User Tag List

Pagina 1 di 19 12311 ... UltimaUltima
Risultati da 1 a 10 di 181

Discussione: Un consiglio che non c'entra nulla ma se potete vi ringrazio ...

  1. #1
    Non Registrato
    Ospite

    Balloon Un consiglio che non c'entra nulla ma se potete vi ringrazio ...

    Salve a tutti.Scusatemi se il consiglio di cui ho bisogno non c'entra quasi nulla con quello di cui si parla qui.
    Ho scritto quasi perche' anche io,purtroppo,sto passando un momento molto difficile e duro.
    Non ho mai avuto una vita facile e poi e' arrivata la mazzata finale,la cosa che ora mi ha trasformato.
    Tradimento /i (subiti) qualche annetto fa,ancora indecisa se separarmi o meno.
    Non so piu' che fare della mia vita ,le certezze sono tutte miseramente crollate e tutto cio' che volevo e speravo ora e' come se non contasse piu' nulla.
    Sono cambiata un po' e sto ancora cambiando.
    Ho paura di cio' che mi aspetta anche perche' non so cosa mi aspettera' ,cosa faro ' della mia vita,cosa sarebbe giusto fare ,per me, per ritrovare un po' di serenita' ed uscire da questo stato di angoscia ,agonia,frustrazione.
    E' come se dentro di me ci fosse un altra persona,ho visto e conosciuto cose e persone che in quelche modo mi hanno fatto vedere e capire cose nuove.
    Mi sto scoprendo come persona,una nuova identita' ,una nuova me stessa che fatica ad uscire da una vita che aveva sempre voluto ma che ora ,dopo tutte le cose accadute, non riesce piu' e vivere la vita di prima,come prima.
    Ho paura di questa cosa che mi sta succedendo,ho 35 anni,avrei desiderato una destino diverso ed ora sto combattendo per capire cosa voglio veramente ma la paura di fare cazzate dettate da un momento di transizione e di confusione e' tanta.
    E' per questo che ancora non mi sono decisa a cambiare vita,spero di riuscire a breve a fare qualcosa o che qualcosa o qualcuno mi aiuti per riuscire a ritrovare un po' di serenita' e ,magari,un po' di felicita', perche' cosi' sto impazzendo.
    Ora arrivo alla domanda.
    Una chitarra.
    Il pensiero in testa non lo avevo mai avuto ,poi ,ultimamente, ho sentito il bisogno di avvicinarmi a questo strumento ma non ne ero del tutto convinta.
    Poi qualche giorno fa sono andata con un amica a vedere un film meraviglioso.
    L'ultimo film di Virzi' "Tutti i santi giorni".
    Questo film mi ha toccato molto.
    Mi ci sono ritrovata in alcune cose e soprattutto e' la vita che vorrei,con un uomo cosi'.
    E poi ho ascoltato le canzoni della protagonista,meravigliose.
    Mi piacciono da morire.
    E cosi' ,un po' per gioco,per pazzia,per riuscire ad uscire un po' da tutto il casino che mi circonda mi sono decisa e vorrei iniziare a suonare la chitarra.
    Vorrei riuscire a suonare musica come quella di Thony,che e' il nome della cantante in questione.
    Ecco il punto,se qualcuno mi potrebbe consigliare cose e' meglio per iniziare da autodidatta (i soldi per le lezioni per ora non ce li ho).
    Spero di poter riuscire in breve tempo a suonicchiare qualcosina,giusto per avere qualche piccola soddisfazione,almeno in qualcosa, nella mia stramba vita.
    Quindi,cosa sarebbe meglio per iniziare da autodidatta,chitarra classica o acustica?

    Un sentito ringraziamento a tutti coloro che mi vorranno aiutare.
    Un saluto a tutti.

  2. #2
    Escluso
    Data Registrazione
    Sep 2012
    Messaggi
    2,615
    Mentioned
    0 Post(s)
    Tagged
    0 Thread(s)
    Citazione Originariamente Scritto da Non Registrato Visualizza Messaggio
    Salve a tutti.Scusatemi se il consiglio di cui ho bisogno non c'entra quasi nulla con quello di cui si parla qui.
    Ho scritto quasi perche' anche io,purtroppo,sto passando un momento molto difficile e duro.
    Non ho mai avuto una vita facile e poi e' arrivata la mazzata finale,la cosa che ora mi ha trasformato.
    Tradimento /i (subiti) qualche annetto fa,ancora indecisa se separarmi o meno.
    Non so piu' che fare della mia vita ,le certezze sono tutte miseramente crollate e tutto cio' che volevo e speravo ora e' come se non contasse piu' nulla.
    Sono cambiata un po' e sto ancora cambiando.
    Ho paura di cio' che mi aspetta anche perche' non so cosa mi aspettera' ,cosa faro ' della mia vita,cosa sarebbe giusto fare ,per me, per ritrovare un po' di serenita' ed uscire da questo stato di angoscia ,agonia,frustrazione.
    E' come se dentro di me ci fosse un altra persona,ho visto e conosciuto cose e persone che in quelche modo mi hanno fatto vedere e capire cose nuove.
    Mi sto scoprendo come persona,una nuova identita' ,una nuova me stessa che fatica ad uscire da una vita che aveva sempre voluto ma che ora ,dopo tutte le cose accadute, non riesce piu' e vivere la vita di prima,come prima.
    Ho paura di questa cosa che mi sta succedendo,ho 35 anni,avrei desiderato una destino diverso ed ora sto combattendo per capire cosa voglio veramente ma la paura di fare cazzate dettate da un momento di transizione e di confusione e' tanta.
    E' per questo che ancora non mi sono decisa a cambiare vita,spero di riuscire a breve a fare qualcosa o che qualcosa o qualcuno mi aiuti per riuscire a ritrovare un po' di serenita' e ,magari,un po' di felicita', perche' cosi' sto impazzendo.
    Ora arrivo alla domanda.
    Una chitarra.
    Il pensiero in testa non lo avevo mai avuto ,poi ,ultimamente, ho sentito il bisogno di avvicinarmi a questo strumento ma non ne ero del tutto convinta.
    Poi qualche giorno fa sono andata con un amica a vedere un film meraviglioso.
    L'ultimo film di Virzi' "Tutti i santi giorni".
    Questo film mi ha toccato molto.
    Mi ci sono ritrovata in alcune cose e soprattutto e' la vita che vorrei,con un uomo cosi'.
    E poi ho ascoltato le canzoni della protagonista,meravigliose.
    Mi piacciono da morire.
    E cosi' ,un po' per gioco,per pazzia,per riuscire ad uscire un po' da tutto il casino che mi circonda mi sono decisa e vorrei iniziare a suonare la chitarra.
    Vorrei riuscire a suonare musica come quella di Thony,che e' il nome della cantante in questione.
    Ecco il punto,se qualcuno mi potrebbe consigliare cose e' meglio per iniziare da autodidatta (i soldi per le lezioni per ora non ce li ho).
    Spero di poter riuscire in breve tempo a suonicchiare qualcosina,giusto per avere qualche piccola soddisfazione,almeno in qualcosa, nella mia stramba vita.
    Quindi,cosa sarebbe meglio per iniziare da autodidatta,chitarra classica o acustica?

    Un sentito ringraziamento a tutti coloro che mi vorranno aiutare.
    Un saluto a tutti.
    Non ho visto il film, quindi non so indirizzarti in modo preciso. Tieni peró presente che basta imparare a memoria le posizioni degli accordi, e che per la maggior parte delle canzoni se ne usano una decina. Li trovi anche su internet, poi sempre su internet trovi le canzoni con gli accordi per suonarle, e sei a posto. Il resto é pratica e sperimentazione.

    Il conte saprà dirti di meglio, visto che a quanto ho capito é musicista di professione.

    S*B

    http://www.accordi-chitarra.it/home/
    http://www.accordichitarratab.com/
    Ultima modifica di Zod; 27/10/2012 alle 20:15

  3. #3
    Escluso
    Data Registrazione
    Nov 2009
    Località
    vicenza
    Messaggi
    43,196
    Inserzioni Blog
    74
    Mentioned
    0 Post(s)
    Tagged
    0 Thread(s)
    Citazione Originariamente Scritto da Zod Visualizza Messaggio
    Non ho visto il film, quindi non so indirizzarti in modo preciso. Tieni peró presente che basta imparare a memoria le posizioni degli accordi, e che per la maggior parte delle canzoni se ne usano una decina. Li trovi anche su internet, poi sempre su internet trovi le canzoni con gli accordi per suonarle, e sei a posto. Il resto é pratica e sperimentazione.

    Il conte saprà dirti di meglio, visto che a quanto ho capito é musicista di professione.

    S*B

    http://www.accordi-chitarra.it/home/
    http://www.accordichitarratab.com/
    Allora questo è un sistema diremo empirico per suonare la chitarra.
    Mi pare di aver capito che vuoi suonare musica come dire leggera in cui la chitarra esegue degli accordi.
    Penso che sto sistema vada bene, ma preferisco che a memoria impariamo come funziona l'armonia.

    Il primo concetto che ti devi imprimere è questo:
    Gli accordi sono agglomerati di suoni ordinati secondo un certo sistema.
    La chitarra ha sei corde con delle note fisse.
    MI SI SOL RE LA MI.

    Ne consegue che se tu pizzichi la corda sul primo tasto la corda MI suonerà FA...

    Ora mettendo le mani in certi modi pizzichi le corde in certi punti per cui ti escono i vari accordi.

    Esempio un accordo di DO maggiore sarà sempre composto dai suoni DO MI SOL.

    Ora però io ho visto che tanti autodidatti non hanno orecchio e imparano gli accordi sbagliati.

    Ma vorrei spezzare una lama in favore della chitarra classica...strumento molto difficile che richiede molti anni di studio...e che si suona in maniera melodica più che armonica.

  4. #4
    Non Registrato
    Ospite
    Citazione Originariamente Scritto da contepinceton Visualizza Messaggio
    Allora questo è un sistema diremo empirico per suonare la chitarra.
    Mi pare di aver capito che vuoi suonare musica come dire leggera in cui la chitarra esegue degli accordi.
    Penso che sto sistema vada bene, ma preferisco che a memoria impariamo come funziona l'armonia.

    Il primo concetto che ti devi imprimere è questo:
    Gli accordi sono agglomerati di suoni ordinati secondo un certo sistema.
    La chitarra ha sei corde con delle note fisse.
    MI SI SOL RE LA MI.

    Ne consegue che se tu pizzichi la corda sul primo tasto la corda MI suonerà FA...

    Ora mettendo le mani in certi modi pizzichi le corde in certi punti per cui ti escono i vari accordi.

    Esempio un accordo di DO maggiore sarà sempre composto dai suoni DO MI SOL.

    Ora però io ho visto che tanti autodidatti non hanno orecchio e imparano gli accordi sbagliati.

    Ma vorrei spezzare una lama in favore della chitarra classica...strumento molto difficile che richiede molti anni di studio...e che si suona in maniera melodica più che armonica.
    Ciao,grazie per queste delucidazioni.
    Quindi mi consiglieresti di acquistare fin da subito una chitarra acustica e non classica?

  5. #5
    Non Registrato
    Ospite
    Citazione Originariamente Scritto da Zod Visualizza Messaggio
    Non ho visto il film, quindi non so indirizzarti in modo preciso. Tieni peró presente che basta imparare a memoria le posizioni degli accordi, e che per la maggior parte delle canzoni se ne usano una decina. Li trovi anche su internet, poi sempre su internet trovi le canzoni con gli accordi per suonarle, e sei a posto. Il resto é pratica e sperimentazione.

    Il conte saprà dirti di meglio, visto che a quanto ho capito é musicista di professione.

    S*B

    http://www.accordi-chitarra.it/home/
    http://www.accordichitarratab.com/
    Grazie mille! :-)

  6. #6
    Escluso
    Data Registrazione
    Nov 2009
    Località
    vicenza
    Messaggi
    43,196
    Inserzioni Blog
    74
    Mentioned
    0 Post(s)
    Tagged
    0 Thread(s)
    Citazione Originariamente Scritto da Non Registrato Visualizza Messaggio
    Ciao,grazie per queste delucidazioni.
    Quindi mi consiglieresti di acquistare fin da subito una chitarra acustica e non classica?
    Allora le chitarre acustiche sono fatte diversamente dalle classiche.
    La classica ha il manico più largo ed è più debole di suono.
    L'acustica ha il manico più stretto in ragione che è più comoda per l'uso armonico.

    Poi da quel che ho osservato e puoi vedere anche su youtube, la chitarra classica si tiene in un certo modo...che non è quello tipico dei chitarristi diremo folk.

    Ho osservato sta cosa dei manici anche nei violini...per cui su un violino moderno è molto difficile suonare Bach...ma è anche vero che su un violino barocco è impossibile suonare paganini...o brahms...



    Questa è la chitarra classica e si suona così...

  7. #7
    Escluso
    Data Registrazione
    Nov 2009
    Località
    vicenza
    Messaggi
    43,196
    Inserzioni Blog
    74
    Mentioned
    0 Post(s)
    Tagged
    0 Thread(s)
    L'acustica...


  8. #8
    Escluso
    Data Registrazione
    Nov 2009
    Località
    vicenza
    Messaggi
    43,196
    Inserzioni Blog
    74
    Mentioned
    0 Post(s)
    Tagged
    0 Thread(s)
    Insomma la chitarra acustica basta immaginarsi di essere degli oranghi e muovere le mani qui e là no?

  9. #9
    Non Registrato
    Ospite
    Citazione Originariamente Scritto da contepinceton Visualizza Messaggio
    Insomma la chitarra acustica basta immaginarsi di essere degli oranghi e muovere le mani qui e là no?
    Un altra domanda,se posso.
    Ho letto che la chitarra acustica ha la corde di acciaio,almeno cosi' mi pare di aver letto da qualche parte,e quindi e' piu' difficoltosa da suonare per un principiante per via delle corde piu' dure rispetto alla classica.
    Io ho delle mani abbastanza piccoline,credi che ce la posso fare?
    Scusa la domanda,magari per te e' una domanda sciocca ma io non ne so' proprio niente di tutto cio'.
    Grazie. :-)

  10. #10
    Non Registrato
    Ospite
    Citazione Originariamente Scritto da contepinceton Visualizza Messaggio
    Allora le chitarre acustiche sono fatte diversamente dalle classiche.
    La classica ha il manico più largo ed è più debole di suono.
    L'acustica ha il manico più stretto in ragione che è più comoda per l'uso armonico.

    Poi da quel che ho osservato e puoi vedere anche su youtube, la chitarra classica si tiene in un certo modo...che non è quello tipico dei chitarristi diremo folk.

    Ho osservato sta cosa dei manici anche nei violini...per cui su un violino moderno è molto difficile suonare Bach...ma è anche vero che su un violino barocco è impossibile suonare paganini...o brahms...



    Questa è la chitarra classica e si suona così...
    Mi pare che sia piu' adatta per uno che vuole magari fare il conservatorio o roba simile.
    E' molto difficile.
    Poi se con la classica non si possono suonare pezzi come nell'acustica direi che non fa per me.

Pagina 1 di 19 12311 ... UltimaUltima

Permessi di Scrittura