User Tag List

Pagina 1 di 7 123 ... UltimaUltima
Risultati da 1 a 10 di 62

Discussione: Che brutto essere la moglie tradita ...

  1. #1
    Utente Figo L'avatar di ferita
    Data Registrazione
    Jan 2012
    Messaggi
    791
    Mentioned
    0 Post(s)
    Tagged
    0 Thread(s)

    Che brutto essere la moglie tradita ...

    Alti e bassi continui.
    Dallo slancio verso di lui al mio muso che può durare anche una giornata.
    Ricordi che riaffiorano e portano rabbia.
    Indecisione su ogni comportamento, dal più importante al più stupido.
    Sentire di non essere più "la moglie di"..ma...una sensazione ibrida e incomprensibile.
    Ricerca spasmodica di interessi e cose da fare fuori casa che nella maggior parte delle volte portano altre delusioni.
    Non avere la minima idea di come sarà il mio (nostro) futuro.
    Un continuo arrovellamento della mente ed ancora il mio controllo ossessivo sui sui cellulari, PC, ecc. ecc.
    Nonostante dopo la mia scoperta del tradimento, e la sua disperazione, la sua vergogna, ed il suo pentimento, la nostra coppia funzioni più di prima e tutto si è ravvivato tra noi con una carica maggiore e con grandissima attenzione l'uno per l'altra, nonostante il tradimento ci abbia fatto rincontrare e riconsiderare, ci abbia regalato una seconda giovinezza nei sentimenti e anche nell'amore e nei rapporti, io continuo a chiedermi se era meglio separarmi...perchè?

  2. #2
    Senora de la Vanguardia
    Data Registrazione
    Apr 2010
    Località
    Diesel Island
    Messaggi
    14,111
    Inserzioni Blog
    1
    Mentioned
    26 Post(s)
    Tagged
    0 Thread(s)
    ti dico una mia impressione a freddo, potrebbe essere sbagliata

    è proprio quella sua disperazione e vergogna che ti fa ancora dubitare di lui
    l'avevi troppo idealizzato
    il tradimento e il suo modo di affrontarlo te l'hanno fatto scadere oltre ogni carità cristiana


    rassegnati: per un bel pò di tempo sarà così (IMHO)

  3. #3
    Utente Figo L'avatar di ferita
    Data Registrazione
    Jan 2012
    Messaggi
    791
    Mentioned
    0 Post(s)
    Tagged
    0 Thread(s)
    Citazione Originariamente Scritto da Chiara Matraini Visualizza Messaggio
    ti dico una mia impressione a freddo, potrebbe essere sbagliata

    è proprio quella sua disperazione e vergogna che ti fa ancora dubitare di lui
    l'avevi troppo idealizzato
    il tradimento e il suo modo di affrontarlo te l'hanno fatto scadere oltre ogni carità cristiana


    rassegnati: per un bel pò di tempo sarà così (IMHO)

    Invece io penso ancora peggio: non sarà che fa finta di essere disperato e pentito per tenermi buona e nel frattempo continua con l'altra?
    Sono troppo contorta?

  4. #4
    Utente Affezionato L'avatar di Salomè
    Data Registrazione
    Mar 2012
    Messaggi
    169
    Mentioned
    0 Post(s)
    Tagged
    0 Thread(s)
    Citazione Originariamente Scritto da ferita Visualizza Messaggio
    Alti e bassi continui.
    Dallo slancio verso di lui al mio muso che può durare anche una giornata.
    Ricordi che riaffiorano e portano rabbia.
    Indecisione su ogni comportamento, dal più importante al più stupido.
    Sentire di non essere più "la moglie di"..ma...una sensazione ibrida e incomprensibile.
    Ricerca spasmodica di interessi e cose da fare fuori casa che nella maggior parte delle volte portano altre delusioni.
    Non avere la minima idea di come sarà il mio (nostro) futuro.
    Un continuo arrovellamento della mente ed ancora il mio controllo ossessivo sui sui cellulari, PC, ecc. ecc.
    Nonostante dopo la mia scoperta del tradimento, e la sua disperazione, la sua vergogna, ed il suo pentimento, la nostra coppia funzioni più di prima e tutto si è ravvivato tra noi con una carica maggiore e con grandissima attenzione l'uno per l'altra, nonostante il tradimento ci abbia fatto rincontrare e riconsiderare, ci abbia regalato una seconda giovinezza nei sentimenti e anche nell'amore e nei rapporti, io continuo a chiedermi se era meglio separarmi...perchè?
    Citazione Originariamente Scritto da ferita Visualizza Messaggio
    Invece io penso ancora peggio: non sarà che fa finta di essere disperato e pentito per tenermi buona e nel frattempo continua con l'altra?
    Sono troppo contorta?
    Probabilmente non sono la persona adatta a dare pareri e consigli data la mia età e le esperienze, però voglio provarci. Sei libera di mandarmi a quel paese o saltare al commento successivo
    Prova a cambiare prospettiva: non pensare a te stessa come "la moglie di...", "la moglie tradita...", "quella che controlla il marito che...". Ciò che sei è indipendente dal rapporto con gli altri e con tuo marito.
    Tu sei una donna che ha scelto di continuare ad investire in un rapporto che ha scricchiolato.
    Che crede ancora che valga la pena considerare i progetti fatti insieme alla persona che ha sposato.
    Che spende tutte le sue energie nel rinnovare la voglia di stare insieme. E ci riesci! Ciò che scrivi in corsivo ne è la dimostrazione!!
    Ed è normale che ti vengano dei dubbi e capitino le giornate no come questa.
    La strada per uscirne più forti di prima INSIEME è difficile...non a caso non tutti ci riescono!
    Per me, hai delle buone motivazioni per continuare a crederci. Dai!!!

  5. #5
    WWF
    Data Registrazione
    Dec 2010
    Località
    Roma
    Messaggi
    31,101
    Mentioned
    4 Post(s)
    Tagged
    0 Thread(s)
    Citazione Originariamente Scritto da Salomè Visualizza Messaggio
    Probabilmente non sono la persona adatta a dare pareri e consigli data la mia età e le esperienze, però voglio provarci. Sei libera di mandarmi a quel paese o saltare al commento successivo
    Prova a cambiare prospettiva: non pensare a te stessa come "la moglie di...", "la moglie tradita...", "quella che controlla il marito che...". Ciò che sei è indipendente dal rapporto con gli altri e con tuo marito.
    Tu sei una donna che ha scelto di continuare ad investire in un rapporto che ha scricchiolato.
    Che crede ancora che valga la pena considerare i progetti fatti insieme alla persona che ha sposato.
    Che spende tutte le sue energie nel rinnovare la voglia di stare insieme. E ci riesci! Ciò che scrivi in corsivo ne è la dimostrazione!!
    Ed è normale che ti vengano dei dubbi e capitino le giornate no come questa.
    La strada per uscirne più forti di prima INSIEME è difficile...non a caso non tutti ci riescono!
    Per me, hai delle buone motivazioni per continuare a crederci. Dai!!!





    .... e poi...Ferita! vedi di uscire da questo pessimismo cosmico è!! è ora ormai!

  6. #6
    Utente Figo L'avatar di ferita
    Data Registrazione
    Jan 2012
    Messaggi
    791
    Mentioned
    0 Post(s)
    Tagged
    0 Thread(s)
    Citazione Originariamente Scritto da Salomè Visualizza Messaggio
    Probabilmente non sono la persona adatta a dare pareri e consigli data la mia età e le esperienze, però voglio provarci. Sei libera di mandarmi a quel paese o saltare al commento successivo
    Prova a cambiare prospettiva: non pensare a te stessa come "la moglie di...", "la moglie tradita...", "quella che controlla il marito che...". Ciò che sei è indipendente dal rapporto con gli altri e con tuo marito.
    Tu sei una donna che ha scelto di continuare ad investire in un rapporto che ha scricchiolato.
    Che crede ancora che valga la pena considerare i progetti fatti insieme alla persona che ha sposato.
    Che spende tutte le sue energie nel rinnovare la voglia di stare insieme. E ci riesci! Ciò che scrivi in corsivo ne è la dimostrazione!!
    Ed è normale che ti vengano dei dubbi e capitino le giornate no come questa.
    La strada per uscirne più forti di prima INSIEME è difficile...non a caso non tutti ci riescono!
    Per me, hai delle buone motivazioni per continuare a crederci. Dai!!!

    Un bel commento così! Perchè ti dovrei mandare a quel paese?? Anzi...mi piacerebbe molto ragionare come hai scritto tu.
    A volte ci riesco, sai? E mi sento così bene!
    Ma poi improvvisamente ricado nel tunnel del dubbio e della "dipendenza" da lui...e rientro in crisi

  7. #7
    Utente principato L'avatar di Circe
    Data Registrazione
    Nov 2011
    Località
    Qui purtroppo
    Messaggi
    974
    Inserzioni Blog
    24
    Mentioned
    0 Post(s)
    Tagged
    0 Thread(s)
    Citazione Originariamente Scritto da ferita Visualizza Messaggio
    Alti e bassi continui.
    Dallo slancio verso di lui al mio muso che può durare anche una giornata.
    Ricordi che riaffiorano e portano rabbia.
    Indecisione su ogni comportamento, dal più importante al più stupido.
    Sentire di non essere più "la moglie di"..ma...una sensazione ibrida e incomprensibile.
    Ricerca spasmodica di interessi e cose da fare fuori casa che nella maggior parte delle volte portano altre delusioni.
    Non avere la minima idea di come sarà il mio (nostro) futuro.
    Un continuo arrovellamento della mente ed ancora il mio controllo ossessivo sui sui cellulari, PC, ecc. ecc.
    Nonostante dopo la mia scoperta del tradimento, e la sua disperazione, la sua vergogna, ed il suo pentimento, la nostra coppia funzioni più di prima e tutto si è ravvivato tra noi con una carica maggiore e con grandissima attenzione l'uno per l'altra, nonostante il tradimento ci abbia fatto rincontrare e riconsiderare, ci abbia regalato una seconda giovinezza nei sentimenti e anche nell'amore e nei rapporti, io continuo a chiedermi se era meglio separarmi...perchè?
    Allora, cara collega, facciamoci forza insieme ;-)
    i ricordi che affiorano ormai faranno parte delle nostre giornate per chissà quanto tempo, anche a me non passa giorno che non ci penso. E mentre prima provavo dolore, un grande dolore lacerante....ora provo RABBIA, SCHIFO, SDEGNO. E in quei momenti lo allontano emotivamente....è come se in quell'attimo il centro tornassi ad essere io....è forse la ricostruzione della propria individualità? Riusciamo a tornare su di noi indipendentemente da loro? In fondo loro sono stati "IO" con l'amante.....
    la ricerca spasmodica come la chiami tu, la faccio anch'io...ma non come conseguenza del tradimento. E' che prima mi sentivo mamma, moglie e non potevo togliere tempo al suo benessere. Ora mi sento viva, piena di interessi, pensa che spesso sogno di tornare a scuola.....mi voglio rimettere in gioco, è come avere una seconda possibilità.
    Anche la mia coppia va alla grande....questo scossone ha portato sesso favoloso, attenzioni, voglia di sentirsi, di scriversi, di cercarsi....ma la differenza è che prima con lui facevo l'amore, e vedevo tutto in lui, adesso lo vedo come un uomo, carico di difetti e pregi, errori e debolezze, a volte lo vedo come un corpo da usare. E anche io penso spesso che forse era meglio separarmi....ma perchè? Per ora non sono in grado di fare nessun tipo di scelte cosi importanti. E io a differenza tua non controllo telefoni e niente. Ora sono giunta al punto in cui....se lo vuole fare lo rifacesse pure. Prima o poi lo scopriro' dinuovo. E poi si prenderebbe per il culo da solo. E poi non ci sarebbe il lieto fine la seconda volta. Ormai ha perso la faccia con tutti....allora la metterebbe proprio nel cesso, visto che si sta dando da fare per ricostruire la propria immagine specialmente con i suoi....
    Quindi? siamo tutti nella stessa pozzanghera....a volte ne usciamo, a volte ci ricadiamo....forse deve andare cosi.....
    ps perchè non cambi il tuo nick? sei ancora ferita? io lo cambierei in INCAZZATA
    It's too late to apologize.

  8. #8
    Utente Figo L'avatar di ferita
    Data Registrazione
    Jan 2012
    Messaggi
    791
    Mentioned
    0 Post(s)
    Tagged
    0 Thread(s)
    Citazione Originariamente Scritto da Circe Visualizza Messaggio
    Allora, cara collega, facciamoci forza insieme ;-)
    i ricordi che affiorano ormai faranno parte delle nostre giornate per chissà quanto tempo, anche a me non passa giorno che non ci penso. E mentre prima provavo dolore, un grande dolore lacerante....ora provo RABBIA, SCHIFO, SDEGNO. E in quei momenti lo allontano emotivamente....è come se in quell'attimo il centro tornassi ad essere io....è forse la ricostruzione della propria individualità? Riusciamo a tornare su di noi indipendentemente da loro? In fondo loro sono stati "IO" con l'amante.....
    la ricerca spasmodica come la chiami tu, la faccio anch'io...ma non come conseguenza del tradimento. E' che prima mi sentivo mamma, moglie e non potevo togliere tempo al suo benessere. Ora mi sento viva, piena di interessi, pensa che spesso sogno di tornare a scuola.....mi voglio rimettere in gioco, è come avere una seconda possibilità.
    Anche la mia coppia va alla grande....questo scossone ha portato sesso favoloso, attenzioni, voglia di sentirsi, di scriversi, di cercarsi....ma la differenza è che prima con lui facevo l'amore, e vedevo tutto in lui, adesso lo vedo come un uomo, carico di difetti e pregi, errori e debolezze, a volte lo vedo come un corpo da usare. E anche io penso spesso che forse era meglio separarmi....ma perchè? Per ora non sono in grado di fare nessun tipo di scelte cosi importanti. E io a differenza tua non controllo telefoni e niente. Ora sono giunta al punto in cui....se lo vuole fare lo rifacesse pure. Prima o poi lo scopriro' dinuovo. E poi si prenderebbe per il culo da solo. E poi non ci sarebbe il lieto fine la seconda volta. Ormai ha perso la faccia con tutti....allora la metterebbe proprio nel cesso, visto che si sta dando da fare per ricostruire la propria immagine specialmente con i suoi....
    Quindi? siamo tutti nella stessa pozzanghera....a volte ne usciamo, a volte ci ricadiamo....forse deve andare cosi.....
    ps perchè non cambi il tuo nick? sei ancora ferita? io lo cambierei in INCAZZATA
    Rabbia, schifo e sdegno li provo anch'io, ma - come te - non sempre.
    Quando provo questi sentimenti negativi mi chiedo perchè ci sto ancora insieme...poi passa il momento brutto e mi sento diversa: più libera, più io...e allora lui mi appare come hai detto tu: "come un uomo, carico di difetti e pregi, errori e debolezze", mi sento superiore e quasi quasi la sua storia mi sembra di una tale bassezza (una puttanata e basta) che neanche mi ci spreco a pensarci su...
    Il mio problema è che lavorano insieme e si vedono tutti i giorni, forse per questo motivo non ho mai smesso di controllare, è come se non fossi convinta che è finita...A volte mi autoconvinco che non è finita, così non soffrirò semmai lo scoprissi di nuovo...
    Però non si può vivere così.
    Voglio me!!! Dove sono finita....

  9. #9
    circe off
    Ospite
    Citazione Originariamente Scritto da ferita Visualizza Messaggio
    Rabbia, schifo e sdegno li provo anch'io, ma - come te - non sempre.
    Quando provo questi sentimenti negativi mi chiedo perchè ci sto ancora insieme...poi passa il momento brutto e mi sento diversa: più libera, più io...e allora lui mi appare come hai detto tu: "come un uomo, carico di difetti e pregi, errori e debolezze", mi sento superiore e quasi quasi la sua storia mi sembra di una tale bassezza (una puttanata e basta) che neanche mi ci spreco a pensarci su...
    Il mio problema è che lavorano insieme e si vedono tutti i giorni, forse per questo motivo non ho mai smesso di controllare, è come se non fossi convinta che è finita...A volte mi autoconvinco che non è finita, così non soffrirò semmai lo scoprissi di nuovo...
    Però non si può vivere così.
    Voglio me!!! Dove sono finita....
    se lavorano insieme ci credo! e come puoi superare tutto hai ragione! ecco perchè pensi di lasciarlo cosi spesso...puoi essere la piu' forte di questo mondo, ma come si fa a vivere ogni giorno con il dubbio...io l'ho provato quel dubbio per anni, perchè mio marito se l'è fatta con la mia amica...con sui condividevamo vita sociale ogni giorno, ogni sabato, ogni domenica, ogni natale,tutto di tutto. Abbiamo dormito e mangiato insieme non sai quante volte. E quando è scoppiato l'uragano lei è tornata alla sua squallida vita come moglie pentita.....si, pentita di aver usato il vibratore con un altro! Non so come farti coraggio, ma credo che sei comunque una donna in gamba, e il tempo ti darà la giusta risposta....ma lui non puo' cambiare lavoro? E' una cosa assurda vero....di questi tempi cambiare lavoro è difficile....

  10. #10
    Utente Figo L'avatar di ferita
    Data Registrazione
    Jan 2012
    Messaggi
    791
    Mentioned
    0 Post(s)
    Tagged
    0 Thread(s)
    Citazione Originariamente Scritto da circe off Visualizza Messaggio
    se lavorano insieme ci credo! e come puoi superare tutto hai ragione! ecco perchè pensi di lasciarlo cosi spesso...puoi essere la piu' forte di questo mondo, ma come si fa a vivere ogni giorno con il dubbio...io l'ho provato quel dubbio per anni, perchè mio marito se l'è fatta con la mia amica...con sui condividevamo vita sociale ogni giorno, ogni sabato, ogni domenica, ogni natale,tutto di tutto. Abbiamo dormito e mangiato insieme non sai quante volte. E quando è scoppiato l'uragano lei è tornata alla sua squallida vita come moglie pentita.....si, pentita di aver usato il vibratore con un altro! Non so come farti coraggio, ma credo che sei comunque una donna in gamba, e il tempo ti darà la giusta risposta....ma lui non puo' cambiare lavoro? E' una cosa assurda vero....di questi tempi cambiare lavoro è difficile....
    Nessuno dei due (nè lui nè lei) può cambiare lavoro, ma io posso cambiare modo di vedere le cose...
    Devo vivere per me e allontanarmi mentalmente da lui.
    Solo così posso continuare a convivere, altrimenti è impossibile.

Pagina 1 di 7 123 ... UltimaUltima

Permessi di Scrittura