User Tag List

Pagina 1 di 6 123 ... UltimaUltima
Risultati da 1 a 10 di 55

Discussione: Dilemma

  1. #1
    Utente Accolto
    Data Registrazione
    Jul 2006
    Messaggi
    4
    Mentioned
    0 Post(s)
    Tagged
    0 Thread(s)

    Question Dilemma

    Salve sono nuovo qui ed approfitto di questo bel forum per porvi un dilemma o forse è solo uno sfogo. Ho 41 anni e mia moglie 38, siamo sposati da 10, abbiamo una figlia di 7 anni. MIa moglie mi tradisce da un sei mesi, me lo ha confessato senza che io le chiedessi nulla come per togliersi una peso dallo stomaco. Io li per li ci sono rimasto molto male, ho pensato a lasciarla. Il problema più grosso è la nostra bimba e solo per lei ho deciso di continuare il rapporto con mia moglie, cosi lentamente la cosa si è per cosi dire aggiustata. Davanti alla bimba siamo una "famiglia felice" ma di fatto fra me e mia moglie non ci sono rapporti di nessun tipo. Tutto questo per almeno sei mesi, fino alla fine di giugno 2006. Una sera dei primi di luglio le cose sono cambiate in maniera repentina. Quella sera mia moglie era uscita con il suo amante ed è rientrata tardi, io ero a letto (dormiamo ancora assieme sempre per salvare le apparenze con la bimba) è venuta in camera e si è spogliata al buio per poi entrare a letto ed all'improvviso piangere a dirotto. Io dentro di me amavo ed amo molto mia moglie e cosi sentirla piangere mi ha preoccupato. Ho acceso la luce e lei era voltata dandomi la schiena, le ho posato una mano sulla spalla e chiesto che era successo. Si è voltata e con gli occhi peini di lacrime ha iniziato a dirmi che si sentiva una P... e cosi via. L'ho abbracciata forte e lei a piano a dirotto sul mio petto. Non so come ma ad un certo punto ha iniziato a baciarmi, a carezzarmi e chiedermi perdono. In sintesi ha voluto fare all'amore con me, l'abbiamo fatto con una intensità folle.
    Lei dice di amarmi e che l'infatuazione per l'altro è solo sessuale e nulla più, io da parte mia l'amo da matti e sono pronto ad accettare questa stranissima situazione, ma non so se faccio bene. Se qualcuno sa darmi una consiglio io non so più cge pesci prendere.
    Lupaccio

  2. #2
    Fedifrago
    Ospite

    Non è facile

    ..in casi come questi dar consigli.
    Si può solo al massimo cercare di favorire qualche spunto di riflessione.

    Il gesto di lei può esser motivato sempre dal volersi scaricare la coscienza, così come ha già fatto quando ha confessato iul suo tradimento, e girare su di te (il fatto stesso che tu ti ponga il dilemma indurrebbe a pensare che c'è riuscita appieno!) il peso dell'assunzione delle responsabilità e delle decisioni.
    Se tu accettassi la situazione, lei continuerebbe imperterrita ad andar dietro alla sua "infatuazione sessuale", tra l'altro, a questo punto, con la tua accettazione?

    Non credo che, se la ami davvero, tu possa farlo, sempre che tu non abbia stabilito con lei un tacito accordo di rinuncia all'"esclusiva matrimoniale", per cui ok per lei e ok per te, se dovesse capitare.

    Perdonami, ma a me sembra che lei sappia bene come "raggirarti" e quanto può contare sul tuo amore nonostante tutto e tenda ad approfittarne.

    Detto questo, se in te vi è la volontà di andar fin in fondo nella ricerca di una ripartenza alla vostra vita di coppia, non resta che chiederle di chiudere immediatamente la storia con l'amante. E verificare che ciò avvenga davvero.
    Ma se lei dovesse prender tempo, se tirasse fuori dei mi..mo..ma.. sarebbe la conferma a quello che ho scritto sopra e ciòè che lei vorrebbe la botte piena e ..il marito ubriaco!

    In bocca al lupo, lupaccio! ;-)

  3. #3
    Utente Assiduo
    Data Registrazione
    Jun 2006
    Messaggi
    1,244
    Mentioned
    0 Post(s)
    Tagged
    0 Thread(s)
    preliminarmente:

    se sei uno di quelli a cui piace sapere che la propria donna si accoppia in giro e la cosa ti eccita: 1) hai sbagliato sito 2) continua come stai facendo, che vai benissimo così.

    se invece (come spero) non rientri nel citato novero, ti dico apertamente: SVEGLIATI!
    La tua donna sta palesemente con un altro uomo e tu accetti la situazione per il bene della facciata familare e della bambina! Il bene che vuoi preservare in realtà è solo quello di tua moglie!
    Facendo così le scarichi solo la coscienza, facendola credere di essere nel giusto. Finchè andrai avanti a tollerare la situazione, lei non si porrà minimamente il problema di essere una traditrice ed una sfruttatrice. (Sai perchè si dice :"il tradimento mai prospererà"? perchè se prosperasse non si chiamerebbe più tradimento!). Anzi, andrà avanti a rincarare la dose sempre di più, magari portandosi l'amante a casa e facendo dormire te sul divano. Tanto, che le importa! ogni condotta orribile che lei tiene non ha mai sanzione perchè tu stesso la legittimi! Ognuno viene trattato dalla gente come lui stesso permette agli altri di fare! Lei, da parte sua, ha trovato l'uomo cuscinetto rassicurante che le tiene sempre e comunque la famiglia unita e magari le paga pure i conti. SVEGLIATI!

    L'assurdità è che tu addirittura sei diventato il "confidente" di lei per le occasioni in cui piange perchè litiga con l'amante (è chiaro che la notte in cui è tornata piangendo avevano appena litigato). Al posto di cogliere l'occasione per dirle:"hai voluto la bici, adesso pedala", ci hai fatto persino l'amore! Ma abbi un pò di rispetto di te stesso. Nessuna donna (fattelo dire dalle forumiste) amerebbe mai uno smidollato, conciliante e senza palle come te (Non ti offendere. dicono che in psicanalisi il modo migliore per far rinsavire una persona che è in crisi di pianto è schiaffeggiarla. ecco, immaginati che io l'abbia appena fatto).

    Se vuoi riconquistare tua moglie, raccogli tutte le sue cose, mettile nelle valigie e fagliele trovare sul pianerottolo. Tira fuori le palle, dalle un bel calcio nel sedere e vedrai se la signora non si fa un esamino di coscienza.

  4. #4
    Utente Leggendario Oldie L'avatar di Old Fa.
    Data Registrazione
    Dec 2005
    Messaggi
    3,516
    Mentioned
    0 Post(s)
    Tagged
    0 Thread(s)
    Ciao Lupaccio,

    Io non sono certo che stai facendo tutto questo per la tua bambina, ... lo fai sicuramente anche per lei, ... ma per me, lo fai sopprattutto per te stesso.

    PS: trovati anche tu un amante, o forse, trovatene due ... così anche tu puoi fare i salti mortali in diversi letti nella medesima sera.

  5. #5
    Non registrato
    Ospite
    Citazione Originariamente Scritto da Insonne di Seattle
    preliminarmente:

    se sei uno di quelli a cui piace sapere che la propria donna si accoppia in giro e la cosa ti eccita: 1) hai sbagliato sito 2) continua come stai facendo, che vai benissimo così.

    se invece (come spero) non rientri nel citato novero, ti dico apertamente: SVEGLIATI!
    La tua donna sta palesemente con un altro uomo e tu accetti la situazione per il bene della facciata familare e della bambina! Il bene che vuoi preservare in realtà è solo quello di tua moglie!
    Facendo così le scarichi solo la coscienza, facendola credere di essere nel giusto. Finchè andrai avanti a tollerare la situazione, lei non si porrà minimamente il problema di essere una traditrice ed una sfruttatrice. (Sai perchè si dice :"il tradimento mai prospererà"? perchè se prosperasse non si chiamerebbe più tradimento!). Anzi, andrà avanti a rincarare la dose sempre di più, magari portandosi l'amante a casa e facendo dormire te sul divano. Tanto, che le importa! ogni condotta orribile che lei tiene non ha mai sanzione perchè tu stesso la legittimi! Ognuno viene trattato dalla gente come lui stesso permette agli altri di fare! Lei, da parte sua, ha trovato l'uomo cuscinetto rassicurante che le tiene sempre e comunque la famiglia unita e magari le paga pure i conti. SVEGLIATI!

    L'assurdità è che tu addirittura sei diventato il "confidente" di lei per le occasioni in cui piange perchè litiga con l'amante (è chiaro che la notte in cui è tornata piangendo avevano appena litigato). Al posto di cogliere l'occasione per dirle:"hai voluto la bici, adesso pedala", ci hai fatto persino l'amore! Ma abbi un pò di rispetto di te stesso. Nessuna donna (fattelo dire dalle forumiste) amerebbe mai uno smidollato, conciliante e senza palle come te (Non ti offendere. dicono che in psicanalisi il modo migliore per far rinsavire una persona che è in crisi di pianto è schiaffeggiarla. ecco, immaginati che io l'abbia appena fatto).

    Se vuoi riconquistare tua moglie, raccogli tutte le sue cose, mettile nelle valigie e fagliele trovare sul pianerottolo. Tira fuori le palle, dalle un bel calcio nel sedere e vedrai se la signora non si fa un esamino di coscienza.
    cavolo finalmente !!!!!! se le merita tutte qua stiamo raggiungendo il limite !

  6. #6
    Fedifrago
    Ospite
    Citazione Originariamente Scritto da Insonne di Seattle
    preliminarmente:

    se sei uno di quelli a cui piace sapere che la propria donna si accoppia in giro e la cosa ti eccita: 1) hai sbagliato sito 2) continua come stai facendo, che vai benissimo così.
    Preliminarmente..
    Non approvo chi, sulla base della propria esperienza, da giudizi così assoluti e così...ostativi!

    Chi sei tu, insonne, per dire chi può o meno partecipare e scrivere su questo forum?
    Riguardo all'anonimo che ha quotato quanto da te scritto...il fatto che sia un anonimo (che credo sia lo/a stesso/a che scrisse "degenerata" su un altro post) non merita commenti ulteriori, tanto è becero/a.

    Detto questo, sicuramente non credo che lupaccio sia disposto ad accettare all'infinito e sine die l'atteggiamento della moglie. E sicuramente il fatto di mettersi a nudo nel forum, denunciando la propria debolezza causata dal troppo amore per la moglie, richiede consigli, non giudizi trancianti!
    L'unico che credo saggio da dargi, è che se non ama prima di tutto se stesso, ponendo limiti e paletti alla moglie, difficilmente riuscirà a ricostruire davvero un rapporto equilibrato. E senza quello, anche il rapporto con la figlia ne risulterà compromesso.

  7. #7
    Utente Affezionato Oldie L'avatar di Old auberose
    Data Registrazione
    May 2005
    Messaggi
    268
    Mentioned
    0 Post(s)
    Tagged
    0 Thread(s)

    Controcorrente

    Io sono donna e ti posso dire che se mio marito avesse fatto quello che hai fatto tu e minimamente cercato di capire, probabilmente sarei rimasta con lui.
    Sarà perchè non credo agli assolutismi ed alle belle parole.... credo di più nel VIVERE.

    Auberose

  8. #8
    utente divino
    Data Registrazione
    Apr 2005
    Messaggi
    18,668
    Mentioned
    0 Post(s)
    Tagged
    0 Thread(s)

    distinguiamo.....

    Concordo con Auberose che a volte le attenzioni possono essere un vero toccasana, ma l'attenzione e la cura che questo nostro amico ha dimostrato e generosamente offerto alla moglie mi pare che, dall'altra parte siano state pretese e prese per una situazione più che altro di comodo.
    Belle le afflizioni e i pianti affranti, ma asciugati gli occhi, madame che fa? Torna dall'amante.........
    Spiacente, ma se non sa scegliere fra amore e sesso, perchè questo è quello che sostiene, vuol dire che non è un problema di sentimenti ma di pruriti! Dunque questo marito potrebbe dover sopportare, una volta chiuso con l'attuale amante, altre simili situazioni perchè tanto per lei sono solo una "questione di sesso".
    Non sono così ostile da definirla come lei si è chiamata nel "pentimento", ma qualche dubbio sulla possibilità che lei raggiri furbescamente il marito mi è venuto eccome!!!
    Siamo di fronte ad una donna che vuole fare il piacer suo, parlarne al marito per scaricare il peso del tradimento e poi anche esserne consolata perchè non riesce a sottrarvisi?
    Perbacco, vuole il placet del marito in questo triangolo in cui lui è l'unico a soffrire ed a farsi carico della responsabilità morale verso la figlia???
    Non sò voi, ma io mi vergognerei non tanto di aver tradito, quanto di pretendere che mio marito debba stare, per mia volontà, in questo pantano psicologico e morale ed adeguarvisi, e badate bene, ho detto morale che non c'entra niente col moralismo.
    Scusate se non me ne infischia nulla del buon nome della signora, ma trovo insopportabile che il marito, se la situazione è quella descritta, debba subire ed essere connivente alla foia della moglie. Che poi quando stia col marito si esibisca in grandi profferte sessuali, sappiamo bene che, in questi casi, è copione scontato!
    Auguri al nostro nuovo amico e spero che, comunque vada, non debba scendere troppo a compromessi con la sua coscienza. Temo risulterebbe alla fine come lo scambio della primogenitura per un piatto di lenticchie.............un magrissomo affare.
    Un solo suggerimento: patti chiari da subito, in fin dei conti le voglie sono quelle della signora, quindi ne paghi lo scotto, cioè non pretenda la normalità del quotidiano che ha tanto bistrattato !
    Bruja

  9. #9
    Utente Affezionato Oldie L'avatar di Old auberose
    Data Registrazione
    May 2005
    Messaggi
    268
    Mentioned
    0 Post(s)
    Tagged
    0 Thread(s)

    Bruja

    D'accordissimo con te per quanto riguarda l'atteggiamento della moglie.
    La mia voleva essere una visione diversa da quella di Insonne

    Auberose

  10. #10
    Utente Accolto
    Data Registrazione
    Jul 2006
    Messaggi
    4
    Mentioned
    0 Post(s)
    Tagged
    0 Thread(s)
    Grazie a tutti per i consigli, si credo proprio che debba mattere un limite a tutto. Il problema per me è che la devo lasciare per sempre perchè, anche se troncasse la storia l'attuale, potrebbe poi ricaderci con lo stesso o un altro visto che il motore che la spinge in questo rapporto fedifrago è il sesso. Tutto questo facile a dirsi, meno a farsi perchè nonostante tutto io l'amo ancora, comunque devo per forza uscire da questo labirinto.

Pagina 1 di 6 123 ... UltimaUltima

Discussioni Simili

  1. Eterno dilemma
    Di Old Asudem nel forum Mondo Reale
    Risposte: 12
    Ultimo Messaggio: 13/08/2009, 19:59
  2. Scusate, un piccolo dilemma...
    Di Non registrato nel forum Confessionale
    Risposte: 12
    Ultimo Messaggio: 07/09/2006, 11:57

Permessi di Scrittura