User Tag List

Pagina 1 di 5 123 ... UltimaUltima
Risultati da 1 a 10 di 41

Discussione: mi ha beccato

  1. #1
    Utente Neofita Oldie L'avatar di Old folletto
    Data Registrazione
    Jul 2006
    Messaggi
    45
    Mentioned
    0 Post(s)
    Tagged
    0 Thread(s)

    mi ha beccato

    Doveva succedere prima o poi..e non sono stata nemmeno tanto furba..ha beccato un sms in cui dicevo all'altro che l'amo ed è andato fuori di testa, mi ha buttato fuori casa in 5 minuti (la casa è sua).
    Ho incassato tutto, sono stata zitta, non ho negato niente e ho detto solo mi dispiace..sinceramente..
    Adesso sono accampata da un'amica, tutti contro, tutti addosso, ovvio che mi sento una cacca, non c'è bisogno che tutti mi lo facciano notare...
    Ho una confusione in testa allucinante, non so cosa fare, chi amare, se tentare di recuperare, di farmi perdonare, salvare il matrimonio che comunque aveva i suoi problemi (avevo già lasciato un post tempo fa), non voglio prenderlo in giro ancora, se torno da lui devo esserne convinta al 100%...poi c'è l'altro, ha una famiglia anche lui, un figlio piccolo, mi dice che lascerà tutto per me, domenica parte per le ferie 2 settimane e poi molla tutto...ma c'è da credergli?
    Sto impazzendo..il sollievo di non dover più mentire è durato poco..mi manca mio marito, la nostra convivenza, la nostra casa..le nostre abitudini..
    Sto provando a chiamare la psicologa dove avevamo tentato di trovare soluzione ai nostri problemi, ma non risponde..maledette ferie...
    Ieri sera ho fatto l'ennesima cavolata (tanto ormai..) e sono andata a casa da lui col cuscino, stavo male, mi mancava tanto, volevo dormire lì..praticamente l'ho obbligato a subire la mia presenza e lui mi ha detto che gli faccio schifo, che sono arrogante..come potevo pretendere la sua comprensione? Sono un mostro, vorrei sparire dalla faccia della terra..mai nessuno si fiderà più di me..
    Grazie per avermi ascoltato, in attesa che torni la psyco dalle ferie...
    Cri

  2. #2
    Fedifrago
    Ospite
    Cri, non buttarti la croce addosso così, purtroppo è successo quello che non si mette quasi mai in conto quando si tradisce.

    Una cosa hai detto su cui accentrerei l'attenzione: il conforto di non dover più mentire....anche se è durato poco, riparti da lì.

    E' evidente che nella situazione in cui eri non stavi bene, che stavi cmque cercando di far chiarezza (psyco docet). Il precipitare degli eventi ha chiaramente scombussolato un certo tipo di percorso che avevi in mente, ma allo stesso tempo ti costringe anche ad affrontare da una visuale diversa la realtà.
    Pensavi di poter pianificare con calma l'eventuale passaggio dal marito all'amante, quindi con qualche certezza e sicurezza in più. Quersto ora non ti è dato avere, hai sbattuto il naso contro una realtà forse inaspettata ma che è quella più reale.

    Ora sei davvero sola.

    Andrei anche piano a far affidamento sulla effettiva volontà dell'altro di mollare tutto subito e star con te (già il fatto che ne dubiti non è un gran segnale), inoltre, fatto sotto la pressione della tua situazione, potrebbe partire col piede sbagliato, come coercizione anzichè libera e voluta scelta da parte sua.

    Quanto al cuscino: beh, un pò di dignità e se vuoi anche di considerazione per quello che tuo marito sta passando ci vorrebbe, non credi?

    Detto questo, non sei un mostro, ma un essere fallace come tutti quanti....

    Un abbraccio

  3. #3
    Utente Neofita Oldie L'avatar di Old folletto
    Data Registrazione
    Jul 2006
    Messaggi
    45
    Mentioned
    0 Post(s)
    Tagged
    0 Thread(s)

    Unhappy x fedifrago

    Grazie mille per il tuo sostegno, una parola gentile in questo momento è tanto per me che sto affrontando orde di parenti e amici incavolati neri..genitori compresi.
    E' vero, stanotte ho buttato nel cesso l'ultimo brandello di dignità che mi era rimasta, ma stamattina gli ho scritto per chiedergli scusa (ormai l'avrò fatto in tutto almeno 1000 volte con tutti..) per avergli imposto la mia presenza.
    So che adesso sono sola e la cosa mi fa molta paura.
    Spero di farcela..
    cri

  4. #4
    Fedifrago
    Ospite
    Se posso aggiungere qualcosa...fregatene di tutti, amici, parenti, genitori etc etc... è con la tua vita che stai facendo i conti e non è a loro che devi render conto, ma solo a te stessa!

    La solitudine può far paura, ma è anche occasione per ritrovar se stessi, per guardarsi davvero dentro, evidenziare le proprie paure ed esorcizzarle, capire le proprie vere aspettative.

    Ascolta te stessa, ti accorgerai che è tanto che non lo fai e che...hai tanto da dirti!

  5. #5
    Utente Assiduo
    Data Registrazione
    Jun 2006
    Messaggi
    1,244
    Mentioned
    0 Post(s)
    Tagged
    0 Thread(s)
    "Chi semina raccoglie". Adesso stai semplicemente raccogliendo quanto seminato. Fatti un esame di coscienza e vedrai che tradire, per quanto di moda, trasgressivo e cazzate varie, è davvero la peggiore delle azioni che una persona può fare. Lascerà un segno indelebile nella tua vita (probabilmente il tizio che "ami" non vorrà mai stare ufficialmente con te, ma al massimo ti terrà come amante occasionale per il suo ludibrio del giovedì sera), in quella di tuo marito (che non si fiderà mai più di una donna in vita sua) e nella considerazione che di te hanno familiari e amici (crollata a picco. Molto probabilmente riceverai molte proposte di sesso occasionale da parte di "furtivi" amici). E questo a prescindere che tu torni con tuo marito o meno. Il tutto per cosa? Perchè l'amante "lo ami davvero" e lui "ti ama davvero"? Ma per favore! Personalmente, io quando conosco una tizia che diventa la mia ragazza e vengo a sapere che ha tradito qualche suo ex, la mollo subito (scusate l'approccio nazista del "Tradito lui, capace di tradire anche me").

    "Chi rompe paga, e i cocci sono suoi". Adesso vedi se coi cocci riesci a ricomporre il vaso. Se non ci riesci (probabile), spero che le cose per te possano comunque migliorare e che nel tuo prossimo rapporto sarai pronta a RISPETTARE davvero la persona che sceglierà di condividere la sua quotidianeità con te.

    inoltre, lascia perdere gli psicologi. Tempo e soldi buttati. Ti ci vuole solo un maggior senso di stima in te stessa e minore masochismo latente. Se tu lo avessi davvero, non avresti buttato a mare una persona che si è presa un preciso impegno verso di te davanti a Dio e agli uomini di condividere la sua vita con te, a vantaggio di uno che è (persino!) già sposato. E' come barattare un pezzo d'oro - che ancora non ti accorgi di essere d'oro - in cambio di un pezzo di latta e poi lamentarsi perchè sei rimasta in mano con la latta. Pensaci prima, no?

    Ps. adesso lapidatemi pure. Anzi, no. "Saccente", "spietato", "con la Sindrome del Redentore", "Ma tu non sbagli mai?", me lo dico da solo. Così faccio prima. Tuttavia credo che in un forum anche opinioni come la mia possano trovare asilo. o, no?

    ps II scusatemi, ma io parlo sempre da "Pezzo di pane e lei se ne andata". Azz.

  6. #6
    Utente Assiduo
    Data Registrazione
    Jun 2006
    Messaggi
    1,244
    Mentioned
    0 Post(s)
    Tagged
    0 Thread(s)
    Comunque, a prescindere da tutto quello che ho scritto prima (anzi, ignoralo, che è meglio),

    spero che ce la farai a superare il brutto momento e che riuscirai a ricomporti con tuo marito e che ti possa perdonare. Magari, passata la fase iniziale di burrasca, riuscirete a guardarvi negli occhi ed a chiarire civilmente e da adulti che quello che è successo è stato solo un brutto sogno. Da quello che scrivi, dimostri di essere sensibile ed a posto (ed è per questo che, ripeto, è meglio evitare gli psicologi).

    "Per un uomo che non ha il perdono nel cuore, la vita è peggiore della morte" (Noryuchi Pat Morita aka Miaghy San in "Karate Kid II").

  7. #7
    Utente Neofita Oldie L'avatar di Old folletto
    Data Registrazione
    Jul 2006
    Messaggi
    45
    Mentioned
    0 Post(s)
    Tagged
    0 Thread(s)

    Post insonne ti capisco...

    Ho letto la tua storia e capisco perchè la tua prima risposta è stata tale, non preoccuparti...e comunque hai ragione per certe cose e solo che non puoi sapere com'è la mia storia con l'amante, è un mio ex, non ha mai smesso di amarmi, l'ultima volta l'ho lasciato io, non sono la sua donna del giovedì, non è così facile...è vero che quello che mi fa stare peggio è aver tradito la fiducia di mio marito e aver deluso parenti e amici, sto malissimo per questo, ma d'altra parte devo vivere infelice per far contenti gli altri?
    Grazie per gli auguri e per le parole gentili, sono un balsamo per me in questo momento, puoi solo immaginare gli epiteti che mi stanno rivolgendo...

  8. #8
    Utente Affezionato Oldie L'avatar di Old auberose
    Data Registrazione
    May 2005
    Messaggi
    268
    Mentioned
    0 Post(s)
    Tagged
    0 Thread(s)

    Insonne

    Niente lapidazione, ma sono convinta tu sappia meglio di me che non è sempre così.
    Anche io ero così ''assolutista'', ma nella vita non c'è solo il bianco ed il nero, la vita è fatta di mille sfumature (ma ripeto, tu questo lo sai bene).

    Si impara anche dai propri errori sai? E non è così tassativo che se uno fa un errore una volta debba per forza ricaderci.

    Auberose

  9. #9
    Utente Affezionato Oldie
    Data Registrazione
    Mar 2006
    Messaggi
    158
    Mentioned
    0 Post(s)
    Tagged
    0 Thread(s)

    Sapete...

    ...credo che ci sia un pò di verità nelle parole di tutti quelli che sono intervenuti.

    Personalmente capisco Insonne ed il suo attacco (da tradita direi le stesse cose), capisco il suo successivo augurare a Cri una risoluzione (anche io ti auguro lo stesso).

    Penso, inoltre, che in questi casi sia vero che si può fare un errore del genere e non ricommetterlo più (ho tradito una sola volta in vita mia, confessato, e poi sono diventata netta nel rigetto del tradimento stesso).

    Infine, per chi viene tradito, ammetto la possibilità del perdono ed accettazione, così come il rifiuto di quella persona (che ci sia o meno il perdono).

    Le varianti sono tante, cara Cri. A te consiglio di riflettere bene e, come hai detto tu, di tornare da tuo marito (che ti manca e se lui accetterà) solo se sei veramente convinta; con altri propositi, però.
    Dell'altro uomo che dire... La situazione, dici, è particolare, è un tuo ex, che (forse) ti ama veramente... Ma quanto credi possibile che lasci la famiglia dopo le ferie per te? Quanti passi ha già fatto per darti qualche certezza a questo riguardo?

    Pensaci...pensaci bene e...
    in bocca al lupo!

    Légère

  10. #10
    Non registrato
    Ospite

    Per Folletto

    Non è una liberazione non dover più mentire ? Non dover più tenere in piedi un matrimonio fondato sulla menzogna ? ora sei veramente libera ... e soprattutto hai liberato per sempre tuo marito da un rapporto di non amore al quale lo avevi destinato. Non era sicuramente questo il migliore dei modi ... ma ormai é avvenuto... non era forse ciò che volevi ?

    Anche io ho tradito mio marito ( ricambiando una sfilza di evasioni da lui commesse). Non ne sono fiera benchè l'uomo che ancora amo sia libero da legami e non abbia rischiato di rovinare la vita di un'altra donna.

    Ho cercato di non fare male a nessuno. Ma ho fatto del male a me stessa.
    Mi sono perdonata poichè alla radice del mio agire, sicuramente sbagliato, c'era un infinito ed inappagato bisogno di amore.

    Ritrova te stessa e ricomincia da capo, questa volta da sola...

    Ma adesso so, che non è tanto il tradimento ad essere imperdonabile, quanto l'ostinazione a vivere senza amore e soprattutto il mentire a chi non si ama più.

Pagina 1 di 5 123 ... UltimaUltima

Permessi di Scrittura