User Tag List

Pagina 1 di 3 123 UltimaUltima
Risultati da 1 a 10 di 26

Discussione: Ho bisogno di consigli..

  1. #1
    Utente Neofita Oldie L'avatar di Old folletto
    Data Registrazione
    Jul 2006
    Messaggi
    45
    Mentioned
    0 Post(s)
    Tagged
    0 Thread(s)

    Ho bisogno di consigli..

    Ciao a tutti, è un po? che seguo questo forum e ho deciso oggi di sottoporvi la mia storia per avere qualche consiglio da chi ha o sta attraversando le mie stesse paranoie?e poi perché ovviamente non posso parlarne quasi con nessuno?
    Premetto che sono una traditrice, che non sono assolutamente fiera di me, anzi vorrei sparire dalla faccia della terra, ma non ho il coraggio di confessare tutto a mio marito figuriamoci di farla finita..
    Sono sposata da pochissimo (1 anno niente figli) con un ragazzo che non merito assolutamente (entrambi sui 30 anni insieme da 6) che mi ama e mi rispetta, ma che purtroppo ha problemi di depressione, insonnia e ansia generalizzate..questo da quando siamo insieme, ancora nessuna cura risolutiva, anzi gli antidepressivi hanno avuto solo il ??merito?? di azzerare quasi la nostra vita sessuale, nel senso che abbiamo problemi di compatibilità..io ho accettato il letargo sessuale e sono andata avanti come un treno portandolo al matrimonio (sciagurata!) perché a mio avviso abbiamo una grossa affinità a livello caratteriale e psicologico e insieme (fuori dal letto) stiamo molto bene, pensavo fosse abbastanza per me..
    Qualche mese fa, quasi casualmente (credo a causa di un augurio di compleanno) ritorno in contatto con un mio ex dell?adolescenza, grande amore finito per l?immaturità di entrambi e anche presumo incompatibilità caratteriale, abbiamo riprovato a stare insieme 7 anni fa ma non ce l?abbiamo fatta (l?ho lasciato io).
    E? inutile che vi dica che con lui il sesso era esagerato (adesso poi più che mai?) e che ci sono ricascata come una pera cotta (lui è sposato con un figlio di 1 anno), è rimasto innamorato di me per 15 anni?e io forse anche?non lo so..
    Adesso lui vuole mollare la moglie che è anche abbastanza rompi?per stare con me, ma io non so cosa voglio fare?con lui mi diverto, sto bene.. ho paura che sia solo l?effetto del mio risveglio sessuale..e che poi tutto finirà come 7 anni fa anche se ultimamente l?ho trovato molto migliorato..
    Come faccio a dire a mio marito che lui è fantastico ma che un altro uomo mi ha svegliato e mi ha fatto capire che mi manca una grossa fetta di quello che dovrebbe essere un matrimonio?
    Vorrei lasciare l?altro, ma è come una calamita per me, mi manca sempre, cerco di ritagliarmi ogni secondo libero per vederlo, ho il terrore che mi lasci lui, perché anche lui ci ha provato un paio di volte a lasciarmi e sono stata malissimo..
    Sto impazzendo..come faccio a capire cosa fare? Soprattutto per smettere di prendere in giro una persona che mi ama..
    Ultima modifica di Old folletto; 05/02/2007 alle 23:00 Motivo: privacy

  2. #2
    Utente Leggendario Oldie L'avatar di Old Fa.
    Data Registrazione
    Dec 2005
    Messaggi
    3,516
    Mentioned
    0 Post(s)
    Tagged
    0 Thread(s)
    Benvenuta Folletto,

    Per me se gli confidi di avere un altro uomo sprofonda definitivamente nell'oblio, fai opera di devastazione nel suo teschio. Tolto che io credo sia meglio tacere se non ti prendono con le mani nella marmellata.

    Il fatto è che credo davvero sia motivata la tua disperazione, anche se lo lasci non è sicuro che si riprende molto bene considerato lo stato di salute.

    In questo caso, se lo ami ancora stai con lui e folleggia come stai facendo con l'altro, in questo modo hai entrambi le cose senza di fatto distruggere niente. Se invece il tuo rapporto con tuo marito è più simile all'amicizia , tanto vale che tagli tutto adesso, prima o dopo dovrai farlo ... anche se lui è in una depressione cronica.

    PS: per me, .... non andare con la tua ex fiamma, meglio prendere le distanze da un rapporto che guasterebbe la vostra relazione intima.

  3. #3
    Non registrato
    Ospite
    Sto impazzendo..come faccio a capire cosa fare? Soprattutto per smettere di prendere in giro una persona che mi ama..[/FONT][/QUOTE]
    ...sempre la stessa storia...cara mia se fosse così semplice rispondere sai quanti guai si eviterebbero è l'eterno dissidio tra razionalità e sentimento, anche se nel tuo caso ho l'impressione che il tuo interesse sia prettamente fisico! potresti cercare di trovare un compromesso, da una parte prendi alcune cose, tipo l'affinità intellettiva...dall'altro assecondi la tua fame di sesso...e vai avanti così finchè trovarai quella risposta che nessun altro potrà darti mai, quì, in questo forum mi sembra che hanno tutti gli stessi laceranti dubbi, le persone meno indicate per darti consigli!

  4. #4
    Utente Leggendario Oldie L'avatar di Old Fa.
    Data Registrazione
    Dec 2005
    Messaggi
    3,516
    Mentioned
    0 Post(s)
    Tagged
    0 Thread(s)
    Citazione Originariamente Scritto da Non registrato
    ...sempre la stessa storia...cara mia se fosse così semplice rispondere sai quanti guai si eviterebbero è l'eterno dissidio tra razionalità e sentimento, anche se nel tuo caso ho l'impressione che il tuo interesse sia prettamente fisico! potresti cercare di trovare un compromesso, da una parte prendi alcune cose, tipo l'affinità intellettiva...dall'altro assecondi la tua fame di sesso...e vai avanti così finchè trovarai quella risposta che nessun altro potrà darti mai, quì, in questo forum mi sembra che hanno tutti gli stessi laceranti dubbi, le persone meno indicate per darti consigli!
    Invece tu di dubbi non ne hai, ... però !?!

    Intanto la storia del compromesso era già stata detta, ... come vedi, anche tu non sei propio illuminato da dio.

  5. #5
    Utente Assiduo
    Data Registrazione
    Jun 2006
    Messaggi
    1,244
    Mentioned
    0 Post(s)
    Tagged
    0 Thread(s)
    ti rigiro il problema.

    immagina questa realtà alternativa:
    tuo marito è sempre stato sanissimo e sessualmente attivo.
    Prima del matrimonio tu hai avuto un incidente che ti ha reso di fatto impossibile qualunque tipo di rapporto sessuale (paralisi lombo-sacrale con amputazione di entrambe le gambe).
    nonostante ciò, tuo marito, in nome dell'enorme amore che prova per te, ti ha sposato.
    adesso scopri che lui ha un'altra e che con quell'altra può fare tutte le cosacce che non può fare con te. che quell'altra è tutto quello che tu non eri/sei/sarai.
    come ti sentiresti?
    probabilmente saresti tutta sola, su quella sedia a rotelle, a piangere e a maledire il tuo incidente, te stessa, tuo marito, l'altra donna.

    adesso sai esattamente come si sentirebbe tuo marito.

    tornando alla tua situazione, ti consiglio di:
    1) lasciare perdere l'amante
    2) tornare da tuo marito e fare in modo di risolvere il suo problema medico (oggi la scienza fa miracoli)
    3) nel frattempo, comprati da qualche negozio specializzato qualche "articolo per signora" (non sono nè ironico, nè voglio essere offensivo. sto solo dicendo sul serio. adesso li vendono pure in farmacia).
    4) se hai sposato tuo marito nonostante il suo problema (che i mass media ci abituano a pensare che sia l'onta peggiore che un uomo possa avere, peggio di un pedofilo o di uno che stupra i criceti), ci sono buone possibilità che lui sia l'uomo della tua vita.
    Stagli vicino e non buttare tutto all'aria per una (sana) esigenza sessuale.

    Ps. guardati: "A beautiful mind". nel film uno scienziato impazzisce. comincia a prendere dei farmaci per curarsi. i farmaci lo rendono impotente. la moglie, all'ennesima defaillance del marito, ha una crisi isterica. lui smette di prendere i farmaci, e durante una crisi, quasi uccide loro figlio. c'è una scena bellissima (piango sempre quando la vedo). lei è pronta ad andarsene di casa. ha la valigia pronta. sbatte la porta e se ne va. dopo qualche fotogramma ci ripensa e ritorna a casa. perchè capisce che era quello il momento in cui si vede l'amore. quando il coniuge sta male. (... in salute e in malattia. in ricchezza e in povertà...).

    come va a finire?

    che lo scienziato, divenuto anziano, vince il nobel, e al discorso che tiene dal podio durante la premiazione a Stoccolma, davanti ad un'uditorio qualificatissimo (in cui c'era anche la moglie, pure lei vecchietta, ad ascoltarlo) in un salone bellissimo e maestoso, dice (lo ricordo a memoria, perchè piango sempre quando lo vedo):

    "ho sempre creduto nei numeri. questi elementi che danno idea di ordine e di perfezione. ma è solo nelle misteriose equazioni dell'amore che si realizza la perfezione.
    (rivolgendosi alla moglie). se io oggi sono qui lo devo a te. sei tutte le mie ragioni".

    (cazzo, sto piangendo anche adesso. mannaggia a me che sono sensibile come un bambino scemo).

  6. #6
    Fedifrago
    Ospite
    E se tu parlassi con tuo marito in modo pacato, facendogli capire quanto ti manchi sentirti desiderata, amata, Donna in tutti i sensi ?!!?

    Ovviamente senza tirare in ballo l'altro, non credo che ce ne sia bisogno, almeno per ora.
    Lui non credo possa ignorare quanto la mancanza di una soddisfacente vita sessuale in una coppia da così poco sposata possa minare la solidità del rapporto.

    Quanto all'ex credo che soddisfi un'esigenza del momento, visto che, nonostante tutta la passione, riesci a intravedere ancora le "falle" che han portato alla fine allora il vostro rapporto.

  7. #7
    Utente Accolto Oldie
    Data Registrazione
    Jul 2006
    Località
    milano
    Messaggi
    1
    Mentioned
    0 Post(s)
    Tagged
    0 Thread(s)
    Beh non sei l'unica ad essere messa così, consolati, siamo almeno in due.
    Cosa fare non lo so nemmeno io. Boh! forse occorrerebbe capire chi dei due è il più importane e a cosa si può rinunciare, se alla passione, alle coccole, ai sogni o alla famiglia.
    In realtà io credo di aver già deciso, forse dalla prima volta che mi ha chiesto di andare a vivere con lui circa 6 mesi fa, ma non so come dirgli che non ho il coraggio di farlo, che mi sentirei troppo un verme a lasciare mio marito, nonostante in lui sia racchiuso tutto quello che ho sempre desiderato e vivere con mio marito per due anni sia stato come vivere da sola.
    Sai, molti direbbero che siamo proprio "delle polle" perchè in fondo il nostro matrimonio dura da poco e una volta sciolto ognuno può rifarsi una vita senza complicazioni, ma forse perchè io ci credevo nel mio matrimonio e in fondo ci credo ancora vorrei riuscire a ricucire tutto e ad eliminare l'ambiguità dalla mia vita, ma come farlo senza ferire uno dei due?
    Mi spiace non ho risposte per te, volevo solo dirti che non sei l'unica ad essere messa così e che posso capire cosa provi.
    Anzi se trovi una soluzione indolore fammelo sapere

  8. #8
    Non registrato
    Ospite

    Talking DUBBI?....

    Citazione Originariamente Scritto da Fa.
    Invece tu di dubbi non ne hai, ... però !?!

    Intanto la storia del compromesso era già stata detta, ... come vedi, anche tu non sei propio illuminato da dio.
    ..ma infatti io faccio parte di quelli che di dubbi ne hanno moltissimi e proprio x questo non mi sento in grado di mettermi in cattedra, solo chi vive in prima persona può dare delle risposte a se stesso, bisogna intraprendere un viaggio in sè stessi, come può una persona estranea dirti quello che dovresti o non dovresti fare? riguardo alle mie di risposte non avevo ancora letto quello che tu avevi scritto xchè ho postato un istante dopo e stavo ancora scrivendo quando è stato pubblicato il tuo post...ma come vedi i nostri sono consigli generici, superficiali e sono buttati là, tanto x scrivere, il dramma che, la lacerazione che un tipo di situazione del genere comporta lo si comprende solo se si è vissuto in prima persona e si fà presto a dispensare ricette o soluzioni...tipo la signora Verena che non perde mai occasione di illustrarci le sue avventure di ex amante e come tale è sempre in vena di prodigiosi consigli...certe volte esagera, miss Prezzemolino, mi sembra ottimo come soprannome!

  9. #9
    Non registrato
    Ospite

    Talking c'ha risemo...

    [Mi spiace non ho risposte per te, volevo solo dirti che non sei l'unica ad essere messa così e che posso capire cosa provi.
    Anzi se trovi una soluzione indolore fammelo sapere[/QUOTE]

    ...Come volevasi dimostrare! vedi caro Fà...quante ce ne stanno...mal comume mezzo gaudio...

  10. #10
    Utente Neofita Oldie L'avatar di Old folletto
    Data Registrazione
    Jul 2006
    Messaggi
    45
    Mentioned
    0 Post(s)
    Tagged
    0 Thread(s)
    Caro fedifrago...fosse così semplice...abbiamo già parlato del problema, varie volte, siamo anche andati da una psicologa ma il problema non è che lui non mi desidera più, sono io...mi sono completamente raffreddata nei suoi confronti, addormentata, pace dei sensi, ma sapevo che non era la mia natura, però sono andata avanti lo stesso finchè...
    Il paradosso è che è lui che si sente in colpa per quello che non riesce a darmi..

Pagina 1 di 3 123 UltimaUltima

Discussioni Simili

  1. Consigli e provoloni
    Di Old danut nel forum Mondo Reale
    Risposte: 7
    Ultimo Messaggio: 06/05/2009, 14:47
  2. ho bisogno di consigli
    Di Old dokhi nel forum Confessionale
    Risposte: 36
    Ultimo Messaggio: 25/11/2008, 15:28
  3. Ho bisogno di voi...dei vostri consigli
    Di Non registrata nel forum Confessionale
    Risposte: 27
    Ultimo Messaggio: 18/10/2007, 19:13
  4. consigli
    Di Steel Ricky nel forum Confessionale
    Risposte: 61
    Ultimo Messaggio: 26/03/2007, 17:59
  5. consigli...
    Di Non registrato3 nel forum Confessionale
    Risposte: 8
    Ultimo Messaggio: 21/03/2007, 20:51

Permessi di Scrittura