User Tag List

Pagina 1 di 20 12311 ... UltimaUltima
Risultati da 1 a 10 di 191

Discussione: Io, lui, la moglie e la terapia di coppia.

  1. #1
    Utente Neofita
    Data Registrazione
    Mar 2013
    Messaggi
    46
    Mentioned
    0 Post(s)
    Tagged
    0 Thread(s)

    Io, lui, la moglie e la terapia di coppia.

    Buongiorno,
    ho una storia con una persona sposata, da circa un anno e mezzo, dopo circa un anno la moglie lo ha scoperto, non ci siamo sentiti per circa un mese e mezzo, poi, ritorna, dicendomi che sta facendo un percorso personale, dallo psicologo, beh, non era solo quello, sta facendo la terapia di coppia con la compagna, da circa 5-6 mesi e lui poi ne fa, anche uno individualmente. Mi chiedo, il senso di tutto questo. Lo psicologo della terapia di coppia, ovviamente, non sa. Altrimenti non avrebbe accettato. Quello che lo segue individualmente sa tutto. Non penso, che fra loro ci sia qualcosa di così, importante a livello emotivo/fisico, ma sono anche venti anni che stanno insieme, lui 41 anni le non so. Me lo fa, pensare che lui stia sempre con me, mi piacerebbe, però capire la mia funzione in tutto questo. Il loro terapista ha consigliato di esprimere il desiderio, probabilmente ha visto qualcosa in lui, che non gli torna.....
    Non so, se è lui, che ha proposto, o lei, mi viene da pensare che essendo, lei la persona tradita, sia stata lei e lui restando in casa, abbia, ovviamente accettato, hanno anche una figlia e sicuramente è importante, ma fatto con me all'interno mi pare, una cosa molto strana.

  2. #2
    Escluso
    Data Registrazione
    Jul 2011
    Località
    ER
    Messaggi
    25,267
    Inserzioni Blog
    40
    Mentioned
    15 Post(s)
    Tagged
    0 Thread(s)
    Citazione Originariamente Scritto da Babalueh Visualizza Messaggio
    Buongiorno,
    ho una storia con una persona sposata, da circa un anno e mezzo, dopo circa un anno la moglie lo ha scoperto, non ci siamo sentiti per circa un mese e mezzo, poi, ritorna, dicendomi che sta facendo un percorso personale, dallo psicologo, beh, non era solo quello, sta facendo la terapia di coppia con la compagna, da circa 5-6 mesi e lui poi ne fa, anche uno individualmente. Mi chiedo, il senso di tutto questo. Lo psicologo della terapia di coppia, ovviamente, non sa. Altrimenti non avrebbe accettato. Quello che lo segue individualmente sa tutto. Non penso, che fra loro ci sia qualcosa di così, importante a livello emotivo/fisico, ma sono anche venti anni che stanno insieme, lui 41 anni le non so. Me lo fa, pensare che lui stia sempre con me, mi piacerebbe, però capire la mia funzione in tutto questo. Il loro terapista ha consigliato di esprimere il desiderio, probabilmente ha visto qualcosa in lui, che non gli torna.....
    Non so, se è lui, che ha proposto, o lei, mi viene da pensare che essendo, lei la persona tradita, sia stata lei e lui restando in casa, abbia, ovviamente accettato, hanno anche una figlia e sicuramente è importante, ma fatto con me all'interno mi pare, una cosa molto strana.
    tu pensi quello che ti è comodo pensare. Non dare affatto per scontato che le cose stiano così. Ma tu che ti aspetti da lui? Come definiresti la vostra relazione?

  3. #3
    utente divino
    Data Registrazione
    Nov 2011
    Messaggi
    16,092
    Mentioned
    0 Post(s)
    Tagged
    0 Thread(s)
    non ho capito perchè, dato che la moglie lo ha scoperto, sono andati a fare terapia di coppia senza dire del tradimento

    che senso ha, visto che la moglie lo sa, nascondere il tradimento allo psicologo?

  4. #4
    Utente Affezionato L'avatar di Pleasure
    Data Registrazione
    Feb 2013
    Messaggi
    350
    Mentioned
    0 Post(s)
    Tagged
    0 Thread(s)
    Citazione Originariamente Scritto da Babalueh Visualizza Messaggio
    Buongiorno,
    ho una storia con una persona sposata, da circa un anno e mezzo, dopo circa un anno la moglie lo ha scoperto, non ci siamo sentiti per circa un mese e mezzo, poi, ritorna, dicendomi che sta facendo un percorso personale, dallo psicologo, beh, non era solo quello, sta facendo la terapia di coppia con la compagna, da circa 5-6 mesi e lui poi ne fa, anche uno individualmente. Mi chiedo, il senso di tutto questo. Lo psicologo della terapia di coppia, ovviamente, non sa. Altrimenti non avrebbe accettato. Quello che lo segue individualmente sa tutto. Non penso, che fra loro ci sia qualcosa di così, importante a livello emotivo/fisico, ma sono anche venti anni che stanno insieme, lui 41 anni le non so. Me lo fa, pensare che lui stia sempre con me, mi piacerebbe, però capire la mia funzione in tutto questo. Il loro terapista ha consigliato di esprimere il desiderio, probabilmente ha visto qualcosa in lui, che non gli torna.....
    Non so, se è lui, che ha proposto, o lei, mi viene da pensare che essendo, lei la persona tradita, sia stata lei e lui restando in casa, abbia, ovviamente accettato, hanno anche una figlia e sicuramente è importante, ma fatto con me all'interno mi pare, una cosa molto strana.

    Lui è ritornato da te come?
    dicendoti cosa (riguardo a voi due intendo) ?

    A parte questo NON costruirti castelli in aria...

  5. #5
    Escluso
    Data Registrazione
    Mar 2010
    Messaggi
    3,446
    Mentioned
    7 Post(s)
    Tagged
    0 Thread(s)
    Citazione Originariamente Scritto da Babalueh Visualizza Messaggio
    Buongiorno,
    ho una storia con una persona sposata, da circa un anno e mezzo, dopo circa un anno la moglie lo ha scoperto, non ci siamo sentiti per circa un mese e mezzo, poi, ritorna, dicendomi che sta facendo un percorso personale, dallo psicologo, beh, non era solo quello, sta facendo la terapia di coppia con la compagna, da circa 5-6 mesi e lui poi ne fa, anche uno individualmente. Mi chiedo, il senso di tutto questo. Lo psicologo della terapia di coppia, ovviamente, non sa. Altrimenti non avrebbe accettato. Quello che lo segue individualmente sa tutto. Non penso, che fra loro ci sia qualcosa di così, importante a livello emotivo/fisico, ma sono anche venti anni che stanno insieme, lui 41 anni le non so. Me lo fa, pensare che lui stia sempre con me, mi piacerebbe, però capire la mia funzione in tutto questo. Il loro terapista ha consigliato di esprimere il desiderio, probabilmente ha visto qualcosa in lui, che non gli torna.....
    Non so, se è lui, che ha proposto, o lei, mi viene da pensare che essendo, lei la persona tradita, sia stata lei e lui restando in casa, abbia, ovviamente accettato, hanno anche una figlia e sicuramente è importante, ma fatto con me all'interno mi pare, una cosa molto strana.
    Ciao Babalueh!

    L'aver sottratto sperma ad un uomo che altrimenti sarebbe morto di polluzione è già una cosa abbastanza caritatevole, ma il tuo ruolo non dovrebbe oltrevarcare i limiti delle competenze che ti sono proprie.
    Cioè, già il fatto che costui sia incamminato lungo due percorsi differenti lo vedrà alla fine dividersi a metà, con mezzo corpo che saltella in una direzione e l'altra metà che saltella nell'altra...
    Egli non è un uomo intero quindi, ma due mezz'uomini accostati, e dei mezz'uomini le donne, di solito, non sanno che farsene...
    Se tu sei di diversa natura o di diverso avviso, continua pure a desiderarlo come nano da giardino.

    Ciao!

  6. #6
    Utente Epico L'avatar di Eretteo
    Data Registrazione
    Mar 2012
    Messaggi
    2,151
    Mentioned
    0 Post(s)
    Tagged
    0 Thread(s)
    Citazione Originariamente Scritto da Babalueh Visualizza Messaggio
    Buongiorno,
    ho una storia con una persona sposata, da circa un anno e mezzo, dopo circa un anno la moglie lo ha scoperto, non ci siamo sentiti per circa un mese e mezzo, poi, ritorna, dicendomi che sta facendo un percorso personale, dallo psicologo, beh, non era solo quello, sta facendo la terapia di coppia con la compagna, da circa 5-6 mesi e lui poi ne fa, anche uno individualmente. Mi chiedo, il senso di tutto questo. Lo psicologo della terapia di coppia, ovviamente, non sa. Altrimenti non avrebbe accettato. Quello che lo segue individualmente sa tutto. Non penso, che fra loro ci sia qualcosa di così, importante a livello emotivo/fisico, ma sono anche venti anni che stanno insieme, lui 41 anni le non so. Me lo fa, pensare che lui stia sempre con me, mi piacerebbe, però capire la mia funzione in tutto questo. Il loro terapista ha consigliato di esprimere il desiderio, probabilmente ha visto qualcosa in lui, che non gli torna.....
    Non so, se è lui, che ha proposto, o lei, mi viene da pensare che essendo, lei la persona tradita, sia stata lei e lui restando in casa, abbia, ovviamente accettato, hanno anche una figlia e sicuramente è importante, ma fatto con me all'interno mi pare, una cosa molto strana.
    La situazione e' chiara e cristallina come certe fonti di alta quota.
    Lui ti ama,e sara' tuo.
    Devi solo aspettare che sua moglie abbia 90 anni e che sua figlia diventi nonna.
    Chi si contenta gode,ed il fatto di costituire per lui la sputacchiera in cui sgravare lo scroto oberato dal surplus gametico,ti fa sentire amata e realizzata.
    Il futuro e' vostro!
    O no?

  7. #7
    utente divino L'avatar di perplesso
    Data Registrazione
    Jun 2012
    Messaggi
    15,899
    Mentioned
    282 Post(s)
    Tagged
    1 Thread(s)
    Citazione Originariamente Scritto da Babalueh Visualizza Messaggio
    Buongiorno,
    ho una storia con una persona sposata, da circa un anno e mezzo, dopo circa un anno la moglie lo ha scoperto, non ci siamo sentiti per circa un mese e mezzo, poi, ritorna, dicendomi che sta facendo un percorso personale, dallo psicologo, beh, non era solo quello, sta facendo la terapia di coppia con la compagna, da circa 5-6 mesi e lui poi ne fa, anche uno individualmente. Mi chiedo, il senso di tutto questo. Lo psicologo della terapia di coppia, ovviamente, non sa. Altrimenti non avrebbe accettato. Quello che lo segue individualmente sa tutto. Non penso, che fra loro ci sia qualcosa di così, importante a livello emotivo/fisico, ma sono anche venti anni che stanno insieme, lui 41 anni le non so. Me lo fa, pensare che lui stia sempre con me, mi piacerebbe, però capire la mia funzione in tutto questo. Il loro terapista ha consigliato di esprimere il desiderio, probabilmente ha visto qualcosa in lui, che non gli torna.....
    Non so, se è lui, che ha proposto, o lei, mi viene da pensare che essendo, lei la persona tradita, sia stata lei e lui restando in casa, abbia, ovviamente accettato, hanno anche una figlia e sicuramente è importante, ma fatto con me all'interno mi pare, una cosa molto strana.
    molla la pezza e trovatene uno meno inguaiato

  8. #8
    Utente Neofita
    Data Registrazione
    Mar 2013
    Messaggi
    46
    Mentioned
    0 Post(s)
    Tagged
    0 Thread(s)

    Pleasure

    Citazione Originariamente Scritto da Pleasure Visualizza Messaggio
    Lui è ritornato da te come?
    dicendoti cosa (riguardo a voi due intendo) ?

    A parte questo NON costruirti castelli in aria...

    Lui è tornato dicendomi, che io ero in quel momento il sentimento più chiaro che avesse.....La difficoltà è accettare, che una persona diversa da sua moglie possa esistere nella sua vita.
    Non mi sto costruendo castelli in aria. Aimè, no, altrimenti vivrei meglio.
    Sto andando dallo psicologo per sganciarmi da tutto questo giochetto diabolico. E, male non mi fa.

  9. #9
    Escluso
    Data Registrazione
    Jul 2011
    Località
    ER
    Messaggi
    25,267
    Inserzioni Blog
    40
    Mentioned
    15 Post(s)
    Tagged
    0 Thread(s)
    Citazione Originariamente Scritto da free Visualizza Messaggio
    non ho capito perchè, dato che la moglie lo ha scoperto, sono andati a fare terapia di coppia senza dire del tradimento

    che senso ha, visto che la moglie lo sa, nascondere il tradimento allo psicologo?
    Da quello che avevo capito, al terapista non dice che sta continuando il tradimento, perchè giustamente il terapista smetterebbe la terapia. Quindi questo paga per una terapia farlocca.

  10. #10
    Utente Neofita
    Data Registrazione
    Mar 2013
    Messaggi
    46
    Mentioned
    0 Post(s)
    Tagged
    0 Thread(s)

    Sbriciolata

    Citazione Originariamente Scritto da Sbriciolata Visualizza Messaggio
    tu pensi quello che ti è comodo pensare. Non dare affatto per scontato che le cose stiano così. Ma tu che ti aspetti da lui? Come definiresti la vostra relazione?

    La mia relazione con lui, emotivamente non la posso descrivere in due parole, ma so che se avessi pazienza, otterrei quel che voglio, il problema è che sto andando fuori di testa.

    Mi aspetto che decida. Ma forse, lo farò prima io.

    Non mi fa comodo niente. Trovassi qualcosa che mi fa comodo, sarei più contenta, invece sto soffrendo e basta.
    Voi direte lascialo. Pare tutto facile. Sì, certo.

Pagina 1 di 20 12311 ... UltimaUltima

Permessi di Scrittura