User Tag List

Pagina 1 di 25 12311 ... UltimaUltima
Risultati da 1 a 10 di 245

Discussione: Fidanzato che fa uso di coca ...

  1. #1
    πιθηκάκι
    Data Registrazione
    Sep 2012
    Località
    Plutone
    Messaggi
    2,491
    Mentioned
    7 Post(s)
    Tagged
    0 Thread(s)

    Fidanzato che fa uso di coca ...

    Vi chiedo un consiglio...

    Ho un' amica di 30 anni (una ragazza che conosco da meno di un anno ma con il quale esco spesso) che convive da un paio d'anni con il suo fidanzato storico.

    Mi confida, con disperazione, che ha scoperto il fidanzato fare uso di cocaina (gli ha trovato qualcosa in tasca mentre prendeva gli abiti per fare una lavatrice) e non e' la prima volta che accade. Anche in passato era successo che lui ogni tanto tirasse coca e in quell'occasione si erano anche lasciati, ma poi lui le aveva promesso che non ne avrebbe piu' fatto uso perche' lui non ne e' dipendente.

    Quando lei ha trovato le tracce nelle sue tasche, lui le ha confessato che ne ha fatto uso in occasione della festa di addio al celibato della sera prima, le ha detto che e' stata un'occasione, si e' scusato, si e' giustificato dicendo che non e' abitudinario, e' stata una tantum e lei mi ha detto che aveva un atteggiamento abbastanza stupito...del tipo: "perche' te la prendi tanto...per una tirata ogni tanto cosa vuoi che sia?Non sono un dipendente!"

    Lei voleva che lui andasse da uno psicologo ma lui ha sempre trovato scuse per rimandare e non andarci.
    la cosa poi e' rimasta cosi'...adesso sono passati un paio di mesi da quell'episodio e lei mi dice che lui vorrebbe sposarla e fare un figlio e lei ne e' contentissima.

    Io sono sinceramente un po' perplessa.
    Ho conosciuto una ragazza che ha sposato e avuto un figlio da uno che ogni tanto tirava cosa (e lei no)....e ora sono separati perche' lui e' diventato dipendente dalla sostanza e quando ne era sotto effetto, diventava violento e comunque si bruciava lo stipendio nell'acquisto di cocaina.

    Alla mia amica (ribadisco che ci frequentiamo da qualche mese...quindi non siamo intimissime) ho provato a dirle che forse le conviene aspettare che le cose si mettano a posto...
    ma lei ha un sorriso felicissimo all'idea della famiglia, e' innamoratissima di lui...sogna un figlio...
    insomma...vorrei metterla in guardia ma non vorrei essere indelicata....


    O forse ha ragione lei e io sono negativa in quanto influenzata dall'esperienza indiretta che ho visto...


    Vostre opinioni...

  2. #2
    Utente angelico L'avatar di Brunetta
    Data Registrazione
    Oct 2012
    Messaggi
    37,397
    Inserzioni Blog
    1
    Mentioned
    347 Post(s)
    Tagged
    0 Thread(s)
    Io chiederei un immediato impegno per affrontare il problema, riconoscendo che è un problema, andando in un centro specialistico.
    Secondo me.

  3. #3
    Escluso
    Data Registrazione
    Sep 2012
    Messaggi
    2,615
    Mentioned
    0 Post(s)
    Tagged
    0 Thread(s)
    Citazione Originariamente Scritto da Alessandra Visualizza Messaggio
    Vi chiedo un consiglio...

    Ho un' amica di 30 anni (una ragazza che conosco da meno di un anno ma con il quale esco spesso) che convive da un paio d'anni con il suo fidanzato storico.

    Mi confida, con disperazione, che ha scoperto il fidanzato fare uso di cocaina (gli ha trovato qualcosa in tasca mentre prendeva gli abiti per fare una lavatrice) e non e' la prima volta che accade. Anche in passato era successo che lui ogni tanto tirasse coca e in quell'occasione si erano anche lasciati, ma poi lui le aveva promesso che non ne avrebbe piu' fatto uso perche' lui non ne e' dipendente.

    Quando lei ha trovato le tracce nelle sue tasche, lui le ha confessato che ne ha fatto uso in occasione della festa di addio al celibato della sera prima, le ha detto che e' stata un'occasione, si e' scusato, si e' giustificato dicendo che non e' abitudinario, e' stata una tantum e lei mi ha detto che aveva un atteggiamento abbastanza stupito...del tipo: "perche' te la prendi tanto...per una tirata ogni tanto cosa vuoi che sia?Non sono un dipendente!"

    Lei voleva che lui andasse da uno psicologo ma lui ha sempre trovato scuse per rimandare e non andarci.
    la cosa poi e' rimasta cosi'...adesso sono passati un paio di mesi da quell'episodio e lei mi dice che lui vorrebbe sposarla e fare un figlio e lei ne e' contentissima.

    Io sono sinceramente un po' perplessa.
    Ho conosciuto una ragazza che ha sposato e avuto un figlio da uno che ogni tanto tirava cosa (e lei no)....e ora sono separati perche' lui e' diventato dipendente dalla sostanza e quando ne era sotto effetto, diventava violento e comunque si bruciava lo stipendio nell'acquisto di cocaina.

    Alla mia amica (ribadisco che ci frequentiamo da qualche mese...quindi non siamo intimissime) ho provato a dirle che forse le conviene aspettare che le cose si mettano a posto...
    ma lei ha un sorriso felicissimo all'idea della famiglia, e' innamoratissima di lui...sogna un figlio...
    insomma...vorrei metterla in guardia ma non vorrei essere indelicata....


    O forse ha ragione lei e io sono negativa in quanto influenzata dall'esperienza indiretta che ho visto...


    Vostre opinioni...
    Non è poi tanto diverso dall'ubriacarsi o fumare marijuana. Se veramente non è tossicodipendente non ci vedo rischi più elevati rispetto ad altre situazioni. Se si gioca d'azzardo, o si fuma, o si tira coca, o ci si sbronza, per svago ogni tanto, non vedo molta maturità ma nemmeno un problema serio. Diverso il caso in cui si ricorra a dipendenze per sfuggire la realtá.

    S*B

  4. #4
    πιθηκάκι
    Data Registrazione
    Sep 2012
    Località
    Plutone
    Messaggi
    2,491
    Mentioned
    7 Post(s)
    Tagged
    0 Thread(s)
    Citazione Originariamente Scritto da Zod Visualizza Messaggio
    Non è poi tanto diverso dall'ubriacarsi o fumare marijuana. Se veramente non è tossicodipendente non ci vedo rischi più elevati rispetto ad altre situazioni. Se si gioca d'azzardo, o si fuma, o si tira coca, o ci si sbronza, per svago ogni tanto, non vedo molta maturità ma nemmeno un problema serio. Diverso il caso in cui si ricorra a dipendenze per sfuggire la realtá.

    S*B


    E' qui il punto...
    io non conosco la cocaina e non so se e' possibile esserne consumatori "una volta ogni tanto"...

    Lo vedo come un problema da risolvere, come ha scritto Brunetta.
    Lei vorrebbe un figlio da lui...mi sento di tentare di dissuaderla da tale scelta...non vorrei un giorno se ne pentisse...mi rendo conto che se fosse stato un consumatore di marijuana l'avrei pensata diversamente...

    Ma magari esagero...non so...
    Non vorrei essere la rompiscatole di una coppietta felice a consigliare lei di non prendere sottogamba il suo "vizietto" saltuario...

  5. #5
    io
    Data Registrazione
    Dec 2006
    Località
    Genova
    Messaggi
    41,296
    Inserzioni Blog
    743
    Mentioned
    0 Post(s)
    Tagged
    0 Thread(s)
    Citazione Originariamente Scritto da Alessandra Visualizza Messaggio
    E' qui il punto...
    io non conosco la cocaina e non so se e' possibile esserne consumatori "una volta ogni tanto"...

    Lo vedo come un problema da risolvere, come ha scritto Brunetta.
    Lei vorrebbe un figlio da lui...mi sento di tentare di dissuaderla da tale scelta...non vorrei un giorno se ne pentisse...mi rendo conto che se fosse stato un consumatore di marijuana l'avrei pensata diversamente...

    Ma magari esagero...non so...
    Non vorrei essere la rompiscatole di una coppietta felice a consigliare lei di non prendere sottogamba il suo "vizietto" saltuario...
    sicuramente non ora e fino a che lui vorrà fare uso di cocaina.
    per il resto se la volontà di pensare al consumo di questa droga come ad una dipendenza non è di questo ragazzo non credo ci sia molto da fare.
    tutto relativo se non mettiamo in mezzo figli incoscientemente



  6. #6
    πιθηκάκι
    Data Registrazione
    Sep 2012
    Località
    Plutone
    Messaggi
    2,491
    Mentioned
    7 Post(s)
    Tagged
    0 Thread(s)
    Citazione Originariamente Scritto da Minerva Visualizza Messaggio
    sicuramente non ora e fino a che lui vorrà fare uso di cocaina.
    per il resto se la volontà di pensare al consumo di questa droga come ad una dipendenza non è di questo ragazzo non credo ci sia molto da fare.
    tutto relativo se non mettiamo in mezzo figli incoscientemente

    Insomma..la pensi come me...
    Io penso:"se uno non e' dipendente da cocaina...che la usa a fare anche ogni tanto?"
    se invece usi la coca appena c'e' una festa o un'occasione...non so, per me non e' normale...il problema c'e'.

    E poi con l'arrivo di un figlio, ci sono piu' responsabilita'...uno potrebbe farsi prendere dalla "mano" nell'uso di sostanze...magari anche solo con il pretesto di reggere meglio i ritmi...


    Come gia' dicevo, conosco una ragazza a cui non e' andata bene...ha sposato un ragazzo che la usava saltuariamente...e poi ne e' diventato dipendente...con spiacevoli conseguenze...

  7. #7
    utente divino
    Data Registrazione
    Nov 2011
    Messaggi
    16,092
    Mentioned
    0 Post(s)
    Tagged
    0 Thread(s)
    sono indubbiamente situazioni a rischio, non si sa come possano andare a finire

    tra l'altro, anche l'uso occasionale può portare un sacco di guai, con la patente o al lavoro ad es.

  8. #8
    πιθηκάκι
    Data Registrazione
    Sep 2012
    Località
    Plutone
    Messaggi
    2,491
    Mentioned
    7 Post(s)
    Tagged
    0 Thread(s)
    Citazione Originariamente Scritto da free Visualizza Messaggio
    sono indubbiamente situazioni a rischio, non si sa come possano andare a finire

    tra l'altro, anche l'uso occasionale può portare un sacco di guai, con la patente o al lavoro ad es.

    hai ragione.
    cerchero', con delicatezza, di dirle il mio punto di vista per farla riflettere.
    E' una brava ragazza...mi dispiacerebbe vederla soffrire un giorno...

  9. #9
    Escluso
    Data Registrazione
    Nov 2009
    Località
    vicenza
    Messaggi
    43,196
    Inserzioni Blog
    74
    Mentioned
    0 Post(s)
    Tagged
    0 Thread(s)
    Citazione Originariamente Scritto da Zod Visualizza Messaggio
    Non è poi tanto diverso dall'ubriacarsi o fumare marijuana. Se veramente non è tossicodipendente non ci vedo rischi più elevati rispetto ad altre situazioni. Se si gioca d'azzardo, o si fuma, o si tira coca, o ci si sbronza, per svago ogni tanto, non vedo molta maturità ma nemmeno un problema serio. Diverso il caso in cui si ricorra a dipendenze per sfuggire la realtá.

    S*B
    La differenza è questa...da fonte di mio amico medico...
    Se persisti con l'uso di coca...
    Poi ti ritrovi "finito" in tutto...
    E sono tutte conseguenze irreversibili...

    Se hai un compagno cocainomane devi sapere che in pochi anni avrai al tuo fianco un rudre...
    Con mille problemi al sistema nervoso, circolatorio, problemi neurologici ecc..ecc..ecc...

    Conoscendo ex cocainomani...

    Mi spiace lei la roba ti manca sempre...

  10. #10
    Escluso
    Data Registrazione
    Nov 2009
    Località
    vicenza
    Messaggi
    43,196
    Inserzioni Blog
    74
    Mentioned
    0 Post(s)
    Tagged
    0 Thread(s)
    Citazione Originariamente Scritto da Alessandra Visualizza Messaggio
    E' qui il punto...
    io non conosco la cocaina e non so se e' possibile esserne consumatori "una volta ogni tanto"...

    Lo vedo come un problema da risolvere, come ha scritto Brunetta.
    Lei vorrebbe un figlio da lui...mi sento di tentare di dissuaderla da tale scelta...non vorrei un giorno se ne pentisse...mi rendo conto che se fosse stato un consumatore di marijuana l'avrei pensata diversamente...

    Ma magari esagero...non so...
    Non vorrei essere la rompiscatole di una coppietta felice a consigliare lei di non prendere sottogamba il suo "vizietto" saltuario...
    La cocaina è come mettere benzina avio su un motore normale
    Comincia a battere in testa...
    Va fuori giri...poi sbielli e spacchi tutto...
    SUbito ti offre prestazioni eccellenti
    ma a prezzo di far funzionare il tuo fisico fuori dalla norma...

    Esempio
    Sesso eccezionale
    Ciccio duro come marmo
    Ecc..ecc.ecc...
    Poi si sfibrano i corpi cavernosi...che le donne pensano sia osso...
    E i ritrovi con il ciccio scoppiato...
    Impossibile avere erezioni ma solo sangue che va in volta per il ciccio...


    In fase acuta degli effetti dannosi della cocaina sull'organismo si verifica un forte aumento delle pulsazioni, ipertensione, aumento della temperatura corporea, aumento della glicemia, secchezza delle fauci, allargamento delle pupille.
    In seguito all’inappetenza, si verificano dimagrimento, disturbi intestinali, disidratazione dell’organismo. In caso di consumo prolungato, subentrano ronzio auricolare e diarrea, oltre che incapacità di rilassarsi e di conseguenza insonnia, nonostante lo stato di generale esaurimento.

    Mucose nasali: A seguito dell’inalazione di cocaina, i vasi sanguigni presenti nel naso si chiudono. Quando l’effetto svanisce, il naso comincia a colare. Con il tempo il tessuto interno viene distrutto, il che può portare alla perforazione del setto nasale (naso da cocainomane). Può verificarsi la perdita dell’olfatto.

    Cuore e circolazione: Mediante l’effetto fortemente vasocostrittivo, in molti organi, nonostante l’aumento della frequenza e della pressione sanguigna, si verifica carenza di ossigenazione. Questo può condurre alla formazione di emboli nel cuore, nel cervello o nell’intestino. Possono conseguirne infarti del miocardio, colpi apoplettici e, per mancanza di ossigenazione, aritmie cardiache, che possono essere seguite da fibrillazioni ventricolari mortali.

    Cervello: Gli effetti vasocostrittivi conducono a disturbi dell’irrorazione del tessuto cerebrale e a molteplici microdistruzioni delle cellule. Ne sono conseguenza convulsioni, paresi permanenti o la morte.

Pagina 1 di 25 12311 ... UltimaUltima

Permessi di Scrittura