    Mentioned
    0 Post(s)
    Tagged
    0 Thread(s)
    Citazione Originariamente Scritto da fay
    Per quanto tempo si può tradire, riuscire a portare avanti una relazione parallela forte, come una seconda vita, con la progettualità, due case...per quanto? E' più probabile venire scoperti o si fa strada mano mano l'esigenza di uscire allo scoperto? Vuoi per la stanchezza, per un senso di correttezza, ed è possibile che un comapgno od una compagna non si accorgano del traidmento prima o poi? Grazie.
    Comprendo la domanda (ahime' se ci sono passata...) ma penso non sia la "domanda" giusta.
    Ovvero, se uno non pensa di rifarsi un futuro, ma semplicemente di usare l'adulterio come stampella fisica/emotiva per i "guasti" o le insoddisfazioni del normale regime coniugale, diventa una domanda meramente pratica: rischio di piu' a chiuderla - per poi sentir meno questo conforto - o a farmi scoprire?

    A saperli individuare, i segnali del tradimento sono facilissimi da scoprire. E comunque con il tempo è facile commettere un'imprudenza o anche solo che il coniuge mangi la foglia.

    In fondo, a porsi questa domanda si fa abbastanza in fretta.

    La "risposta" diventa difficile se ciò che uno desidera nel proprio cuore non è meramente trarre il massimo dal rapporto costo/benefici dell'adulterio, ma bensì "spiccare" il volo verso una nuova storia.

    Per cui in un certo senso comprendo chi abita il tradimento per ANNI: poco amore, molta convenienza, un coniuge "cieco" o "accecato" che non si accorge di niente.

    Ma comprendo meno chi ha dentro si sé l'anelito di una nuova vita e ci rinuncia per...quieto vivere? Disfattismo?

    Mah E' vero che non tutti i gusti sono alla menta

    Un bacio!

  3. #3
    Utente Affezionato Oldie
    Data Registrazione
    Sep 2006
    Messaggi
    56
    Mentioned
    0 Post(s)
    Tagged
    0 Thread(s)
    Citazione Originariamente Scritto da Verena67
    Comprendo la domanda (ahime' se ci sono passata...) ma penso non sia la "domanda" giusta.
    Ovvero, se uno non pensa di rifarsi un futuro, ma semplicemente di usare l'adulterio come stampella fisica/emotiva per i "guasti" o le insoddisfazioni del normale regime coniugale, diventa una domanda meramente pratica: rischio di piu' a chiuderla - per poi sentir meno questo conforto - o a farmi scoprire?

    A saperli individuare, i segnali del tradimento sono facilissimi da scoprire. E comunque con il tempo è facile commettere un'imprudenza o anche solo che il coniuge mangi la foglia.

    In fondo, a porsi questa domanda si fa abbastanza in fretta.

    La "risposta" diventa difficile se ciò che uno desidera nel proprio cuore non è meramente trarre il massimo dal rapporto costo/benefici dell'adulterio, ma bensì "spiccare" il volo verso una nuova storia.

    Per cui in un certo senso comprendo chi abita il tradimento per ANNI: poco amore, molta convenienza, un coniuge "cieco" o "accecato" che non si accorge di niente.

    Ma comprendo meno chi ha dentro si sé l'anelito di una nuova vita e ci rinuncia per...quieto vivere? Disfattismo?

    Mah E' vero che non tutti i gusti sono alla menta

    Un bacio!
    Verena,
    sicuramente hai più esperienza di me in questo ambito (in quanto non ho tradito .... ancora)
    Ma tu parli di una relazione come di una storia parallela che comunque si svolge in un lasso di tempo medio lungo
    Cosa ne pensi invece di una relazione breve, finalizzata esclusivamente a rigenerare i due attori ?
    Forse , almeno io la penso così, se il bisogno è quello di sperimentare il nuovo perchè insicuri del vecchio ...bè è la soluzione che introduce meno traumi e meno rischi.

    Cheers

  4. #4
    Utente Karmico
    Data Registrazione
    May 2006
    Messaggi
    20,670
    Mentioned
    0 Post(s)
    Tagged
    0 Thread(s)
    Citazione Originariamente Scritto da soleluna69al
    Cosa ne pensi invece di una relazione breve, finalizzata esclusivamente a rigenerare i due attori ?
    Forse , almeno io la penso così, se il bisogno è quello di sperimentare il nuovo perchè insicuri del vecchio ...bè è la soluzione che introduce meno traumi e meno rischi.

    Cheers
    breve sarebbe la botta e via?
    Dopo un po' sai che noia.... Io sono fortemente convinta che tutti, anche i maschietti, anelino ad una vera connessione non solo fisica ma anche emotiva. Altrimenti tanto vale andare con le professioniste , meno esigenze, piu' serietà

    Un bacio!

  5. #5
    Utente Affezionato Oldie
    Data Registrazione
    Sep 2006
    Messaggi
    56
    Mentioned
    0 Post(s)
    Tagged
    0 Thread(s)
    Citazione Originariamente Scritto da Verena67
    breve sarebbe la botta e via?
    Dopo un po' sai che noia.... Io sono fortemente convinta che tutti, anche i maschietti, anelino ad una vera connessione non solo fisica ma anche emotiva. Altrimenti tanto vale andare con le professioniste , meno esigenze, piu' serietà

    Un bacio!
    Certo la famosa ...e chissà da chi mai concretizzata "una botta e Via" !
    Bè non è da buttare , adrenalina a gogo ... e poi la noia presuppone una cliclicità della cosa che cozza col concetto di base.
    Per quanto riguarda le professioniste ...direi di no, sono contrario per etica(forse retaggio del macismo ormai decadente) ma è forse la seconda cosa che vorrei escludere dal bagaglio futuro di esperienze (inutile citare la prima , direi che è lapalissiana)
    Certo che anche i maschietti anelano a rapporti stabili ed a una connessione tra spirito, mente e genitali ma sinceramente non capisco perche la connessione esclude la possibilità di una disconnessione, o meglio le condizioni sono esclusive reciprocamente.

    ...Perchè no entrambe le condizioni
    - connessioe
    - disconnessione

    Purchè su mutuo accordo !

    Bacio !

  6. #6
    utente divino
    Data Registrazione
    Oct 2006
    Messaggi
    16,031
    Mentioned
    0 Post(s)
    Tagged
    0 Thread(s)
    Citazione Originariamente Scritto da fay
    Per quanto tempo si può tradire, riuscire a portare avanti una relazione parallela forte, come una seconda vita, con la progettualità, due case...per quanto? E' più probabile venire scoperti o si fa strada mano mano l'esigenza di uscire allo scoperto? Vuoi per la stanchezza, per un senso di correttezza, ed è possibile che un comapgno od una compagna non si accorgano del traidmento prima o poi? Grazie.
    La domanda che poni è falsata nelle premesse, fay.

    Quella che descrivi è una situazione da poligamo che ben pochi riscontri ha nella realtà.

    Se invece per parallelismo intendi situazioni che si prolungano nel tempo, il discorso cambia.

  7. #7
    Utente Karmico
    Data Registrazione
    May 2006
    Messaggi
    20,670
    Mentioned
    0 Post(s)
    Tagged
    0 Thread(s)
    Citazione Originariamente Scritto da soleluna69al

    ...Perchè no entrambe le condizioni
    - connessioe
    - disconnessione

    Purchè su mutuo accordo !

    Bacio !
    Sicuro, sono d'accordo sul mutuo accordo...ma personalmente non m'interessa
    baci!

  8. #8
    Utente Affezionato Oldie
    Data Registrazione
    Oct 2006
    Messaggi
    137
    Mentioned
    0 Post(s)
    Tagged
    0 Thread(s)
    E' chiaro che non si può tenere il piede in 2 scarpe in eterno, sarebbe la più atroce delle prese in giro. Ecco perchè il tradimento va contro ogni logica ed ogni buon senso.

  9. #9
    Utente Leggendario Oldie L'avatar di Old Fa.
    Data Registrazione
    Dec 2005
    Messaggi
    3,516
    Mentioned
    0 Post(s)
    Tagged
    0 Thread(s)
    Citazione Originariamente Scritto da fay
    Per quanto tempo si può tradire, riuscire a portare avanti una relazione parallela forte, come una seconda vita, con la progettualità, due case...per quanto? E' più probabile venire scoperti o si fa strada mano mano l'esigenza di uscire allo scoperto? Vuoi per la stanchezza, per un senso di correttezza, ed è possibile che un comapgno od una compagna non si accorgano del traidmento prima o poi? Grazie.
    Ciao fay, credo (ne sono convinto), che queste domande l'unico/a a porsele è il tradito/a, ... non credo proprio che sia all'ordine del giorno questa roba, ..... per una persona che traditrice.

  10. #10
    utente divino
    Data Registrazione
    Apr 2005
    Messaggi
    18,668
    Mentioned
    0 Post(s)
    Tagged
    0 Thread(s)

    Fa

    Devo dire che hai fatto un'obiezione assolutamente centrata, esistono domande che solo un tradito/a o chi non ha la mentalità del traditore si pone.
    Chi ha un approccio possibilista con il tradimento, e non parlo di chi si fa domande sul tema, ma chi è sensibile alla tentazione, al massimo si chiede quale sia il rischio/beneficio nel caso fosse scoperto.
    Sulla qualità, durata ed intensita del rapporto trasgressivo vale sempre l'individualità, il tipo di piacere fisico e mentale che se ne trae ed il coinvolgimento conseguente, ma soprattutto quanta sia la capacità di simulazione del traditore e la credibilità ed affidabilità assegnatagli dal tradito.......... appena quell'equilibrio si interrompe la tresca viene scoperta.
    Bruja

Pagina 1 di 2 12 UltimaUltima

Discussioni Simili

  1. Tempo
    Di Persa/Ritrovata nel forum Confessionale
    Risposte: 31
    Ultimo Messaggio: 18/09/2008, 22:04
  2. ma quanto tempo siete "state" voi col vostro "amante"???
    Di Old Bella Stronza nel forum Confessionale
    Risposte: 144
    Ultimo Messaggio: 07/03/2008, 18:12
  3. tempo...ma quanto??
    Di Old Lilith nel forum Confessionale
    Risposte: 13
    Ultimo Messaggio: 19/01/2007, 12:01
  4. urca da quanto tempo :-)
    Di serenity nel forum Confessionale
    Risposte: 59
    Ultimo Messaggio: 28/08/2006, 18:50

Permessi di Scrittura