User Tag List

Pagina 1 di 26 12311 ... UltimaUltima
Risultati da 1 a 10 di 255

Discussione: è tanto che succede ...

  1. #1
    Utente Neofita
    Data Registrazione
    May 2013
    Messaggi
    19
    Mentioned
    0 Post(s)
    Tagged
    0 Thread(s)

    è tanto che succede ...

    Ciao,
    sono tartamix,
    sono più di tre anni che ho una storia con una collega di lavoro.
    è bella, intelligente, ha un corpo da favola, ha dei capelli stupendi...
    sia io che lei siamo fidanzati (conviviamo ... praticamente sposati, io con un figlio ...).
    per me la storia è nata spontanea, pulita, senza secondi fini ... parlo di scalate sociali o di "divertimento sessuale".
    mi sono davvero innamorato di lei ...
    un colpo i fulmine.
    io ci credo.
    la prima volta che l'ho vista aprendo la porta dell'ufficio l'unica cosa che sono stato in grado di pensare è stata:
    "dio quanto è bella!".
    dopo un anno le ho dato un bacio, dopo altri tre mesi abbiamo fatto l'amore.
    per me è una storia fantastica, sono davvero innamorato.
    con la mia compagna le cose vanno bene le voglio un bene dell'anima ... ma è da parecchio che non riesco più ad essere soddisfatto del lato sessuale ...
    almeno quattro o cinque anni.
    e lei non ha fatto nulla o quasi per migliorare la cosa.
    si trascura e disattende le richieste delicate che io le faccio (per esempio sull'abbigliamento o su come truccarsi o pettinarsi o avere i capelli ...) per essere più femminile più donna ...
    Abbiamo un bambino che amo più di ogni altra cosa al mondo e mi riempie di felicità come papà.
    sentimentalmente sono felice, mi sento pieno di amore ricambiato.
    ma come uomo, come maschio, in famiglia non riesco ad essere soddisfatto, mi sento morire dentro, mi sento un disperso, solo, abbandonato.
    ho conosciuto lei, che mi ha ridato una gioia di vivere indescrivibile, mi ha fatto sentire nuovamente uomo.
    la storia si è evoluta.
    inizialmente lei lo faceva solo per sesso, io no.
    mano mano la vedevo, la sentivo, ci metteva anche del sentimento.
    poi lei ha traslocato, impegnandosi di più con il suo lui, casa in affitto, spese fisse ogni mese, arredamento nuovo e lavori (sprecati, perchè casa non era loro) per rimettere in condizioni decenti la villetta.
    da quel momento non la sento più mia...
    mi trascura, non riesco più a trovare tempo per stare insieme.
    a lavoro, poi l'arrivo di altri colleghi non ci consente più di parlare, di stare insieme in intimità.
    l'amore lo facciamo, se va bene, una volta al mese.
    è più uno sfogo sessuale che qualcosa di piacevole ...
    a me non piace più questa storia.
    mi fa soffrire, e non mi gratifica più.
    mi fa sentire sporco.
    non cercavo sesso.
    cercavo qualcosa di vero, qualcosa di sentimentale.
    che mi facesse sentire uomo, si, che mi desse soddisfazione come maschio.
    ma con sentimento e con passione.
    ora tutto ciò non c'è più.
    lei nega e dice che per lei non è cambiato nulla..
    si, dall'inizio ...
    non da un anno ad oggi ...
    se veramente mi voleva lasciare, perchè non me ne ha parlato e non me l'ha detto?
    perchè non m dice: "basta è finita", ma mi tiene in questo purgatorio di sofferenza e dolore?
    mi fa sentire abbandonato come mia moglie.
    ma quello che chiedo è impossibile?
    una storia che mi gratifichi con un po' di sentimento, che ti faccia sognare, che ti faccia vivere per ...

    voi che fareste?

    cerco suggerimenti per esempio su che decisione prendereste, eventualmente su come fare ad incontrarsi,
    o su come fargliela pagare per avermi abbandonato senza considerarmi ...
    su tutto insomma.

    per favore con dolcezza no ho necessità di commenti acidi o dolorosi ...
    sto già male di mio ...
    grazie

  2. #2
    Escluso
    Data Registrazione
    Jul 2012
    Messaggi
    27,120
    Mentioned
    5 Post(s)
    Tagged
    0 Thread(s)
    Citazione Originariamente Scritto da tartamix Visualizza Messaggio
    Ciao,
    sono tartamix,
    sono più di tre anni che ho una storia con una collega di lavoro.
    è bella, intelligente, ha un corpo da favola, ha dei capelli stupendi...
    sia io che lei siamo fidanzati (conviviamo ... praticamente sposati, io con un figlio ...).
    per me la storia è nata spontanea, pulita, senza secondi fini ... parlo di scalate sociali o di "divertimento sessuale".
    mi sono davvero innamorato di lei ...
    un colpo i fulmine.
    io ci credo.
    la prima volta che l'ho vista aprendo la porta dell'ufficio l'unica cosa che sono stato in grado di pensare è stata:
    "dio quanto è bella!".
    dopo un anno le ho dato un bacio, dopo altri tre mesi abbiamo fatto l'amore.
    per me è una storia fantastica, sono davvero innamorato.
    con la mia compagna le cose vanno bene le voglio un bene dell'anima ... ma è da parecchio che non riesco più ad essere soddisfatto del lato sessuale ...
    almeno quattro o cinque anni.
    e lei non ha fatto nulla o quasi per migliorare la cosa.
    si trascura e disattende le richieste delicate che io le faccio (per esempio sull'abbigliamento o su come truccarsi o pettinarsi o avere i capelli ...) per essere più femminile più donna ...
    Abbiamo un bambino che amo più di ogni altra cosa al mondo e mi riempie di felicità come papà.
    sentimentalmente sono felice, mi sento pieno di amore ricambiato.
    ma come uomo, come maschio, in famiglia non riesco ad essere soddisfatto, mi sento morire dentro, mi sento un disperso, solo, abbandonato.
    ho conosciuto lei, che mi ha ridato una gioia di vivere indescrivibile, mi ha fatto sentire nuovamente uomo.
    la storia si è evoluta.
    inizialmente lei lo faceva solo per sesso, io no.
    mano mano la vedevo, la sentivo, ci metteva anche del sentimento.
    poi lei ha traslocato, impegnandosi di più con il suo lui, casa in affitto, spese fisse ogni mese, arredamento nuovo e lavori (sprecati, perchè casa non era loro) per rimettere in condizioni decenti la villetta.
    da quel momento non la sento più mia...
    mi trascura, non riesco più a trovare tempo per stare insieme.
    a lavoro, poi l'arrivo di altri colleghi non ci consente più di parlare, di stare insieme in intimità.
    l'amore lo facciamo, se va bene, una volta al mese.
    è più uno sfogo sessuale che qualcosa di piacevole ...
    a me non piace più questa storia.
    mi fa soffrire, e non mi gratifica più.
    mi fa sentire sporco.
    non cercavo sesso.
    cercavo qualcosa di vero, qualcosa di sentimentale.
    che mi facesse sentire uomo, si, che mi desse soddisfazione come maschio.
    ma con sentimento e con passione.
    ora tutto ciò non c'è più.
    lei nega e dice che per lei non è cambiato nulla..
    si, dall'inizio ...
    non da un anno ad oggi ...
    se veramente mi voleva lasciare, perchè non me ne ha parlato e non me l'ha detto?
    perchè non m dice: "basta è finita", ma mi tiene in questo purgatorio di sofferenza e dolore?
    mi fa sentire abbandonato come mia moglie.
    ma quello che chiedo è impossibile?
    una storia che mi gratifichi con un po' di sentimento, che ti faccia sognare, che ti faccia vivere per ...

    voi che fareste?

    cerco suggerimenti per esempio su che decisione prendereste, eventualmente su come fare ad incontrarsi,
    o su come fargliela pagare per avermi abbandonato senza considerarmi ...
    su tutto insomma.

    per favore con dolcezza no ho necessità di commenti acidi o dolorosi ...
    sto già male di mio ...
    grazie
    Dai su, vaffanculo.

  3. #3
    Senora de la Vanguardia
    Data Registrazione
    Apr 2010
    Località
    Diesel Island
    Messaggi
    14,111
    Inserzioni Blog
    1
    Mentioned
    26 Post(s)
    Tagged
    0 Thread(s)
    Citazione Originariamente Scritto da tartamix Visualizza Messaggio
    Ciao,
    sono tartamix,
    sono più di tre anni che ho una storia con una collega di lavoro.
    è bella, intelligente, ha un corpo da favola, ha dei capelli stupendi...
    sia io che lei siamo fidanzati (conviviamo ... praticamente sposati, io con un figlio ...).
    per me la storia è nata spontanea, pulita, senza secondi fini ... parlo di scalate sociali o di "divertimento sessuale".
    mi sono davvero innamorato di lei ...
    un colpo i fulmine.
    io ci credo.
    la prima volta che l'ho vista aprendo la porta dell'ufficio l'unica cosa che sono stato in grado di pensare è stata:
    "dio quanto è bella!".
    dopo un anno le ho dato un bacio, dopo altri tre mesi abbiamo fatto l'amore.
    per me è una storia fantastica, sono davvero innamorato.
    con la mia compagna le cose vanno bene le voglio un bene dell'anima ... ma è da parecchio che non riesco più ad essere soddisfatto del lato sessuale ...
    almeno quattro o cinque anni.
    e lei non ha fatto nulla o quasi per migliorare la cosa.
    si trascura e disattende le richieste delicate che io le faccio (per esempio sull'abbigliamento o su come truccarsi o pettinarsi o avere i capelli ...) per essere più femminile più donna ...
    Abbiamo un bambino che amo più di ogni altra cosa al mondo e mi riempie di felicità come papà.
    sentimentalmente sono felice, mi sento pieno di amore ricambiato.
    ma come uomo, come maschio, in famiglia non riesco ad essere soddisfatto, mi sento morire dentro, mi sento un disperso, solo, abbandonato.
    ho conosciuto lei, che mi ha ridato una gioia di vivere indescrivibile, mi ha fatto sentire nuovamente uomo.
    la storia si è evoluta.
    inizialmente lei lo faceva solo per sesso, io no.
    mano mano la vedevo, la sentivo, ci metteva anche del sentimento.
    poi lei ha traslocato, impegnandosi di più con il suo lui, casa in affitto, spese fisse ogni mese, arredamento nuovo e lavori (sprecati, perchè casa non era loro) per rimettere in condizioni decenti la villetta.
    da quel momento non la sento più mia...
    mi trascura, non riesco più a trovare tempo per stare insieme.
    a lavoro, poi l'arrivo di altri colleghi non ci consente più di parlare, di stare insieme in intimità.
    l'amore lo facciamo, se va bene, una volta al mese.
    è più uno sfogo sessuale che qualcosa di piacevole ...
    a me non piace più questa storia.
    mi fa soffrire, e non mi gratifica più.
    mi fa sentire sporco.

    non cercavo sesso.
    cercavo qualcosa di vero, qualcosa di sentimentale.
    che mi facesse sentire uomo, si, che mi desse soddisfazione come maschio.
    ma con sentimento e con passione.
    ora tutto ciò non c'è più.
    lei nega e dice che per lei non è cambiato nulla..
    si, dall'inizio ...
    non da un anno ad oggi ...
    se veramente mi voleva lasciare, perchè non me ne ha parlato e non me l'ha detto?
    perchè non m dice: "basta è finita", ma mi tiene in questo purgatorio di sofferenza e dolore?
    mi fa sentire abbandonato come mia moglie.
    ma quello che chiedo è impossibile?
    una storia che mi gratifichi con un po' di sentimento, che ti faccia sognare, che ti faccia vivere per ...

    voi che fareste?

    cerco suggerimenti per esempio su che decisione prendereste, eventualmente su come fare ad incontrarsi,
    o su come fargliela pagare per avermi abbandonato senza considerarmi ...
    su tutto insomma.

    per favore con dolcezza no ho necessità di commenti acidi o dolorosi ...
    sto già male di mio ...
    grazie

    se la storia non ti dà più quello che cercavi e lei non ti lascia: fallo tu
    per il resto sei un po' stereotipato, il che non lascia molto spazio : senza acidità, of course

  4. #4
    Utente Neofita
    Data Registrazione
    May 2013
    Messaggi
    19
    Mentioned
    0 Post(s)
    Tagged
    0 Thread(s)

    grazie chiara ...

    perchè mi dici che sono stereotipato?
    c'è un form per queste cose?
    mi sono iscritto l'altro ieri ...
    io vivo questa cosa come la MIA.
    è l'unica che conosco, l'unica che ho ... e la vivo in maniera drammatica per me.

    se voi siete più esperti nonostante abbiate probabilmente la metà dei miei anni ...
    non so che dirvi, se siete fortunati o sfortunati.

    per me è solo questa ...


    p.s. bell' avatar che hai! sai che gli ho stretto la mano e parlato per tre volte? a tre diversi concerti ... anche se ormai dopo Mike che se n'è andato sono andati ... hanno perso il mordente ... è dal 1989 che li seguo ...

  5. #5
    Escluso
    Data Registrazione
    Jul 2012
    Messaggi
    27,120
    Mentioned
    5 Post(s)
    Tagged
    0 Thread(s)

    u

    Citazione Originariamente Scritto da tartamix Visualizza Messaggio
    perchè mi dici che sono stereotipato?
    c'è un form per queste cose?
    mi sono iscritto l'altro ieri ...
    io vivo questa cosa come la MIA.
    è l'unica che conosco, l'unica che ho ... e la vivo in maniera drammatica per me.

    se voi siete più esperti nonostante abbiate probabilmente la metà dei miei anni ...
    non so che dirvi, se siete fortunati o sfortunati.

    per me è solo questa ...


    p.s. bell' avatar che hai! sai che gli ho stretto la mano e parlato per tre volte? a tre diversi concerti ... anche se ormai dopo Mike che se n'è andato sono andati ... hanno perso il mordente ... è dal 1989 che li seguo ...
    Quanti ne hai, un'ottantina??

  6. #6
    Senora de la Vanguardia
    Data Registrazione
    Apr 2010
    Località
    Diesel Island
    Messaggi
    14,111
    Inserzioni Blog
    1
    Mentioned
    26 Post(s)
    Tagged
    0 Thread(s)
    Citazione Originariamente Scritto da tartamix Visualizza Messaggio
    perchè mi dici che sono stereotipato?
    c'è un form per queste cose?
    mi sono iscritto l'altro ieri ...
    io vivo questa cosa come la MIA.
    è l'unica che conosco, l'unica che ho ... e la vivo in maniera drammatica per me.

    se voi siete più esperti nonostante abbiate probabilmente la metà dei miei anni ...
    non so che dirvi, se siete fortunati o sfortunati.

    per me è solo questa ...


    p.s. bell' avatar che hai! sai che gli ho stretto la mano e parlato per tre volte? a tre diversi concerti ... anche se ormai dopo Mike che se n'è andato sono andati ... hanno perso il mordente ... è dal 1989 che li seguo ...
    ti odio

  7. #7
    Senora de la Vanguardia
    Data Registrazione
    Apr 2010
    Località
    Diesel Island
    Messaggi
    14,111
    Inserzioni Blog
    1
    Mentioned
    26 Post(s)
    Tagged
    0 Thread(s)
    Citazione Originariamente Scritto da Chiara Matraini Visualizza Messaggio
    ti odio

    ovviamente scherzo



    ora ho da fare, poi ti spiego il perchè dello stereotipato

  8. #8
    Utente Neofita
    Data Registrazione
    May 2013
    Messaggi
    19
    Mentioned
    0 Post(s)
    Tagged
    0 Thread(s)

    il problema di lasciarla

    il problema di lasciarla è che ce l'ho quotidianamente davanti agli occhi ...
    ed ogni volta che la guardo ...
    penso "dio quant'è carina ..."
    come la prima volta.
    e poi se sono stereotipato quello che cerco non è poi così negativo.
    anzi sembra la cosa più umana del mondo ...

    qualcuno scriveva di "diamante sporco"
    (p.s. qualcuno è solo retorico!)
    così mi sento ...
    il mio cuore è ed era sincero ...
    lo è sempre stato.

    e ho capito perchè all'amore non si comanda ...

  9. #9
    Scemo chi legge
    Data Registrazione
    Aug 2011
    Località
    piemonte
    Messaggi
    11,693
    Inserzioni Blog
    75
    Mentioned
    2 Post(s)
    Tagged
    0 Thread(s)
    Citazione Originariamente Scritto da Joey Blow Visualizza Messaggio
    Dai su, vaffanculo.

    Ma no dai !
    non cosi ....cioè va via subito uffa!

  10. #10
    Scemo chi legge
    Data Registrazione
    Aug 2011
    Località
    piemonte
    Messaggi
    11,693
    Inserzioni Blog
    75
    Mentioned
    2 Post(s)
    Tagged
    0 Thread(s)
    Citazione Originariamente Scritto da tartamix Visualizza Messaggio
    Ciao,
    sono tartamix,
    sono più di tre anni che ho una storia con una collega di lavoro.
    è bella, intelligente, ha un corpo da favola, ha dei capelli stupendi...
    sia io che lei siamo fidanzati (conviviamo ... praticamente sposati, io con un figlio ...).
    per me la storia è nata spontanea, pulita, senza secondi fini ... parlo di scalate sociali o di "divertimento sessuale".
    mi sono davvero innamorato di lei ...
    un colpo i fulmine.
    io ci credo.
    la prima volta che l'ho vista aprendo la porta dell'ufficio l'unica cosa che sono stato in grado di pensare è stata:
    "dio quanto è bella!".
    dopo un anno le ho dato un bacio, dopo altri tre mesi abbiamo fatto l'amore.
    per me è una storia fantastica, sono davvero innamorato.
    con la mia compagna le cose vanno bene le voglio un bene dell'anima ... ma è da parecchio che non riesco più ad essere soddisfatto del lato sessuale ...
    almeno quattro o cinque anni.
    e lei non ha fatto nulla o quasi per migliorare la cosa.
    si trascura e disattende le richieste delicate che io le faccio (per esempio sull'abbigliamento o su come truccarsi o pettinarsi o avere i capelli ...) per essere più femminile più donna ...
    Abbiamo un bambino che amo più di ogni altra cosa al mondo e mi riempie di felicità come papà.
    sentimentalmente sono felice, mi sento pieno di amore ricambiato.
    ma come uomo, come maschio, in famiglia non riesco ad essere soddisfatto, mi sento morire dentro, mi sento un disperso, solo, abbandonato.
    ho conosciuto lei, che mi ha ridato una gioia di vivere indescrivibile, mi ha fatto sentire nuovamente uomo.
    la storia si è evoluta.
    inizialmente lei lo faceva solo per sesso, io no.
    mano mano la vedevo, la sentivo, ci metteva anche del sentimento.
    poi lei ha traslocato, impegnandosi di più con il suo lui, casa in affitto, spese fisse ogni mese, arredamento nuovo e lavori (sprecati, perchè casa non era loro) per rimettere in condizioni decenti la villetta.
    da quel momento non la sento più mia...
    mi trascura, non riesco più a trovare tempo per stare insieme.
    a lavoro, poi l'arrivo di altri colleghi non ci consente più di parlare, di stare insieme in intimità.
    l'amore lo facciamo, se va bene, una volta al mese.
    è più uno sfogo sessuale che qualcosa di piacevole ...
    a me non piace più questa storia.
    mi fa soffrire, e non mi gratifica più.
    mi fa sentire sporco.
    non cercavo sesso.
    cercavo qualcosa di vero, qualcosa di sentimentale.
    che mi facesse sentire uomo, si, che mi desse soddisfazione come maschio.
    ma con sentimento e con passione.
    ora tutto ciò non c'è più.
    lei nega e dice che per lei non è cambiato nulla..
    si, dall'inizio ...
    non da un anno ad oggi ...
    se veramente mi voleva lasciare, perchè non me ne ha parlato e non me l'ha detto?
    perchè non m dice: "basta è finita", ma mi tiene in questo purgatorio di sofferenza e dolore?
    mi fa sentire abbandonato come mia moglie.
    ma quello che chiedo è impossibile?
    una storia che mi gratifichi con un po' di sentimento, che ti faccia sognare, che ti faccia vivere per ...

    voi che fareste?

    cerco suggerimenti per esempio su che decisione prendereste, eventualmente su come fare ad incontrarsi,
    o su come fargliela pagare per avermi abbandonato senza considerarmi ...
    su tutto insomma.

    per favore con dolcezza no ho necessità di commenti acidi o dolorosi ...
    sto già male di mio ...
    grazie

    intanto benvenuto

    Poi non so che farei io non mi sono maisentita abbandonata
    anzi forse una volta o due o tre...
    Leggendo cosi velocemente mi pare di capire che per essere apprezzati da te
    invece ti piace dare consigli su come comportarsi , vestirsi, truccarsi e in ultimo ma non meno importante vorresti
    anche si facesse all'amore come lo vorresti tu ( non parlo di posizioni)
    Che forse sei tu che predenti troppo?

Pagina 1 di 26 12311 ... UltimaUltima

Permessi di Scrittura