User Tag List

Pagina 1 di 35 12311 ... UltimaUltima
Risultati da 1 a 10 di 341

Discussione: La mia storia..

  1. #1
    Utente Affezionato L'avatar di Cla87
    Data Registrazione
    Feb 2013
    Località
    Roma
    Messaggi
    88
    Mentioned
    0 Post(s)
    Tagged
    0 Thread(s)

    La mia storia..

    Salve a tutti,

    spesso ho letto e partecipato (in maniera anonima) alle discussioni di questo forum...devo dire che è pieno di gente simpatica e intelligente

    vi racconto la mia storia:
    sono stato fidanzato per tanti anni con una ragazza, il mio primo amore, la mia prima donna....
    Sono passati ormai 5 mesi da quando ci siamo lasciati. Il motivo? mi sono accorto che oramai non provava più nulla per me, mi trattava come fossi il suo migliore amico quando io, invece, ne ero ancora perdutamente innamorato! (a parole continuava a dirmi che mi amava, coi fatti faceva l'esatto opposto) 5 mesi fa notai che un ragazzo di sua conoscenza iniziava a fargli la corte e lei, invece di respingerlo, stava al gioco accettando addirittura un invito per un aperitivo da lui propostole (diceva che per lei era solo un amico). Ho giocato d'anticipo e con quel minimo di dignità e amor proprio che mi era rimasto l'ho lasciata....( convinto, tra l'altro, dal fatto che lei aveva ammesso che non provava più attrazione fisica nei miei confronti)
    per pochi giorni lei ha iniziato a dedicarmi canzoni d'amore....poi, come volevasi dimostrare, si è gettata fra le braccia di questo tipo. Con un cinismo e un egoismo atroce mi contatta dicendomi che per lei non era cambiato nulla (??), che voleva a continuare a vivere il sentimento che ci legava (??), che per lei ero importante ma ormai l'amore era finito. Insomma voleva continuare a stare con questo nuovo tipo, ma voleva anche avermi come migliore amico (parole sue....roba da matti). Sono volate parole pesanti da parte mia.... e quindi anche da parte sua. Alchè le ho ordinato di sparire dalla mia vita, per sempre. Così è stato. Ad oggi, sono due mesi che non la sento e non la vedo. la mia vita è decisamente migliore di prima: ho ripreso una forma fisica perfetta, gli esami universitari vanno alla grande, frequento molte persone e posso dire di avere quattro veri amici!

    eppure mi manca: mi manca il rapporto splendido che avevamo quando eravamo innamorati l'uno dell'altro. non faccio che pensare a lei, è il mio primo pensiero al mattino, l'ultimo alla sera! mi manca la sua voce. non ho intenzione di ricontattarla, non ho intenzione di vederla/sentirla. non voglio faccia parte della mia vita (mi recherebbe solo dolore e sofferenza). eppure non riesco a levarmela dalla testa! spesso mi chiedo se ho fatto bene a cancellarla dalla mia vita, forse era meglio rimanere amici? io non lo so.... c'ho provato ma soffrivo troppo. é normale che io la pensi ancora? devo continuare su questa strada? la dimenticherò? il problema è che, pensandoci ancora, non riesco a guardarmi intorno..... non riesco a pensarmi con un'altra ragazza!
    consigli da darmi in base ad esperienze personali?
    vi ringrazio per l'attenzione e vi auguro una felice giornata

  2. #2
    Utente OGM L'avatar di Annuccia
    Data Registrazione
    Mar 2012
    Messaggi
    5,532
    Mentioned
    0 Post(s)
    Tagged
    0 Thread(s)
    Citazione Originariamente Scritto da Cla87 Visualizza Messaggio
    Salve a tutti,

    spesso ho letto e partecipato (in maniera anonima) alle discussioni di questo forum...devo dire che è pieno di gente simpatica e intelligente

    vi racconto la mia storia:
    sono stato fidanzato per tanti anni con una ragazza, il mio primo amore, la mia prima donna....
    Sono passati ormai 5 mesi da quando ci siamo lasciati. Il motivo? mi sono accorto che oramai non provava più nulla per me, mi trattava come fossi il suo migliore amico quando io, invece, ne ero ancora perdutamente innamorato! (a parole continuava a dirmi che mi amava, coi fatti faceva l'esatto opposto) 5 mesi fa notai che un ragazzo di sua conoscenza iniziava a fargli la corte e lei, invece di respingerlo, stava al gioco accettando addirittura un invito per un aperitivo da lui propostole (diceva che per lei era solo un amico). Ho giocato d'anticipo e con quel minimo di dignità e amor proprio che mi era rimasto l'ho lasciata....( convinto, tra l'altro, dal fatto che lei aveva ammesso che non provava più attrazione fisica nei miei confronti)
    per pochi giorni lei ha iniziato a dedicarmi canzoni d'amore....poi, come volevasi dimostrare, si è gettata fra le braccia di questo tipo. Con un cinismo e un egoismo atroce mi contatta dicendomi che per lei non era cambiato nulla (??), che voleva a continuare a vivere il sentimento che ci legava (??), che per lei ero importante ma ormai l'amore era finito. Insomma voleva continuare a stare con questo nuovo tipo, ma voleva anche avermi come migliore amico (parole sue....roba da matti). Sono volate parole pesanti da parte mia.... e quindi anche da parte sua. Alchè le ho ordinato di sparire dalla mia vita, per sempre. Così è stato. Ad oggi, sono due mesi che non la sento e non la vedo. la mia vita è decisamente migliore di prima: ho ripreso una forma fisica perfetta, gli esami universitari vanno alla grande, frequento molte persone e posso dire di avere quattro veri amici!

    eppure mi manca: mi manca il rapporto splendido che avevamo quando eravamo innamorati l'uno dell'altro. non faccio che pensare a lei, è il mio primo pensiero al mattino, l'ultimo alla sera! mi manca la sua voce. non ho intenzione di ricontattarla, non ho intenzione di vederla/sentirla. non voglio faccia parte della mia vita (mi recherebbe solo dolore e sofferenza). eppure non riesco a levarmela dalla testa! spesso mi chiedo se ho fatto bene a cancellarla dalla mia vita, forse era meglio rimanere amici? io non lo so.... c'ho provato ma soffrivo troppo. é normale che io la pensi ancora? devo continuare su questa strada? la dimenticherò? il problema è che, pensandoci ancora, non riesco a guardarmi intorno..... non riesco a pensarmi con un'altra ragazza!
    consigli da darmi in base ad esperienze personali?
    vi ringrazio per l'attenzione e vi auguro una felice giornata
    no fidati, no.
    Non dobbiamo mai giudicare la vita degli altri, perché ciascuno conosce il proprio dolore e la propria rinuncia. Una cosa è pensare di essere sulla strada giusta, ma tutt'altra è credere che la tua strada sia l'unica.
    -- Paulo Coelho - -

  3. #3
    utente divino
    Data Registrazione
    Nov 2011
    Messaggi
    16,092
    Mentioned
    0 Post(s)
    Tagged
    0 Thread(s)
    secondo me sei stato molto coraggioso
    ti sei accorto che non era più innamorata di te e l'hai lasciata tu
    è normale che ti manchi, tu pensi alla persona che era innamorata di te, ma così non è più, purtroppo
    hai rifiutato l'agonia di un amore, e il tuo coraggio ti ha già premiato, tra qualche tempo di più ancora, secondo me

  4. #4
    Utente Affezionato L'avatar di Cla87
    Data Registrazione
    Feb 2013
    Località
    Roma
    Messaggi
    88
    Mentioned
    0 Post(s)
    Tagged
    0 Thread(s)
    Citazione Originariamente Scritto da free Visualizza Messaggio
    ti sei accorto che non era più innamorata di te e l'hai lasciata tu
    beh....in pratica sì, ma lei ha fatto di tutto per farsi lasciare (non ti dico quante cattiverie ma sopratutto mancanze di rispetto nei miei confronti nell'ultimo mese di relazione). ovviamente chi ha veramente sofferto sono stato io. é arrivata addirittura a dirmi "sei stato stupido tu, a non accorgerti che in tutti questi anni io non ti ho mai amato" (e mi chiede di rimanere amica....tra l'altro è pure stupida, insomma, fai di tutto per farti mandare a quel paese.

    cmq, le tue parole mi sono di gran conforto e danno quella luce e quella serenità che mi spinge ad andare avanti e a camminare a testa alta. grazie

  5. #5
    Utente OGM L'avatar di Annuccia
    Data Registrazione
    Mar 2012
    Messaggi
    5,532
    Mentioned
    0 Post(s)
    Tagged
    0 Thread(s)
    Citazione Originariamente Scritto da Cla87 Visualizza Messaggio
    beh....in pratica sì, ma lei ha fatto di tutto per farsi lasciare (non ti dico quante cattiverie ma sopratutto mancanze di rispetto nei miei confronti nell'ultimo mese di relazione). ovviamente chi ha veramente sofferto sono stato io. é arrivata addirittura a dirmi "sei stato stupido tu, a non accorgerti che in tutti questi anni io non ti ho mai amato" (e mi chiede di rimanere amica....tra l'altro è pure stupida, insomma, fai di tutto per farti mandare a quel paese.

    cmq, le tue parole mi sono di gran conforto e danno quella luce e quella serenità che mi spinge ad andare avanti e a camminare a testa alta. grazie
    non sei stato stupido tu..
    è stata stronza lei a restare con te illudendoti per tutti questi anni sapendo di non amarti.

    e tu la vorresti come amica?

    se tu avesse lasciato a suo tempo quando si "era accorta" di non provare nulla per te avrebbe compiuto un gesto di onestà nei tuoi riguardi, e forse oggi staresti meglio...
    ma a ricominciare c'è sempre tempo fidati
    si può.
    Non dobbiamo mai giudicare la vita degli altri, perché ciascuno conosce il proprio dolore e la propria rinuncia. Una cosa è pensare di essere sulla strada giusta, ma tutt'altra è credere che la tua strada sia l'unica.
    -- Paulo Coelho - -

  6. #6
    utente divino
    Data Registrazione
    Nov 2011
    Messaggi
    16,092
    Mentioned
    0 Post(s)
    Tagged
    0 Thread(s)
    Citazione Originariamente Scritto da Cla87 Visualizza Messaggio
    beh....in pratica sì, ma lei ha fatto di tutto per farsi lasciare (non ti dico quante cattiverie ma sopratutto mancanze di rispetto nei miei confronti nell'ultimo mese di relazione). ovviamente chi ha veramente sofferto sono stato io. é arrivata addirittura a dirmi "sei stato stupido tu, a non accorgerti che in tutti questi anni io non ti ho mai amato" (e mi chiede di rimanere amica....tra l'altro è pure stupida, insomma, fai di tutto per farti mandare a quel paese.

    cmq, le tue parole mi sono di gran conforto e danno quella luce e quella serenità che mi spinge ad andare avanti e a camminare a testa alta. grazie

    questa frase è terribile, lo sai?
    evidenza una grettezza d'animo non comune!
    tienila alla larga!

  7. #7
    utente virtuoso L'avatar di oscuro
    Data Registrazione
    Aug 2007
    Messaggi
    51,405
    Mentioned
    151 Post(s)
    Tagged
    1 Thread(s)

    Cla

    Citazione Originariamente Scritto da Cla87 Visualizza Messaggio
    Salve a tutti,

    spesso ho letto e partecipato (in maniera anonima) alle discussioni di questo forum...devo dire che è pieno di gente simpatica e intelligente

    vi racconto la mia storia:
    sono stato fidanzato per tanti anni con una ragazza, il mio primo amore, la mia prima donna....
    Sono passati ormai 5 mesi da quando ci siamo lasciati. Il motivo? mi sono accorto che oramai non provava più nulla per me, mi trattava come fossi il suo migliore amico quando io, invece, ne ero ancora perdutamente innamorato! (a parole continuava a dirmi che mi amava, coi fatti faceva l'esatto opposto) 5 mesi fa notai che un ragazzo di sua conoscenza iniziava a fargli la corte e lei, invece di respingerlo, stava al gioco accettando addirittura un invito per un aperitivo da lui propostole (diceva che per lei era solo un amico). Ho giocato d'anticipo e con quel minimo di dignità e amor proprio che mi era rimasto l'ho lasciata....( convinto, tra l'altro, dal fatto che lei aveva ammesso che non provava più attrazione fisica nei miei confronti)
    per pochi giorni lei ha iniziato a dedicarmi canzoni d'amore....poi, come volevasi dimostrare, si è gettata fra le braccia di questo tipo. Con un cinismo e un egoismo atroce mi contatta dicendomi che per lei non era cambiato nulla (??), che voleva a continuare a vivere il sentimento che ci legava (??), che per lei ero importante ma ormai l'amore era finito. Insomma voleva continuare a stare con questo nuovo tipo, ma voleva anche avermi come migliore amico (parole sue....roba da matti). Sono volate parole pesanti da parte mia.... e quindi anche da parte sua. Alchè le ho ordinato di sparire dalla mia vita, per sempre. Così è stato. Ad oggi, sono due mesi che non la sento e non la vedo. la mia vita è decisamente migliore di prima: ho ripreso una forma fisica perfetta, gli esami universitari vanno alla grande, frequento molte persone e posso dire di avere quattro veri amici!

    eppure mi manca: mi manca il rapporto splendido che avevamo quando eravamo innamorati l'uno dell'altro. non faccio che pensare a lei, è il mio primo pensiero al mattino, l'ultimo alla sera! mi manca la sua voce. non ho intenzione di ricontattarla, non ho intenzione di vederla/sentirla. non voglio faccia parte della mia vita (mi recherebbe solo dolore e sofferenza). eppure non riesco a levarmela dalla testa! spesso mi chiedo se ho fatto bene a cancellarla dalla mia vita, forse era meglio rimanere amici? io non lo so.... c'ho provato ma soffrivo troppo. é normale che io la pensi ancora? devo continuare su questa strada? la dimenticherò? il problema è che, pensandoci ancora, non riesco a guardarmi intorno..... non riesco a pensarmi con un'altra ragazza!
    consigli da darmi in base ad esperienze personali?
    vi ringrazio per l'attenzione e vi auguro una felice giornata
    Che bello leggere di un uomo che conserva ancora un minimo di dignità e amor proprio.Hai fatto bene,e vedrai che il tempo ti darà ragione.

  8. #8
    Utente angelico L'avatar di Nocciola
    Data Registrazione
    Aug 2010
    Messaggi
    37,417
    Mentioned
    254 Post(s)
    Tagged
    0 Thread(s)
    Citazione Originariamente Scritto da Cla87 Visualizza Messaggio
    Salve a tutti,

    spesso ho letto e partecipato (in maniera anonima) alle discussioni di questo forum...devo dire che è pieno di gente simpatica e intelligente

    vi racconto la mia storia:
    sono stato fidanzato per tanti anni con una ragazza, il mio primo amore, la mia prima donna....
    Sono passati ormai 5 mesi da quando ci siamo lasciati. Il motivo? mi sono accorto che oramai non provava più nulla per me, mi trattava come fossi il suo migliore amico quando io, invece, ne ero ancora perdutamente innamorato! (a parole continuava a dirmi che mi amava, coi fatti faceva l'esatto opposto) 5 mesi fa notai che un ragazzo di sua conoscenza iniziava a fargli la corte e lei, invece di respingerlo, stava al gioco accettando addirittura un invito per un aperitivo da lui propostole (diceva che per lei era solo un amico). Ho giocato d'anticipo e con quel minimo di dignità e amor proprio che mi era rimasto l'ho lasciata....( convinto, tra l'altro, dal fatto che lei aveva ammesso che non provava più attrazione fisica nei miei confronti)
    per pochi giorni lei ha iniziato a dedicarmi canzoni d'amore....poi, come volevasi dimostrare, si è gettata fra le braccia di questo tipo. Con un cinismo e un egoismo atroce mi contatta dicendomi che per lei non era cambiato nulla (??), che voleva a continuare a vivere il sentimento che ci legava (??), che per lei ero importante ma ormai l'amore era finito. Insomma voleva continuare a stare con questo nuovo tipo, ma voleva anche avermi come migliore amico (parole sue....roba da matti). Sono volate parole pesanti da parte mia.... e quindi anche da parte sua. Alchè le ho ordinato di sparire dalla mia vita, per sempre. Così è stato. Ad oggi, sono due mesi che non la sento e non la vedo. la mia vita è decisamente migliore di prima: ho ripreso una forma fisica perfetta, gli esami universitari vanno alla grande, frequento molte persone e posso dire di avere quattro veri amici!

    eppure mi manca: mi manca il rapporto splendido che avevamo quando eravamo innamorati l'uno dell'altro. non faccio che pensare a lei, è il mio primo pensiero al mattino, l'ultimo alla sera! mi manca la sua voce. non ho intenzione di ricontattarla, non ho intenzione di vederla/sentirla. non voglio faccia parte della mia vita (mi recherebbe solo dolore e sofferenza). eppure non riesco a levarmela dalla testa! spesso mi chiedo se ho fatto bene a cancellarla dalla mia vita, forse era meglio rimanere amici? io non lo so.... c'ho provato ma soffrivo troppo. é normale che io la pensi ancora? devo continuare su questa strada? la dimenticherò? il problema è che, pensandoci ancora, non riesco a guardarmi intorno..... non riesco a pensarmi con un'altra ragazza!
    consigli da darmi in base ad esperienze personali?
    vi ringrazio per l'attenzione e vi auguro una felice giornata

    Credo che tu abbia fatto bene
    Tornare amici magari è possibile ma più in là nel tempo
    Non odio nessuno ma non dimentico e affido il conto alla vita

  9. #9
    Utente Affezionato L'avatar di Pleasure
    Data Registrazione
    Feb 2013
    Messaggi
    350
    Mentioned
    0 Post(s)
    Tagged
    0 Thread(s)
    Citazione Originariamente Scritto da Cla87 Visualizza Messaggio
    Salve a tutti,

    spesso ho letto e partecipato (in maniera anonima) alle discussioni di questo forum...devo dire che è pieno di gente simpatica e intelligente

    vi racconto la mia storia:
    sono stato fidanzato per tanti anni con una ragazza, il mio primo amore, la mia prima donna....
    Sono passati ormai 5 mesi da quando ci siamo lasciati. Il motivo? mi sono accorto che oramai non provava più nulla per me, mi trattava come fossi il suo migliore amico quando io, invece, ne ero ancora perdutamente innamorato! (a parole continuava a dirmi che mi amava, coi fatti faceva l'esatto opposto) 5 mesi fa notai che un ragazzo di sua conoscenza iniziava a fargli la corte e lei, invece di respingerlo, stava al gioco accettando addirittura un invito per un aperitivo da lui propostole (diceva che per lei era solo un amico). Ho giocato d'anticipo e con quel minimo di dignità e amor proprio che mi era rimasto l'ho lasciata....( convinto, tra l'altro, dal fatto che lei aveva ammesso che non provava più attrazione fisica nei miei confronti)
    per pochi giorni lei ha iniziato a dedicarmi canzoni d'amore....poi, come volevasi dimostrare, si è gettata fra le braccia di questo tipo. Con un cinismo e un egoismo atroce mi contatta dicendomi che per lei non era cambiato nulla (??), che voleva a continuare a vivere il sentimento che ci legava (??), che per lei ero importante ma ormai l'amore era finito. Insomma voleva continuare a stare con questo nuovo tipo, ma voleva anche avermi come migliore amico (parole sue....roba da matti). Sono volate parole pesanti da parte mia.... e quindi anche da parte sua. Alchè le ho ordinato di sparire dalla mia vita, per sempre. Così è stato. Ad oggi, sono due mesi che non la sento e non la vedo. la mia vita è decisamente migliore di prima: ho ripreso una forma fisica perfetta, gli esami universitari vanno alla grande, frequento molte persone e posso dire di avere quattro veri amici!

    eppure mi manca: mi manca il rapporto splendido che avevamo quando eravamo innamorati l'uno dell'altro. non faccio che pensare a lei, è il mio primo pensiero al mattino, l'ultimo alla sera! mi manca la sua voce. non ho intenzione di ricontattarla, non ho intenzione di vederla/sentirla. non voglio faccia parte della mia vita (mi recherebbe solo dolore e sofferenza). eppure non riesco a levarmela dalla testa! spesso mi chiedo se ho fatto bene a cancellarla dalla mia vita, forse era meglio rimanere amici? io non lo so.... c'ho provato ma soffrivo troppo. é normale che io la pensi ancora? devo continuare su questa strada? la dimenticherò? il problema è che, pensandoci ancora, non riesco a guardarmi intorno..... non riesco a pensarmi con un'altra ragazza!
    consigli da darmi in base ad esperienze personali?
    vi ringrazio per l'attenzione e vi auguro una felice giornata

    Sei stato coraggioso...
    lei non ti amava più...
    ti vorrebbe come amico solo per "togliersi i sensi di colpa" oppure per tenerti in buona...non si sa mai..magari tornare...
    Ma non avrebbe senso. Non è la stessa cosa.. .
    Tu ci pensi ancora perchè in realtà sei ancora "innamorato" di lei ti manca più che altro il ricordo dei bei momenti insieme...già il ricordo...quando eri desiderato e cercato da lei... .
    Ma devi andare avanti...purtroppo è la realtà e non si vive di ricordi...
    meglio starci distante...continua a non vederla/sentirla più.. con il tempo ti passerà..

  10. #10
    Escluso
    Data Registrazione
    Jul 2011
    Messaggi
    28,647
    Inserzioni Blog
    42
    Mentioned
    4 Post(s)
    Tagged
    0 Thread(s)
    Citazione Originariamente Scritto da Cla87 Visualizza Messaggio
    Salve a tutti,

    spesso ho letto e partecipato (in maniera anonima) alle discussioni di questo forum...devo dire che è pieno di gente simpatica e intelligente

    vi racconto la mia storia:
    sono stato fidanzato per tanti anni con una ragazza, il mio primo amore, la mia prima donna....
    Sono passati ormai 5 mesi da quando ci siamo lasciati. Il motivo? mi sono accorto che oramai non provava più nulla per me, mi trattava come fossi il suo migliore amico quando io, invece, ne ero ancora perdutamente innamorato! (a parole continuava a dirmi che mi amava, coi fatti faceva l'esatto opposto) 5 mesi fa notai che un ragazzo di sua conoscenza iniziava a fargli la corte e lei, invece di respingerlo, stava al gioco accettando addirittura un invito per un aperitivo da lui propostole (diceva che per lei era solo un amico). Ho giocato d'anticipo e con quel minimo di dignità e amor proprio che mi era rimasto l'ho lasciata....( convinto, tra l'altro, dal fatto che lei aveva ammesso che non provava più attrazione fisica nei miei confronti)
    per pochi giorni lei ha iniziato a dedicarmi canzoni d'amore....poi, come volevasi dimostrare, si è gettata fra le braccia di questo tipo. Con un cinismo e un egoismo atroce mi contatta dicendomi che per lei non era cambiato nulla (??), che voleva a continuare a vivere il sentimento che ci legava (??), che per lei ero importante ma ormai l'amore era finito. Insomma voleva continuare a stare con questo nuovo tipo, ma voleva anche avermi come migliore amico (parole sue....roba da matti). Sono volate parole pesanti da parte mia.... e quindi anche da parte sua. Alchè le ho ordinato di sparire dalla mia vita, per sempre. Così è stato. Ad oggi, sono due mesi che non la sento e non la vedo. la mia vita è decisamente migliore di prima: ho ripreso una forma fisica perfetta, gli esami universitari vanno alla grande, frequento molte persone e posso dire di avere quattro veri amici!

    eppure mi manca: mi manca il rapporto splendido che avevamo quando eravamo innamorati l'uno dell'altro. non faccio che pensare a lei, è il mio primo pensiero al mattino, l'ultimo alla sera! mi manca la sua voce. non ho intenzione di ricontattarla, non ho intenzione di vederla/sentirla. non voglio faccia parte della mia vita (mi recherebbe solo dolore e sofferenza). eppure non riesco a levarmela dalla testa! spesso mi chiedo se ho fatto bene a cancellarla dalla mia vita, forse era meglio rimanere amici? io non lo so.... c'ho provato ma soffrivo troppo. é normale che io la pensi ancora? devo continuare su questa strada? la dimenticherò? il problema è che, pensandoci ancora, non riesco a guardarmi intorno..... non riesco a pensarmi con un'altra ragazza!
    consigli da darmi in base ad esperienze personali?
    vi ringrazio per l'attenzione e vi auguro una felice giornata

    Leggendoti mi sei sembrato un uomo davvero maturo, e fino alla fine della lettura l'opinione rimane.

    Ritengo sia normale che tu la pensi, che hai quei ricordi belli di quando stavate assieme. Ora però sarebbe anche l'ora di tirare nuovamente la maturità che sembra distinguerti e capire che, chiusa una storia bisogna ricordarla per imparare da essa e non valorizzarla dandole chissà quale fattura mistica.
    Sarebbe stato bello far capire alla tua ex ragazza quanta poca maturità invece ha avuto lei. Potevi provarci.

Pagina 1 di 35 12311 ... UltimaUltima

Permessi di Scrittura