User Tag List

Pagina 1 di 12 12311 ... UltimaUltima
Risultati da 1 a 10 di 115

Discussione: 22.02

  1. #1
    utente adolescente L'avatar di viola di mare
    Data Registrazione
    Oct 2012
    Località
    roma
    Messaggi
    2,575
    Mentioned
    0 Post(s)
    Tagged
    0 Thread(s)

    22.02

    Oggi è l’anniversario della morte di mio padre… e domenica sarà il mio compleanno… i miei primi 40 anni…
    Quando lui è morto, volevano fare il suo funerale proprio il giorno del mio compleanno… mia madre si è opposta fermamente, ma poco è cambiato… assocerò sempre la morte di mio padre alla mia festa… così come la assocerò alla fine del mio matrimonio… al tradimento… all’abbandono…
    Poco importa se ora sto decisamente meglio, se nella mia vita c'è di nuovo un raggio di sole, se non sono più in ritardo con l’elaborazione del vero lutto e del falso lutto, perché lasciarsi è un po’ come se la persona che hai affianco morisse…
    la mia di esistenza si consuma dietro a sogni che non ho realizzato come donna… la mia figura di mamma è piena, di sentimenti puri ed esaltanti, ma io in quanto donna mi sento persa nei meandri di un labirinto che io stessa ho contribuito a costruire.
    Mi sono affidata ad un uomo, ho creduto a lui, alle promesse fatte di un sentiero comune… e mi ritrovo qui su questo sentiero da sola…più forte, ma da sola…
    E senza mio padre, l’uomo che ho amato più di tutti, fino a quando l’uomo della mia vita l’ho partorito.
    Oggi è un giorno no.
    Scusate.

  2. #2
    U SFRUCULIATURI L'avatar di Lui
    Data Registrazione
    Oct 2012
    Messaggi
    7,599
    Mentioned
    0 Post(s)
    Tagged
    0 Thread(s)
    viola, che dirti, anch'io ho perso mio padre in prossimità di una festa, il 22 dicembre e il natale era per noi tutti la sua festa, per tanti motivi che ho già detto qualche mese fa. Sono brutti momenti indelebili.
    la vita però continua, abbi forza.

  3. #3
    utente adolescente L'avatar di viola di mare
    Data Registrazione
    Oct 2012
    Località
    roma
    Messaggi
    2,575
    Mentioned
    0 Post(s)
    Tagged
    0 Thread(s)
    Citazione Originariamente Scritto da Lui Visualizza Messaggio
    viola, che dirti, anch'io ho perso mio padre in prossimità di una festa, il 22 dicembre e il natale era per noi tutti la sua festa, per tanti motivi che ho già detto qualche mese fa. Sono brutti momenti indelebili.
    la vita però continua, abbi forza.
    grazie
    lo so la vita continua...
    oggi però è faticosa...

  4. #4
    Escluso
    Data Registrazione
    Jul 2011
    Messaggi
    28,647
    Inserzioni Blog
    42
    Mentioned
    4 Post(s)
    Tagged
    0 Thread(s)
    Citazione Originariamente Scritto da viola di mare Visualizza Messaggio
    Oggi è l’anniversario della morte di mio padre… e domenica sarà il mio compleanno… i miei primi 40 anni…
    Quando lui è morto, volevano fare il suo funerale proprio il giorno del mio compleanno… mia madre si è opposta fermamente, ma poco è cambiato… assocerò sempre la morte di mio padre alla mia festa… così come la assocerò alla fine del mio matrimonio… al tradimento… all’abbandono…
    Poco importa se ora sto decisamente meglio, se nella mia vita c'è di nuovo un raggio di sole, se non sono più in ritardo con l’elaborazione del vero lutto e del falso lutto, perché lasciarsi è un po’ come se la persona che hai affianco morisse…
    la mia di esistenza si consuma dietro a sogni che non ho realizzato come donna… la mia figura di mamma è piena, di sentimenti puri ed esaltanti, ma io in quanto donna mi sento persa nei meandri di un labirinto che io stessa ho contribuito a costruire.
    Mi sono affidata ad un uomo, ho creduto a lui, alle promesse fatte di un sentiero comune… e mi ritrovo qui su questo sentiero da sola…più forte, ma da sola…
    E senza mio padre, l’uomo che ho amato più di tutti, fino a quando l’uomo della mia vita l’ho partorito.
    Oggi è un giorno no.
    Scusate.



    Ho letto spesso situazioni come la tua, e spesso mi sono detto, invidio tutte quelle persone che hanno avuto la possibilità di godersi un padre, padre che non è mai stato presente nella mia vita.
    Immagino, e posso soltanto immaginare visto che un lutto, un dolore del genere non potrò mai provarlo.
    Ma non potrà nemmeno ricordarmi di mio padre, di un suo abbraccio, di lui seduto a capotavola, di un suo schiaffone, di una qualsiasi cosa possa un padre trasmettere. Conosco una canzone, credo sia di Baglioni dove una sua frase dice più o meno così, un figlio si accorge che il padre è soltanto un uomo quando costui asciugherà le sua lacrime.

    Piangere un genitore, ricordarlo è dovuto, e ricordarlo anche nei bei momenti è essenziale e di primaria importanza.

  5. #5
    utente adolescente L'avatar di viola di mare
    Data Registrazione
    Oct 2012
    Località
    roma
    Messaggi
    2,575
    Mentioned
    0 Post(s)
    Tagged
    0 Thread(s)
    Citazione Originariamente Scritto da Ultimo Visualizza Messaggio


    Ho letto spesso situazioni come la tua, e spesso mi sono detto, invidio tutte quelle persone che hanno avuto la possibilità di godersi un padre, padre che non è mai stato presente nella mia vita.
    Immagino, e posso soltanto immaginare visto che un lutto, un dolore del genere non potrò mai provarlo.
    Ma non potrà nemmeno ricordarmi di mio padre, di un suo abbraccio, di lui seduto a capotavola, di un suo schiaffone, di una qualsiasi cosa possa un padre trasmettere. Conosco una canzone, credo sia di Baglioni dove una sua frase dice più o meno così, un figlio si accorge che il padre è soltanto un uomo quando costui asciugherà le sua lacrime.

    Piangere un genitore, ricordarlo è dovuto, e ricordarlo anche nei bei momenti è essenziale e di primaria importanza.


    grazie anche a te!!!

    devo ammettere che questo tradi.net è impegnativo ma da anche tante soddisfazioni

  6. #6
    Utente Nirvanico
    Data Registrazione
    Jan 2013
    Località
    Man Cave
    Messaggi
    4,713
    Inserzioni Blog
    1
    Mentioned
    23 Post(s)
    Tagged
    0 Thread(s)
    Citazione Originariamente Scritto da viola di mare Visualizza Messaggio
    Oggi è l’anniversario della morte di mio padre… e domenica sarà il mio compleanno… i miei primi 40 anni…
    Quando lui è morto, volevano fare il suo funerale proprio il giorno del mio compleanno… mia madre si è opposta fermamente, ma poco è cambiato… assocerò sempre la morte di mio padre alla mia festa… così come la assocerò alla fine del mio matrimonio… al tradimento… all’abbandono…
    Poco importa se ora sto decisamente meglio, se nella mia vita c'è di nuovo un raggio di sole, se non sono più in ritardo con l’elaborazione del vero lutto e del falso lutto, perché lasciarsi è un po’ come se la persona che hai affianco morisse…
    la mia di esistenza si consuma dietro a sogni che non ho realizzato come donna… la mia figura di mamma è piena, di sentimenti puri ed esaltanti, ma io in quanto donna mi sento persa nei meandri di un labirinto che io stessa ho contribuito a costruire.
    Mi sono affidata ad un uomo, ho creduto a lui, alle promesse fatte di un sentiero comune… e mi ritrovo qui su questo sentiero da sola…più forte, ma da sola…
    E senza mio padre, l’uomo che ho amato più di tutti, fino a quando l’uomo della mia vita l’ho partorito.
    Oggi è un giorno no.
    Scusate.

    Io non lo so quanto sia lecito affidare e fondare il significato della propria esistenza su un'altra persona, ma so che è un atto che compiamo in modo totale ed incondizionato una sola volta nella vita. Almeno nelle modalità che lasci intendere.

    Forse tu sei stata "abbandonata" senza possibilità di appello. E comunque ti resta l'amaro in bocca di una vita finita perchè priva di realizzazione.

    E' lecito però che tu ti senta insoddisfatta per il mancato compimento di uno dei tuoi desideri fondamentali.

    E' uno solo però, almeno questo. Per fortuna tuo padre ha lasciato un bel ricordo di se, cosi sai che in fondo l'amore vero non ti è mancato. Inoltre ti ha insegnato che nulla è eterno e che gli eventi si accettano.

    Puoi accettarli, la vità resta sempre bellissima.




  7. #7
    Escluso
    Data Registrazione
    Jul 2011
    Messaggi
    28,647
    Inserzioni Blog
    42
    Mentioned
    4 Post(s)
    Tagged
    0 Thread(s)
    Citazione Originariamente Scritto da viola di mare Visualizza Messaggio


    grazie anche a te!!!

    devo ammettere che questo tradi.net è impegnativo ma da anche tante soddisfazioni



    Devo molto a questo forum, tantissimo, tantissimo tantissimo. Non voglio scrivere altro.

  8. #8
    Utente ascendente L'avatar di OcchiVerdi
    Data Registrazione
    Oct 2012
    Località
    Milano
    Messaggi
    6,917
    Mentioned
    38 Post(s)
    Tagged
    0 Thread(s)
    Citazione Originariamente Scritto da viola di mare Visualizza Messaggio
    Oggi è l’anniversario della morte di mio padre… e domenica sarà il mio compleanno… i miei primi 40 anni…
    Quando lui è morto, volevano fare il suo funerale proprio il giorno del mio compleanno… mia madre si è opposta fermamente, ma poco è cambiato… assocerò sempre la morte di mio padre alla mia festa… così come la assocerò alla fine del mio matrimonio… al tradimento… all’abbandono…
    Poco importa se ora sto decisamente meglio, se nella mia vita c'è di nuovo un raggio di sole, se non sono più in ritardo con l’elaborazione del vero lutto e del falso lutto, perché lasciarsi è un po’ come se la persona che hai affianco morisse…
    la mia di esistenza si consuma dietro a sogni che non ho realizzato come donna… la mia figura di mamma è piena, di sentimenti puri ed esaltanti, ma io in quanto donna mi sento persa nei meandri di un labirinto che io stessa ho contribuito a costruire.
    Mi sono affidata ad un uomo, ho creduto a lui, alle promesse fatte di un sentiero comune… e mi ritrovo qui su questo sentiero da sola…più forte, ma da sola…
    E senza mio padre, l’uomo che ho amato più di tutti, fino a quando l’uomo della mia vita l’ho partorito.
    Oggi è un giorno no.
    Scusate.
    Cruelty Free

  9. #9
    utente adolescente L'avatar di viola di mare
    Data Registrazione
    Oct 2012
    Località
    roma
    Messaggi
    2,575
    Mentioned
    0 Post(s)
    Tagged
    0 Thread(s)
    Citazione Originariamente Scritto da JON Visualizza Messaggio
    Io non lo so quanto sia lecito affidare e fondare il significato della propria esistenza su un'altra persona, ma so che è un atto che compiamo in modo totale ed incondizionato una sola volta nella vita. Almeno nelle modalità che lasci intendere.

    Forse tu sei stata "abbandonata" senza possibilità di appello. E comunque ti resta l'amaro in bocca di una vita finita perchè priva di realizzazione.

    E' lecito però che tu ti senta insoddisfatta per il mancato compimento di uno dei tuoi desideri fondamentali.

    E' uno solo però, almeno questo. Per fortuna tuo padre ha lasciato un bel ricordo di se, cosi sai che in fondo l'amore vero non ti è mancato. Inoltre ti ha insegnato che nulla è eterno e che gli eventi si accettano.

    Puoi accettarli, la vità resta sempre bellissima.

    infatti è proprio così... le giornate no purtroppo però ci sono... non è che mi serve il 22 per ricordare mio padre, io a lui ci penso tutti i giorni, e lo vedo accanto a me nei gesti che quotidianamente compio e compie mio figlio, e mi rendo perfettamente conto che la mia vita è bellissima, che sono fortunata, che lo sono stata, che anche se su questo sentiero ci sono sola, non importa, io vado avanti e che riuscirò a realizzare i miei sogni... ma passatemi che domenica compirò 40 anni e che il mio compleanno è attaccato a questo giorno triste per me e quindi per oggi belllissima non è l'aggettivo che voglio dare alla mia vita... ma solo per oggi è!!!

  10. #10
    Utente Neofita
    Data Registrazione
    Mar 2012
    Messaggi
    27
    Mentioned
    0 Post(s)
    Tagged
    0 Thread(s)
    Citazione Originariamente Scritto da viola di mare Visualizza Messaggio
    Oggi è l’anniversario della morte di mio padre… e domenica sarà il mio compleanno… i miei primi 40 anni…
    Quando lui è morto, volevano fare il suo funerale proprio il giorno del mio compleanno… mia madre si è opposta fermamente, ma poco è cambiato… assocerò sempre la morte di mio padre alla mia festa… così come la assocerò alla fine del mio matrimonio… al tradimento… all’abbandono…
    Poco importa se ora sto decisamente meglio, se nella mia vita c'è di nuovo un raggio di sole, se non sono più in ritardo con l’elaborazione del vero lutto e del falso lutto, perché lasciarsi è un po’ come se la persona che hai affianco morisse…
    la mia di esistenza si consuma dietro a sogni che non ho realizzato come donna… la mia figura di mamma è piena, di sentimenti puri ed esaltanti, ma io in quanto donna mi sento persa nei meandri di un labirinto che io stessa ho contribuito a costruire.
    Mi sono affidata ad un uomo, ho creduto a lui, alle promesse fatte di un sentiero comune… e mi ritrovo qui su questo sentiero da sola…più forte, ma da sola…
    E senza mio padre, l’uomo che ho amato più di tutti, fino a quando l’uomo della mia vita l’ho partorito.
    Oggi è un giorno no.
    Scusate.
    Mio padre è morto il sabato di Pasqua. Il nostro è sempre stato un rapporto di padre/padrone anche se lo ricordo spesso.

    Stai vicino al tuo uomo e fagli sentire il tuo amore e la sua importanza.

Pagina 1 di 12 12311 ... UltimaUltima

Permessi di Scrittura