User Tag List

Pagina 1 di 23 12311 ... UltimaUltima
Risultati da 1 a 10 di 223

Discussione: Riflessioni sul letargo dei sensi ...

  1. #1
    Utente OGM L'avatar di Annuccia
    Data Registrazione
    Mar 2012
    Messaggi
    5,532
    Mentioned
    0 Post(s)
    Tagged
    0 Thread(s)

    Riflessioni sul letargo dei sensi ...

    Si legge spesso di donne e uomini che tradiscono per assenza di movinmento sotto le prorpie lenzuola...
    donne stanche di elemosinare una carezza...donne che non si sentono più appagate...
    pur essendo contraria al tradimento ho riflettuto su una cosa...
    perchè dopo tempo il compagno cade in letargo...??
    a meno che non ci siano spiegazioni mediche..a meno che non sia patologia...perchè quasta rinuncia da parte di uno dei due??

    e poi
    una donna,così come un uomo...un essere umano insomma...pur amando il prorpio compagno per quanto tempo potrà farne a meno di qualcosa che l'altro ha scelto di non dargli più???

    mi spiego meglio...
    l'altra sera dopo aver fatto l'amore con mio marito mi sono chiesta
    se tuttto questo domani finisse...
    se da domani per cause inspiegabili non ci toccassimo più....lui non mi toccasse più...
    si può vivere tutta una vita senza?

    con questo non voglio dire che il sesso sia una componente fondamentale...
    ma è pur sempre una componente...che ci deve essere...anche poco..ma che deve esistere...o no?





    quindi quante colpe può avere in effetti una donna se dopo anni si lascia trasportare dalle carezze di un altro uomo...
    carezze che aveva dimenticato...?
    Non dobbiamo mai giudicare la vita degli altri, perché ciascuno conosce il proprio dolore e la propria rinuncia. Una cosa è pensare di essere sulla strada giusta, ma tutt'altra è credere che la tua strada sia l'unica.
    -- Paulo Coelho - -

  2. #2
    Utente Nirvanico
    Data Registrazione
    Sep 2011
    Messaggi
    4,039
    Mentioned
    27 Post(s)
    Tagged
    0 Thread(s)
    poche annuccia

    io parlo x me e aprloa vebndo rpesoa ttoa desso che mis tavo appassendo dietro un uomot alemne preso e comeptitivo d anon trovare + tempo xle cose + naturali del mondo
    s
    e qualcosa ha capito es e ha perdonato i casi sono due
    uno) ha fatto uguale
    due)sapeva cmq di essere in errore

    mio marito poi si engava non solo sessno ma sport amicizie

    lui ha parlato di una depressione

    alla lcue di alcune cose posso dirti che ci sta

    e ti dico anche che no, senza sesso coccole non si va da nessuna parte

    PER ME

  3. #3
    Utente OGM L'avatar di Annuccia
    Data Registrazione
    Mar 2012
    Messaggi
    5,532
    Mentioned
    0 Post(s)
    Tagged
    0 Thread(s)
    Citazione Originariamente Scritto da rosa3 Visualizza Messaggio
    poche annuccia

    io parlo x me e aprloa vebndo rpesoa ttoa desso che mis tavo appassendo dietro un uomot alemne preso e comeptitivo d anon trovare + tempo xle cose + naturali del mondo
    s
    e qualcosa ha capito es e ha perdonato i casi sono due
    uno) ha fatto uguale
    due)sapeva cmq di essere in errore

    mio marito poi si engava non solo sessno ma sport amicizie

    lui ha parlato di una depressione

    alla lcue di alcune cose posso dirti che ci sta

    e ti dico anche che no, senza sesso coccole non si va da nessuna parte

    PER ME



    vedi nei casi in cui l'ostacolo è una depressione una malattia...preferirei tenere duro...parlarne..cercare di risolvere prima di fare mosse azzardate e poentirmene...
    ma anche in quel caso credo che più il tempo passa e più si scatena quella sofferenza...quella di cui parli e hai sempre parlato tu...
    a questo proposito mi scuso con te se sono stata acida...anche se sulla stanchezza di una persona che sbatte di qua e di la c'è poco da dire....è così purtroppo...il suo lavoro è questo e in qualche modo si deve campare...specie al giorno d'oggi...

    non so assolutamente perchè oggi penso a queste cose...
    a me il sesso non manca..non posso lamentarmi...


    nono sono assatanata...non sto li a chiederlo ore quarti e momenti...però se non ci fosse mi mancherebbe....

    è così grave in effetti?
    Non dobbiamo mai giudicare la vita degli altri, perché ciascuno conosce il proprio dolore e la propria rinuncia. Una cosa è pensare di essere sulla strada giusta, ma tutt'altra è credere che la tua strada sia l'unica.
    -- Paulo Coelho - -

  4. #4
    Utente Nirvanico
    Data Registrazione
    Sep 2011
    Messaggi
    4,039
    Mentioned
    27 Post(s)
    Tagged
    0 Thread(s)
    ma che grave
    è sano scusa

    figrati sonoa cida pure io qualche volta

    capirsi capire..è difficile soptutto in situazioni così

  5. #5
    Utente Figo
    Data Registrazione
    Jul 2012
    Messaggi
    798
    Mentioned
    0 Post(s)
    Tagged
    0 Thread(s)
    Io l'ho vissuto.
    E' terribile.
    Ma è stata un'escalation.
    Inizialmente la gravidanza e mi dicevo bè sono incinta magari fa effetto.
    Poi dopo il parto........ho partorito magari fa effetto e comunque in quei periodi si è presi dal bimbo dal non dormire da mille novità.
    Poi ho cominciato a contare da quanto tempo non c'era nulla.........
    E fino a un certo punto ho cercato di avvicinarmi ma con una scusa o con un'altra mi allontanava.
    Non so se in quel periodo, lungo, abbia avuto altro fuori, di quel periodo non so nulla.
    Poi mi sono "seduta" non ho fatto più nulla.
    Ricordo una cosa.
    C'era una persona che ci aiutava nel lavoro e che un giorno, dopo averci osservato insieme, mi disse: non sembrate marito e moglie piuttosto due colleghi.
    Ed aveva ragione.
    Ma sono rimasta seduta.
    Il tempo è passato ancora e lui ha cominciato a stare sempre più tempo attaccato a internet, in ufficio. A passarci ore e ore. E io ancora niente, mi ero come abituata. Ero quasi asessuata. E gli facevo battute del tipo che il contatto più intimo che avevo con lui era quando gli lavavo le mutande.
    Poi ho scoperto quello che intortava su internet, mi sono arrabbiata (va be avrei dovuto fare qualcosa prima ma a forza di esssere rifiutata.........) e piano piano le cose hanno preso un'altra via.
    Adesso siamo un'altra cosa............
    Però non ho mai pensato a tradirlo. Non che mi ritenga un'eroina..............forse non mi è capitata l'occasione e comunque non essendomi capitata non posso dire come avrei agito.

  6. #6
    Utente Esperto L'avatar di tesla
    Data Registrazione
    Jun 2011
    Messaggi
    1,621
    Mentioned
    0 Post(s)
    Tagged
    0 Thread(s)
    Citazione Originariamente Scritto da rosa3 Visualizza Messaggio

    e aprloa vebndo rpesoa ttoa desso che mis tavo appassendo dietro un uomot alemne preso e comeptitivo d anon trovare




    rose scusa è stato più forte di me


    non credo sia possibile che un partner si assenti fisicamente senza volgere altrove l'esubero dei suoi ormoni.
    come dice il conte, e ahimè ho dovuto accettare una simile eventualità, "cane che non mangia in casa, mangia fuori".
    per qualche tempo il partner "distratto" o assente magari è preda di un calo del desiderio, della routine, ma sono sicura che prima o poi cede ad altri, succubo della fiamma che sanno accendergli.
    nel frattempo chi resta al palo, in attesa di capire cosa sta succedendo, viene eroso dai tarli, dai dubbi, dalla sofferenza, dalla sensazione di essere sbagliato, poco interessante, isolato, perso, abbandonato.
    si sta così male che sono arrivata a capire e comprendere Rose e altri che hanno ceduto al tradimento.
    io non l'ho fatto, non avrei potuto, non ci sarei riuscita o forse non ho avuto l'occasione.
    ma vorrei averlo fatto.
    invece di piangere silenziosamente nella mia parte di letto, di alzarmi nel cuore della notte insonne, di sentire la mancanza straziante di un abbraccio o di un bacio, mentre detestavo quel braccetto molle che mi abbracciava per dovere, come si abbraccia una puzzola di peluche, dovevo alzarmi, andarmen e scappare a tutta velocità.
    altro che star lì inebetita a sentirla dire "non so se ti amo", "devo rincorrere le mie emozioni e i miei slanci", a vedere il suo viso girarsi mentre le davo un bacio.

    ma vaffanculo.

    ma vaffanculo veramente.

    vaffanculissimo.

    e mi metto anche una faccina da sola


  7. #7
    Escluso
    Data Registrazione
    Jul 2011
    Messaggi
    28,647
    Inserzioni Blog
    42
    Mentioned
    4 Post(s)
    Tagged
    0 Thread(s)
    Citazione Originariamente Scritto da Annuccia Visualizza Messaggio
    Si legge spesso di donne e uomini che tradiscono per assenza di movinmento sotto le prorpie lenzuola...
    donne stanche di elemosinare una carezza...donne che non si sentono più appagate...
    pur essendo contraria al tradimento ho riflettuto su una cosa...
    perchè dopo tempo il compagno cade in letargo...??
    a meno che non ci siano spiegazioni mediche..a meno che non sia patologia...perchè quasta rinuncia da parte di uno dei due??

    e poi
    una donna,così come un uomo...un essere umano insomma...pur amando il prorpio compagno per quanto tempo potrà farne a meno di qualcosa che l'altro ha scelto di non dargli più???

    mi spiego meglio...
    l'altra sera dopo aver fatto l'amore con mio marito mi sono chiesta
    se tuttto questo domani finisse...
    se da domani per cause inspiegabili non ci toccassimo più....lui non mi toccasse più...
    si può vivere tutta una vita senza?

    con questo non voglio dire che il sesso sia una componente fondamentale...
    ma è pur sempre una componente...che ci deve essere...anche poco..ma che deve esistere...o no?





    quindi quante colpe può avere in effetti una donna se dopo anni si lascia trasportare dalle carezze di un altro uomo...
    carezze che aveva dimenticato...?
    Sono sicuro di una cosa e nessuno me lo toglie dalla testa. Quando la coppia sta bene, sta bene in tutto compreso nel fare "l'amore" ed anche il sesso. Stando male nella coppia, mancanza di dialogo, scarsa attitudine a voler recepire o capire cosa è veramente un matrimonio, tanta attitudine nelle lamentale senza che questa possa in qualche modo essere di contributo ad un qualcosa di specifico, staticità, troppa sicurezza di se stessi e del rapporto stabilito ( che esso sia buono o pessimo) mancanza da entrambe le parti di quel pizzico di romanticismo atto a far capire all'altro/a che esso/essa esista, gesti di un qualsiasi tipo che rompano quella routine della coppia e che lasciano un messaggio chiaro di presenza e voglia di fare qualcosa per l'altro/a etc.
    Insomma no staticità ma molta apertura mentale di qualsiasi genere. Il resto viene da se.

  8. #8
    Utente Leggendario
    Data Registrazione
    May 2012
    Località
    Emilia
    Messaggi
    4,232
    Mentioned
    0 Post(s)
    Tagged
    0 Thread(s)
    Tesla, leggerti è sempre un piacere. non te l ho mai detto.

  9. #9
    Utente Nirvanico
    Data Registrazione
    Sep 2011
    Messaggi
    4,039
    Mentioned
    27 Post(s)
    Tagged
    0 Thread(s)
    [QUOTE=tesla;1012809]



    rose scusa è stato più forte di me


    lo sos embro ubriacaaaa
    scusate ma scrivo veloce xchè qui sto nella cacca ma a volte è + forte di me

    ti capisco
    io hod etto mavaffanculoooo quella mano molle e la deprssione ele assenze

    e ho ceduto

    la verità?

    sono contenta

    lieve senso dic olpa ma VAFFANCULO ora va meglio tutto
    prima ero quasi morta enon lo sapevo

    xchèq sto mi ha fato ritrovare slancio vs altro interessi amiche sport a rivedermi come persone e non mamma/moglie infelice (moglie infelice eh mamma mai)

  10. #10
    Escluso
    Data Registrazione
    Sep 2010
    Messaggi
    7,799
    Mentioned
    0 Post(s)
    Tagged
    0 Thread(s)
    Citazione Originariamente Scritto da Annuccia Visualizza Messaggio
    con questo non voglio dire che il sesso sia una componente fondamentale...
    ma è pur sempre una componente...che ci deve essere...anche poco..ma che deve esistere...o no?

    quindi quante colpe può avere in effetti una donna se dopo anni si lascia trasportare dalle carezze di un altro uomo...
    carezze che aveva dimenticato...?
    Per me invece il sesso è una componente fondamentale. A parte periodi particolari, come la nascita di un figlio, un lutto, una depressione, o problemi di salute, io penso che in una coppia la normalitá sia fare sesso. E se in una coppia il sesso non è più un piacere, per quanto mi riguarda il rapporto si riduce a un legame fraterno, fatto magari di condivisione e progetti comuni, ma non certo di amore. Perchè per me, se è vero che puó esistere il sesso senza amore, non puó esistere l'amore senza il desiderio sessuale e l'attrazione fisica nei confronti del proprio partner.

    Capisco quindi il desiderio di tornare a provare certe sensazioni che sono vitali e indispensabili per tutti noi. Comprendo un po' meno il voler trascinare per anni matrimoni in cui è palese che il desiderio e l'amore sono finiti.

Pagina 1 di 23 12311 ... UltimaUltima

Permessi di Scrittura