User Tag List

Pagina 1 di 5 123 ... UltimaUltima
Risultati da 1 a 10 di 49

Discussione: Come si fa

  1. #1
    Carla
    Ospite

    Exclamation Come si fa

    come si fa secondo voi a sopportare e gestire il disagio, il dolore, l'imbarazzo di trovarsi davanti quasi ogni giorno la donna alla quale
    mio marito ha detto e fatto cose che solo a pensarci mi sento male?????io non ho mai parlato con lei, non la conosco, ma per questioni lavorative (facciamo parte di due equipe che lavorano nella stessa azienda, grazie a mio marito che a suo tempo la fece assumere e io capii solo più tardi il motivo di cotanto impegno!!!! ) capita spessissimo di incontrarsi o stare negli stessi 20 mq.......anche se con lui è finita,lei si pavoneggia,mi lancia sguardi che mi fanno sentire la povera cornuta di turno, quasi a ridermi dietro...e mi urta da morire.....anche perchè è una bella donna, può permettersi di pavoneggiare a destra e a manca....io non sono da meno, ma in quei frangenti la mia sicurezza "di donna" svanisce....che fare???? qualcuna di voi si è mai trovata in questa situazione?....grazie per le vostre risposte
    Carla

  2. #2
    utente virtuoso L'avatar di oscuro
    Data Registrazione
    Oct 2007
    Messaggi
    51,376
    Mentioned
    151 Post(s)
    Tagged
    1 Thread(s)

    Carla

    Ben arrivata, cosa ha detto e cosa ha fatto tuo marito a questa tipa!!!!

  3. #3
    JON
    Ospite
    Citazione Originariamente Scritto da Carla Visualizza Messaggio
    come si fa secondo voi a sopportare e gestire il disagio, il dolore, l'imbarazzo di trovarsi davanti quasi ogni giorno la donna alla quale
    mio marito ha detto e fatto cose che solo a pensarci mi sento male?????io non ho mai parlato con lei, non la conosco, ma per questioni lavorative (facciamo parte di due equipe che lavorano nella stessa azienda, grazie a mio marito che a suo tempo la fece assumere e io capii solo più tardi il motivo di cotanto impegno!!!! ) capita spessissimo di incontrarsi o stare negli stessi 20 mq.......anche se con lui è finita,lei si pavoneggia,mi lancia sguardi che mi fanno sentire la povera cornuta di turno, quasi a ridermi dietro...e mi urta da morire.....anche perchè è una bella donna, può permettersi di pavoneggiare a destra e a manca....io non sono da meno, ma in quei frangenti la mia sicurezza "di donna" svanisce....che fare???? qualcuna di voi si è mai trovata in questa situazione?....grazie per le vostre risposte
    Carla
    Ma lei sa che tu sai?

  4. #4
    WWF
    Data Registrazione
    Dec 2010
    Località
    Roma
    Messaggi
    31,101
    Mentioned
    4 Post(s)
    Tagged
    0 Thread(s)
    Citazione Originariamente Scritto da Carla Visualizza Messaggio
    come si fa secondo voi a sopportare e gestire il disagio, il dolore, l'imbarazzo di trovarsi davanti quasi ogni giorno la donna alla quale
    mio marito ha detto e fatto cose che solo a pensarci mi sento male?????io non ho mai parlato con lei, non la conosco, ma per questioni lavorative (facciamo parte di due equipe che lavorano nella stessa azienda, grazie a mio marito che a suo tempo la fece assumere e io capii solo più tardi il motivo di cotanto impegno!!!! ) capita spessissimo di incontrarsi o stare negli stessi 20 mq.......anche se con lui è finita,lei si pavoneggia,mi lancia sguardi che mi fanno sentire la povera cornuta di turno, quasi a ridermi dietro...e mi urta da morire.....anche perchè è una bella donna, può permettersi di pavoneggiare a destra e a manca....io non sono da meno, ma in quei frangenti la mia sicurezza "di donna" svanisce....che fare???? qualcuna di voi si è mai trovata in questa situazione?....grazie per le vostre risposte
    Carla
    ignorala!...falle vedere che per te vale meno di zero...

  5. #5
    Utente Affezionato
    Data Registrazione
    Mar 2012
    Messaggi
    363
    Mentioned
    0 Post(s)
    Tagged
    0 Thread(s)
    Citazione Originariamente Scritto da Carla Visualizza Messaggio
    come si fa secondo voi a sopportare e gestire il disagio, il dolore, l'imbarazzo di trovarsi davanti quasi ogni giorno la donna alla quale
    mio marito ha detto e fatto cose che solo a pensarci mi sento male?????io non ho mai parlato con lei, non la conosco, ma per questioni lavorative (facciamo parte di due equipe che lavorano nella stessa azienda, grazie a mio marito che a suo tempo la fece assumere e io capii solo più tardi il motivo di cotanto impegno!!!! ) capita spessissimo di incontrarsi o stare negli stessi 20 mq.......anche se con lui è finita,lei si pavoneggia,mi lancia sguardi che mi fanno sentire la povera cornuta di turno, quasi a ridermi dietro...e mi urta da morire.....anche perchè è una bella donna, può permettersi di pavoneggiare a destra e a manca....io non sono da meno, ma in quei frangenti la mia sicurezza "di donna" svanisce....che fare???? qualcuna di voi si è mai trovata in questa situazione?....grazie per le vostre risposte
    Carla
    certamente non deve essere una situazione piacevole e posso capire il tuo disagio.
    Mi pare che il non averle mai parlato già denoti un bel carattere, continua così! che si pavoneggi pure. tu sicuramente sei una donna di classe che non ha bisogno di attirare l'attenzione e soprattutto di cadere nelle sue provocazioni!
    sii forte!

  6. #6
    JON
    Ospite
    Citazione Originariamente Scritto da Simy Visualizza Messaggio
    ignorala!...falle vedere che per te vale meno di zero...
    Infatti. L'altra probabilmente è una donna pure in gamba oltre che bella, nonostante ciò, per i trascorsi, al cospetto di Carla perde il suo valore.

    Il suo valore, quello determinato dal rapporto tra le due donne, è inferiore a quello di Carla. Ma Carla accusa una situazione opposta, ed è strano.

    Perciò le rinnovo la domanda, lei sa che tu sai?

  7. #7
    WWF
    Data Registrazione
    Dec 2010
    Località
    Roma
    Messaggi
    31,101
    Mentioned
    4 Post(s)
    Tagged
    0 Thread(s)
    Citazione Originariamente Scritto da JON Visualizza Messaggio
    Infatti. L'altra probabilmente è una donna pure in gamba oltre che bella, nonostante ciò, per i trascorsi, al cospetto di Carla perde il suo valore.

    Il suo valore, quello determinato dal rapporto tra le due donne, è inferiore a quello di Carla. Ma Carla accusa una situazione opposta, ed è strano.

    Perciò le rinnovo la domanda, lei sa che tu sai?
    da quello che ha scritto Carla io penso proprio di si.... e i suoio atteggiamenti sono determinati da questo...

  8. #8
    Escluso
    Data Registrazione
    Jul 2011
    Località
    ER
    Messaggi
    25,267
    Inserzioni Blog
    40
    Mentioned
    15 Post(s)
    Tagged
    0 Thread(s)
    Citazione Originariamente Scritto da Carla Visualizza Messaggio
    come si fa secondo voi a sopportare e gestire il disagio, il dolore, l'imbarazzo di trovarsi davanti quasi ogni giorno la donna alla quale
    mio marito ha detto e fatto cose che solo a pensarci mi sento male?????io non ho mai parlato con lei, non la conosco, ma per questioni lavorative (facciamo parte di due equipe che lavorano nella stessa azienda, grazie a mio marito che a suo tempo la fece assumere e io capii solo più tardi il motivo di cotanto impegno!!!! ) capita spessissimo di incontrarsi o stare negli stessi 20 mq.......anche se con lui è finita,lei si pavoneggia,mi lancia sguardi che mi fanno sentire la povera cornuta di turno, quasi a ridermi dietro...e mi urta da morire.....anche perchè è una bella donna, può permettersi di pavoneggiare a destra e a manca....io non sono da meno, ma in quei frangenti la mia sicurezza "di donna" svanisce....che fare???? qualcuna di voi si è mai trovata in questa situazione?....grazie per le vostre risposte
    Carla
    Ciao Carla. La tua è una situazione odiosa. Ma... lei non è nulla, lei non vale nulla, lei non ha potere su di te... sei tu che dai potere a lei con questo atteggiamento. Ti lancia sguardi? Tu mettiti a ridere... perchè è ridicola no? Cosa crede di aver mai fatto che qualunque altra donna non potrebbe fare? Tu devi essere sicura, cara, sicura, perchè può capitare di diventare l'amante dell'uomo di un'altra... ma il fondo lo tocchi quendo, per questo fatto, ti ritieni superiore a lei. Quando è finita la storia?

  9. #9
    Escluso
    Data Registrazione
    Jul 2011
    Località
    ER
    Messaggi
    25,267
    Inserzioni Blog
    40
    Mentioned
    15 Post(s)
    Tagged
    0 Thread(s)
    Citazione Originariamente Scritto da JON Visualizza Messaggio
    Infatti. L'altra probabilmente è una donna pure in gamba oltre che bella, nonostante ciò, per i trascorsi, al cospetto di Carla perde il suo valore.

    Il suo valore, quello determinato dal rapporto tra le due donne, è inferiore a quello di Carla. Ma Carla accusa una situazione opposta, ed è strano.

    Perciò le rinnovo la domanda, lei sa che tu sai?
    no, è un comportamento facoceriforme

  10. #10
    WWF
    Data Registrazione
    Dec 2010
    Località
    Roma
    Messaggi
    31,101
    Mentioned
    4 Post(s)
    Tagged
    0 Thread(s)
    Citazione Originariamente Scritto da Sbriciolata Visualizza Messaggio
    no, è un comportamento facoceriforme
    la facocera è sempre in agguato!

Pagina 1 di 5 123 ... UltimaUltima

Permessi di Scrittura