User Tag List

Pagina 1 di 3 123 UltimaUltima
Risultati da 1 a 10 di 26

Discussione: vi chiedo un parere

  1. #1
    Non registrato
    Ospite

    Question vi chiedo un parere

    ciao a tutti, sono stata una frequentatrice assidua di un vecchio sito analogo a questo... (mi ricordo di te, 666!)
    Ai tempi avevo tradito il mio ragazzo con cui stavo da un anno e mezzo, con un animatore conosciuto in un villaggio...
    Sono passati 5 anni, sto ancora con quel ragazzo che non ha mai saputo nulla della mia sbandata e mi convinco ogni giorno di più di essere una traditrice incallita.
    Un anno fa ho rivisto un ragazzo che nn vedevo da tempo e che aveva deciso di trascorrere una settimana in vacanza nel mio paese. Fra me e lui c'era una semplice conoscenza ma quando ci siamo rivisti è scattata una forte attrazione che comunque in un primo momento nessuno di noi ha confessato all'altro. Nel corso della settimana però ci siamo rivisti più volte, il mio ragazzo addirittura si è offerto di fargli da guida e quasi ogni sera uscivamo insieme. L'ultimo giorno sono andata a salutarlo a casa della parente che lo ospitava, eravamo soli e non abbiamo resistito... Poi c'e stato solo un forte imbarazzo e qualche parola banale. Quando è ripartito ho ripreso la mia vita normale, naturalmente nn dicendo nulla al mio ragazzo. Nel corso dell'inverno io e l'altro ci siamo scritti spesso e quando ha saputo che quest'estate io e il mio lui saremmo andati in vacanza ci ha invitati a trascorrere un paio di giorni a casa sua. Quando ci siamo rivisti per poco non ci buttavamo l'uno nelle braccia dell'altro! Sono stati 2 giorni di fuoco, ogni attimo trascorso da soli (magari con il mio ragazzo nell'altra stanza) lo passavamo baciandoci, è stata una situazione assurda... Pensate che abbiamo fatto l'amore mentre il mio lui si stava facendo la doccia!
    Adesso come un anno fa non ho sensi di colpa... Però mi chiedo che persona sono per tradire il mio compagno con così tanta noncuranza. E' come se riuscissi ad archiviare il tradimento come un fatto di poca importanza, che mi ha fatto stare bene per qualche minuto ma al quale non bisogna prestare molta attenzione. Mi dico che non avrebbe dovuto succedere ma che è successo, e se succederà nuovamente il prossimo anno pazienza... Voi che ne pensate? Non ditemi che non amo il mio lui, che nel nostro rapporto c'è qualcosa che non va, ecc ecc. Non è così, insieme stiamo bene e la nostra storia è viva come il primo giorno. Non sono neanche d'accordo con chi dice che chi tradisce non ama... no, non è vero, io lo amo e non riesco a immaginare la mia vita con un altro che non sia lui. A volte penso che la mia voglia di tradire sia genetica, altre volte che sia solo desiderio di trasgressione, altre ancora che sia voglia di sapere com'è farlo con un altro (quando mi sono messa con il mio ragazzo ero ancora vergine quindi se nn lo avessi tradito, sarebbe stato il mio unico uomo).
    Grazie a chiunque voglia darmi un parere. Accetto anche le critiche, mi rendo conto che il mio modo di comportarmi può risultare inaccettabile e incomprensibile ai più
    Farfallina

  2. #2
    Non registrato
    Ospite
    Eccone un altra!credo ci sia poco da dire,perchè colpevolizzarti se non sai cosè la parola rispetto?la parola amore?la tua è solo questione do comodità,stai con il tuo lui,per aver una base affettiva...per poi farti i fatti tuoi appena puoi.La cosa peggiore e che sia qui che nellea vita reale troverai sempre qualcuno disposto a comprendere la tua disonestà,a dir che magari la colpa e del tuo lui...qui non ci si scandalizza piu di nulla....è veramente una società malata,magari ti sposerai su queste basi e quando finirà male ti sentirai pure sfortunata vero?

  3. #3
    Persa/Ritrovata
    Ospite

    Question per Farfallina

    Cara Farfallina,
    già il nick che hai scelto dice molto..hai sicuramente una paura folle di sentirti "infilzata con uno spillone" ..probabilmente sei ancora immatura per un impegno..ma credo che soprattutto hai un bisogno profondo di conferme della tua femminilità ..di essere sexy e desiderabile ..altrimenti come troveresti così facilmente ragazzi che ti attraggono al primo sguardo e a con cui sei pronta a far sesso al primo tentativo ? Ma non mi sembra che queste esperienze non siano di gran valore..non è difficile trovare ragazzi disponibili a far sesso senza problemi e responsabilità. Ma mi sembra che tu non tenga conto di cosa provano per te e di cosa pensano di te e del tuo ragazzo (stai sicura cose non belle!).
    Hai anche bisogno di una situazione trasgressiva per provare forti emozioni e credo che sia normale aver bisogno di emozioni per sentirsi vivi (c'è chi si emoziona per una poesia, per la fioritura primaverile, per un tramonto, sentendo o facendo musica per un'attività sportiva e c'è chi fa sport estremi o "sesso estremo" ognuno le emozioni le cerca dove le trova, ognuno è fatto a modo suo) Devi però riconoscere che i rischi sono eccitanti, ma sono ..rischiosi..e potresti perdere un ragazzo che dici di amare e che si fida di te. Ma devi anche tenere conto che il tuo modo di cercare emozioni è poco rispettoso degli altri, soprattutto il tuo ragazzo, ma è ancor di più poco rispettoso di te stessa! Non hai mai pensato a questo?! Probabilmente no, perché hai proprio bisogno di questo tipo di conferme..ma su questo bisogno dovresti riflettere.
    Già aver chiesto un parere in questo forum dimostra che hai la consapevolezza che continuare in questo non è proprio quello che vuoi.
    Dovresti riflettere sulla tua storia, sulle tue esperienze di vita (anche con un supporto psicologico) capire i tuoi bisogni profondi e per sentirti più sicura e non aver bisogno di queste cose.

  4. #4
    Persa/Ritrovata
    Ospite

    errata corrige

    Ma non mi sembra che queste esperienze non siano di gran valore..non è difficile trovare ragazzi disponibili

    OVVIAMENTE C'E' UN " NON" IN PIU'

    Ma non mi sembra che queste esperienze siano di gran valore
    Scusate

  5. #5
    Non registrato
    Ospite
    Valore?perchè non si parla di superficialità disarmante?di strafottenza?di semplice leggerezza e di poco spessore?

  6. #6
    Utente Neofita Oldie L'avatar di Old manuele67
    Data Registrazione
    Jun 2006
    Località
    Nord
    Messaggi
    36
    Mentioned
    0 Post(s)
    Tagged
    0 Thread(s)

    io tradiso tu tradisci egli tradisce

    Come già detto altrove sono convinto che si possa tradire amando eccetera eccetera, che si può avere rispetto dell'altro/a pur tradendo.
    Personalmente non ho mai tradito la mia lei mentre era nell'altra stanza, ma tra farlo a 200 km di distanza o pochi metri c'è differenza?
    Perché siamo sempre così moralisti sul sesso, c'è chi ha trova emozionante andare a sparare a caprioli, fagiani ecc... gli danno pure il permesso con tanto di timbro.
    Ci sono un sacco di cose assurde che vengono fatte con il perfetto benestare della società che denotano più problemi di coppia o altro di chi tradisce.....

  7. #7
    Utente Affezionato Oldie
    Data Registrazione
    Mar 2006
    Messaggi
    158
    Mentioned
    0 Post(s)
    Tagged
    0 Thread(s)

    Si, certo,

    Manuele, può anche essere ritenuto normale tradire, ma se si decide di stare in coppia, almeno le due persone interessate dovrebbero esserne a conoscenza e, soprattutto, d'accordo.

    Nella sessualità tutto è lecito...ambo le parti consenzienti, però...

    Légère

  8. #8
    Utente Leggendario Oldie L'avatar di Old Fa.
    Data Registrazione
    Dec 2005
    Messaggi
    3,516
    Mentioned
    0 Post(s)
    Tagged
    0 Thread(s)
    Io penso che la tua situazione sia il sintomo di quello che capita a tutti (c?è chi lo fa, ... e chi lo sogna).. Anche nei libri del ?700 riportavano situazioni simili a quella che stai vivendo. In definitiva non è mai cambiato nulla.

    Il punto è che chi perde in queste cose, ... è sempre la persona che si fa un?idea troppo ?castrante? della fedeltà e dei sentimenti.

  9. #9
    Utente Neofita Oldie
    Data Registrazione
    Aug 2006
    Messaggi
    41
    Mentioned
    0 Post(s)
    Tagged
    0 Thread(s)
    Citazione Originariamente Scritto da Non registrato
    ciao a tutti, sono stata una frequentatrice assidua di un vecchio sito analogo a questo... (mi ricordo di te, 666!)
    Ai tempi avevo tradito il mio ragazzo con cui stavo da un anno e mezzo, con un animatore conosciuto in un villaggio...
    Sono passati 5 anni, sto ancora con quel ragazzo che non ha mai saputo nulla della mia sbandata e mi convinco ogni giorno di più di essere una traditrice incallita.
    Un anno fa ho rivisto un ragazzo che nn vedevo da tempo e che aveva deciso di trascorrere una settimana in vacanza nel mio paese. Fra me e lui c'era una semplice conoscenza ma quando ci siamo rivisti è scattata una forte attrazione che comunque in un primo momento nessuno di noi ha confessato all'altro. Nel corso della settimana però ci siamo rivisti più volte, il mio ragazzo addirittura si è offerto di fargli da guida e quasi ogni sera uscivamo insieme. L'ultimo giorno sono andata a salutarlo a casa della parente che lo ospitava, eravamo soli e non abbiamo resistito... Poi c'e stato solo un forte imbarazzo e qualche parola banale. Quando è ripartito ho ripreso la mia vita normale, naturalmente nn dicendo nulla al mio ragazzo. Nel corso dell'inverno io e l'altro ci siamo scritti spesso e quando ha saputo che quest'estate io e il mio lui saremmo andati in vacanza ci ha invitati a trascorrere un paio di giorni a casa sua. Quando ci siamo rivisti per poco non ci buttavamo l'uno nelle braccia dell'altro! Sono stati 2 giorni di fuoco, ogni attimo trascorso da soli (magari con il mio ragazzo nell'altra stanza) lo passavamo baciandoci, è stata una situazione assurda... Pensate che abbiamo fatto l'amore mentre il mio lui si stava facendo la doccia!
    Adesso come un anno fa non ho sensi di colpa... Però mi chiedo che persona sono per tradire il mio compagno con così tanta noncuranza. E' come se riuscissi ad archiviare il tradimento come un fatto di poca importanza, che mi ha fatto stare bene per qualche minuto ma al quale non bisogna prestare molta attenzione. Mi dico che non avrebbe dovuto succedere ma che è successo, e se succederà nuovamente il prossimo anno pazienza... Voi che ne pensate? Non ditemi che non amo il mio lui, che nel nostro rapporto c'è qualcosa che non va, ecc ecc. Non è così, insieme stiamo bene e la nostra storia è viva come il primo giorno. Non sono neanche d'accordo con chi dice che chi tradisce non ama... no, non è vero, io lo amo e non riesco a immaginare la mia vita con un altro che non sia lui. A volte penso che la mia voglia di tradire sia genetica, altre volte che sia solo desiderio di trasgressione, altre ancora che sia voglia di sapere com'è farlo con un altro (quando mi sono messa con il mio ragazzo ero ancora vergine quindi se nn lo avessi tradito, sarebbe stato il mio unico uomo).
    Grazie a chiunque voglia darmi un parere. Accetto anche le critiche, mi rendo conto che il mio modo di comportarmi può risultare inaccettabile e incomprensibile ai più
    Farfallina

    ciao farfallina, se ci può eguagliare anch'io ho avuto un esperienza simile alla tua, eravamo al ristorante con la mia ex una sua amica e rispettivo fidanzato, l'abbiamo fatto nel bagno del ristorante.......
    ora l'unica cosa che posso dire sinceramente da quel che ho letto, e che molti qui non accetteranno, è che tu ami il tuo lui, vedi quello che accaduto non è nulla di strano è tu non sei affatto il mostro dei sentimenti che tutti ti giudicano, sei una dolce ragazza che sa dare vero amore.
    sai quante persone non tradiscono perchè ritengono immorale per loro tutto questo, e nello stesso tempo non amano veramente chi sta con loro.
    l'essere umano è unico proprio per questo, per la sua imprevedibilità, per il suo ineguagliabile modo di vivere la sua vita.

    tieni dentro di te questo bel ricordo, custodiscilo ed emozionati al suo pensiero, sarà con te per il resto della tua vita.

    con affetto

    666

  10. #10
    Non registrato
    Ospite

    x 666

    grazie per le tue parole che nn mi fanno sentire un'aliena...
    sai, non riesco a parlare di tutto ciò neanche con le mie amiche perchè penso che non capirebbero...
    So che non posso definirmi una persona leale e onesta ma so anche di non essere peggiore di tanti perbenisti che si reputano perfetti...
    A mia discolpa posso solo dire che forse il rapporto con il mio ragazzo è iniziato troppo presto (avevo solo 16 anni) e in un certo senso ci siamo preclusi la possibilità di frequentare altre persone...
    Comunque hai ragione tu... il ricordo mi resterà dentro per un bel pò... nel bene e nel male...
    farfallina

Pagina 1 di 3 123 UltimaUltima

Discussioni Simili

  1. un parere
    Di Old Zyp nel forum Confessionale
    Risposte: 14
    Ultimo Messaggio: 09/02/2009, 14:48
  2. Un parere...
    Di Nuvoletta83 nel forum Confessionale
    Risposte: 70
    Ultimo Messaggio: 25/06/2007, 23:19
  3. parere
    Di pgdisp nel forum Famiglia e Figli
    Risposte: 9
    Ultimo Messaggio: 25/04/2007, 21:59
  4. Chiedo un vostro parere
    Di Old Morgana nel forum Confessionale
    Risposte: 16
    Ultimo Messaggio: 24/01/2007, 16:25
  5. Chiedo il vostro parere
    Di Old lilith_666 nel forum Confessionale
    Risposte: 36
    Ultimo Messaggio: 10/11/2006, 15:06

Permessi di Scrittura