User Tag List

Pagina 1 di 86 12311 ... UltimaUltima
Risultati da 1 a 10 di 857

Discussione: Entro anche io nel club dei cornuti

  1. #1
    Utente Neofita
    Data Registrazione
    Aug 2012
    Messaggi
    14
    Mentioned
    0 Post(s)
    Tagged
    0 Thread(s)

    Smile Entro anche io nel club dei cornuti

    Ciao a tutti
    Ho una storia molto simile a kgb1971, solo che la mia è fresca fresca, cercherò di essere breve. Ho 37 anni sono sposato da 11 dopo 6 anni di fidanzamento non certo homo di primo pelo. Ho una meravigliosa bambina di 5 anni che stravede per il suo papà ed un altra femminuccia in arrivo. La favola della famiglia felice del quale mi sono sempre vantato ė crollata due giorni fa al primo giorno di vacanze al mare. Mi accorgo che mia moglie sta sempre incollata al cellulare ( la conosco da tanto e non ė sua abitudine), addirittura se lo porta anche in bagni mentre si fa la doccia, e lo mette sempre in vibrazione, mi sono sempre rifiutato di sbirciare tre le sua cose cellulare compreso perché avevo una fiducia in lei che nemmeno immaginate. 1+1 fa due, mi decido di controllare questo suo telefono in un momento di distrazione, un nome femminile è insistente ( ovviamente per camuffare il vero nome), apro la chat dei messaggio e mi tremano le mani, mi viene da piangere solo a raccontarvelo, leggo delle cose che non auguro mai a nessuno di leggere. In una frazione di secondo le mie certezze si disintegrano, mi sento sospeso nel vuoto, non sono bravo a scrivere ma chi ci è passato può capirmi. Cerco di raccogliere i cocci, abbiamo una figlia piccola ed una in arrivo, non devo farla soffrire o discutere davanti a lei, appena soli le chiedo perché sta così tanto attaccata al cellulare, mi risponde che naviga in internet, a questo punto le dico che ho letto tutti i messaggi e che ho scoperto tutto. Le ho fatto sicuramente andare di traverso la colazione, è sbiancata. Cerco di rimanere tranquillo, non la offendo, ascolto quello che medice senza interromperla, mi dice che è stato solo una scappatella se la tira dietro da un paio di mesi, è un suo collega, sposato da un anno, le ha fatto un non so quale lavaggio del cervello e lei è cascata. Non ho avuto il coraggio di chiederle se l'ha scopato, perchè penso che la risposta mi avrebbe ucciso all'istante. Tutt'ora non lo so, e non lo voglio nemmeno sapere. Mi chiede scusa, per lei è stata solo una grande cazzata, solo un momento di debolezza. Esisto solo io nella sua vita, siamo cresciuti insieme e fino alla vecchiaia dobbiamo arrivare insieme, così dice. Non avevo più parole. Le ho ricordato, se mai se ne fosse accorta che è incita di 5 mesi, e abbiamo una bambina di 5 anni che stravede per noi, ha capito. Mi dice che chiuderà qualsiasi rapporto con l'altro, me lo giura.
    Non so che fare, sono rimasto tanto tempo da solo per cercare di metabolizzare e reimpostare il mio futuro, tutte le certezze sono crollate, la persona di cui più mi fidavo nella vita (forse nemmeno dei mie genitori mi sono mai fidato tanto), mi ha tradito,ma oltr il tradimento fisico, quello che mi fa più male è quello mentale. Ho pensato a tutte le volte, negli ultimi due mesi, che tornava a casa sempre con il sorriso, con un bacio per me e la nostra piccola, quando contente si sedeva a tavola e mi faceva i complimenti per la cena che le avevo preparato, il giocare insieme sul tappeto con la nostra piccola, e raccontarle una storia per farla addormentare. Mi sono sentito una merda. Non c'è aggettivo che può descrivere questa situazione. Ma con che faccia........con che cuore........ti dovresti sentire una merda anche solo a toccare nostra figlia. 20 giorni fa siamo anche andati a fare la morfologica e ci piangevano gli occhi vedere nostra figlia muoversi dentro la tua pancia, ma con quale coraggio........questa cosa mi ha devastato.
    Siamo al quarto giorno di ferie, non le rivolgo nemmeno più la parola perché mi da fastidio anche guidata. Ho ancora 13 giorni di ferie davanti, ci rimango solo per mia figlia che si diverte un modo, lo vedo dai soi occhi, ma dentro vorrei urlare e scappata, piango spesso in bagno come un bambino, ma è l'unico modo per scaricare la tensione, altrimenti impazzirei. Non mi fido più di lei, non è una frase fatta, ma sono stato ingannato e preso in giro da l'ultima persona sulla terra che avrei mai pensato lo potesse fare. Mi separerei all'istante. Non riesco nemmeno ad immaginare a continuare una vita con lei, mi sentirei perennemente ingannato, preso in giro, ha tradito la mia fiducia. Come faccio a stare tranquillo dietro ai suoi sorrisi? Devo passare una vita a leggere il suo cellulare? A leggerle le mail? Ma che vita è?
    Il problema è un'altro, la figlia in arrivo.......mi fa schifo solo l'idea di stringerle la mano in sala parto. Come crescerà nostra figlia? Sto malissimo.......

    Non so perchè vi ho scritto tutte queste cose, volevo solo sfogarmi con qualcuno, mi sto tenendo tutto dentro e sto malissimo.


    Grazie a chi ha avuto la pazienza di leggere tutto.


    P.S. Meno male che dovevo essere breve .....

    P.S 2 scusate gli errori ortografici, sto scrivendo con l'ipad e non riesco a selezionare le singole parole per correggerle
    Ultima modifica di Argos; 16/08/2012 alle 23:51

  2. #2
    utente che medita
    Data Registrazione
    Nov 2011
    Messaggi
    7,610
    Mentioned
    9 Post(s)
    Tagged
    0 Thread(s)
    ciao
    non so cosa dire la tua storia è incredibile
    l'unica cosa che mi viene dal cuore di dirti è di concentrarti sulle due donne più importanti della tua vita: le tue figlie
    in bocca al lupo

  3. #3
    Sabina_
    Ospite
    Citazione Originariamente Scritto da Argos Visualizza Messaggio
    Ciao a tutti
    Ho una storia molto simile a kgb1971, solo che la mia è fresca fresca, cercherò di essere breve. Ho 37 anni sono sposato da 11 dopo 6 anni di fidanzamento non certo homo di primo pelo. Ho una meravigliosa bambina di 5 anni che stravede per il suo papà ed un altra femminuccia in arrivo. La favola della famiglia felice del quale mi sono sempre vantato ė crollata due giorni fa al primo giorno di vacanze al mare. Mi accorgo che mia moglie sta sempre incollata al cellulare ( la conosco da tanto e non ė sua abitudine), addirittura se lo porta anche in bagni mentre si fa la doccia, e lo mette sempre in vibrazione, mi sono sempre rifiutato di sbirciare tre le sua cose cellulare compreso perché avevo una fiducia in lei che nemmeno immaginate. 1+1 fa due, mi decido di controllare questo suo telefono in un momento di distrazione, un nome femminile è insistente ( ovviamente per camuffare il vero nome), apro la chat dei messaggio e mi tremano le mani, mi viene da piangere solo a raccontarvelo, leggo delle cose che non auguro mai a nessuno di leggere. In una frazione di secondo le mie certezze si disintegrano, mi sento sospeso nel vuoto, non sono bravo a scrivere ma chi ci è passato può capirmi. Cerco di raccogliere i cocci, abbiamo una figlia piccola ed una in arrivo, non devo farla soffrire o discutere davanti a lei, appena soli le chiedo perché sta così tanto attaccata al cellulare, mi risponde che naviga in internet, a questo punto le dico che ho letto tutti i messaggi e che ho scoperto tutto. Le ho fatto sicuramente andare di traverso la colazione, è sbiancata. Cerco di rimanere tranquillo, non la offendo, ascolto quello che medice senza interromperla, mi dice che è stato solo una scappatella se la tira dietro da un paio di mesi, è un suo collega, sposato da un anno, le ha fatto un non so quale lavaggio del cervello e lei è cascata. Non ho avuto il coraggio di chiederle se l'ha scopato, perchè penso che la risposta mi avrebbe ucciso all'istante. Tutt'ora non lo so, e non lo voglio nemmeno sapere. Mi chiede scusa, per lei è stata solo una grande cazzata, solo un momento di debolezza. Esisto solo io nella sua vita, siamo cresciuti insieme e fino alla vecchiaia dobbiamo arrivare insieme, così dice. Non avevo più parole. Le ho ricordato, se mai se ne fosse accorta che è incita di 5 mesi, e abbiamo una bambina di 5 anni che stravede per noi, ha capito. Mi dice che chiuderà qualsiasi rapporto con l'altro, me lo giura.
    Non so che fare, sono rimasto tanto tempo da solo per cercare di metabolizzare e reimpostare il mio futuro, tutte le certezze sono crollate, la persona di cui più mi fidavo nella vita (forse nemmeno dei mie genitori mi sono mai fidato tanto), mi ha tradito,ma oltr il tradimento fisico, quello che mi fa più male è quello mentale. Ho pensato a tutte le volte, negli ultimi due mesi, che tornava a casa sempre con il sorriso, con un bacio per me e la nostra piccola, quando contente si sedeva a tavola e mi faceva i complimenti per la cena che le avevo preparato, il giocare insieme sul tappeto con la nostra piccola, e raccontarle una storia per farla addormentare. Mi sono sentito una merda. Non c'è aggettivo che può descrivere questa situazione. Ma con che faccia........con che cuore........ti dovresti sentire una merda anche solo a toccare nostra figlia. 20 giorni fa siamo anche andati a fare la morfologica e ci piangevano gli occhi vedere nostra figlia muoversi dentro la tua pancia, ma con quale coraggio........questa cosa mi ha devastato.
    Siamo al quarto giorno di ferie, non le rivolgo nemmeno più la parola perché mi da fastidio anche guidata. Ho ancora 13 giorni di ferie davanti, ci rimango solo per mia figlia che si diverte un modo, lo vedo dai soi occhi, ma dentro vorrei urlare e scappata, piango spesso in bagno come un bambino, ma è l'unico modo per scaricare la tensione, altrimenti impazzirei. Non mi fido più di lei, non è una frase fatta, ma sono stato ingannato e preso in giro da l'ultima persona sulla terra che avrei mai pensato lo potesse fare. Mi separerei all'istante. Non riesco nemmeno ad immaginare a continuare una vita con lei, mi sentirei perennemente ingannato, preso in giro, ha tradito la mia fiducia. Come faccio a stare tranquillo dietro ai suoi sorrisi? Devo passare una vita a leggere il suo cellulare? A leggerle le mail? Ma che vita è?
    Il problema è un'altro, la figlia in arrivo.......mi fa schifo solo l'idea di stringerle la mano in sala parto. Come crescerà nostra figlia? Sto malissimo.......

    Non so perchè vi ho scritto tutte queste cose, volevo solo sfogarmi con qualcuno, mi sto tenendo tutto dentro e sto malissimo.


    Grazie a chi ha avuto la pazienza di leggere tutto.


    P.S. Meno male che dovevo essere breve .....

    P.S 2 scusate gli errori ortografici, sto scrivendo con l'ipad e non riesco a selezionare le singole parole per correggerle
    Ciao! Immagino come tu possa stare.
    Non fare l'errore di fissarti sul "tradimento". Se a tua moglie e' successo questo significa che c'è qualcosa che non va. Che lei si penta e dica che e' stato solo un errore e che va tutto bene e' solo un mettere la testa sotto la sabbia e uno "spostare" il "problema" in futuro. E' come una bomba ad orologeria. Potrebbe non scoppiare mai e andare tutto bene, oppure....
    Vi consiglio di andare a fondo alla cosa con l'aiuto di qualcuno.

  4. #4
    Utente Figo L'avatar di tenebroso67
    Data Registrazione
    Nov 2009
    Località
    UnderWorld
    Messaggi
    564
    Mentioned
    0 Post(s)
    Tagged
    0 Thread(s)
    Citazione Originariamente Scritto da Argos Visualizza Messaggio
    ............... Non ho avuto il coraggio di chiederle se l'ha scopato, perchè penso che la risposta mi avrebbe ucciso all'istante. Tutt'ora non lo so, e non lo voglio nemmeno sapere. Mi chiede scusa, per lei è stata solo una grande cazzata, solo un momento di debolezza. Esisto solo io nella sua vita, siamo cresciuti insieme e fino alla vecchiaia dobbiamo arrivare insieme, così dice. Non avevo più parole. Le ho ricordato, se mai se ne fosse accorta che è incita di 5 mesi, e abbiamo una bambina di 5 anni che stravede per noi, ha capito. Mi dice che chiuderà qualsiasi rapporto con l'altro, me lo giura.
    Non so che fare, sono rimasto tanto tempo da solo per cercare di metabolizzare e reimpostare il mio futuro, tutte le certezze sono crollate, la persona di cui più mi fidavo nella vita (forse nemmeno dei mie genitori mi sono mai fidato tanto), mi ha tradito,ma oltr il tradimento fisico, quello che mi fa più male è quello mentale. Ho pensato a tutte le volte, negli ultimi due mesi, che tornava a casa sempre con il sorriso, con un bacio per me e la nostra piccola, quando contente si sedeva a tavola e mi faceva i complimenti per la cena che le avevo preparato, il giocare insieme sul tappeto con la nostra piccola, e raccontarle una storia per farla addormentare. Mi sono sentito una merda. Non c'è aggettivo che può descrivere questa situazione. Ma con che faccia........con che cuore........ti dovresti sentire una merda anche solo a toccare nostra figlia. 20 giorni fa siamo anche andati a fare la morfologica e ci piangevano gli occhi vedere nostra figlia muoversi dentro la tua pancia, ma con quale coraggio........questa cosa mi ha devastato.
    Siamo al quarto giorno di ferie, non le rivolgo nemmeno più la parola perché mi da fastidio anche guidata. Ho ancora 13 giorni di ferie davanti, ci rimango solo per mia figlia che si diverte un modo, lo vedo dai soi occhi, ma dentro vorrei urlare e scappata, piango spesso in bagno come un bambino, ma è l'unico modo per scaricare la tensione, altrimenti impazzirei. Non mi fido più di lei, non è una frase fatta, ma sono stato ingannato e preso in giro da l'ultima persona sulla terra che avrei mai pensato lo potesse fare. Mi separerei all'istante. Non riesco nemmeno ad immaginare a continuare una vita con lei, mi sentirei perennemente ingannato, preso in giro, ha tradito la mia fiducia. Come faccio a stare tranquillo dietro ai suoi sorrisi? Devo passare una vita a leggere il suo cellulare? A leggerle le mail? Ma che vita è?
    Il problema è un'altro, la figlia in arrivo.......mi fa schifo solo l'idea di stringerle la mano in sala parto. Come crescerà nostra figlia? Sto malissimo.......
    .............
    Ho letto tutto.....
    non ho figli ma ho passato una situazione simile alla tua.
    Le parole di tua moglie sono quasi un cliche', sembrano le stesse tutte le volte che un traditore viene scoperto....
    So' che una pugnalata ti avrebbe fatto meno male....
    Vorrei darti una mia opinione ma aumenterebbe solo il tuo dolore....

    L'unico consiglio valido (che mi venne dato nella tua stessa situazione da chi ci era gia' passato)
    e' di tentare di continuare a vedere un futuro nel tuo matrimonio, ma senza farti prendere per il culo naturalmente.
    Potrebbe essere davvero solo una infatuazione quella di tua moglie.....uno sbandamento.....

    Pero' e' incinta di 5 mesi e fa' ste cose .....caxxxo !!!!
    Neanche un minimo di rispetto per la nuova femminuccia in arrivo.....eh !!

  5. #5
    Utente Figo L'avatar di tenebroso67
    Data Registrazione
    Nov 2009
    Località
    UnderWorld
    Messaggi
    564
    Mentioned
    0 Post(s)
    Tagged
    0 Thread(s)
    Citazione Originariamente Scritto da Sabina_ Visualizza Messaggio
    Ciao! Immagino come tu possa stare.
    Non fare l'errore di fissarti sul "tradimento". Se a tua moglie e' successo questo significa che c'è qualcosa che non va. Che lei si penta e dica che e' stato solo un errore e che va tutto bene e' solo un mettere la testa sotto la sabbia e uno "spostare" il "problema" in futuro. E' come una bomba ad orologeria. Potrebbe non scoppiare mai e andare tutto bene, oppure....
    Vi consiglio di andare a fondo alla cosa con l'aiuto di qualcuno.
    Quoto e straquoto...
    difficile da attuare ma e' la strada giusta .

  6. #6
    Utente Neofita
    Data Registrazione
    Aug 2012
    Messaggi
    35
    Mentioned
    0 Post(s)
    Tagged
    0 Thread(s)
    Potrei averla scritto io questo messaggio, tre estati fa.
    anch'io ho scoperto il tutto in vacanza, con nostra figlia piccola.
    vorrei darti delle soluzioni, ma, se hai letto i miei post, avrai scoperto che non ne ho.
    mi permetto di darti due tre idee

    1. Il tempo non risolve, ma aiuta
    2. Concentrati su tua figlia. Falla stare bene. Se lei sta bene ti servirà
    3. Parlane con qualcuno. Io non l'ho mai fatto ( salvo il post di 3 gg fa) ed ho sbagliato. Hai bisogno di sfogarti e di qualcuno che fornisca una visione terza ed imparziale
    4. Questa è da cavernicoli, lo so, ma mi ha aiutato: Incontra il "collega" di tua moglie, parlagli, mostragli il tuo disprezzo, digli di sparire, non minacciarlo, ma sii risoluto. Lo so, lo so. È primitivo, puerile ed antico, ma a me ha fatto bene echeccazzo.

    per il resto tieni duro. Tua moglie è incinta e questo, credo, ha la precedenza su tutto.

  7. #7
    blu
    Ospite

    Amara la vita hee...

    Citazione Originariamente Scritto da Argos Visualizza Messaggio
    Ciao a tutti
    Ho una storia molto simile a kgb1971, solo che la mia è fresca fresca, cercherò di essere breve. Ho 37 anni sono sposato da 11 dopo 6 anni di fidanzamento non certo homo di primo pelo. Ho una meravigliosa bambina di 5 anni che stravede per il suo papà ed un altra femminuccia in arrivo. La favola della famiglia felice del quale mi sono sempre vantato ė crollata due giorni fa al primo giorno di vacanze al mare. Mi accorgo che mia moglie sta sempre incollata al cellulare ( la conosco da tanto e non ė sua abitudine), addirittura se lo porta anche in bagni mentre si fa la doccia, e lo mette sempre in vibrazione, mi sono sempre rifiutato di sbirciare tre le sua cose cellulare compreso perché avevo una fiducia in lei che nemmeno immaginate. 1+1 fa due, mi decido di controllare questo suo telefono in un momento di distrazione, un nome femminile è insistente ( ovviamente per camuffare il vero nome), apro la chat dei messaggio e mi tremano le mani, mi viene da piangere solo a raccontarvelo, leggo delle cose che non auguro mai a nessuno di leggere. In una frazione di secondo le mie certezze si disintegrano, mi sento sospeso nel vuoto, non sono bravo a scrivere ma chi ci è passato può capirmi. Cerco di raccogliere i cocci, abbiamo una figlia piccola ed una in arrivo, non devo farla soffrire o discutere davanti a lei, appena soli le chiedo perché sta così tanto attaccata al cellulare, mi risponde che naviga in internet, a questo punto le dico che ho letto tutti i messaggi e che ho scoperto tutto. Le ho fatto sicuramente andare di traverso la colazione, è sbiancata. Cerco di rimanere tranquillo, non la offendo, ascolto quello che medice senza interromperla, mi dice che è stato solo una scappatella se la tira dietro da un paio di mesi, è un suo collega, sposato da un anno, le ha fatto un non so quale lavaggio del cervello e lei è cascata. Non ho avuto il coraggio di chiederle se l'ha scopato, perchè penso che la risposta mi avrebbe ucciso all'istante. Tutt'ora non lo so, e non lo voglio nemmeno sapere. Mi chiede scusa, per lei è stata solo una grande cazzata, solo un momento di debolezza. Esisto solo io nella sua vita, siamo cresciuti insieme e fino alla vecchiaia dobbiamo arrivare insieme, così dice. Non avevo più parole. Le ho ricordato, se mai se ne fosse accorta che è incita di 5 mesi, e abbiamo una bambina di 5 anni che stravede per noi, ha capito. Mi dice che chiuderà qualsiasi rapporto con l'altro, me lo giura.
    Non so che fare, sono rimasto tanto tempo da solo per cercare di metabolizzare e reimpostare il mio futuro, tutte le certezze sono crollate, la persona di cui più mi fidavo nella vita (forse nemmeno dei mie genitori mi sono mai fidato tanto), mi ha tradito,ma oltr il tradimento fisico, quello che mi fa più male è quello mentale. Ho pensato a tutte le volte, negli ultimi due mesi, che tornava a casa sempre con il sorriso, con un bacio per me e la nostra piccola, quando contente si sedeva a tavola e mi faceva i complimenti per la cena che le avevo preparato, il giocare insieme sul tappeto con la nostra piccola, e raccontarle una storia per farla addormentare. Mi sono sentito una merda. Non c'è aggettivo che può descrivere questa situazione. Ma con che faccia........con che cuore........ti dovresti sentire una merda anche solo a toccare nostra figlia. 20 giorni fa siamo anche andati a fare la morfologica e ci piangevano gli occhi vedere nostra figlia muoversi dentro la tua pancia, ma con quale coraggio........questa cosa mi ha devastato.
    Siamo al quarto giorno di ferie, non le rivolgo nemmeno più la parola perché mi da fastidio anche guidata. Ho ancora 13 giorni di ferie davanti, ci rimango solo per mia figlia che si diverte un modo, lo vedo dai soi occhi, ma dentro vorrei urlare e scappata, piango spesso in bagno come un bambino, ma è l'unico modo per scaricare la tensione, altrimenti impazzirei. Non mi fido più di lei, non è una frase fatta, ma sono stato ingannato e preso in giro da l'ultima persona sulla terra che avrei mai pensato lo potesse fare. Mi separerei all'istante. Non riesco nemmeno ad immaginare a continuare una vita con lei, mi sentirei perennemente ingannato, preso in giro, ha tradito la mia fiducia. Come faccio a stare tranquillo dietro ai suoi sorrisi? Devo passare una vita a leggere il suo cellulare? A leggerle le mail? Ma che vita è?
    Il problema è un'altro, la figlia in arrivo.......mi fa schifo solo l'idea di stringerle la mano in sala parto. Come crescerà nostra figlia? Sto malissimo.......

    Non so perchè vi ho scritto tutte queste cose, volevo solo sfogarmi con qualcuno, mi sto tenendo tutto dentro e sto malissimo.


    Grazie a chi ha avuto la pazienza di leggere tutto.


    P.S. Meno male che dovevo essere breve .....

    P.S 2 scusate gli errori ortografici, sto scrivendo con l'ipad e non riesco a selezionare le singole parole per correggerle
    Leggendo, da prima mi è ventuta tanta rabbia per quel "Mi chiede scusa, per lei è stata solo una grande cazzata, solo un momento di debolezza. Esisto solo io nella sua vita, siamo cresciuti insieme e fino alla vecchiaia dobbiamo arrivare insieme, così dice."e mi dico:MA ANVEDI STA STRONZA!
    Poi proseguo e mi torna il sorriso nel leggere la bella persona che sei,squisita direi!
    Ti commuovi con l'ecografica della piccola che arrivera',prepari alla tua donna un pranzetto e giochi sul tappeto come un bambino puro per vedere il sorriso della tua piccola.
    Le tue bambine sono molto fortunate e anche la tua donna ERA fortunata,ha giocato d'azzardo e si è persa qualcosa di veramente prezioso: UNA PARTE DEL TUO CUORE!
    Penso che ogni fottutissima donna vorrebbe un Uomo come te al suo fianco,penso anche che le persone come te siano rare come un fiore sopra i 2000 metri.
    Ok ora ti sembrera' strano cio' che diro' ma alle persone come te puo' solo che capitare il meglio dalla vita!

    Forza e coraggio ne,che la vita le bela quindi su le maniche e avanti con il carro !

    Un saluto da blu.

  8. #8
    WWF
    Data Registrazione
    Dec 2010
    Località
    Roma
    Messaggi
    31,101
    Mentioned
    4 Post(s)
    Tagged
    0 Thread(s)
    io stavolta giuro ma non so cosa dire....e quello che vorrei dire è meglio che non lo dico...perchè non sono bei pensieri....

  9. #9
    Utente Leggendario
    Data Registrazione
    May 2012
    Località
    Emilia
    Messaggi
    4,232
    Mentioned
    0 Post(s)
    Tagged
    0 Thread(s)
    Citazione Originariamente Scritto da Simy Visualizza Messaggio
    io stavolta giuro ma non so cosa dire....e quello che vorrei dire è meglio che non lo dico...perchè non sono bei pensieri....

    com è che non difficoltà a immaginarlo?

    Buongiorno bella simy.

    facciamoci un caffè...sono rinco stamane, e fa piu cado di ieri ..lo sento...

  10. #10
    Utente Leggendario
    Data Registrazione
    May 2012
    Località
    Emilia
    Messaggi
    4,232
    Mentioned
    0 Post(s)
    Tagged
    0 Thread(s)
    Citazione Originariamente Scritto da blu Visualizza Messaggio
    Leggendo, da prima mi è ventuta tanta rabbia per quel "Mi chiede scusa, per lei è stata solo una grande cazzata, solo un momento di debolezza. Esisto solo io nella sua vita, siamo cresciuti insieme e fino alla vecchiaia dobbiamo arrivare insieme, così dice."e mi dico:MA ANVEDI STA STRONZA!
    Poi proseguo e mi torna il sorriso nel leggere la bella persona che sei,squisita direi!
    Ti commuovi con l'ecografica della piccola che arrivera',prepari alla tua donna un pranzetto e giochi sul tappeto come un bambino puro per vedere il sorriso della tua piccola.
    Le tue bambine sono molto fortunate e anche la tua donna ERA fortunata,ha giocato d'azzardo e si è persa qualcosa di veramente prezioso: UNA PARTE DEL TUO CUORE!
    Penso che ogni fottutissima donna vorrebbe un Uomo come te al suo fianco,penso anche che le persone come te siano rare come un fiore sopra i 2000 metri.
    Ok ora ti sembrera' strano cio' che diro' ma alle persone come te puo' solo che capitare il meglio dalla vita!

    Forza e coraggio ne,che la vita le bela quindi su le maniche e avanti con il carro !

    Un saluto da blu.

    mi associo Blu.

Pagina 1 di 86 12311 ... UltimaUltima

Permessi di Scrittura