User Tag List

Pagina 1 di 30 12311 ... UltimaUltima
Risultati da 1 a 10 di 293

Discussione: E' inutile, non se ne viene più fuori ...

  1. #1
    Utente Affezionato
    Data Registrazione
    Feb 2011
    Località
    BG
    Messaggi
    249
    Mentioned
    0 Post(s)
    Tagged
    0 Thread(s)

    E' inutile, non se ne viene più fuori ...

    Rieccomi qui.
    E' stupido, lo so, ma in questi giorni ho visto il film "il diario di Jack" e mi è ripartito il cinema in testa.
    Per chi non l'ha visto, tra varie vicende di questo Jack (Ben Affleck) narrate tramite il suo diario, spicca il tradimento della moglie con un amico, confessato da lei quando aveva già chiuso e chiedendo perdono per la cazzata. Questa esperienza le aveva fatto capire che amava lui (suo marito) e che voleva stare con lui. Lui all'inizio la sbatte fuori di casa, poi si ritrovano alla fine, lui capisce che "siamo tutti imperfetti" e se la riprende. Insomma, molte analogie con la mia storia...

    Ok, tempo fa avevo detto che stavo bene, ed era vero. Con lei tutto filerebbe liscio se solo io riuscissi a cancellare questi ricordi dalla mia testa, ma non ce la faccio.
    Ho capito le ragioni e le dinamiche del tradimento, le ho accettate, ci posso convivere, ma non riesco a togliermi "loro" dalla testa. "Loro" là a spassarsela e io povero pirla a casa a credere di essere la persona più felice e fortunata del mondo.

    Ho letto 1000 cose a riguardo, le storie di chi ha superato, consigli, opinioni di "esperti" del settore. Sì, si può perdonare, siamo umani, si può sbagliare e si può dare una seconda possibilità anche a chi dice di amarci ma ci ha fatto più male di tutti. Ma dal perdonare al metterci una pietra sopra ci sono un miliardo di anni luce di distanza.
    Si dice che il tradimento può dare una scossa alla coppia e si può superare con la consapevolezza di essere una coppia diversa e migliore. Vero, come coppia credo che in generale siamo evoluti in meglio, ma come ho scritto in un altro post, non riesco più a dirle "ti amo". Mi sembra di prendere per il culo me stesso. Non riesco a far la parte del bravo maritino perfettino dopo una mazzata del genere. Sono un cornuto di merda, punto.

    A sto punto, per come sono fatto, penso che non ci sia più nulla da fare, sono condannato a vivere una vita di merda. Dopo la cacciata dall'Eden, non si torna più indietro.

  2. #2
    Utente Leggendario L'avatar di battiato63
    Data Registrazione
    Jul 2012
    Messaggi
    4,331
    Inserzioni Blog
    1
    Mentioned
    0 Post(s)
    Tagged
    0 Thread(s)
    Citazione Originariamente Scritto da tradito77 Visualizza Messaggio
    Rieccomi qui.
    E' stupido, lo so, ma in questi giorni ho visto il film "il diario di Jack" e mi è ripartito il cinema in testa.
    Per chi non l'ha visto, tra varie vicende di questo Jack (Ben Affleck) narrate tramite il suo diario, spicca il tradimento della moglie con un amico, confessato da lei quando aveva già chiuso e chiedendo perdono per la cazzata. Questa esperienza le aveva fatto capire che amava lui (suo marito) e che voleva stare con lui. Lui all'inizio la sbatte fuori di casa, poi si ritrovano alla fine, lui capisce che "siamo tutti imperfetti" e se la riprende. Insomma, molte analogie con la mia storia...

    Ok, tempo fa avevo detto che stavo bene, ed era vero. Con lei tutto filerebbe liscio se solo io riuscissi a cancellare questi ricordi dalla mia testa, ma non ce la faccio.
    Ho capito le ragioni e le dinamiche del tradimento, le ho accettate, ci posso convivere, ma non riesco a togliermi "loro" dalla testa. "Loro" là a spassarsela e io povero pirla a casa a credere di essere la persona più felice e fortunata del mondo.

    Ho letto 1000 cose a riguardo, le storie di chi ha superato, consigli, opinioni di "esperti" del settore. Sì, si può perdonare, siamo umani, si può sbagliare e si può dare una seconda possibilità anche a chi dice di amarci ma ci ha fatto più male di tutti. Ma dal perdonare al metterci una pietra sopra ci sono un miliardo di anni luce di distanza.
    Si dice che il tradimento può dare una scossa alla coppia e si può superare con la consapevolezza di essere una coppia diversa e migliore. Vero, come coppia credo che in generale siamo evoluti in meglio, ma come ho scritto in un altro post, non riesco più a dirle "ti amo". Mi sembra di prendere per il culo me stesso. Non riesco a far la parte del bravo maritino perfettino dopo una mazzata del genere. Sono un cornuto di merda, punto.

    A sto punto, per come sono fatto, penso che non ci sia più nulla da fare, sono condannato a vivere una vita di merda. Dopo la cacciata dall'Eden, non si torna più indietro.
    tremo al solo pensiero della risposta che ti darà Daniele

  3. #3
    Utente orsacchiottiforme L'avatar di Daniele
    Data Registrazione
    Jan 2010
    Messaggi
    8,898
    Mentioned
    2 Post(s)
    Tagged
    0 Thread(s)
    Tradito, fai del bene a te stesso, separati da tua moglie, potrai farti un avita solo migliore.

  4. #4
    Utente OGM L'avatar di Annuccia
    Data Registrazione
    Mar 2012
    Messaggi
    5,532
    Mentioned
    0 Post(s)
    Tagged
    0 Thread(s)
    Citazione Originariamente Scritto da Daniele Visualizza Messaggio
    Tradito, fai del bene a te stesso, separati da tua moglie, potrai farti un avita solo migliore.
    C.V.D.
    Non dobbiamo mai giudicare la vita degli altri, perché ciascuno conosce il proprio dolore e la propria rinuncia. Una cosa è pensare di essere sulla strada giusta, ma tutt'altra è credere che la tua strada sia l'unica.
    -- Paulo Coelho - -

  5. #5
    Utente Esperto
    Data Registrazione
    Mar 2011
    Messaggi
    1,991
    Mentioned
    0 Post(s)
    Tagged
    0 Thread(s)
    Non è che sei "condannato" a far nulla però...nessuno ti obbliga credo

  6. #6
    Utente Figo L'avatar di erab
    Data Registrazione
    Apr 2011
    Località
    Reggio Emilia
    Messaggi
    740
    Mentioned
    0 Post(s)
    Tagged
    0 Thread(s)
    Non bisogna, ne si può, metterci sopra nessuna pietra, il punto è imparare a conviverci.
    Ne hai parlato con lei?, di come ti senti?

  7. #7
    Non Registrato
    Ospite
    Citazione Originariamente Scritto da tradito77 Visualizza Messaggio
    non riesco a togliermi "loro" dalla testa. "Loro" là a spassarsela e io povero pirla a casa a credere di essere la persona più felice e fortunata del mondo.
    ci riesci... NON sei tu il povero pirla.
    pensaci bene.

  8. #8
    WWF
    Data Registrazione
    Dec 2010
    Località
    Roma
    Messaggi
    31,101
    Mentioned
    4 Post(s)
    Tagged
    0 Thread(s)
    Citazione Originariamente Scritto da tradito77 Visualizza Messaggio
    Rieccomi qui.
    E' stupido, lo so, ma in questi giorni ho visto il film "il diario di Jack" e mi è ripartito il cinema in testa.
    Per chi non l'ha visto, tra varie vicende di questo Jack (Ben Affleck) narrate tramite il suo diario, spicca il tradimento della moglie con un amico, confessato da lei quando aveva già chiuso e chiedendo perdono per la cazzata. Questa esperienza le aveva fatto capire che amava lui (suo marito) e che voleva stare con lui. Lui all'inizio la sbatte fuori di casa, poi si ritrovano alla fine, lui capisce che "siamo tutti imperfetti" e se la riprende. Insomma, molte analogie con la mia storia...

    Ok, tempo fa avevo detto che stavo bene, ed era vero. Con lei tutto filerebbe liscio se solo io riuscissi a cancellare questi ricordi dalla mia testa, ma non ce la faccio.
    Ho capito le ragioni e le dinamiche del tradimento, le ho accettate, ci posso convivere, ma non riesco a togliermi "loro" dalla testa. "Loro" là a spassarsela e io povero pirla a casa a credere di essere la persona più felice e fortunata del mondo.

    Ho letto 1000 cose a riguardo, le storie di chi ha superato, consigli, opinioni di "esperti" del settore. Sì, si può perdonare, siamo umani, si può sbagliare e si può dare una seconda possibilità anche a chi dice di amarci ma ci ha fatto più male di tutti. Ma dal perdonare al metterci una pietra sopra ci sono un miliardo di anni luce di distanza.
    Si dice che il tradimento può dare una scossa alla coppia e si può superare con la consapevolezza di essere una coppia diversa e migliore. Vero, come coppia credo che in generale siamo evoluti in meglio, ma come ho scritto in un altro post, non riesco più a dirle "ti amo". Mi sembra di prendere per il culo me stesso. Non riesco a far la parte del bravo maritino perfettino dopo una mazzata del genere. Sono un cornuto di merda, punto.

    A sto punto, per come sono fatto, penso che non ci sia più nulla da fare, sono condannato a vivere una vita di merda. Dopo la cacciata dall'Eden, non si torna più indietro.
    tradito, mi spiace davvero...
    ne ha parlato con lei? .....

    .........in parte, purtroppo, mi sento di dare ragione a Daniele
    è passato tanto tempo Tradito...

  9. #9
    Utente orsacchiottiforme L'avatar di Daniele
    Data Registrazione
    Jan 2010
    Messaggi
    8,898
    Mentioned
    2 Post(s)
    Tagged
    0 Thread(s)
    Lo ripeto e lo ridico, se una persona dopo un tradimento non riesce passare oltre, anche per bene dei figli è meglio separarsi. Non è bello che i figli abbiano due genitori che non si amano, ma che forse si disprezzano in parte.

    La separazione non è morte, è di certo dolorosa, ma la reputo meno dolorosa che soffrire tutti i giorni per un torto subito come il tradimento, non è giusto che lui soffra così.

    Non c'è riuscito, ormai è charo, tradito 77 non può perdonare.

  10. #10
    Utente principato L'avatar di Circe
    Data Registrazione
    Nov 2011
    Località
    Qui purtroppo
    Messaggi
    974
    Inserzioni Blog
    24
    Mentioned
    0 Post(s)
    Tagged
    0 Thread(s)
    Tradito il tuo post avrei potuto scriverlo io.....penso di stare bene e poi....puff nel baratro. Non so quanti litri di lacrime verso da un anno a questa parte. A volte vedo un film porno....mio marito e la z che se la spassano mentre io gli preparo la cenetta e ridono alle mie spalle. Sto provando a ricostruire, a mantenere in piedi una famiglia. Ma il percorso a volte é troppo duro. Lui mi dice é finito metti da parte. È il passato. Viviamo l'oggi. Si sto cazzo e scusate la volgarità ....troppo facile parlare così dopo anni di scopate con quella. Ed io dovrei fare la moglie felice del presente, quasi avessi ricevuto un dono divino nella ricostruzione post tradimento. Non ci riesco. Lo amo si, ma é cambiato il sentimento. Non lo stimo più, non gli credo più, penso che sia pronto a rifarlo in qualsiasi momento. E vorrei tanto essere come qui sono tanti nel forum....forti, inattaccabili. Ma sono una povera cornuta che si piange addosso. Per ora....non so cosa mi riserverà il futuro ....un abbraccio
    It's too late to apologize.

Pagina 1 di 30 12311 ... UltimaUltima

Permessi di Scrittura