User Tag List

Risultati da 1 a 10 di 10

Discussione: Tradimento e amore

  1. #1
    Non registrato
    Ospite

    Arrow Tradimento e amore

    secondo voi è possibile tradire amando la propria moglie ed essendo felice e sereno con lei?
    la mia è una storia strana,ma ho avuto una specie di storia per più di un anno con un uomo sposato. storia a distanza,senza sesso. strano eh. e ogni volta che mi allontanavo lui mi cercava ancora,perchè non so,perchè gli mancavo,perchè lo emozionavo,e il prgetto era sempre quello di fare un week end insieme e consumare finalmente.
    lui però mi diceva che nonostante tutto questo,nonostante fosse più di un anno che durava il tutto,ama la moglie è felice con lei e non ha problemi...ma allora io cha cavolo sono? non conto niente? non gli faccio venire nemmeno un dubbio? non sono niente!
    ditemi la vostra..
    io se amo qualcuno non tradisco,perchè infondo la fedeltà è una scelta quotidiana,se tradisci scegli di mancare di rispetto a chi hai di fianco,ripetutamente,e questo si chiama amore? secodno me no.

  2. #2
    Utente Karmico
    Data Registrazione
    May 2006
    Messaggi
    20,670
    Mentioned
    0 Post(s)
    Tagged
    0 Thread(s)
    Citazione Originariamente Scritto da Non registrato
    secondo voi è possibile tradire amando la propria moglie ed essendo felice e sereno con lei?
    la mia è una storia strana,ma ho avuto una specie di storia per più di un anno con un uomo sposato. storia a distanza,senza sesso. strano eh. e ogni volta che mi allontanavo lui mi cercava ancora,perchè non so,perchè gli mancavo,perchè lo emozionavo,e il prgetto era sempre quello di fare un week end insieme e consumare finalmente.
    lui però mi diceva che nonostante tutto questo,nonostante fosse più di un anno che durava il tutto,ama la moglie è felice con lei e non ha problemi...ma allora io cha cavolo sono? non conto niente? non gli faccio venire nemmeno un dubbio? non sono niente!
    ditemi la vostra..
    Sapessi quanti ce ne sono di uomini (e donne...ma specie uomini ) che tradiscono amando e stando bene con quella santa donna della moglie...
    Non stupirti.
    E' la prassi.
    Tu non sei "niente", sei una bella donna che lo attizza solo che il vigliaccone qui presente non ha nemmeno LE PALLE per organizzare un week - end di passione. Incredibile ma vero, anche per trombare in giro ci va un minimo di coraggio. Sono ragionevolmente certa che molti cosiddetti "fedeli" hanno solo una paura fottuta di essere scoperti.
    Oggi sono acida, lo so
    un bacio e toglitelo dalla mente!!! Se proprio devi fare una cazzata, falla con uno che abbia le palle per farla come Dio comanda!!!!

  3. #3
    Non registrato
    Ospite
    mah..che non abbia le palle è certo,ma come può andare avanti per più di un anno tutta questa storia..?senza nemmeno approfittare,dicendomi bugie,perchè io lo so che non significo niente,non sono così stupida,ma in quest'anno me ne ha dette di cose che non avrebbe dovuto..tipo che era innamorato di me, che se avesse incontrato prima me avrebbe sposato me, che per molte cose gli piaccio più della moglie,che gli dispiaceva di avere intrapreso quella strada,ma poi dice che ama lei ed è tranquillo.
    cmq secodno me le due cose non possono coesistere,amore e appagamento come fa a coesistere con tradimento e mancanza di rispetto? è nascondersi dietro a un dito per paura. se tradisci un problema di fondo lo hai sempre. se sei contento di quello che hai non cerchi altrove,e alla tentazioni delle donne affascinanti resisti usando un po' la testa per non perdee una cosa preziosa per un niente.
    dire che si ama e tradire per me è sempre un mentire prima di tutto a se stessi,non ammettere qualcosa di cui si ha paura,e per comodità e strizza restare dove si è.
    quando ho amato non ho mai tradito,nemmeno di fronte alle tentazioni,perchè essere fedeli è una scelta di rispetto fatta ogni giorno..
    cmq certo, l'ho già lasciato perdere,ma questa cosa mi rode

  4. #4
    Non registrato
    Ospite
    quella strada intendevo il matrimonio eh

  5. #5
    Utente Karmico
    Data Registrazione
    May 2006
    Messaggi
    20,670
    Mentioned
    0 Post(s)
    Tagged
    0 Thread(s)
    Citazione Originariamente Scritto da Non registrato
    dire che si ama e tradire per me è sempre un mentire prima di tutto a se stessi,non ammettere qualcosa di cui si ha paura,e per comodità e strizza restare dove si è.
    quando ho amato non ho mai tradito,nemmeno di fronte alle tentazioni,perchè essere fedeli è una scelta di rispetto fatta ogni giorno..
    cmq certo, l'ho già lasciato perdere,ma questa cosa mi rode
    lo so, tesoro, e mi dispiace....
    ma purtroppo, forse, dico FORSE, si può amare e tradire....
    perché amare è diverso da essere innamorato, è la fase matura dell'amore, quando ti costruisci una vita con una persona, e forse è meraviglioso...ma a noi brutte bestiacce non sempre basta E tra le brutte bestiacce mi ci metto io in primis...
    Un bacio

  6. #6
    utente divino
    Data Registrazione
    Apr 2005
    Messaggi
    18,668
    Mentioned
    0 Post(s)
    Tagged
    0 Thread(s)

    niente di nuovo

    Mi pare che in questa storia di tradimento attuato mentre si ama la moglie si condensino tutte le caratteristiche della "solita storia del triangolo".
    Spesso questi campioni della coerenza non vanno con le prostitute perchè l'amore a pagamento è squallido e avvilente, peccato però che non risparmino alle povere amanti tutto l'armamentario del classico dongiovanni che per la propria autostima deve avere una donna per amore, non valutanto la sofferenza che poi potranno causare.

    Sarò cinica ma vedo molta poca virtù in questo..... lui ama la moglie piena di qualità ma se la spassa con l'amante che ha la colpa di credere ai sentimenti e grazie a questi, offre tutto ciò che questo campione di rara virtù comportamentale riesce ad avere dall'affetto e dalla buonafede della nuova partner innamorata (questo vale anche nei casi inversi con la donna protagonista, ovviamente non faccio processi parziali).

    La cosa più risibile, analizzando alcune frasi, è dire che se avesse incontrato prima l'altra le cose sarebbero andate diversamente........... Diversamente da che, dal fatto che magari sposava questa per tradirla poi con una come l'attuale moglie?

    Non credo neppure che il tradimento sia sempre motivato da problemi di coppia, casomai i problemi sono individuali perchè non si è risolto il proprio rapporto nella relazione matrimoniale. Nè si ha la saggezza di valutare che per una trasgressione piacevole, che avrà comunque una parabola finale, si può rischiare di compromettere un matrimonio valido e collaudato.
    Forse non c'entra neppure la fascinazione esercitata da un'altra donna, quanto la semplice voglia di conquista e di provare emozioni diverse e nuove. Per molti è motivo sufficiente.
    Concordo quindi che si menta soprattutto a se stessi in questi casi, e come potrebbe essere diversamente dal momento che è provato che si mente sia alla moglie che all'amante, e questo dualismo è possibile solo ingannandosi anche in proprio.

    E' normale che questo comportamento faccia stizzire ed irritare chi ne è coinvolto in buonafede o, comunque suo malgrado, ma è difficile sperare in una correttezza morale da parte di chi ha, pur amando la moglie, ha la capacità di tradirla con estrema liberalità per poi tornare all'ovile quando l'opportunità, il pericolo, l'insicurezza o la semplice fine del piacere della novità arrivano a concludere la famosa parabola.
    Non crederei neppure alle eventuali spiegazioni "addolorate ma doverose" sul rapporto matrimoniale. Spesso il vero nodo della questione, amore per la moglie a parte, è la scarsa voglia di rovinarsi il calmo e tranquillo quotidiano che permette, appunto, la trasgressione, ops, diciamo le trasgressioni, che tanto per molti sono come le ciliegie.... una tira l'altra.

    Non è un bel quadro, ma dovrebbe aiutare a prendere le distanze da questi maritini pentiti ed opportunisti.
    Bruja

  7. #7
    Non registrato
    Ospite
    si sono d'accordo,anche se amare e mancare di rispetto e sincertià secondo me non possono coesistere. lui forse ama se stesso e basta, o vorrebbe amare se stesso e si dà dei premi, alla moglie vorrà bene e la vedrà come potenziale moglie dei suoi figli, piena di qualità,che per altro a me non mancano affatto, e l'avrà forse scelta per stabilità e affetto, non voglio pensare che amare possa coesistere con mentre e mancare di rispetto per niente. in me avrà visto la potenziale trasgressione,l'emozione che lo fa sentire ancora vitale...ma la cosa che fa pensare è che la sua storia con sua moglie è davvero giovane, e non dovrebbe già amncare di emozioni e appagamento globale,io no dovrei avere motivo di esistere. ma comunque non ha capito bene cosa si è perso. e se lei lo venisse a sapere immagino cosa proverebbe per il suo maritino super innamorato che la porta sul palmo della mano..si si come no... io fossi in lei spererei almeno che avesse rischiato me per qualcosa che ne vallesse la pena,non per un po' di trasgressione durato così tanto tempo..perchè l'attrazione è umana,ma non vale quanto una storia a cui si tiene,e protrarre i giochi per così tanto è proprio sminuire la propria storia,,,ma che amore è questo? io lo so che amore e innamoramento sono diversi intendiamoci,ma se ha queste basi non credo possa trattarsi di amore, non è anni che passa annoiato vicino alla moglie, è impensabile... ci è appena uscito dall'innamoramento..

  8. #8
    utente divino
    Data Registrazione
    Apr 2005
    Messaggi
    18,668
    Mentioned
    0 Post(s)
    Tagged
    0 Thread(s)

    Non registrato

    Concordo con molte delle tue opinioni.
    Credo comunque che il problema sia sempre lo stesso, scarsa maturità nell'amore, facilità di incendiarsi ma non di mantenere la brace e, soprattutto si è innamorati dell0innamoramento e delle emozioni e sensazioni che offre, passato l'attimo entusiasmante tutto rientra nella banalità.
    Alcuni dicono che si può essere semplicemente innamorati dll'amore; può essere ma trovo più plausibile che esistano persone piene di pulsioni ma aride nel dare sentimenti profondi e che quando arrivano al famoso salto di qualità degli affetti restano al palo per incapacità di produrne di alti!!!
    E' una forma di egoismo rapace e di incapacità di donarsi davvero; non per nulla in amore si dice che più si ama e più ci si dona..... quindi sull'amore di persone come questo amante "figliol prodigo" opportunista non scommetterei un quattrino.
    A pensarci bene sono proprio persone come lui a perdersdi il meglio delle cose, convinti come sono di essere dei viveurs astuti e gaudenti ..... e per certi versi lo sono, come i re della corte dei miracoli, sovrani della loro vita stracciona e fortunosa.
    Bruja








    rispetto per niente. in me avrà visto la potenziale trasgressione,l'emozione che lo fa sentire ancora vitale...ma la cosa che fa pensare è che la sua storia con sua moglie è davvero giovane, e non dovrebbe già amncare di emozioni e appagamento globale,io no dovrei avere motivo di esistere. ma comunque non ha capito bene cosa si è perso. e se lei lo venisse a sapere immagino cosa proverebbe per il suo maritino super innamorato che la porta sul palmo della mano..si si come no... io fossi in lei spererei almeno che avesse rischiato me per qualcosa che ne vallesse la pena,non per un po' di trasgressione durato così tanto tempo..perchè l'attrazione è umana,ma non vale quanto una storia a cui si tiene,e protrarre i giochi per così tanto è proprio sminuire la propria storia,,,ma che amore è questo? io lo so che amore e innamoramento sono diversi intendiamoci,ma se ha queste basi non credo possa trattarsi di amore, non è anni che passa annoiato vicino alla moglie, è impensabile... ci è appena uscito dall'innamoramento..[/quote]

  9. #9
    Non registrato
    Ospite

    Wink L'amore non esiste

    Cara amica, rassegnati...l'amore non esiste.
    Se quell'uomo ti dice di amare comunque la moglie...beh...non credergli non è affatto vero. Non si ama e si tradisce; si tradisce perchè non si ama.
    Fattene una ragione e perciò se dovesse capitarti ancora una storia platonica con un uomo sposato....buttati a pesce: se lui tradisce la moglie stai pur sicura che nulla di sbagliato hai fatto, e se lui non tradisce la moglie ma ti tiene sulla corda è solo perché gli uomini sono vigliacchi e amano essere tronfi di sé. Non hanno il coraggio di tradire non per virtù o amore, ma solo perché se la fanno sotto e, come bambini, correrebbero dalla moglie a confessare tutto, con il rischio di essere sbattuti fuori casa in un lampo.
    Rassegnati cara amica, non è vero che tu non sei niente, è invece vero che lui è un cacasotto!!!!!

  10. #10
    Non registrato
    Ospite

    siete mitici!
    mi state facendo sorridere anzichè inacidire,GRAZIE!
    eviterò in futuro il più possibile gli uomini sposati,che non ho mai in realtà preso in considerazione,ma è capitato purtroppo. non faccio di tutta l'erba un fascio,ma prossimamente vedrò di evitare, è già difficile così,figuriamoci se si aggiungono altre complicazioni che poi farebbero soffrire solo me...

Discussioni Simili

  1. Amore e Tradimento.
    Di moltimodi nel forum Mondo Reale
    Risposte: 62
    Ultimo Messaggio: 23/07/2008, 14:43
  2. Amore
    Di Old chensamurai nel forum Confessionale
    Risposte: 0
    Ultimo Messaggio: 12/04/2007, 11:24
  3. Rinunciare all'amore per amore.
    Di Maddalena nel forum Confessionale
    Risposte: 28
    Ultimo Messaggio: 19/09/2006, 13:57

Permessi di Scrittura