User Tag List

Pagina 1 di 3 123 UltimaUltima
Risultati da 1 a 10 di 29

Discussione: mi presento..

  1. #1
    Utente Accolto Oldie
    Data Registrazione
    Sep 2006
    Messaggi
    8
    Mentioned
    0 Post(s)
    Tagged
    0 Thread(s)

    mi presento..

    qui, posso?
    sono francesca, 30 anni, traditrice . che si sta ponendo da giorni la banale e strachiesta domanda.. si possono amare due uomini? e la risposta non c'è vero?

    ora mi leggo un po' di voi,
    grazie

  2. #2
    Utente Karmico
    Data Registrazione
    May 2006
    Messaggi
    20,670
    Mentioned
    0 Post(s)
    Tagged
    0 Thread(s)
    Citazione Originariamente Scritto da franceska
    qui, posso?
    sono francesca, 30 anni, traditrice . che si sta ponendo da giorni la banale e strachiesta domanda.. si possono amare due uomini? e la risposta non c'è vero?

    ora mi leggo un po' di voi,
    grazie
    Ti stupirò
    C'è.
    No.
    O se ne ama uno solo (e con l'altro si sta per motivi svariati, dall'affetto, all'abitudine al sesso alla convenienza..) , o può essere che non se ne ami nessuno! ma tutti e due proprio no.
    Solo uno ci fa battere il cuore
    Sempre secondo me
    un bacio e benvenuta!!!

  3. #3
    Utente Leggendario Oldie L'avatar di Old Fa.
    Data Registrazione
    Dec 2005
    Messaggi
    3,516
    Mentioned
    0 Post(s)
    Tagged
    0 Thread(s)
    Ciao franceska e benvenuta,

    per me la risposta è si, ..... anche se sono un uomo, e come tale .... è possibile amare anche un maggior numero di persone simultaneamente anche se in modo diverso.

    Non so nella pratica, mentalmente se devo rovistare bene amo circa 3 o 4 ragazze, ... mentalmente credo che sia facile. E' molto inteso e non mi crea casini esserlo.

    Nella pratica risulta difficile gestire tutto questo.

  4. #4
    Utente Affezionato Oldie
    Data Registrazione
    Aug 2006
    Messaggi
    78
    Mentioned
    0 Post(s)
    Tagged
    0 Thread(s)
    Amare due uomini?
    Non credo...o almeno se tradisci il rispetto viene meno...e senza rispetto che amore è?
    Io quando sono innamorata innamorata davvero, non ho occhi che per l'amato (per dieci anni è stato così...faccio parte della categoria traditrici anch'io...), cosa succeda poi che ti faccia cambiare aspettative ed esigenze non lo so...cominci a desiderare altro o quello che hai non ti basta più...tanta confusione che magari ti convince di amare entrambi ma credo sia solo confusione...
    L'amore è fiducia, complicità, desiderio dell'altro, assoluta necessità dell'altro...poi si può voler bene, molto bene, essere incapaci di decidere...ma no credo non si possa amare in parallelo...

  5. #5
    Utente Affezionato Oldie
    Data Registrazione
    Aug 2006
    Messaggi
    78
    Mentioned
    0 Post(s)
    Tagged
    0 Thread(s)
    Ah!!! Benvenuta!!!

  6. #6
    Non registrato
    Ospite
    ..grazie del benvenuto..
    io lo so di essere bastarda, irrispettosa, so di star facendo errori. so di essere debole e forte insieme. vivo con il mio compagno da 5 anni, ed ho annullato me stessa per lui, ed ora mi sto riscoprendo e questo ha fatto esplodere tutto. mi ritrovo nei racconti degli altri, vivo un copione recitato da miliardi di persone, e mi sto perdendo in questa storia.
    non so quello che farò. ma parlarne mi aiuta, e leggere mi apre pensieri che ho ma non so mettere in parole. però io non so se è amore o no, ma provo due sentimenti così intensi, forti e dolorosi emozionanti, che all'amore somigliano un sacco..

  7. #7
    Utente Accolto Oldie
    Data Registrazione
    Sep 2006
    Messaggi
    8
    Mentioned
    0 Post(s)
    Tagged
    0 Thread(s)
    bhe, non sono tanto brava neanche nei forum
    ecco, ora spero di essere registrata

  8. #8
    Utente Affezionato Oldie
    Data Registrazione
    Aug 2006
    Messaggi
    78
    Mentioned
    0 Post(s)
    Tagged
    0 Thread(s)
    non sei "bastarda"!!!
    a volte si sbaglia e comunque vada, pagherai tu i tuoi sbagli...sicuramente, ed è tremendamente triste ed ingiusto,li pagherà anche qualcun'altro...sicuramente, ci avrai pensato...ma non riesci a decidere o a fermarti...
    mi sembra di capire che non sei una traditrice "abituale", è difficile, ma valuta bene quanto importante è il tuo rapporto ufficiale, perchè più la tua storia clandestina va avanti e più sarai coinvolta e sempre meno lucida...
    fidati, non sai quante volte, avrei voluto tornare indietro, valutare meglio, anche se forse avrei fatto le stesse cose...è un gran casino, ma mi sa che l'hai già capito!!!

  9. #9
    utente divino
    Data Registrazione
    Apr 2005
    Messaggi
    18,668
    Mentioned
    0 Post(s)
    Tagged
    0 Thread(s)

    franceska

    Ciao
    Non è il caso di valutare se si sia buoni o cattivi, colombe o bastardi, ognuno ha le proprie realtà con cui rapportarsi, quindi inutile dare patenti se non si conosco bene i fatti.
    Sei una nuova partecipante e tanto basta

    Quanto alla tua domanda, non esiste una risposta unica, ma solo pareri; il mio è che non sia possibile amare due persone nello stesso modo, quindi se una la ami, dell'altra sei innamorata, che è cosa diversa.
    Crederò alla possibilità di amare due persone contemporaneamente quando vedrò che due situazioni siano binarie per molti anni ed entrambe subiscano tutte le problematiche dell'amore a lungo termine, finchè il rapporto è fra una coppia consolidata ed un agente esterno che entra nella loro unione, che raffronti possiamo fare?
    Una è la stabilità e la routine, l'altra il temporale che spesso, come tutti i temporali dura quel che può durare.............l'amore è una cosa seria, troppo seria per affidarla agli innamoramenti clandestini, al massimo credo che un innamoramento diventi amore se non ha altri agenti di disturbo, quindi il tradimento è spesso cotta, innamoramento, intrigo, l'amore l'ho raramento visto e se lo era, deve essermi sfuggita la sua cosiddetta eternità!
    Bruja

  10. #10
    Utente Accolto Oldie
    Data Registrazione
    Sep 2006
    Messaggi
    8
    Mentioned
    0 Post(s)
    Tagged
    0 Thread(s)
    eternità.. per sempre.. io credevo a queste cose e ho sempre fatto di tutto per realizzarle, mettendo energie, facendo di tutto per alimentare e per far felice il mio compagno.. poi ad un certo punto mi sono resa conto che lu mi ama, ma non da. ed è stato sepre così. sono io che lo accettavo.fino a quando le energie, non l'amore, ma le forze, si sono esaurite, come credo sia inevitabile.. ho cominciato a pensare a me stessa, concedendomi cose banali, ma che toglevano spazio alla nostra casa e alla cura che avevo di lui. ogni passeggiata con il mio cane è diventato uno spazio lontano da casa, e mi trovavo serena. non che non lo fossi con lui, ma sono diventata un po' acerba. sicuramene non avevo voglia di un altro, assolutamente.. ma è arrivato, totalmente inaspettato e decisamente diverso dal mio compagno. opposti. e mi ha riportato alla mia natura assopita, ho combattuto contro il desiderio di lui , ma ho perso e mi sono ritrovata piena di lui. si, forse è innamoramento, è fuga dalla realtà, è avere quello che la mia storia non mi ha mai dato. ma io non cercavo altro. avrei voluto che il mio compagno mi venisse incontro in questa crisi e con chiarezza ne ho parlato, sono stata ore e ore a parlare con lui senza ricevere uno scambio. io so di mancargli di rispetto. ma poi mi chiedo, notti e giorni aparlare dei miei bisogni, delle mie volontà semopici , dei miei desideri.. e ricevere solo risposte fredde, risposte razionali, secche..sentirsi dire di non fare la ragazzina, che è stupido parlare di sensazioni e desideri.. non è mancanza di rispetto? secondo il mio compagno è ora che io smetta di sognare, è ora di crescere e di pensare alle cose importanti. la casa, il lavoro, la materialità della vita insieme.
    smettere di sognare? di provare emozioni? per mesi mi sono detta. ok, lui è piu pratico, meno sognatore, io lo amo e continuerò a vivere con qsti limiti , perchè mi da la sua presenza, mi fido. voglio il suo bene, forse piu del mio.
    poi arriva l'altro. un sognatore, una persona dolcissima che mi ha riaperto il cuore, mi ha fatto ridere e mozzare il fiato. con lui in 2 mesi ho fatto tutto quello che il mio compagno considera inutile e superfluo, una passeggiata nei boschi, piantare una tenda per vedere le stelle. con lui rimango stretta dopo l'amore e non ho riserve su di me. sono io , sono libera. sono piu forte.
    ma poi torno a casa, mi picchio in testa. guardo il mio fidanzato e mi viene solo da strangolarmi. ho le lacrime agli occhi, gli chiedo di aiutarmi, e lui mi dice "ancora co ste cazzate, hai il ciclo'" ...e piombo nella tristezza mista a voglia di scappare. ma non scappo, perchè io vorrei amarlo come una volta. ma temo lui non me lo permetterà..
    credo la solitudine sia l'unica soluzione..

Pagina 1 di 3 123 UltimaUltima

Discussioni Simili

  1. Mi presento
    Di Kazzamurai nel forum Confessionale
    Risposte: 27
    Ultimo Messaggio: 11/08/2007, 00:40
  2. mi presento: cat
    Di cat nel forum Confessionale
    Risposte: 180
    Ultimo Messaggio: 10/07/2007, 14:45
  3. Mi presento
    Di Old Papero nel forum Confessionale
    Risposte: 39
    Ultimo Messaggio: 04/07/2007, 08:04
  4. Mi presento...
    Di moltimodi nel forum Confessionale
    Risposte: 43
    Ultimo Messaggio: 12/02/2007, 11:51

Permessi di Scrittura