User Tag List

Pagina 1 di 2 12 UltimaUltima
Risultati da 1 a 10 di 14

Discussione: Per Innominata: il profumo del miele di castagno

  1. #1
    Utente Affezionato
    Data Registrazione
    Dec 2012
    Messaggi
    205
    Inserzioni Blog
    1
    Mentioned
    0 Post(s)
    Tagged
    0 Thread(s)

    Per Innominata: il profumo del miele di castagno

    Visto che Innominata è così precisa nel descrivere le sfumature dei profumi e degli odori, invito lei e gli altri del forum a farmi una descrizione del profumo del miele di castagno.

    A me piace il sapore, ma il profumo di questo tipo di miele non mi piace, anzi mi evoca qualcosa di non piacevole.

    Diciamo che per quanto riguarda gli odori, sono un pò "daltonico", ossia sento le diverse sfaccettature di un determinato odore, ma non so come si possono classificare.

    A voi...

  2. #2
    Escluso
    Data Registrazione
    Jul 2012
    Messaggi
    27,120
    Mentioned
    5 Post(s)
    Tagged
    0 Thread(s)
    Boh, mai assaggiato.

  3. #3
    Utente ascendente L'avatar di OcchiVerdi
    Data Registrazione
    Oct 2012
    Località
    Milano
    Messaggi
    6,917
    Mentioned
    38 Post(s)
    Tagged
    0 Thread(s)
    Citazione Originariamente Scritto da iosonoio Visualizza Messaggio
    Visto che Innominata è così precisa nel descrivere le sfumature dei profumi e degli odori, invito lei e gli altri del forum a farmi una descrizione del profumo del miele di castagno.

    A me piace il sapore, ma il profumo di questo tipo di miele non mi piace, anzi mi evoca qualcosa di non piacevole.

    Diciamo che per quanto riguarda gli odori, sono un pò "daltonico", ossia sento le diverse sfaccettature di un determinato odore, ma non so come si possono classificare.

    A voi...


    E' assolutamente il mio preferito. Castagno. Però davvero non saprei disquisire sull'odore. A me piace.
    Cruelty Free

  4. #4
    Utente che predica bene L'avatar di Innominata
    Data Registrazione
    Aug 2012
    Località
    Roma
    Messaggi
    1,991
    Mentioned
    2 Post(s)
    Tagged
    0 Thread(s)
    Citazione Originariamente Scritto da iosonoio Visualizza Messaggio
    Visto che Innominata è così precisa nel descrivere le sfumature dei profumi e degli odori, invito lei e gli altri del forum a farmi una descrizione del profumo del miele di castagno.

    A me piace il sapore, ma il profumo di questo tipo di miele non mi piace, anzi mi evoca qualcosa di non piacevole.

    Diciamo che per quanto riguarda gli odori, sono un pò "daltonico", ossia sento le diverse sfaccettature di un determinato odore, ma non so come si possono classificare.

    A voi...
    Scusi, lei chi è? Mi conosce per caso, ha capito chi sono? Io inseguo il miele di castagno ovunque, e volevo metterlo in un'essenza...e proprio lì allora si capisce perché può essere destabilizzante per qualcuno.
    Perché il miele di castagno è il più spesso e scuro, il più rasposo, il più tenace; non scivola come fanno quasi tutti i mieli non cristallizzati, e non richiama dunque immediatamente dolcezza e fluidità e facilità di contatto. E' un magma che aderisce, il più caldo, ma anche il più cipiglioso, il più infido. Stipati fittamente nel miele di castagno ci sono tanti aromi, dal muschio alla corteccia degli alberi del boscofondo in cui c'è l'alveare; MA inoltre più che in altri c'è qualcosa di organico, di corporeo, che molto sullo sfondo ma in maniera strabiliante richiama vagamente quegli umori triorifiziali responsabili della destabilizzazione. Come le ghiandole perianali del cervo muschiato. E altro. Se scaldato, c'è un momento in cui questo lontano gusto orifiziale può levarsi nelle volute, e chi lo percepisce può essere agguantato da questo più che dalla ruvida dolcezza quasi liquorosa...

    Ma ora, di grazia, tu palesati! Ho dei sospetti
    .

  5. #5
    Utente Affezionato
    Data Registrazione
    Dec 2012
    Messaggi
    205
    Inserzioni Blog
    1
    Mentioned
    0 Post(s)
    Tagged
    0 Thread(s)
    Beh...io sono io...

  6. #6
    Utente Affezionato
    Data Registrazione
    Dec 2012
    Messaggi
    205
    Inserzioni Blog
    1
    Mentioned
    0 Post(s)
    Tagged
    0 Thread(s)
    Non credo di conoscerti e non conosco nessuno che apprezzi il miele quanto me.
    Ma potrei mentire .
    No, ti spiego: sono rimasto affascinato da come sai descrivere le essenze in un altro post e siccome il miele di castagno lo uso anche per dolcificare il tea, ne apprezzo l'aroma quando è sciolto in un liquido caldo anche se mi lascia una sensazione un pò particolare.
    Tutto qui.
    Mi piace la tua capacità di riconscere ogni profumo, io apprezzo queste differenze, ma non so dargli un nome e ti faccio un esempio: a volte sulle etichette del vino c'è scritto quali profumi evoca (mela matura, frutti di bosco, eccetera) e faccio fatica a "catalogarle". Te l'ho detto...sembro un "daltonico olfattivo".

    Comunque...grazie!

  7. #7
    Escluso
    Data Registrazione
    Nov 2009
    Località
    vicenza
    Messaggi
    43,196
    Inserzioni Blog
    74
    Mentioned
    0 Post(s)
    Tagged
    0 Thread(s)
    Citazione Originariamente Scritto da iosonoio Visualizza Messaggio
    Non credo di conoscerti e non conosco nessuno che apprezzi il miele quanto me.
    Ma potrei mentire .
    No, ti spiego: sono rimasto affascinato da come sai descrivere le essenze in un altro post e siccome il miele di castagno lo uso anche per dolcificare il tea, ne apprezzo l'aroma quando è sciolto in un liquido caldo anche se mi lascia una sensazione un pò particolare.
    Tutto qui.
    Mi piace la tua capacità di riconscere ogni profumo, io apprezzo queste differenze, ma non so dargli un nome e ti faccio un esempio: a volte sulle etichette del vino c'è scritto quali profumi evoca (mela matura, frutti di bosco, eccetera) e faccio fatica a "catalogarle". Te l'ho detto...sembro un "daltonico olfattivo".

    Comunque...grazie!
    Forse una persona la conosco...
    Mio suocero...
    Classe 1921
    ha dedicato la vita
    all'apicoltura...

    Storica la visita dell'ambrosoli...
    Lui è lì che prepara bidoni di miele di acacia, castagno, tarassaco, mille fiori...ecc..ecc..

    e loro che sentenziano
    ah ma faccia tutto un bidone assieme che poi ci pensiamo noi a colorarlo ecc...ecc....

    del suo lavoro mi ha sempre affascinato il suo andare dietro agli sciami...
    e gli interventi notturni per avvelenare i nidi dei calabroni, detti da noi, massacavalli...

    seguirli, trovare il nido, andare di notte con una mano dentro e lasciare quella polvere...
    con insetti che si dicono che se ti attaccano ti uccidono...
    detti appunto massacavalli perchè sette punture di loro possono uccidere un cavallo...

  8. #8
    Utente Affezionato
    Data Registrazione
    Dec 2012
    Messaggi
    205
    Inserzioni Blog
    1
    Mentioned
    0 Post(s)
    Tagged
    0 Thread(s)

    Per Innominata...

    Senti questa: mentre facevo colazione ho iniziato a ridere come uno scemo perchè stavo cercando di percepire gli aromi del miele di castagno che mi hai descritto...e mentre annuso concentrato, cosa succede? Vado a pensare alle ghiandole del cervo muschiato e mi sono detto...in pratica è come se stessi mettendo il naso tra le chiappe di un cervo...
    Giuro che avevo le lacrime agli occhi perchè immaginavo la scena!!

  9. #9
    Utente Affezionato
    Data Registrazione
    Dec 2012
    Messaggi
    205
    Inserzioni Blog
    1
    Mentioned
    0 Post(s)
    Tagged
    0 Thread(s)
    Se avevi il dubbio che sono qualcuno che conosci, adesso avrai capito che un defisciente come me tu non lo hai mai visto...

  10. #10
    Utente che predica bene L'avatar di Innominata
    Data Registrazione
    Aug 2012
    Località
    Roma
    Messaggi
    1,991
    Mentioned
    2 Post(s)
    Tagged
    0 Thread(s)

    Mrgreen

    Citazione Originariamente Scritto da iosonoio Visualizza Messaggio
    Senti questa: mentre facevo colazione ho iniziato a ridere come uno scemo perchè stavo cercando di percepire gli aromi del miele di castagno che mi hai descritto...e mentre annuso concentrato, cosa succede? Vado a pensare alle ghiandole del cervo muschiato e mi sono detto...in pratica è come se stessi mettendo il naso tra le chiappe di un cervo...
    Giuro che avevo le lacrime agli occhi perchè immaginavo la scena!!
    Ma molto bene! E proprio là in mezzo dovevi andare! Hai capito com' è potente il potere evocativo degli odori?

Pagina 1 di 2 12 UltimaUltima

Permessi di Scrittura