User Tag List

Risultati da 1 a 5 di 5

Discussione: Innamorarsi ancora ...

  1. #1
    Non Registrato
    Ospite

    Innamorarsi ancora ...

    buona domenica a tutti, vi scrivo per raccontarmi la mia storia e avere opinioni......
    ho 30anni da 13 anni conosco mio marito, da 5 siamo sposati e abbiamo 2 figli che sono la mia vita!! il nostro matrimonio è stato per amore (lo è stato anche per lui ne sono certa!), tutto nella norma, avevamo messo su la tipica famiglia del mulino bianco o almeno ci speravo!!! 2 anni fa incominciai a notare strani comportamenti: telefono ben custodito quando prima era lasciato ovunque, rientri fuori orario, improvvisi impegni di lavoro ecc....; immaginai subito che lui avesse un'altra, così tanto feci che lo scopriì..... solo chi è stato tradito ed aveva puntato tutto su una persona può immaginare il mio stato d'animo davanti alla conferma!!! il mondo mi è crollato addosso, nn ci potevo o meglio non potevo crederci, la persona per cui avrei dato la mia vita mi aveva pugnalata a sangue freddo..... nulla sono valse le sue scuse, il suo tentativo di spiegarmi che era solo un'avventura,la voglia di cambiare e che IO ero IO per lui..... incomincia a stare male, molto male anche perchè decisi di non confidarmi con nessuno in attesa di una decisione e di far rimanere la cosa tra noi..... un giorno però mi resi realmente conto che se volevo rimanere con lui perchè lo amavo ancora forse non dovevo fare + del male a me stessa perchè i bimbi stavano risentendo della tensione tra noi.... non è stato facile recuperare un minimo di rapporto civile tra noi, ogni cosa che faceva non andava + bene ed era la scusa buona per rinfacciare tutto....lui è stato paradossalmente bravo a farmi capire che l'altra era solo un'avventura e che mai aveva pensato di lasciarmi per lei e su questo gli credo anche perchè lei era solo una ragazzina conosciuta in chat alla ricerca solo di uomini sposati.... raggiungiamo una sorta di equilibrio anche se l'ombra dell'altra c'era sempre tra noi, ma per il bene dei miei figli e per non buttare all'aria la mia famiglia non vado per vie legali. mi dicevo "che con il tempo tutto si aggiusterà" e che saremmo ritornati ad essere una famiglia unita.... mi dedico a lavoro, a me stessa: piscina, palestra...., faccio di tutto per cercare di non litigare, riprendere l'intimità per me è stato un sacrificio, ma dopotutto era comprensibile per entrambi!!!
    un anno fa però a mettere crisi sono stata io..... conosco un ragazzo di 34anni al bar dove mi reco sempre prima del lavoro, davvero simpatico e carino, le mattine ci scambiavamo battutine, incomincia a lanciarmi sgardi ambigui.... e cosa che non avevo mai fatto prima con nessuno, sto al gioco...... pensavo a mio marito, mi stava forse capitando tra le mani l'occasione di ripagarlo con la stessa moneta e così anche se era contro i miei valori tradisco mio marito con quest'uomo, lo sento per telefono, lo incontro e faccio sesso senza amore proprio come diceva mio marito di farlo con l'altra...... ci vediamo per un 4 mesi e poi gli dico basta, rendendomi conto che il sesso senza amore non fa per me!!! dopo sta storia ho ripreso in mano le redini della mia famiglia e chissà se ritornerò ad amare mio marito come un tempo.......

  2. #2
    Utente che predica bene L'avatar di Innominata
    Data Registrazione
    Aug 2012
    Località
    Roma
    Messaggi
    1,991
    Mentioned
    2 Post(s)
    Tagged
    0 Thread(s)
    Queste cose capitano, è come un modo per dimostrare a sé, più che all'altro, che non si dipende da lui e dal suo amore; in realtà i mezzi per dimostrarlo sono altri, ma più complicati, più impegnativi, meno "violenti" . Ciò non toglie che tradimenti "post tradimento" possano servire lo stesso, vuoi per sentire di avere un potere, un potere un po' indifferenziato su di sé, sulla propria autostima, sull'altro, e si sa che che sentire di avere un po' di potere in più (sia pure indifferenziato e "sbrigativo" (tipo occhio per occhio) può dare quel minimo di energia in più per recuperare. A volte. Infatti tu dici di aver ripreso le redini. Personalmente non credo fino in fondo che simili tradimenti gettino nuove basi profonde e stabili, ma immagino che possa succedere di riprendere qualche appiglio in superficie, certo che poi di lì bisogna continuare a lavorare...Se ti ha dato qualche energia in più, dimentica paradossalmente la fonte, e di lì riparti!

  3. #3
    Utente Figo
    Data Registrazione
    Dec 2006
    Messaggi
    341
    Mentioned
    0 Post(s)
    Tagged
    0 Thread(s)
    Citazione Originariamente Scritto da Innominata Visualizza Messaggio
    Queste cose capitano, è come un modo per dimostrare a sé, più che all'altro, che non si dipende da lui e dal suo amore; in realtà i mezzi per dimostrarlo sono altri, ma più complicati, più impegnativi, meno "violenti" . Ciò non toglie che tradimenti "post tradimento" possano servire lo stesso, vuoi per sentire di avere un potere, un potere un po' indifferenziato su di sé, sulla propria autostima, sull'altro, e si sa che che sentire di avere un po' di potere in più (sia pure indifferenziato e "sbrigativo" (tipo occhio per occhio) può dare quel minimo di energia in più per recuperare. A volte. Infatti tu dici di aver ripreso le redini. Personalmente non credo fino in fondo che simili tradimenti gettino nuove basi profonde e stabili, ma immagino che possa succedere di riprendere qualche appiglio in superficie, certo che poi di lì bisogna continuare a lavorare...Se ti ha dato qualche energia in più, dimentica paradossalmente la fonte, e di lì riparti!
    Concordo. E sull'argomento ho già espresso la mia opinione non molti giorni fa in risposta ad una situazione simile.
    L'accettazione del tradimento del marito è direttamente proporzionale alla capacità di perdono, ovvero di dimenticare i fatti che l'anno ferita. La sua volontà di aderire a questo modello è dimostrata mi pare proprio dall'arrendersi di fronte ad una concreta possibilità di andare oltre l'avventuretta passata con lo sconosciuto.

    Ma a margine chiedo: ma questa tanto citata famiglia del mulino bianco...vi piace davvero?

    A prescindere dallo stereotipo che ha indotto centinaia di migliaia di extracomunitari ad imbarcarsi disperati su un gommone a me personalmente mi annoia come il famosissimo film russo di fantozziana memoria...

  4. #4
    Escluso
    Data Registrazione
    Mar 2012
    Messaggi
    6,233
    Mentioned
    0 Post(s)
    Tagged
    0 Thread(s)
    Citazione Originariamente Scritto da Tr@deUp Visualizza Messaggio
    Concordo. E sull'argomento ho già espresso la mia opinione non molti giorni fa in risposta ad una situazione simile.
    L'accettazione del tradimento del marito è direttamente proporzionale alla capacità di perdono, ovvero di dimenticare i fatti che l'anno ferita. La sua volontà di aderire a questo modello è dimostrata mi pare proprio dall'arrendersi di fronte ad una concreta possibilità di andare oltre l'avventuretta passata con lo sconosciuto.

    Ma a margine chiedo: ma questa tanto citata famiglia del mulino bianco...vi piace davvero?

    A prescindere dallo stereotipo che ha indotto centinaia di migliaia di extracomunitari ad imbarcarsi disperati su un gommone a me personalmente mi annoia come il famosissimo film russo di fantozziana memoria...
    mi giunge nuova...
    centinaia di migliaia di extracomunitari... incantati dal nostro modello di famiglia del mulino bianco...
    15 parole... per liquidare un problema cosi vasto e drammatico.
    chiedigli di fare cambio.
    tu sul barcone, loro a casa tua,
    vediamo se ti passa la "noia" e rimpiangi "il mulino bianco".
    Alla faccia del cinismo e della semplicità.
    Ultima modifica di Spider; 24/09/2012 alle 07:49

  5. #5
    Super Zitella Acida L'avatar di Eliade
    Data Registrazione
    Jan 2010
    Messaggi
    10,174
    Inserzioni Blog
    21
    Mentioned
    40 Post(s)
    Tagged
    0 Thread(s)
    Citazione Originariamente Scritto da Non Registrato Visualizza Messaggio
    buona domenica a tutti, vi scrivo per raccontarmi la mia storia e avere opinioni......
    ho 30anni da 13 anni conosco mio marito, da 5 siamo sposati e abbiamo 2 figli che sono la mia vita!! il nostro matrimonio è stato per amore (lo è stato anche per lui ne sono certa!), tutto nella norma, avevamo messo su la tipica famiglia del mulino bianco o almeno ci speravo!!! 2 anni fa incominciai a notare strani comportamenti: telefono ben custodito quando prima era lasciato ovunque, rientri fuori orario, improvvisi impegni di lavoro ecc....; immaginai subito che lui avesse un'altra, così tanto feci che lo scopriì..... solo chi è stato tradito ed aveva puntato tutto su una persona può immaginare il mio stato d'animo davanti alla conferma!!! il mondo mi è crollato addosso, nn ci potevo o meglio non potevo crederci, la persona per cui avrei dato la mia vita mi aveva pugnalata a sangue freddo..... nulla sono valse le sue scuse, il suo tentativo di spiegarmi che era solo un'avventura,la voglia di cambiare e che IO ero IO per lui..... incomincia a stare male, molto male anche perchè decisi di non confidarmi con nessuno in attesa di una decisione e di far rimanere la cosa tra noi..... un giorno però mi resi realmente conto che se volevo rimanere con lui perchè lo amavo ancora forse non dovevo fare + del male a me stessa perchè i bimbi stavano risentendo della tensione tra noi.... non è stato facile recuperare un minimo di rapporto civile tra noi, ogni cosa che faceva non andava + bene ed era la scusa buona per rinfacciare tutto....lui è stato paradossalmente bravo a farmi capire che l'altra era solo un'avventura e che mai aveva pensato di lasciarmi per lei e su questo gli credo anche perchè lei era solo una ragazzina conosciuta in chat alla ricerca solo di uomini sposati.... raggiungiamo una sorta di equilibrio anche se l'ombra dell'altra c'era sempre tra noi, ma per il bene dei miei figli e per non buttare all'aria la mia famiglia non vado per vie legali. mi dicevo "che con il tempo tutto si aggiusterà" e che saremmo ritornati ad essere una famiglia unita.... mi dedico a lavoro, a me stessa: piscina, palestra...., faccio di tutto per cercare di non litigare, riprendere l'intimità per me è stato un sacrificio, ma dopotutto era comprensibile per entrambi!!!
    un anno fa però a mettere crisi sono stata io..... conosco un ragazzo di 34anni al bar dove mi reco sempre prima del lavoro, davvero simpatico e carino, le mattine ci scambiavamo battutine, incomincia a lanciarmi sgardi ambigui.... e cosa che non avevo mai fatto prima con nessuno, sto al gioco...... pensavo a mio marito, mi stava forse capitando tra le mani l'occasione di ripagarlo con la stessa moneta e così anche se era contro i miei valori tradisco mio marito con quest'uomo, lo sento per telefono, lo incontro e faccio sesso senza amore proprio come diceva mio marito di farlo con l'altra...... ci vediamo per un 4 mesi e poi gli dico basta, rendendomi conto che il sesso senza amore non fa per me!!! dopo sta storia ho ripreso in mano le redini della mia famiglia e chissà se ritornerò ad amare mio marito come un tempo.......
    Meglio che non mi esprimo va...

Permessi di Scrittura