User Tag List

Pagina 1 di 36 12311 ... UltimaUltima
Risultati da 1 a 10 di 359

Discussione: Non riuscire più a dirle "ti amo"

  1. #1
    Utente Affezionato
    Data Registrazione
    Feb 2011
    Località
    BG
    Messaggi
    249
    Mentioned
    0 Post(s)
    Tagged
    0 Thread(s)

    Non riuscire più a dirle "ti amo"

    Sono passati quasi 4 anni da quando ho scoperto il tradimento di lei. Classica "scappatella", ormai già chiusa e sepolta. Per lei, ma non per me. Mi sono trascinato questa cosa per molto tempo, sono stato male (come tutti in questi casi, qui sul forum ne abbiamo un'infinità di esempi), ho sofferto molto, ma siamo andati avanti insieme, lei mi è stata vicina e mi ha dimostrato il suo pentimento e la grande voglia di continuare la nostra vita insieme. Io ho fatto molta fatica, ma qualche tempo fa finalmente sono riuscito a mettere una pietra sopra la vicenda. Non l'ho cancellata, semplicemente cerco di non pensarci più (ma ve lo dico, è impossibile) e continuare con serenità il mio percorso insieme a lei. Io sto benissimo insieme a lei, mi piace condividere tutto con lei, il sesso tra noi è fantastico, facciamo molti progetti insieme, insomma "the show must go on".
    Il punto è che da quasi 4 anni io non le ho più detto "ti amo". Lei sì, me lo dice spesso, ma io non ci riesco. Non so come spiegarlo, ma non ce la faccio.
    Questo mi porta dritto ad una riflessione: in amore non c'è spazio per il tradimento. Quando si ama una persona, non la si tradisce MAI. Quello che c'è tra noi adesso forse non è più amore, è grande affetto, è voglia di continuare a condividere la nostra esperienza di vita (siamo praticamente cresciuti insieme), è passione a letto, è complicità, è amicizia, sono tante belle cose, ma non è più amore.
    Cosa ne pensate?

  2. #2
    Escluso
    Data Registrazione
    Jul 2011
    Messaggi
    28,647
    Inserzioni Blog
    42
    Mentioned
    4 Post(s)
    Tagged
    0 Thread(s)
    Citazione Originariamente Scritto da tradito77 Visualizza Messaggio
    Sono passati quasi 4 anni da quando ho scoperto il tradimento di lei. Classica "scappatella", ormai già chiusa e sepolta. Per lei, ma non per me. Mi sono trascinato questa cosa per molto tempo, sono stato male (come tutti in questi casi, qui sul forum ne abbiamo un'infinità di esempi), ho sofferto molto, ma siamo andati avanti insieme, lei mi è stata vicina e mi ha dimostrato il suo pentimento e la grande voglia di continuare la nostra vita insieme. Io ho fatto molta fatica, ma qualche tempo fa finalmente sono riuscito a mettere una pietra sopra la vicenda. Non l'ho cancellata, semplicemente cerco di non pensarci più (ma ve lo dico, è impossibile) e continuare con serenità il mio percorso insieme a lei. Io sto benissimo insieme a lei, mi piace condividere tutto con lei, il sesso tra noi è fantastico, facciamo molti progetti insieme, insomma "the show must go on".
    Il punto è che da quasi 4 anni io non le ho più detto "ti amo". Lei sì, me lo dice spesso, ma io non ci riesco. Non so come spiegarlo, ma non ce la faccio.
    Questo mi porta dritto ad una riflessione: in amore non c'è spazio per il tradimento. Quando si ama una persona, non la si tradisce MAI. Quello che c'è tra noi adesso forse non è più amore, è grande affetto, è voglia di continuare a condividere la nostra esperienza di vita (siamo praticamente cresciuti insieme), è passione a letto, è complicità, è amicizia, sono tante belle cose, ma non è più amore.
    Cosa ne pensate?

    Quoto tutto quello che hai scritto.
    Per il discorso ti amo è più difficile rispondere, leggendoti pensavo, è possibile che si è innescato in te quel meccanismo dove la parola ti amo, ti riporta indietro nel tempo e ti fa ripensare al "vecchio" modo di amare che avevi? Cioè in pratica sei cresciuto hai accettato metabolizzato ma come hai scritto tu non si scorda, e probabilmente sei attaccato ancora ad un ricordo antico,e forse anche sei entrato in un circolo vizioso dove il dire ti amo ti riporta ancora più indietro. Ho ripetuto lo so! ma è come appunto un circolo vizioso dove si sta dentro e non si riesce ad uscirne.
    Ultima modifica di Ultimo; 13/07/2012 alle 09:38

  3. #3
    Circe off
    Ospite
    Citazione Originariamente Scritto da tradito77 Visualizza Messaggio
    Sono passati quasi 4 anni da quando ho scoperto il tradimento di lei. Classica "scappatella", ormai già chiusa e sepolta. Per lei, ma non per me. Mi sono trascinato questa cosa per molto tempo, sono stato male (come tutti in questi casi, qui sul forum ne abbiamo un'infinità di esempi), ho sofferto molto, ma siamo andati avanti insieme, lei mi è stata vicina e mi ha dimostrato il suo pentimento e la grande voglia di continuare la nostra vita insieme. Io ho fatto molta fatica, ma qualche tempo fa finalmente sono riuscito a mettere una pietra sopra la vicenda. Non l'ho cancellata, semplicemente cerco di non pensarci più (ma ve lo dico, è impossibile) e continuare con serenità il mio percorso insieme a lei. Io sto benissimo insieme a lei, mi piace condividere tutto con lei, il sesso tra noi è fantastico, facciamo molti progetti insieme, insomma "the show must go on".
    Il punto è che da quasi 4 anni io non le ho più detto "ti amo". Lei sì, me lo dice spesso, ma io non ci riesco. Non so come spiegarlo, ma non ce la faccio.
    Questo mi porta dritto ad una riflessione: in amore non c'è spazio per il tradimento. Quando si ama una persona, non la si tradisce MAI. Quello che c'è tra noi adesso forse non è più amore, è grande affetto, è voglia di continuare a condividere la nostra esperienza di vita (siamo praticamente cresciuti insieme), è passione a letto, è complicità, è amicizia, sono tante belle cose, ma non è più amore.
    Cosa ne pensate?
    La penso come te....l'amore ê un'altra cosa.....ma è come se ci fossimo svegliati e con il partner che ci ha tradito non vedessimo più la favola. Perché i fatti sono altri, e ci raccontano delle miserie umane di chi dice di amare e invece dice ti amo a più persone.....

  4. #4
    exStermy
    Ospite
    Citazione Originariamente Scritto da tradito77 Visualizza Messaggio
    Sono passati quasi 4 anni da quando ho scoperto il tradimento di lei. Classica "scappatella", ormai già chiusa e sepolta. Per lei, ma non per me. Mi sono trascinato questa cosa per molto tempo, sono stato male (come tutti in questi casi, qui sul forum ne abbiamo un'infinità di esempi), ho sofferto molto, ma siamo andati avanti insieme, lei mi è stata vicina e mi ha dimostrato il suo pentimento e la grande voglia di continuare la nostra vita insieme. Io ho fatto molta fatica, ma qualche tempo fa finalmente sono riuscito a mettere una pietra sopra la vicenda. Non l'ho cancellata, semplicemente cerco di non pensarci più (ma ve lo dico, è impossibile) e continuare con serenità il mio percorso insieme a lei. Io sto benissimo insieme a lei, mi piace condividere tutto con lei, il sesso tra noi è fantastico, facciamo molti progetti insieme, insomma "the show must go on".
    Il punto è che da quasi 4 anni io non le ho più detto "ti amo". Lei sì, me lo dice spesso, ma io non ci riesco. Non so come spiegarlo, ma non ce la faccio.
    Questo mi porta dritto ad una riflessione: in amore non c'è spazio per il tradimento. Quando si ama una persona, non la si tradisce MAI. Quello che c'è tra noi adesso forse non è più amore, è grande affetto, è voglia di continuare a condividere la nostra esperienza di vita (siamo praticamente cresciuti insieme), è passione a letto, è complicità, è amicizia, sono tante belle cose, ma non è più amore.
    Cosa ne pensate?
    Per me non lo dici piu' perche' giustamente dopo una roba del genere l'amore se ne e' andato a puttane e che te lo ridica lei, mi sa che inconsciamente almeno, manco le credi perche' s'e' t'ha dato na sòla del genere che sia tanto cerebrale e che ponderi bene cio' che afferma, con la sua inaffidabilita' non l'ha dimostrato molto...

  5. #5
    Escluso
    Data Registrazione
    Jul 2011
    Messaggi
    28,647
    Inserzioni Blog
    42
    Mentioned
    4 Post(s)
    Tagged
    0 Thread(s)
    Citazione Originariamente Scritto da Circe off Visualizza Messaggio
    La penso come te....l'amore ê un'altra cosa.....ma è come se ci fossimo svegliati e con il partner che ci ha tradito non vedessimo più la favola. Perché i fatti sono altri, e ci raccontano delle miserie umane di chi dice di amare e invece dice ti amo a più persone.....

    Talvolta basta capire che, l'amore va anche coltivato, va anche voluto, va anche oltre quel ricordo di un amore che si è evoluto. E se si è rimasto insieme è un amore che ha avuto conferma di ciò che è.

  6. #6
    Utente Esperto L'avatar di tesla
    Data Registrazione
    Jun 2011
    Messaggi
    1,621
    Mentioned
    0 Post(s)
    Tagged
    0 Thread(s)
    Citazione Originariamente Scritto da tradito77 Visualizza Messaggio
    Quello che c'è tra noi adesso forse non è più amore, è grande affetto, è voglia di continuare a condividere la nostra esperienza di vita (siamo praticamente cresciuti insieme), è passione a letto, è complicità, è amicizia, sono tante belle cose, ma non è più amore.
    Cosa ne pensate?
    è amore, è un grandissimo amore.
    non sareste assieme, non sarebbe la prima persona con la quale vuoi condividere ogni cosa.
    sei solo offeso e questa è l'ultima roccaforte da abbattere, se mai vorrai, per far sapere a te stesso e a lei che hai una lunga e profonda cicatrice.
    non ti rammaricare.
    aspettail momento che verrà e vivi questa bella storia, con un brutto inciampo nel passato, che non ne ha pregiudicato la bellezza.

  7. #7
    Escluso
    Data Registrazione
    Jul 2011
    Località
    ER
    Messaggi
    25,267
    Inserzioni Blog
    40
    Mentioned
    15 Post(s)
    Tagged
    0 Thread(s)
    Citazione Originariamente Scritto da tradito77 Visualizza Messaggio
    Sono passati quasi 4 anni da quando ho scoperto il tradimento di lei. Classica "scappatella", ormai già chiusa e sepolta. Per lei, ma non per me. Mi sono trascinato questa cosa per molto tempo, sono stato male (come tutti in questi casi, qui sul forum ne abbiamo un'infinità di esempi), ho sofferto molto, ma siamo andati avanti insieme, lei mi è stata vicina e mi ha dimostrato il suo pentimento e la grande voglia di continuare la nostra vita insieme. Io ho fatto molta fatica, ma qualche tempo fa finalmente sono riuscito a mettere una pietra sopra la vicenda. Non l'ho cancellata, semplicemente cerco di non pensarci più (ma ve lo dico, è impossibile) e continuare con serenità il mio percorso insieme a lei. Io sto benissimo insieme a lei, mi piace condividere tutto con lei, il sesso tra noi è fantastico, facciamo molti progetti insieme, insomma "the show must go on".
    Il punto è che da quasi 4 anni io non le ho più detto "ti amo". Lei sì, me lo dice spesso, ma io non ci riesco. Non so come spiegarlo, ma non ce la faccio.
    Questo mi porta dritto ad una riflessione: in amore non c'è spazio per il tradimento. Quando si ama una persona, non la si tradisce MAI. Quello che c'è tra noi adesso forse non è più amore, è grande affetto, è voglia di continuare a condividere la nostra esperienza di vita (siamo praticamente cresciuti insieme), è passione a letto, è complicità, è amicizia, sono tante belle cose, ma non è più amore.
    Cosa ne pensate?
    Non so tu, ma io ho faticato molto a dire "Ti amo" a mio marito la prima volta... ci ho messo così tanto che all'epoca lo feci soffrire davvero. Perchè, per me, è una resa senza condizioni, una dichiarazione del genere, equivale a spalancare tutti i cancelli, tirare giù il ponte levatoio poi spezzare la catena dell'argano: per me è stato difficilissimo, era l'ultima cosa che volevo in quel momento della mia vita. E non riesco a dirlo più neppure io, anche se a volte mi sale in gola, lì si ferma e torna giù. Come la fede rimasta nel cassetto. E lui ne sta soffrendo, me ne rendo conto e mi dispiace. Ma oramai ho aggiustato la catena e ritirato il ponte, ho messo anche i caimani nel fossato. E non mi chiedo dell'amore... non posso e forse non voglio interrogarmi su questo. Non so se sia vero che quando si ama non si tradisce, forse è vero quando si ama in un certo modo, forse non è vero, forse è vero che in QUEL momento non si ama... ma sono speculazioni inutili: quello che vedo adesso è un uomo innamorato di me al quale IO non riesco più ad aprirmi con trasporto e naturalezza, con questo devo fare i conti. Forse ho smesso di amarlo io, adesso, forse è solo paura di rendermi di nuovo vulnerabile ad una persona che mi ha ferito profondamente. E' difficile, hai ragione, fare chiarezza dopo tanti anni e con tante cose in comune. Ho deciso di aspettare e stare a guardare: se è ancora amore, diventerà evidente la prima volta che lo metteremo alla prova.

  8. #8
    Escluso
    Data Registrazione
    Jul 2011
    Località
    ER
    Messaggi
    25,267
    Inserzioni Blog
    40
    Mentioned
    15 Post(s)
    Tagged
    0 Thread(s)
    Citazione Originariamente Scritto da tesla Visualizza Messaggio
    è amore, è un grandissimo amore.
    non sareste assieme, non sarebbe la prima persona con la quale vuoi condividere ogni cosa.
    sei solo offeso e questa è l'ultima roccaforte da abbattere, se mai vorrai, per far sapere a te stesso e a lei che hai una lunga e profonda cicatrice.
    non ti rammaricare.
    aspettail momento che verrà e vivi questa bella storia, con un brutto inciampo nel passato, che non ne ha pregiudicato la bellezza.
    OT Ciao Tes, ci chiedevamo di te proprio ieri... tutto bene??? fine OT

  9. #9
    exStermy
    Ospite
    Citazione Originariamente Scritto da Ultimo Visualizza Messaggio
    Talvolta basta capire che, l'amore va anche coltivato, va anche voluto, va anche oltre quel ricordo di un amore che si è evoluto. E se si è rimasto insieme è un amore che ha avuto conferma di ciò che è.
    ma l'amore se e' genuino deve essere necessariamente spontaneo....

    se t'incaponisci e' altro...

    specie nella ricostruzione, percio' trovo logico che una persona che sa quel che dice e soprattutto quel che pensa non lo dica piu' cosi' facilmente...

    altri invece per carattere del menga chiamano amore pure er gatto...

  10. #10
    Non Registrato
    Ospite
    Citazione Originariamente Scritto da Circe off Visualizza Messaggio
    La penso come te....l'amore ê un'altra cosa.....ma è come se ci fossimo svegliati e con il partner che ci ha tradito non vedessimo più la favola. Perché i fatti sono altri, e ci raccontano delle miserie umane di chi dice di amare e invece dice ti amo a più persone.....
    Concordo

    Maurizio

Pagina 1 di 36 12311 ... UltimaUltima

Permessi di Scrittura