User Tag List

Pagina 1 di 11 123 ... UltimaUltima
Risultati da 1 a 10 di 109

Discussione: La mia realtà

  1. #1
    Non Registrato
    Ospite

    La mia realtà

    Ciao a tutti,
    Sono nuovo e, dopo avervi letto per un pò, vorrei scrivere di me.
    Sono un uomo di 46 anni con alle spalle un matrimonio finito e durato 25 anni. Per motivi di lavoro vivo lontano dalla mia ex moglie e dalle mie figlie ormai grandicelle. Circa 3 anni fa, in piena crisi per la separazione, È entrata nella mia vita una donna di 10 anni piÙ giovane, bella, dolce, ma sposata. Lei si sentiva trascurata dal marito e alla fine ci siamo trovati a vivere una relazione.
    Entrambi non avevamo in mente una relazione duratura, ma ancora le cose procedono ed anzi emozionalmente posso dire che il rapporto cresce.
    Sessualmente siamo in piena sintonia, emozioni che ho provato solo con lei.
    Sono innamorato ed anche lei.
    Vedo che lei è comunque proiettata nel futuro con il marito ed io non vorrei rinunciare a lei.
    Non ci siamo mai fatti delle promesse, ma ci scegliamo ogni giorno.
    Non so...ma penso che prima o poi la perderò e la cosa mi mette una estrema malinconia.
    Alla mia età inizio a fare un bilancio e forse dovrei lasciarla andare e farle vivere serenamente la sua vita.
    Scusate se son stato lungo

  2. #2
    Escluso
    Data Registrazione
    Mar 2012
    Messaggi
    6,233
    Mentioned
    0 Post(s)
    Tagged
    0 Thread(s)
    Citazione Originariamente Scritto da Non Registrato Visualizza Messaggio
    Ciao a tutti,
    Sono nuovo e, dopo avervi letto per un pò, vorrei scrivere di me.
    Sono un uomo di 46 anni con alle spalle un matrimonio finito e durato 25 anni. Per motivi di lavoro vivo lontano dalla mia ex moglie e dalle mie figlie ormai grandicelle. Circa 3 anni fa, in piena crisi per la separazione, È entrata nella mia vita una donna di 10 anni piÙ giovane, bella, dolce, ma sposata. Lei si sentiva trascurata dal marito e alla fine ci siamo trovati a vivere una relazione.
    Entrambi non avevamo in mente una relazione duratura, ma ancora le cose procedono ed anzi emozionalmente posso dire che il rapporto cresce.
    Sessualmente siamo in piena sintonia, emozioni che ho provato solo con lei.
    Sono innamorato ed anche lei.
    Vedo che lei è comunque proiettata nel futuro con il marito ed io non vorrei rinunciare a lei.
    Non ci siamo mai fatti delle promesse, ma ci scegliamo ogni giorno.
    Non so...ma penso che prima o poi la perderò e la cosa mi mette una estrema malinconia.
    Alla mia età inizio a fare un bilancio e forse dovrei lasciarla andare e farle vivere serenamente la sua vita.
    Scusate se son stato lungo
    ...questa frase "puzza" parecchio, parli di te e finisci con lei.. il bilancio fallo per te, perchè quando sarà il momento di scegliere veramente, se te o il maritozzo,il bilancio lei lo avrà già fatto. tre anni non sono pochi, diciamo che si è comodamente "seduta" sulla relazione, ma non su voi due... ma su voi tre. Lei, te e il marito (che non lascerà mai).

  3. #3
    Escluso
    Data Registrazione
    Sep 2010
    Messaggi
    7,799
    Mentioned
    0 Post(s)
    Tagged
    0 Thread(s)
    Citazione Originariamente Scritto da Spider Visualizza Messaggio
    ...questa frase "puzza" parecchio, parli di te e finisci con lei.. il bilancio fallo per te, perchè quando sarà il momento di scegliere veramente, se te o il maritozzo,il bilancio lei lo avrà già fatto. tre anni non sono pochi, diciamo che si è comodamente "seduta" sulla relazione, ma non su voi due... ma su voi tre. Lei, te e il marito (che non lascerà mai).
    Sono d'accordo.

    Lei la sua scelta l'ha fatta.
    Tu dovresti fare i conti con quello che vuoi davvero. Se aspiri ad un rapporto che sfoci in qualcosa di costruttivo prendi in considerazione l'idea di allontanarti da lei, anche se immagino che sia durissima. Se invece ti accontenti di un rapporto a tempo che ti regali qualche emozione vivilo giorno per giorno senza investirci più del necessario.

  4. #4
    Non Registrato
    Ospite
    Sono certissimo che lei non lascerà mai la sua vita per stare con me ma non l'ho neanche mai preteso.
    All'inizio la vedevo combattuta con i sensi di colpa ma ho sempre pensato (forse perchÈ per 25 anni ho sempre vissuto per gli altri, nel lavoro, in famiglia) che la vita È una e se le cose belle capitano È bene assaporarle finchÈ durano, senza troppi ma e troppi se.
    Non sono pentito di amarla, mi dÀ tanto e le do tutto me stesso...
    Sento solamente che prima o poi non riuscirÀ a continuare questa storia...magari quando avrÀ un figlio...
    Voglio solo il suo bene

  5. #5
    Utente Affezionato
    Data Registrazione
    May 2012
    Località
    Veneto
    Messaggi
    118
    Mentioned
    0 Post(s)
    Tagged
    0 Thread(s)
    Citazione Originariamente Scritto da Spider Visualizza Messaggio
    ...questa frase "puzza" parecchio, parli di te e finisci con lei.. il bilancio fallo per te, perchè quando sarà il momento di scegliere veramente, se te o il maritozzo,il bilancio lei lo avrà già fatto. tre anni non sono pochi, diciamo che si è comodamente "seduta" sulla relazione, ma non su voi due... ma su voi tre. Lei, te e il marito (che non lascerà mai).
    Non é detto (e parlo per esperienza personale, dove la mia ex ha deciso che non era stata mai interessata a me, dopo essere andata avanti in tradimenti per 7 anni).
    Ma posso dire che le i secondi matrimoni (o simili) con gli amanti raramente funzionano.
    E non per colpa tua, che ti senti trascinato dall'innamoramento per lei.
    Ma sua. Lei sta con te per sesso, affetto, brivido, bisogno di ammirazione, per parlare, ma la famiglia, il futuro, i progetti, ecc. sono con suo marito. E poi l'onestà, la fiducia se l'é invece giocata con tutti e due.
    Cosa diresti se scoprissi che c'é un altro ancora? Diresti che è impossibile? Non dovresti esserlo. Eppure, da come parli, mi sa che ne saresti ferito.
    Per lei sarebbe normale: nel momento in cui neanche tu le dai quello che sente di avere bisogno, si rivolgerebbe altrove.
    Il rapporto non é paritario. Prendi quello che viene dal rapporto, se vuoi, ma se pensi al futuro, lasciala e soffrirai meno.

  6. #6
    Escluso
    Data Registrazione
    Mar 2012
    Messaggi
    6,233
    Mentioned
    0 Post(s)
    Tagged
    0 Thread(s)
    ...che non lascerà mai il maritozzo, come vedi ne sei certo anche tu... certo ha detto di amarti, ma sai in certi momenti si può dire di tutto. Valuta questi tre anni e quante volte ha messo i paletti davanti...insomma si gioca e non si deve andare oltre...
    Questa storia è di una banalità disarmante, neanche la variante dell'età e con le classiche motivazioni: " mi sento trascurata", " tu mi apprezzi e mi fai sentire viva" e blablabla... non che dalla tua vada meglio, chissà perchè, ora vedi tutto relativo e vuoi prendere il "meglio" di quello che la vita ha da offrirti, naturalmente senza chiederti da dove provenga questo "meglio", a chi stai sottraendo questo bene. tutti liberi, tutti pieni d'amore.
    sarà un modo per scaricarsi la coscienza?
    La "signora" inoltre gioca molto bene le sue carte, non a caso a scelto te come "baby-dolls", libero sentimentalmente e single ma responsabile, cosi non deve neanche scaricare eventuali sensi di colpa verso una tua ipotetica consorte.
    Quelli semmai li avrà solo verso il maritozzo ma come vedi bsta restarci con il maritozzo che pure i sensi di colpa vengono meno.
    " Voglio solo il suo bene", a meno che tu non sia un masochista, è la frase più falsa che si possa dire a se stessi e agli altri.
    Per sopravvivenza mai si vuole esclusivamente il bene senza egoisticamente desiderare almeno i suoi frutti, altrimenti già saresti sparito dal suo orizzonte..

  7. #7
    Escluso
    Data Registrazione
    Jul 2011
    Messaggi
    28,647
    Inserzioni Blog
    42
    Mentioned
    4 Post(s)
    Tagged
    0 Thread(s)
    Citazione Originariamente Scritto da Non Registrato Visualizza Messaggio
    Ciao a tutti,
    Sono nuovo e, dopo avervi letto per un pò, vorrei scrivere di me.
    Sono un uomo di 46 anni con alle spalle un matrimonio finito e durato 25 anni. Per motivi di lavoro vivo lontano dalla mia ex moglie e dalle mie figlie ormai grandicelle. Circa 3 anni fa, in piena crisi per la separazione, È entrata nella mia vita una donna di 10 anni piÙ giovane, bella, dolce, ma sposata. Lei si sentiva trascurata dal marito e alla fine ci siamo trovati a vivere una relazione.
    Entrambi non avevamo in mente una relazione duratura, ma ancora le cose procedono ed anzi emozionalmente posso dire che il rapporto cresce.
    Sessualmente siamo in piena sintonia, emozioni che ho provato solo con lei.
    Sono innamorato ed anche lei.
    Vedo che lei è comunque proiettata nel futuro con il marito ed io non vorrei rinunciare a lei.
    Non ci siamo mai fatti delle promesse, ma ci scegliamo ogni giorno.
    Non so...ma penso che prima o poi la perderò e la cosa mi mette una estrema malinconia.
    Alla mia età inizio a fare un bilancio e forse dovrei lasciarla andare e farle vivere serenamente la sua vita.
    Scusate se son stato lungo
    No no non sei stato lungo. Anzi mentre scrivevi hai fatto domande ed hai dato risposte, bhe sono d'accordo su domande e risposte.

    Rimane però una riflessione da fare, parlo della malinconia e della tua età, non si nota assolutamente la tua età, sai perchè? perchè dopo 25 anni di matrimonio e la separazione alla fine, il tutto dovrebbero averti fatto maturare, mentre invece che hai fatto? ti sei preso la donna di un'altro uomo, o prima di prenderla te ne sei innamorato con la fantasia? in sicilia si dice per virtù dello spirito santo!

    Perdonami la mia, e credimi non volevo ne insultarti ne altro, ho solo letto e risposto in base a quello che so di te, cioè pochissimo.

  8. #8
    Non Registrato
    Ospite
    Citazione Originariamente Scritto da Spider Visualizza Messaggio
    ...che non lascerà mai il maritozzo, come vedi ne sei certo anche tu... certo ha detto di amarti, ma sai in certi momenti si può dire di tutto. Valuta questi tre anni e quante volte ha messo i paletti davanti...insomma si gioca e non si deve andare oltre...
    Questa storia è di una banalità disarmante, neanche la variante dell'età e con le classiche motivazioni: " mi sento trascurata", " tu mi apprezzi e mi fai sentire viva" e blablabla... non che dalla tua vada meglio, chissà perchè, ora vedi tutto relativo e vuoi prendere il "meglio" di quello che la vita ha da offrirti, naturalmente senza chiederti da dove provenga questo "meglio", a chi stai sottraendo questo bene. tutti liberi, tutti pieni d'amore.
    sarà un modo per scaricarsi la coscienza?
    La "signora" inoltre gioca molto bene le sue carte, non a caso a scelto te come "baby-dolls", libero sentimentalmente e single ma responsabile, cosi non deve neanche scaricare eventuali sensi di colpa verso una tua ipotetica consorte.
    Quelli semmai li avrà solo verso il maritozzo ma come vedi bsta restarci con il maritozzo che pure i sensi di colpa vengono meno.
    " Voglio solo il suo bene", a meno che tu non sia un masochista, è la frase più falsa che si possa dire a se stessi e agli altri.
    Per sopravvivenza mai si vuole esclusivamente il bene senza egoisticamente desiderare almeno i suoi frutti, altrimenti già saresti sparito dal suo orizzonte..
    ammetto sia molto difficile da capire, ma non credo che volere il suo bene (per me) sia falso:
    tempo fa, lei venne da me per dirmi che aveva scoperto che anche il marito l'aveva tradita. Sembrerà assurdo ma comprendo perfettamente quanto la cosa la potesse ferire.
    Ho cercato di tranquillizzarla e ne abbiamo parlato e ho cercato di sostenerla nella scelta di cercare di superare questa cosa con il marito perchè sò che lei crede fortemente nella sua storia con il marito.
    Sembrerò uno che si è fatto intortare, ma credimi, sono uno molto razionale ed equilibrato.
    In questi 3 anni lei ha pagato duramente per "colpa" mia.
    La conosco dal 2005, lavoravamo nello stesso posto ma in posizioni molto differenti (dirigenza e comparto); qualche mio audace collega ha intuito la cosa e ha fatto di tutto e di più per metterla in cattiva luce nel suo modo di lavorare (e lei è una molto brava nel suo lavoro). Non l'ho mai apertamente difesa per cercare di non aumentare le tensioni...
    alla fine ha chiesto il trasferimento in un altro ente e altra città.
    Nonostante tutto il mobing subito lei non ha mai voluto rinunciare a me, e appena ha un attimo di tempo, anche solo un caffè, lei viene da me (e non certo per fare sesso).

  9. #9
    Utente OGM L'avatar di Annuccia
    Data Registrazione
    Mar 2012
    Messaggi
    5,532
    Mentioned
    0 Post(s)
    Tagged
    0 Thread(s)
    Citazione Originariamente Scritto da Non Registrato Visualizza Messaggio
    Ciao a tutti,
    Sono nuovo e, dopo avervi letto per un pò, vorrei scrivere di me.
    Sono un uomo di 46 anni con alle spalle un matrimonio finito e durato 25 anni. Per motivi di lavoro vivo lontano dalla mia ex moglie e dalle mie figlie ormai grandicelle. Circa 3 anni fa, in piena crisi per la separazione, È entrata nella mia vita una donna di 10 anni piÙ giovane, bella, dolce, ma sposata. Lei si sentiva trascurata dal marito e alla fine ci siamo trovati a vivere una relazione.
    Entrambi non avevamo in mente una relazione duratura, ma ancora le cose procedono ed anzi emozionalmente posso dire che il rapporto cresce.
    Sessualmente siamo in piena sintonia, emozioni che ho provato solo con lei.
    Sono innamorato ed anche lei.
    Vedo che lei è comunque proiettata nel futuro con il marito ed io non vorrei rinunciare a lei.
    Non ci siamo mai fatti delle promesse, ma ci scegliamo ogni giorno.
    Non so...ma penso che prima o poi la perderò e la cosa mi mette una estrema malinconia.
    Alla mia età inizio a fare un bilancio e forse dovrei lasciarla andare e farle vivere serenamente la sua vita.
    Scusate se son stato lungo

    non ho letto tutte le risposte...
    io non potrei darti consigli...perchè ne nella tua ne nella sua situazione sono mai stata...
    ma mio marito si...
    le tue parole mi hanno colpito specie la frase sottolineata in neretto....
    mio marito provava per l'altra cose che con me aveva dimenticato..perchè eravamo continuamente presi dal lavoro la casa la bambina...io da moglie non l'ho mai trascurato,ma certo non c'era la spensieratezza di una volta...
    con lei viveva la serenità che in casa non aveva,si sentiva un ragazzino..anche lei era piu giovane..non era sposata...ma aveva una brutta storia di convivenza alle spalle...
    mio marito ha avuto tentennamenti...dubbi...ma poi capi che con me era la sua vita...perchè con lei era normale essere felice...e poi l'emozione della scappatella non la provi con la moglie o con il marito...con la moglie c'è altro...
    forse penso' di lasciarmi,...io ero scontata ero li...poi c'era lei...ma quando decisi di lasciarlo realizzò la sua vita senza di me...parole sue...e solo li ha capito...tagliò il rapporto e lei ne soffrì immensamente....

    l'altro è sempre una boccata d'aria fresca,qualcosa di diverso,anche il sesso è sicuramente migliore...perchè non condividete altro che questo,in quelle ore c'è solo passione,in casa invece pur essendo presente sesso,passione e quant'altro ci sono altre cose che inevitabilmente minano il rapporto...è facile dire di essere felice con l'amate...è normale stare bene..è questo quello che secondo me prova con te..evasione...
    quando si renderà conto e ti allontanerà tu ne soffrirai...quindi la scelta dovresti farla tu...
    scusa se sono stata prolissa...
    Non dobbiamo mai giudicare la vita degli altri, perché ciascuno conosce il proprio dolore e la propria rinuncia. Una cosa è pensare di essere sulla strada giusta, ma tutt'altra è credere che la tua strada sia l'unica.
    -- Paulo Coelho - -

  10. #10
    Non Registrato
    Ospite
    Citazione Originariamente Scritto da Annuccia Visualizza Messaggio
    non ho letto tutte le risposte...
    io non potrei darti consigli...perchè ne nella tua ne nella sua situazione sono mai stata...
    ma mio marito si...
    le tue parole mi hanno colpito specie la frase sottolineata in neretto....
    mio marito provava per l'altra cose che con me aveva dimenticato..perchè eravamo continuamente presi dal lavoro la casa la bambina...io da moglie non l'ho mai trascurato,ma certo non c'era la spensieratezza di una volta...
    con lei viveva la serenità che in casa non aveva,si sentiva un ragazzino..anche lei era piu giovane..non era sposata...ma aveva una brutta storia di convivenza alle spalle...
    mio marito ha avuto tentennamenti...dubbi...ma poi capi che con me era la sua vita...perchè con lei era normale essere felice...e poi l'emozione della scappatella non la provi con la moglie o con il marito...con la moglie c'è altro...
    forse penso' di lasciarmi,...io ero scontata ero li...poi c'era lei...ma quando decisi di lasciarlo realizzò la sua vita senza di me...parole sue...e solo li ha capito...tagliò il rapporto e lei ne soffrì immensamente....

    l'altro è sempre una boccata d'aria fresca,qualcosa di diverso,anche il sesso è sicuramente migliore...perchè non condividete altro che questo,in quelle ore c'è solo passione,in casa invece pur essendo presente sesso,passione e quant'altro ci sono altre cose che inevitabilmente minano il rapporto...è facile dire di essere felice con l'amate...è normale stare bene..è questo quello che secondo me prova con te..evasione...
    quando si renderà conto e ti allontanerà tu ne soffrirai...quindi la scelta dovresti farla tu...
    scusa se sono stata prolissa...
    Ciao annuccia, grazie per aver condiviso la tua storia e sono più che convinto che tu abbia perfettamente d'accordo con te. Io sono per lei un mondo in cui si libera delle preoccupazioni, ma credimi se ti dico che anche lei è così per me...lei è la mia "isola felice" ma non perchè facciamo sesso tutto il tempo, ma perchè con lei mi sento a mio agio, parliamo di cose serie e di cazzate, c'è stata nei miei momenti bui e ci sono stato nei suoi. Io credo he si possa amare due persone...lei in me vede delle cose e nel marito ne vede altre. Non si è mai lamentata, se non per sciocchezze, della sua vita di coppia. Lei ama il marito, questo lo so e l'ho sempre messo in conto.

Pagina 1 di 11 123 ... UltimaUltima

Permessi di Scrittura