User Tag List

Pagina 1 di 10 123 ... UltimaUltima
Risultati da 1 a 10 di 100

Discussione: Opinioni e scambi di idee

  1. #1
    Utente Neofita
    Data Registrazione
    Apr 2013
    Messaggi
    13
    Mentioned
    0 Post(s)
    Tagged
    0 Thread(s)

    Opinioni e scambi di idee

    buonasera a tutti
    mi presento,sono Sabrina ed ho 40 anni
    vi voglio raccontare la mia esperienza non tanto per avere consigli,ma sentire i vostri pareri in merito
    Spesso,quasi sempre un tradimento,comporta dolori e difficoltà,forse però la mia storia è strana,oppure ,è banale ed uguale a tante altre,non lo sò,non mi sono mai confrontata con un gruppo di persone

    Sono andata a convivere quando avevo 22 anni,con un ragazzo piu grande di 15 anni,,e la nostra storia si puo dir sia morta dopo un tre-quattro anni,,,ho scoperto un tradimento,ma non la "fonte"( che poi vi spiegherò) e da allora ho provato a tralasciare,ma non ci sono riuscita...da allora,il tentativo di ricucire,s'è trasformato in una sorta di amicizia e,compiuti trent anni,ho conosciuto un uomo sposato
    gli inizi sono stati travolgenti,come ogni storia sà essere,non si erano fatti progetti,e si viveva nel nostro idillio
    a 35 anni,io mi sono "separata"dal mio convivente,che in realta,poi ,ho capito che mancava di gelosie,o minimi interessi,quendo avrebbe potuto accorgersi sicuramente della mia storia parallela,,,perche era gay.
    Ad oggi vive una storia d amore che lo rende felice
    il punto è che la mia storia con quest uomo sposato è continuata
    continua a tutt oggi,da quasi 11 anni
    lui è rimasto con la moglie,la quale ha sempre dubitato di questa storia,fino a chè le è stata chiarita un giorno che abbiamo parlato,gia diversi anni fà,non per volere,ma perche ci ha proprio "beccati" in un parcheggio di un supermercato,,non dico che sia stata felice nè allegra,ma è conscia di tutto quanto,e ha fatto le sue opportune scelte
    è rimasta in casa sua,a lavorare nella sua e di lui azienda,con le sue tre figlie,non mi sembra vivere male,si fa le sue vacanze,e diciamo non fa casino,anzi,lui sostanzialmente i sabati sera,le domeniche,alcuni week end è da me
    io per contro non sono quella che aspetta,,se loro sono in vacanza,vado anch io in vacanza,senza assolutamente fare nulla in giro,mi faccio le mie vacanze annuali con le amiche,e non soffro la cosa
    so che non dormono piu insieme da qualche anno,ma so anche che nei primi anni non era cosi
    abbiamo sempre fatto cose normali,lui viene alle mie assemblee condominiali,conosce i miei amici e la mia famiglia,ci comportiamo come una coppia normale
    diciamo che ne io ne lui amiamo andare magari a cena a due km da casa sua,ma ci andiamo a dieci
    le sue figlie lo sanno,ma non mi hanno mai cercata ne io loro
    nemmeno lei mi ha mai cercata
    ma sappiamo chi siamo,non è che non ci conosciamo
    ecco qua il mio riassunto,,non ne parlo spesso perche tutti tendono a dirmi che ,se lo amassi,soffrirei,o che soffro e non lo ammetto,oppure che lui mi prende palesemente in giro
    io sicuramente lo amo,lo reputo l amore della mia vita,è un uomo che sà esserci,che mi appoggia in molti sensi,che ah creato molto col suo lavoro e molto crea,è una persona secondo me onesta e pratica,con pochi fronzoli,ma molto umana..ed obiettivamente non credo di essere presa in giro,non credo sarebbe ancora qua,,,certo è anche là,ma secondo me non sono poi sempre scuse nemmeno le certezze anche economiche,il lavoro,la crescita professionale,la stabilita dei figli,e ,perchè no,una dose di comodo egoismo,ma è poi cosi aberrante cosi deplorevole,che esista in noi?non siamo tutti santi ed eroi,siamo esseri umani.
    Non ho idea di come andrà la vita,ma da come la vedo oggi,.non leggo tragedie nella vita di nessuno di noi.
    secondo voi è possibile o siamo tutti matti,abominevoli,o cosa?

  2. #2
    Utente Esperto L'avatar di devastata
    Data Registrazione
    Nov 2012
    Messaggi
    1,900
    Mentioned
    0 Post(s)
    Tagged
    0 Thread(s)
    Bisognerebbe sapere cosa pensa la moglie, cosa le racconta lui, se siete contenti in tre meglio per voi.

  3. #3
    Utente angelico L'avatar di Brunetta
    Data Registrazione
    Oct 2012
    Messaggi
    37,444
    Inserzioni Blog
    1
    Mentioned
    347 Post(s)
    Tagged
    0 Thread(s)
    Una situazione che si è stabilizzata così (se si è davvero stabilizzata e la moglie sa) vuol dire che andava bene a tutti. A te va bene? Hai un amante e un appoggio quando ne hai bisogno e non hai le responsabilità. Forse stai meglio di tante.
    Secondo me.

  4. #4
    Utente Figo
    Data Registrazione
    Nov 2011
    Località
    Padova
    Messaggi
    208
    Mentioned
    0 Post(s)
    Tagged
    0 Thread(s)
    Citazione Originariamente Scritto da sabri Visualizza Messaggio
    buonasera a tutti
    mi presento,sono Sabrina ed ho 40 anni
    vi voglio raccontare la mia esperienza non tanto per avere consigli,ma sentire i vostri pareri in merito
    Spesso,quasi sempre un tradimento,comporta dolori e difficoltà,forse però la mia storia è strana,oppure ,è banale ed uguale a tante altre,non lo sò,non mi sono mai confrontata con un gruppo di persone

    Sono andata a convivere quando avevo 22 anni,con un ragazzo piu grande di 15 anni,,e la nostra storia si puo dir sia morta dopo un tre-quattro anni,,,ho scoperto un tradimento,ma non la "fonte"( che poi vi spiegherò) e da allora ho provato a tralasciare,ma non ci sono riuscita...da allora,il tentativo di ricucire,s'è trasformato in una sorta di amicizia e,compiuti trent anni,ho conosciuto un uomo sposato
    gli inizi sono stati travolgenti,come ogni storia sà essere,non si erano fatti progetti,e si viveva nel nostro idillio
    a 35 anni,io mi sono "separata"dal mio convivente,che in realta,poi ,ho capito che mancava di gelosie,o minimi interessi,quendo avrebbe potuto accorgersi sicuramente della mia storia parallela,,,perche era gay.
    Ad oggi vive una storia d amore che lo rende felice
    il punto è che la mia storia con quest uomo sposato è continuata
    continua a tutt oggi,da quasi 11 anni
    lui è rimasto con la moglie,la quale ha sempre dubitato di questa storia,fino a chè le è stata chiarita un giorno che abbiamo parlato,gia diversi anni fà,non per volere,ma perche ci ha proprio "beccati" in un parcheggio di un supermercato,,non dico che sia stata felice nè allegra,ma è conscia di tutto quanto,e ha fatto le sue opportune scelte
    è rimasta in casa sua,a lavorare nella sua e di lui azienda,con le sue tre figlie,non mi sembra vivere male,si fa le sue vacanze,e diciamo non fa casino,anzi,lui sostanzialmente i sabati sera,le domeniche,alcuni week end è da me
    io per contro non sono quella che aspetta,,se loro sono in vacanza,vado anch io in vacanza,senza assolutamente fare nulla in giro,mi faccio le mie vacanze annuali con le amiche,e non soffro la cosa
    so che non dormono piu insieme da qualche anno,ma so anche che nei primi anni non era cosi
    abbiamo sempre fatto cose normali,lui viene alle mie assemblee condominiali,conosce i miei amici e la mia famiglia,ci comportiamo come una coppia normale
    diciamo che ne io ne lui amiamo andare magari a cena a due km da casa sua,ma ci andiamo a dieci
    le sue figlie lo sanno,ma non mi hanno mai cercata ne io loro
    nemmeno lei mi ha mai cercata
    ma sappiamo chi siamo,non è che non ci conosciamo
    ecco qua il mio riassunto,,non ne parlo spesso perche tutti tendono a dirmi che ,se lo amassi,soffrirei,o che soffro e non lo ammetto,oppure che lui mi prende palesemente in giro
    io sicuramente lo amo,lo reputo l amore della mia vita,è un uomo che sà esserci,che mi appoggia in molti sensi,che ah creato molto col suo lavoro e molto crea,è una persona secondo me onesta e pratica,con pochi fronzoli,ma molto umana..ed obiettivamente non credo di essere presa in giro,non credo sarebbe ancora qua,,,certo è anche là,ma secondo me non sono poi sempre scuse nemmeno le certezze anche economiche,il lavoro,la crescita professionale,la stabilita dei figli,e ,perchè no,una dose di comodo egoismo,ma è poi cosi aberrante cosi deplorevole,che esista in noi?non siamo tutti santi ed eroi,siamo esseri umani.
    Non ho idea di come andrà la vita,ma da come la vedo oggi,.non leggo tragedie nella vita di nessuno di noi.
    secondo voi è possibile o siamo tutti matti,abominevoli,o cosa?
    quindi, in pratica, hai 40 anni, non hai figli e hai un compagno sposato che la sera non troverai mai accanto a te con l'abat-jour accesa a leggersi un romanzo mentre tu appoggi la testa sul suo cuscino e lui ti accarezza la schiena mentre sfoglia le pagine con una mano sola per non smettere di coccolarti.
    vai in vacanza da sola pur di non restare a casa quando lui va in vacanza con la sua famiglia.
    la sera ti illudi che lui stia dormendo con la moglie vicino come due compagni scout, è il tuo amore ma non lo è, sei egoista ma non sai di cosa, tutti pensano tu sia confusa ma non lo sei.

    mi dispiace davvero, traspare da ogni tua riga molta sofferenza

    ti dedicherò una storia
    Ultima modifica di точтовыхотитеу; 02/04/2013 alle 01:16

  5. #5
    Utente Figo
    Data Registrazione
    Nov 2011
    Località
    Padova
    Messaggi
    208
    Mentioned
    0 Post(s)
    Tagged
    0 Thread(s)
    C'era un apetta in un campo di fiori.
    ella svolazzava cogliendo da ogni fiore i profumi più intensi e le gentilezze della corolla.
    poi d'un giorno un tulipano conobbe, diverso da ogni altro gambo. ella fu impressionata e ammaliata e presto finì per restringere il suo girello. ella passava dal tulipano per salutarlo la mattina, ed il pomeriggio e la sera e il tulipano rispondeva con grandi inchini e soffici movimenti dei petali.
    ed ella aspettava ogni minuto per da lui recarsi e posarsi vicino al suo cuore con il battito leggero ed innata leggerezza.

    al suo alveare le altre chiacchieravano, ciascuna aveva notato che l'apetta non portava più sufficiente cibaria per giustificare le lunghe ore di assenza.
    e i rumors continuarono fino a che la regina intervenne, el'apetta cacciò poichè nessuna, e dico nessuna poteva mettere in pericolo la sopravvivenza della progenie con superficiali atteggiamenti di scarsa vena lavorativa che mal educavano le giovani lavoratrici.

    allora l'apetta partì ed andò dal tulipano e lì visse addormentandosi fra i suoi petali chiusi e risvegliandosi alle prime luci all'apertura del soffice abbraccio. e lui tanto affettuoso era che nei giorni più brutti i petali teneva ben stretti e dal vento l'amata proteggeva.
    un giorno ella a lui si rivolse con parole dolci e gli chiese di costruire assieme un nido d'amore e di far nascere lì accanto altri piccoli tulipani frutto della loro unione.
    Lui fece un grande inchino che ella per un sì scambio, poi caddero i petali e morì.

    invano l'apetta li raccolse e provò a posarli là dove prima stavano. poi li ammonticchiò sul terreno e con essi ivi costruì un piccolo riparo. vi entrò mentre fuori piovigginava e non distingueva più la pioggia dalle lacrime. piano chiuse le ali e la testina inclinò.
    Ultima modifica di точтовыхотитеу; 02/04/2013 alle 11:51

  6. #6
    Utente Neofita
    Data Registrazione
    Apr 2013
    Messaggi
    13
    Mentioned
    0 Post(s)
    Tagged
    0 Thread(s)
    molto bella la storia,dico davvero..
    tutto puo essere,magari è la storia mia,non lo sò,chi puo dire nella vita come va a finire per tutti noi,non escludo nulla ^_^,in fondo ho scritto per parlare e mi piace leggere ogni opinione

    grazie per le vostre risposte,tutte!
    vediamo...
    in vacanza,non ci vado solo quando lui va in vacanza con la famiglia e i loro amici,ci vado anche quando lui è a casa e lavora,,oddio,ultimamente non è che ci sian cosi tanti euro da andare e venire eh,,però mi piace appena posso,viaggiare,questo da sempre.Diciamo che abbiamo fatto viaggi insieme anche belli e ricchi di esperienze,e viaggi separati,però si,ammetto che la volta all anno che parte con amici e famiglia,solitamente parto anch io,mi piace andare in un altro continente e vedere cose interessanti cosi come fa lui,non saprei dirvi come è nata sta cosa,se un po inizialmente per "sfida"ma è una cosa che ho sempre fatto e alla fine mi è piaciuta assai,tanto che negli anni in cui non è partito lui,io l ho fatto ugualmente.
    negli anni in cui ci dividiamo,io solitamente gli regalo le scarpe da viaggio,e lui il mio biglietto aereo

    è vero anche che non c'è questo compagno sul cuscino accanto,l ho avuto anch io,in giorni passati,e a puo anche essere piacevole,ma non credo piu, sia una condizione indispensabile,,c'è molta gente che sceglie di vivere sola a prescidere dalla storia che ha, a me è andata cosi,ho scelto lui e quindi vivo sola..ad essere onesta,a volte mi fa un pò irritare per delle cose assolutamente stupide,non avere un compagno in casa,ma dico cretinate... quali che ne so,salire su una scala a cambiare una lampadina visto che io ho le vertigini,,poi non è na tragedia,la lampadina o me la cambia dopo,o mi ci sale qualcun altro se proprio è una lampadina urgente.Però ammetto che ci sono situazioni o giorni che la cosa mi urta un attimo,non lo nego

    però a volte penso a quante lampadine mi son state cambiate,e quante sere quando c'era qualcuno sul cuscino...e a come è andata a finire.Mi son scordata di dirvi una cosa,sul mio ex compagno,che poi solo successivamente ha fatto outing.Io l ho conosciuto che avevo 22 anni,lui ne aveva 37,ed era sposato in fase di separazione.Lui,la moglie,l ha lasciata,eccome se l ha lasciata,vuoi per la crisi gia in atto,vuoi per me..attualmente è un buon amico,per me,ok,ma la mia convivenza è stata uno schifo:Non dico che quindi ogni convivenza lo sia,nè che mi rifiuto all idea a priori,dico solo che le immagini di cuscini e carezze,non mi danno nessuna garanzia,rispetto ad altro.Io mi sento cosi,assolutamente possibilista su tutto,e magari sbaglio..


    Figli:no,non ne ho,e questo è un tasto un pò particolare;probabilmente non ho mai avuto un forte istinto materno,già di suo,,,cioè non mi è mai venuto in mente seriamente neppure durante la mia precedente relazione,ma non so dire in tutta onesta,se questo sia stato dato da una poca stabilita che sentivo,oppure semplicemente sia io che nn sono mai stata materna,,,suppongo che in una vita diversa,magari avrei fatto cio che si fa,senza fare grandi epiche pensate,però,talvolta mi guardo e dico,,ho 40 anni e nn m'è davvero mai venuto in mente? booh,mi sà di no,non credo passi inosservato un forte desiderio come questo,o forse sono rimasta immatura ,non lo sò.Però credo che nel dubbio,sia meglio non mettere al mondo dei bambini che nn si sa se si vogliono,perchè cosi è la vita.Io non l ho fatto.

    per rispondere su sua moglie..beh ovviamente io non sono li a sentire cosa le dice ogni due minuti;per certo,c'ero il giorno in cui ci siamo trovati,non dico sia stato simpatico come incontro,chiaro,però è stato molto civile.Lui non ha negato,non le è corso dietro,non si è agitato particolarmente,ha affrontato la cosa e ci ha lasciate parlare ed ha detto la sua.Abbiamo parlato una quarantina di minuti,su x giu.Lei poi è tornata a casa e dopo una mezz ora ci è tornato anche lui,,da cio che mi disse ai tempi,quel giorno lei non torno sull argomento,so che ne hanno parlato in seguito, e che hanno stabilito insomma,che le cose stavano cosi.Non è scema,è ovvio che lo sa,,lei stessa,mi disse gia allora che sapeva che erano 7 anni.Non mi sentirei di dirne male come a volte succede,la penso una persona valida ed anche se in ogni caso mi si puo dire che certamente non la rispetto,io non la ritengo nè stupida ne nulla di cio,non posso dire mi abbia mai spiata ne seguita,ne mi abbia mai insultata,, le cose che normalmente possono accadere in situazioni di non tranquillità...fondamentalmente non era la mia migliore amica,e penso che la cosa riguardi soprattutto loro due
    Non penso nemmeno lui abbia fatto scene strane promettendole chiusure improbe,sennò,credo,avrebbe avuto qualche remora a muoversi cosi liberamente e siccome non viviamo a diecimila chilometri,io penso che lei potrebbe venirmi sotto casa otto volte al giorno,e vedrebbe la sua macchina cinque volte la settimana
    se dormono come scout,non lo so,però dieci anni fa non si sognava nemmeno di dirmi che lei dormiva in un altra stanza,,ed ho sopravvissuto anche a questo ^__^
    io penso che dopo acclarata con gli occhi la cosa,lei abbia preferito cosi,io,lo penso possibile,io ho dormito in un altra stanza,quando il mio ex ha avuto quel che ha avuto,io sono stata anni senza fare sesso,,per cui,lo reputo anche possibile.Non che io abbia mai domandato specifiche cose,ma negli anni si parla,e senz altro nei primi anni,col cavolo che non dormivano assieme,non lo ha mai negato.

    mi ha molto colpita il post in cui mi si dice che traspare la mia sofferenza,,ripeto,a volte mi chiedo se siamo tutti normali,in sta storia,forse ho scritto per questo
    perche mi è classico sentirmi dire che porta comunque sofferenza,e io davvero non me ne accorgo;Cioè gli amici,no,non me lo han mai detto,sono abituati a vederci insieme e non ci fanno nemmeno caso,ma le persone con cui mi è capitato di parlare,non che io vada a raccontare i miei fatti esattamente come farei se fossi sposata,diciamo,mi dicono che sta cosa non è normale,che io non pianga non soffra e non mi distrugga.Oppure mi dicono che non lo amo,,io gli voglio un bene assurdo,mi toglierei una costola per lui,è la persona per cui ho fatto e disfatto,a me sembra di amarlo infinitamente..

    che non sia cosi?

  7. #7
    Utente Neofita
    Data Registrazione
    Apr 2013
    Messaggi
    13
    Mentioned
    0 Post(s)
    Tagged
    0 Thread(s)
    la storia dell apetta,però,è molto triste..il tulipano non puo realizzare il suo sogno,e cosi muore,,e lei rimane sola a rifugiarsi nei suoi petali caduti,,se,soltanto,avesse continuato a vivere nella sua corolla,ciò non sarebbe accaduto..però era una giovane ape,e voleva dei tulipanini,ed era lecito,per lei,sognarlo.
    Nessuna delle altre api,però le ha voluto davvero bene,altrimenti non sarebbe rimasta sola tra le corolle cadute.

  8. #8
    Scemo chi legge
    Data Registrazione
    Aug 2011
    Località
    piemonte
    Messaggi
    11,693
    Inserzioni Blog
    75
    Mentioned
    2 Post(s)
    Tagged
    0 Thread(s)
    Mi sembra di aver letto
    che vivete tutti bene questa storia
    allora non farti problemi ora dopo
    11anni ...
    anzi proprio non ho capito dov'è il problema?
    l'egoismo ?
    fregatene ....chi più chi meno ,SECONDO ME ,
    siamo tutti egoisti ...
    e se non lo sei ti magnano

    ps:non sono gli altri che vivono in tte quindi
    cosa provi o cosa no sei solo tu a saperlo
    Ultima modifica di lunaiena; 02/04/2013 alle 04:21

  9. #9
    Utente Neofita
    Data Registrazione
    Apr 2013
    Messaggi
    13
    Mentioned
    0 Post(s)
    Tagged
    0 Thread(s)
    Citazione Originariamente Scritto da lunapiena Visualizza Messaggio
    Mi sembra di aver letto
    che vivete tutti bene questa storia
    allora non farti problemi ora dopo
    11anni ...
    anzi proprio non ho capito dov'è il problema?
    l'egoismo ?
    fregatene ....chi più chi meno ,SECONDO ME ,
    siamo tutti egoisti ...
    e se non lo sei ti magnano

    ps:non sono gli altri che vivono in tte quindi
    cosa provi o cosa no sei solo tu a saperlo
    ogni tanto quando ho dei turni con orari strambi mi viene la flippa di argomentare con le persone,non solo su questo eh,su svariati temi,, Sull egoismo,lunapiena,come darti torto,in ogni ambito ti mangiano davvero vivo,se nn si impara ad esserlo un po!!

  10. #10
    Utente angelico L'avatar di Nocciola
    Data Registrazione
    Aug 2010
    Messaggi
    37,424
    Mentioned
    254 Post(s)
    Tagged
    0 Thread(s)

    Opinioni e scambi di idee

    Citazione Originariamente Scritto da sabri Visualizza Messaggio
    ogni tanto quando ho dei turni con orari strambi mi viene la flippa di argomentare con le persone,non solo su questo eh,su svariati temi,, Sull egoismo,lunapiena,come darti torto,in ogni ambito ti mangiano davvero vivo,se nn si impara ad esserlo un po!!
    Ho giá visto vivere una storia come la tua da una persona molto vicina a me
    Se non fosse che lei ora ha 64 anni potrei pensare che tu sia lei.
    È stata una bella storia ostacolata da tanti ma lei era irremovibile.
    In bocca al lupo per tutto
    Non odio nessuno ma non dimentico e affido il conto alla vita

Pagina 1 di 10 123 ... UltimaUltima

Permessi di Scrittura