User Tag List

Pagina 1 di 6 123 ... UltimaUltima
Risultati da 1 a 10 di 59

Discussione: Perche' ha distrutto tutto?

  1. #1
    Utente Accolto
    Data Registrazione
    Jul 2012
    Messaggi
    4
    Mentioned
    0 Post(s)
    Tagged
    0 Thread(s)

    Perche' ha distrutto tutto?

    Circa 6 mesi fa ho scoperto il suo tradimento; avevamo passato un periodo veramente pesante: lui in giro per lavoro da piu' di un anno, io a giostrarmi alla bellemeglio tra lavoro, figli, casa, malattia di mia madre; c'eravamo proprio allontanati di brutto, ognuno preso dai suoi problemi. In considerazione di tutto questo, ho deciso di perdonarlo, nonostante mi sia crollato il mondo addosso; da parte sua, mi ha detto che mi amava, che non gli era mai sfiorata neanche per un momento l'idea di lasciarmi, che voleva vivere con me e mi ha promesso di troncare la relazione. Per un po' di tempo e' stato tutto molto bello, sembravamo proprio affiatati e di nuovo innamorati; poi lui ha cominciato ad isolarsi di nuovo nel suo mondo e pian pianino ci siamo di nuovo allontanati. Martedi' mattina ho avuto la sensazione che mi stesse nascondendo qualcosa, aveva appoggiato il cellulare nel solito posto, ma l'ha guardato con aria inquieta; quando e' andato sotto la doccia ho letto i messaggi e a quel punto la doccia l'ho presa io, pero' gelata!
    Il giorno prima le aveva scritto chiamandola amore mio e dicendole che gli mancava sempre tantissimo; non ci fossero stati bambini avrei fatto volare le sue cose nel giardino e lui dietro, ma mi sono trattenuta; gli ho detto che non ne voglio piu' sapere di stare insieme a lui; mi ha di nuovo chiesto di perdonarlo, dicendomi che per lui quel messaggio non vuole dire niente, che non l'ha piu' rivista, che semplicemente ha avuto la curiosita' di sapere come stava; ma era necessario chiamarla amore mio e dirle quelle cose? Mi ha detto che dovrei cercare di capire il suo modo di ragionare, che lui non da' molta importanza a quelle parole. Io penso che non potro' mai piu' fidarmi di lui e dopo tutto quello che e' successo non credo di avere piu' la voglia di riprovarci; mi ha proprio delusa profondamente.
    Voi cosa ne pensate?

  2. #2
    Utente Figo L'avatar di tenebroso67
    Data Registrazione
    Nov 2009
    Località
    UnderWorld
    Messaggi
    564
    Mentioned
    0 Post(s)
    Tagged
    0 Thread(s)
    Citazione Originariamente Scritto da Freddy Visualizza Messaggio
    Circa 6 mesi fa ho scoperto il suo tradimento; avevamo passato un periodo veramente pesante: lui in giro per lavoro da piu' di un anno, io a giostrarmi alla bellemeglio tra lavoro, figli, casa, malattia di mia madre; c'eravamo proprio allontanati di brutto, ognuno preso dai suoi problemi. In considerazione di tutto questo, ho deciso di perdonarlo, nonostante mi sia crollato il mondo addosso; da parte sua, mi ha detto che mi amava, che non gli era mai sfiorata neanche per un momento l'idea di lasciarmi, che voleva vivere con me e mi ha promesso di troncare la relazione. Per un po' di tempo e' stato tutto molto bello, sembravamo proprio affiatati e di nuovo innamorati; poi lui ha cominciato ad isolarsi di nuovo nel suo mondo e pian pianino ci siamo di nuovo allontanati. ..............
    ............non l'ha piu' rivista, che semplicemente ha avuto la curiosita' di sapere come stava; ma era necessario chiamarla amore mio e dirle quelle cose? Mi ha detto che dovrei cercare di capire il suo modo di ragionare, che lui non da' molta importanza a quelle parole. Io penso che non potro' mai piu' fidarmi di lui e dopo tutto quello che e' successo non credo di avere piu' la voglia di riprovarci; mi ha proprio delusa profondamente.
    Voi cosa ne pensate?

    E' evidente che tra i 2 c'era molto di piu' che solo sesso.
    La curiosita' di cui lui parla penso sia in realta' un desiderio di riallacciare di nuovo quella relazione.

    Le parole che lui ha usato nei suoi messaggi mettono in evidenza il rapporto profondo che avevano i due piccioncini.....
    E' ben preso da costei.......
    situazione difficile....

  3. #3
    Super Zitella Acida L'avatar di Eliade
    Data Registrazione
    Jan 2010
    Messaggi
    10,194
    Inserzioni Blog
    21
    Mentioned
    40 Post(s)
    Tagged
    0 Thread(s)
    Citazione Originariamente Scritto da ToyGirl Visualizza Messaggio
    E' normale che ti dice questo. Classiche scuse da coglione scoperto che non sa cosa inventarsi.

    Mollalo.

    Una volta, OK. La seconda... CIAO CIAO.

    Se lo sciroppasse "amore mio"......
    Quoto.
    Ma se vuoi proprio perdonarlo una seconda volta fallo dopo averlo sbattuto un po' fuori casa...

  4. #4
    Utente Figo L'avatar di ferita
    Data Registrazione
    Jan 2012
    Messaggi
    791
    Mentioned
    0 Post(s)
    Tagged
    0 Thread(s)
    Citazione Originariamente Scritto da Freddy Visualizza Messaggio
    Circa 6 mesi fa ho scoperto il suo tradimento; avevamo passato un periodo veramente pesante: lui in giro per lavoro da piu' di un anno, io a giostrarmi alla bellemeglio tra lavoro, figli, casa, malattia di mia madre; c'eravamo proprio allontanati di brutto, ognuno preso dai suoi problemi. In considerazione di tutto questo, ho deciso di perdonarlo, nonostante mi sia crollato il mondo addosso; da parte sua, mi ha detto che mi amava, che non gli era mai sfiorata neanche per un momento l'idea di lasciarmi, che voleva vivere con me e mi ha promesso di troncare la relazione. Per un po' di tempo e' stato tutto molto bello, sembravamo proprio affiatati e di nuovo innamorati; poi lui ha cominciato ad isolarsi di nuovo nel suo mondo e pian pianino ci siamo di nuovo allontanati. Martedi' mattina ho avuto la sensazione che mi stesse nascondendo qualcosa, aveva appoggiato il cellulare nel solito posto, ma l'ha guardato con aria inquieta; quando e' andato sotto la doccia ho letto i messaggi e a quel punto la doccia l'ho presa io, pero' gelata!
    Il giorno prima le aveva scritto chiamandola amore mio e dicendole che gli mancava sempre tantissimo; non ci fossero stati bambini avrei fatto volare le sue cose nel giardino e lui dietro, ma mi sono trattenuta; gli ho detto che non ne voglio piu' sapere di stare insieme a lui; mi ha di nuovo chiesto di perdonarlo, dicendomi che per lui quel messaggio non vuole dire niente, che non l'ha piu' rivista, che semplicemente ha avuto la curiosita' di sapere come stava; ma era necessario chiamarla amore mio e dirle quelle cose? Mi ha detto che dovrei cercare di capire il suo modo di ragionare, che lui non da' molta importanza a quelle parole. Io penso che non potro' mai piu' fidarmi di lui e dopo tutto quello che e' successo non credo di avere piu' la voglia di riprovarci; mi ha proprio delusa profondamente.
    Voi cosa ne pensate?
    Penso che e' difficile cancellare il passato, sia per noi traditi che per i traditori. Io sto cominciando a convivere con l'idea che l'altra c'e'....o te ne fai una ragione e cominci a pensare solo a te e te ne freghi, oppure devi prendere la decisione della separazione. Valuta bene prima di prendere decisioni affrettate. E soprattutto parla con lui! Anche se so che negheranno sempre....

  5. #5
    Non Registrato
    Ospite
    Citazione Originariamente Scritto da Freddy Visualizza Messaggio
    Circa 6 mesi fa ho scoperto il suo tradimento; avevamo passato un periodo veramente pesante: lui in giro per lavoro da piu' di un anno, io a giostrarmi alla bellemeglio tra lavoro, figli, casa, malattia di mia madre; c'eravamo proprio allontanati di brutto, ognuno preso dai suoi problemi. In considerazione di tutto questo, ho deciso di perdonarlo, nonostante mi sia crollato il mondo addosso; da parte sua, mi ha detto che mi amava, che non gli era mai sfiorata neanche per un momento l'idea di lasciarmi, che voleva vivere con me e mi ha promesso di troncare la relazione. Per un po' di tempo e' stato tutto molto bello, sembravamo proprio affiatati e di nuovo innamorati; poi lui ha cominciato ad isolarsi di nuovo nel suo mondo e pian pianino ci siamo di nuovo allontanati. Martedi' mattina ho avuto la sensazione che mi stesse nascondendo qualcosa, aveva appoggiato il cellulare nel solito posto, ma l'ha guardato con aria inquieta; quando e' andato sotto la doccia ho letto i messaggi e a quel punto la doccia l'ho presa io, pero' gelata!
    Il giorno prima le aveva scritto chiamandola amore mio e dicendole che gli mancava sempre tantissimo; non ci fossero stati bambini avrei fatto volare le sue cose nel giardino e lui dietro, ma mi sono trattenuta; gli ho detto che non ne voglio piu' sapere di stare insieme a lui; mi ha di nuovo chiesto di perdonarlo, dicendomi che per lui quel messaggio non vuole dire niente, che non l'ha piu' rivista, che semplicemente ha avuto la curiosita' di sapere come stava; ma era necessario chiamarla amore mio e dirle quelle cose? Mi ha detto che dovrei cercare di capire il suo modo di ragionare, che lui non da' molta importanza a quelle parole. Io penso che non potro' mai piu' fidarmi di lui e dopo tutto quello che e' successo non credo di avere piu' la voglia di riprovarci; mi ha proprio delusa profondamente.
    Voi cosa ne pensate?

    Freddy non sono nella condizione di darti un consiglio, non essendo moglie e madre. Purtroppo io sono stata mio malgrado una di quelle donne "illuse" da uomini come tuo marito (solo che a me lui mi aveva fatto credere di essere single). Nella mia condizione, penso di essere stata fortunata. Perchè se questo è amore, meglio che ami lei.
    Non capisco e non capirò mai le dinamiche di questi atteggiamenti.
    Qui verranno uomini a dirti che l'altra non è niente e che amano le mogli, che tradiscono da sempre....

    Secondo me quello che conta è ciò che provi tu!!! Hai scritto bene, ti ha delusa e soprattutto, quanto ancora dovrai perdonare prima che finisca di fare il cretino?
    Lui con me ha fatto la stessa cosa, dopo aver finalmente scoperto la verità, mi ha detto che la sua scelta era la moglie e restava lei. Ho chiuso. Qualche mese dopo mi manda un sms di auguri. Mi sono arrabbiata tantissimo e gliene ho dette di tutti colori.

    Per me aveva fatto la sua scelta, quindi non c'era e non ci deve essere motivo di sapere come stavo io, nè tanto meno di farmi gli auguri.

    Sicuramente le amanti non sono amate e non prenderanno mai il posto delle mogli, se questo può consolarti!

    Sei tu che devi capire se vuoi essere amata, in questo modo.

    Premetto che per me amore e tradimento non coincidono, perchè amore per me è rispetto. Rispetto che ti viene naturale, proprio perchè ami e non ci pensi neanche a certe cose.
    Io credo che se uno sta bene dove sta, come sta, le divagazioni non ti prendono proprio!

    Qui ti diranno tutti il contrario!

    In bocca al lupo! Qualunque cosa tu scelga di fare...


    Diavoletta_78

  6. #6
    Escluso
    Data Registrazione
    Nov 2009
    Località
    vicenza
    Messaggi
    43,196
    Inserzioni Blog
    74
    Mentioned
    0 Post(s)
    Tagged
    0 Thread(s)
    Citazione Originariamente Scritto da Freddy Visualizza Messaggio
    Circa 6 mesi fa ho scoperto il suo tradimento; avevamo passato un periodo veramente pesante: lui in giro per lavoro da piu' di un anno, io a giostrarmi alla bellemeglio tra lavoro, figli, casa, malattia di mia madre; c'eravamo proprio allontanati di brutto, ognuno preso dai suoi problemi. In considerazione di tutto questo, ho deciso di perdonarlo, nonostante mi sia crollato il mondo addosso; da parte sua, mi ha detto che mi amava, che non gli era mai sfiorata neanche per un momento l'idea di lasciarmi, che voleva vivere con me e mi ha promesso di troncare la relazione. Per un po' di tempo e' stato tutto molto bello, sembravamo proprio affiatati e di nuovo innamorati; poi lui ha cominciato ad isolarsi di nuovo nel suo mondo e pian pianino ci siamo di nuovo allontanati. Martedi' mattina ho avuto la sensazione che mi stesse nascondendo qualcosa, aveva appoggiato il cellulare nel solito posto, ma l'ha guardato con aria inquieta; quando e' andato sotto la doccia ho letto i messaggi e a quel punto la doccia l'ho presa io, pero' gelata!
    Il giorno prima le aveva scritto chiamandola amore mio e dicendole che gli mancava sempre tantissimo; non ci fossero stati bambini avrei fatto volare le sue cose nel giardino e lui dietro, ma mi sono trattenuta; gli ho detto che non ne voglio piu' sapere di stare insieme a lui; mi ha di nuovo chiesto di perdonarlo, dicendomi che per lui quel messaggio non vuole dire niente, che non l'ha piu' rivista, che semplicemente ha avuto la curiosita' di sapere come stava; ma era necessario chiamarla amore mio e dirle quelle cose? Mi ha detto che dovrei cercare di capire il suo modo di ragionare, che lui non da' molta importanza a quelle parole. Io penso che non potro' mai piu' fidarmi di lui e dopo tutto quello che e' successo non credo di avere piu' la voglia di riprovarci; mi ha proprio delusa profondamente.
    Voi cosa ne pensate?
    A caldo...
    ma perchè sei Freddy? E non c'è Kruger?
    Lui ha già strisciato il tuo cuore con la mano di Freddy Kruger
    AL secondo colpo ha infilato le lame.
    Dici bene.
    Si è isolato nel suo mondo.
    Tu non puoi isolarti nel tuo, perchè ti è crollato in testa.
    Quindi ora è giusto che sia il suo mondo a crollargli in testa.

    Allora capiamoci.
    Ok si vede con un'altra.
    Che non sei tu.
    Lo becchi.

    Ti implora di perdonarlo e tu lo fai.
    Ora il vangelo dice che il figliol prodigo, vistosi nei guai, rimpiange suo padre e dice ah quanto stavo meglio con mio padre.
    E non è che torna sta lì qualche mese e poi dice di nuovo a suo padre...ma ho cambiato idea, adesso dammi pure anche la parte di beni che spetta a mio fratello, che vado a sputtanare pure quella con i dadi e le puttane.

    No sappiamo che il figliol prodigo viene perdonato da suo padre, perchè il padre vede che il figlio ha capito il suo errore: era morto ed è tornato in vita, era perduto ed è stato ritrovato.

    Non so cosa dirti di fare, ma mi pare evidente che lui voglia stare con lei e non con te.
    Quindi non si può tenersi una persona per forza.

    Cioè parliamoci chiaro, uomini...
    Se mia moglie mi dice...dopo avermi beccato...ok ti perdono: ma voglio che quella donna sia fuori dalla tua testa, dal tuo cuore e dalla tua vita prima di sera...se non voglio perdere mia moglie...entro sera l'altra dev'essere lettera morta per me.

    In genere se due persone sono legate da un amore diremo leggero, effimero...basta un sms per dire...senti mia moglie mi ha beccato: è finita : amen. Un altro compagno caduto in questa guerra tra traditi che sgamano i traditori.

    Ma qua mi pare che il discorso sia...
    Ok dico 4 belle paroline così la moglie si calma e poi quando le acque sono calme riprendiamo le danze...

    No così non va bene...
    Perchè diventa tradimento al quadrato.

    Amore per sms...un cazzo eh?

  7. #7
    Scemo chi legge
    Data Registrazione
    Aug 2011
    Località
    piemonte
    Messaggi
    11,693
    Inserzioni Blog
    75
    Mentioned
    2 Post(s)
    Tagged
    0 Thread(s)
    Citazione Originariamente Scritto da Freddy Visualizza Messaggio
    Circa 6 mesi fa ho scoperto il suo tradimento; avevamo passato un periodo veramente pesante: lui in giro per lavoro da piu' di un anno, io a giostrarmi alla bellemeglio tra lavoro, figli, casa, malattia di mia madre; c'eravamo proprio allontanati di brutto, ognuno preso dai suoi problemi. In considerazione di tutto questo, ho deciso di perdonarlo, nonostante mi sia crollato il mondo addosso; da parte sua, mi ha detto che mi amava, che non gli era mai sfiorata neanche per un momento l'idea di lasciarmi, che voleva vivere con me e mi ha promesso di troncare la relazione. Per un po' di tempo e' stato tutto molto bello, sembravamo proprio affiatati e di nuovo innamorati; poi lui ha cominciato ad isolarsi di nuovo nel suo mondo e pian pianino ci siamo di nuovo allontanati. Martedi' mattina ho avuto la sensazione che mi stesse nascondendo qualcosa, aveva appoggiato il cellulare nel solito posto, ma l'ha guardato con aria inquieta; quando e' andato sotto la doccia ho letto i messaggi e a quel punto la doccia l'ho presa io, pero' gelata!
    Il giorno prima le aveva scritto chiamandola amore mio e dicendole che gli mancava sempre tantissimo; non ci fossero stati bambini avrei fatto volare le sue cose nel giardino e lui dietro, ma mi sono trattenuta; gli ho detto che non ne voglio piu' sapere di stare insieme a lui; mi ha di nuovo chiesto di perdonarlo, dicendomi che per lui quel messaggio non vuole dire niente, che non l'ha piu' rivista, che semplicemente ha avuto la curiosita' di sapere come stava; ma era necessario chiamarla amore mio e dirle quelle cose? Mi ha detto che dovrei cercare di capire il suo modo di ragionare, che lui non da' molta importanza a quelle parole. Io penso che non potro' mai piu' fidarmi di lui e dopo tutto quello che e' successo non credo di avere piu' la voglia di riprovarci; mi ha proprio delusa profondamente.
    Voi cosa ne pensate?


    Penso che a volte gli "amori "volano così a cazzo di cane...
    Aspetta un po' di giorni poi valuta...
    prova ad allontanarti per qualche tempo... Cosi per pensare tu e far pensare lui ..

  8. #8
    lucida-confusa
    Data Registrazione
    Apr 2011
    Messaggi
    16,953
    Inserzioni Blog
    11
    Mentioned
    27 Post(s)
    Tagged
    0 Thread(s)
    Citazione Originariamente Scritto da Freddy Visualizza Messaggio
    Circa 6 mesi fa ho scoperto il suo tradimento; avevamo passato un periodo veramente pesante: lui in giro per lavoro da piu' di un anno, io a giostrarmi alla bellemeglio tra lavoro, figli, casa, malattia di mia madre; c'eravamo proprio allontanati di brutto, ognuno preso dai suoi problemi. In considerazione di tutto questo, ho deciso di perdonarlo, nonostante mi sia crollato il mondo addosso; da parte sua, mi ha detto che mi amava, che non gli era mai sfiorata neanche per un momento l'idea di lasciarmi, che voleva vivere con me e mi ha promesso di troncare la relazione. Per un po' di tempo e' stato tutto molto bello, sembravamo proprio affiatati e di nuovo innamorati; poi lui ha cominciato ad isolarsi di nuovo nel suo mondo e pian pianino ci siamo di nuovo allontanati. Martedi' mattina ho avuto la sensazione che mi stesse nascondendo qualcosa, aveva appoggiato il cellulare nel solito posto, ma l'ha guardato con aria inquieta; quando e' andato sotto la doccia ho letto i messaggi e a quel punto la doccia l'ho presa io, pero' gelata!
    Il giorno prima le aveva scritto chiamandola amore mio e dicendole che gli mancava sempre tantissimo; non ci fossero stati bambini avrei fatto volare le sue cose nel giardino e lui dietro, ma mi sono trattenuta; gli ho detto che non ne voglio piu' sapere di stare insieme a lui; mi ha di nuovo chiesto di perdonarlo, dicendomi che per lui quel messaggio non vuole dire niente, che non l'ha piu' rivista, che semplicemente ha avuto la curiosita' di sapere come stava; ma era necessario chiamarla amore mio e dirle quelle cose? Mi ha detto che dovrei cercare di capire il suo modo di ragionare, che lui non da' molta importanza a quelle parole. Io penso che non potro' mai piu' fidarmi di lui e dopo tutto quello che e' successo non credo di avere piu' la voglia di riprovarci; mi ha proprio delusa profondamente.
    Voi cosa ne pensate?
    Ciao,

    è una bruttissima situazione ...
    se così fosse, come dice tuo marito, come prima cosa doveva capire lui te ...
    e non tu devi capire lui!!!
    qui c'è del marcio ...

    fermati e rifletti bene ...
    valuta tante cose, ansi tutto ...

    virtualmente ti mando tanta forza ...


    sienne

  9. #9
    Utente Epico L'avatar di Eretteo
    Data Registrazione
    Mar 2012
    Messaggi
    2,151
    Mentioned
    0 Post(s)
    Tagged
    0 Thread(s)
    Citazione Originariamente Scritto da Freddy Visualizza Messaggio
    Circa 6 mesi fa ho scoperto il suo tradimento; avevamo passato un periodo veramente pesante: lui in giro per lavoro da piu' di un anno, io a giostrarmi alla bellemeglio tra lavoro, figli, casa, malattia di mia madre; c'eravamo proprio allontanati di brutto, ognuno preso dai suoi problemi. In considerazione di tutto questo, ho deciso di perdonarlo, nonostante mi sia crollato il mondo addosso; da parte sua, mi ha detto che mi amava, che non gli era mai sfiorata neanche per un momento l'idea di lasciarmi, che voleva vivere con me e mi ha promesso di troncare la relazione. Per un po' di tempo e' stato tutto molto bello, sembravamo proprio affiatati e di nuovo innamorati; poi lui ha cominciato ad isolarsi di nuovo nel suo mondo e pian pianino ci siamo di nuovo allontanati. Martedi' mattina ho avuto la sensazione che mi stesse nascondendo qualcosa, aveva appoggiato il cellulare nel solito posto, ma l'ha guardato con aria inquieta; quando e' andato sotto la doccia ho letto i messaggi e a quel punto la doccia l'ho presa io, pero' gelata!
    Il giorno prima le aveva scritto chiamandola amore mio e dicendole che gli mancava sempre tantissimo; non ci fossero stati bambini avrei fatto volare le sue cose nel giardino e lui dietro, ma mi sono trattenuta; gli ho detto che non ne voglio piu' sapere di stare insieme a lui; mi ha di nuovo chiesto di perdonarlo, dicendomi che per lui quel messaggio non vuole dire niente, che non l'ha piu' rivista, che semplicemente ha avuto la curiosita' di sapere come stava; ma era necessario chiamarla amore mio e dirle quelle cose? Mi ha detto che dovrei cercare di capire il suo modo di ragionare, che lui non da' molta importanza a quelle parole. Io penso che non potro' mai piu' fidarmi di lui e dopo tutto quello che e' successo non credo di avere piu' la voglia di riprovarci; mi ha proprio delusa profondamente.
    Voi cosa ne pensate?
    Che e' un omuncolo.......gli farebbe bene un periodo fuori casa,ad arrangiarsi.
    Cosi' puoi pensare anche tu,e decidere se far durare questo periodo un tempo limitato od illimitato.

  10. #10
    utente Olimpi(c)a L'avatar di Leda
    Data Registrazione
    Feb 2012
    Messaggi
    4,920
    Inserzioni Blog
    78
    Mentioned
    69 Post(s)
    Tagged
    0 Thread(s)
    Citazione Originariamente Scritto da Freddy Visualizza Messaggio
    Circa 6 mesi fa ho scoperto il suo tradimento; avevamo passato un periodo veramente pesante: lui in giro per lavoro da piu' di un anno, io a giostrarmi alla bellemeglio tra lavoro, figli, casa, malattia di mia madre; c'eravamo proprio allontanati di brutto, ognuno preso dai suoi problemi. In considerazione di tutto questo, ho deciso di perdonarlo, nonostante mi sia crollato il mondo addosso; da parte sua, mi ha detto che mi amava, che non gli era mai sfiorata neanche per un momento l'idea di lasciarmi, che voleva vivere con me e mi ha promesso di troncare la relazione. Per un po' di tempo e' stato tutto molto bello, sembravamo proprio affiatati e di nuovo innamorati; poi lui ha cominciato ad isolarsi di nuovo nel suo mondo e pian pianino ci siamo di nuovo allontanati. Martedi' mattina ho avuto la sensazione che mi stesse nascondendo qualcosa, aveva appoggiato il cellulare nel solito posto, ma l'ha guardato con aria inquieta; quando e' andato sotto la doccia ho letto i messaggi e a quel punto la doccia l'ho presa io, pero' gelata!
    Il giorno prima le aveva scritto chiamandola amore mio e dicendole che gli mancava sempre tantissimo; non ci fossero stati bambini avrei fatto volare le sue cose nel giardino e lui dietro, ma mi sono trattenuta; gli ho detto che non ne voglio piu' sapere di stare insieme a lui; mi ha di nuovo chiesto di perdonarlo, dicendomi che per lui quel messaggio non vuole dire niente, che non l'ha piu' rivista, che semplicemente ha avuto la curiosita' di sapere come stava; ma era necessario chiamarla amore mio e dirle quelle cose? Mi ha detto che dovrei cercare di capire il suo modo di ragionare, che lui non da' molta importanza a quelle parole. Io penso che non potro' mai piu' fidarmi di lui e dopo tutto quello che e' successo non credo di avere piu' la voglia di riprovarci; mi ha proprio delusa profondamente.
    Voi cosa ne pensate?
    Citazione Originariamente Scritto da lunapiena Visualizza Messaggio
    Penso che a volte gli "amori "volano così a cazzo di cane...
    Aspetta un po' di giorni poi valuta...
    prova ad allontanarti per qualche tempo... Cosi per pensare tu e far pensare lui ..

    Sul primo neretto: sembra proprio che tuo marito volesse farsi scoprire. Ben sapendo che rischiava grosso, perchè passi una volta, ma la seconda... beh, alla seconda era chiaro che non sarebbe stato facile sopravvivere. A giudicare dalla sua reazione postuma alla scoperta, però, direi che forse aveva sopravvalutato la sua capacità di affrontare la tua rabbia e la tua delusione, così ha farfugliato le solite scuse pietose tipiche del ruolo e della circostanza. Quindi, escluderei che sia così convinto di quel che sta facendo con l'amante e di volere lei, sennò avrebbe colto l'occasione al balzo per dirti: "Sai che c'è? Mi sono innamorato di un'altra e me ne vado."

    Qui interviene il secondo neretto, che condivido appieno. Le parole, soprattutto sulla bocca degli uomini, volano veramente a cazzo di cane molto spesso. Al momento sentono una cosa? Bene, non si chiedono cosa significhi o se sarà ancora così il giorno dopo. Sentono nostalgia? Te lo dicono. Perchè loro sono sinceri! Naaaaa, sono paraculi, è diverso. Sanno che certe parole incatenano, fanno volare la fantasia, emozionano. E le usano come carburante per la motivazione dell'altra, che se è abbastanza ingenua, stupida o coinvolta (o disperata, anche) se le beve come fossero nettare d'ambrosia. E invece è l'imitazione Kola del discount.

    Concludendo: tuo marito è un superficialotto con le idee confuse e sicuramente a caccia di emozioni.
    Una bella pedata nel sedere educativa per un po' non può fargli che bene, anche solo per ricordargli che il matrimonio è un impegno serio e per farlo riflettere sul fatto che lui potrebbe non esserci tagliato.
    Non escludo che potrebbe essere un'ottima manovra anche in via definitiva, ma per il momento anche temporaneamente ci sta. Fuori dalle balle per un certo periodo. Fa mente locale e anche tu.
    Poi se ne riparla a bocce più ferme.
    verdi pensieri in verde ombra

Pagina 1 di 6 123 ... UltimaUltima

Permessi di Scrittura